lunedì 18 dicembre 2017

1 Div/F: Montebianco schiacciasassi a Camigliano!

Le ragazze di Branduardi e Paladini travolgono il Nottolini (0-3) e consolidano il terzo posto
Dopo la vittoria maturata con qualche patema in casa con La Fenice, il Montebianco Volley di Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini incontra, fuori casa, un'altra pericolante: al palazzetto di Camigliano c'è la sfida con il Nottolini Volley guidato dalla coppia Stefano Capponi - Antonio Biagioni. Quello capannorese è un collettivo giovane, il roster U 16 (Nottolini Volley Nera, più un paio di atlete della squadra Bianca) che nel torneo giovanile punta alla vittoria del titolo, e che cerca di farsi le ossa, oltre che avere l'obiettivo di mantenere la categoria, nel campionato di Prima Divisione. Un incontro da prendere con le molle, in quanto la squadra di casa ha effettuato buoni progressi nell'ultimo mese, costringendo, per la cronaca, al tie-break la capolista Volley Aglianese. La Pieve di Branduardi, dal canto proprio, oltre che proseguire il proprio cammino di alto profilo, vuole ritrovare quella brillantezza sul piano del gioco tipica delle prime uscite ufficiali. Gori-Tedeschi in diagonale, Martini-Melania Mariotti al centro, Lippi C.-Martina Mariotti schiacciatrici, Petrucci libero. Primo set subito indirizzato verso i binari ospiti: Pieve mette in grave difficoltà la ricezione avversaria dai nove metri, disponendo così di tante occasioni per il contrattacco, dove Melania Mariotti è impeccabile a rispondere in fast, infilando poco dopo anche l'ace, sull'invito puntuale della brava Gori (7-12). Il Montebianco tiene sempre alta la concentrazione ed incrementa il vantaggio con le frustate in prima linea di Tedeschi e Lippi C. (8-16/13-20), con una Gori sempre sul pezzo a tenere caldo tutto il reparto d'attacco. Melania Mariotti è ancora trascendentale a colpire due volte in fast, prima della chiusura a firma Martini (16-25). Nella prima parte del secondo set tiene meglio il campo il Nottolini, dove si segnalano alcune buone giocate da parte delle varie Bianchini, Pistoresi e Castiglioni, con il risultato incerto fino al 7-7. Poi torna ad essere un monologo da parte del team di Branduardi: sale in cattedra Martina Mariotti due volte dalla linea dei nove metri (7-10), quindi è Martini ad imporre il muro a filo rete (9-14). Il resto lo fa Chiara Lippi, devastante al servizio (4 ace), rimanendo sul punto di battuta dall'11-15 all'11-25. Nel terzo set è di nuovo il Montebianco a condurre le danze, le pievarine sfoderano un gioco brillante che soddisfa il palato fine del pubblico: Gori confeziona palloni pregevoli in quantità industriale, che una sontuosa Martina Mariotti trasforma in punti con attacchi potenti e precisi, stesso discorso per Tedeschi (1-6). E' ancora il capitano pievarino a mettersi in luce, trascinando la prima linea ospite (4-10), seguita dal servizio di Melania Mariotti a favorire il netto divario sul 6-17. C'è tempo per assistere al murone di una Silvia Martini sempre insuperabile e pronta a sbarrare la strada alle avversarie (7-20). A chiudere una giornata eccellente ci pensa Lippi C. con tre ace che sanciscono il finale di 9-25. Ci sono i tre punti, ma c'è anche il bel gioco e questa è la nota che lascia ampiamente soddisfatto il tecnico Branduardi nel post gara, affermando come la squadra abbia raccolto i frutti del buon lavoro settimanale svolto. Lo stesso coach ha ribadito come il compito più difficile, ora, sia quello di mantenere e riproporre questo livello. Un aspetto sul quale staff tecnico e squadra lavoreranno intensamente nel fitto programma di sedute di allenamento previste nel periodo di sosta, comprensivo di qualche test amichevole, anche con compagini di categoria superiore. Sicuramente le pievarine arrivano in modo dolce alle imminenti festività, come anche confermato dall'attuale terzo posto a quota 18, soprattutto riducendo il distacco dalle due formazioni avanti, con la prima in classifica distante solo tre lunghezze. Vietato abbassare la guardia: il 6 Gennaio la corsa ricomincia e ci sarà il difficile match interno con l'ostico Ingro Vivaio Vv.f. Mazzoni. Una gara da preparare in maniera accurata, in quanto la squadra di Alessandro Nesi e Pietro D'Onofrio, che dispone nelle proprie file di atlete di alto livello, ha dato il primo dispiacere al forte Appennino Volley, superandolo con un secco 3-1.
Nottolini Volley-Montebianco Volley 0-3 (16-25/11-25/9-25): Charlier, Corsi, Gori, Lippi C., Lippi G. (L1), Mariotti Martina, Mariotti Melania, Martini, Paladini, Petrucci (L2), Stefanelli, Tedeschi, Travaini. All.: Branduardi. Vice all.: Paladini.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti