sabato 16 dicembre 2017

A Roma per una doppia sfida esaltante

A Roma sono pronti ad affrontare “dieci giorni da Lupi”. Il doppio confronto fra capitolini e santacrocesi si avvicina e sale l’attesa per il match al vertice di domenica prossima (ore 19,30 al PalaTiziano) e per la semifinale di Coppa Italia in programma tre giorni dopo, vale a dire mercoledì 20 alle ore 20,30. I “Lupi” di Santa Croce segneranno un crocevia importante per le ambizioni laziali in campionato ma soprattutto in Coppa Italia con una finale storica da raggiungere. A Roma non hanno dubbi. Per ora è la squadra di Totire il pericolo numero uno per Padura Diaz, Snippe e compagni. Le due squadre sono appaiate in vetta con 30 punti ciascuno e, la Ceramica Scarabeo, è reduce dalla vittoriosa trasferta di Aversa, dove si è imposta in rimonta, chiudendo il tie-break col punteggio di 15-13. I metropolitani di Spanakis sono tuttavia primi in virtù del maggior numero di vittorie (11) contro le 9 dei santacrocesi. La Kemas Lamipel ha perso 5 volte contro le due dei rossoblù. Tuttavia i biancorossi sono in fase positiva da otto turni e si apprestano ad affrontare la trasferta nella città eterna senza particolari assilli. All’andata la Ceramica Scarabeo si impose per 3-2 al PalaParenti. Quella di domenica prossima sarà un partita difficile, in cui i biancorossi si misureranno con i più forti. La Kemas Lamipel sta seguendo un percorso che finora le ha donato belle soddisfazioni. Al PalaTiziano Hage e compagni sono attesi da un’altra sfida importante e bella da disputare. I conciari se la giocheranno e vedranno cosa verrà fuori: la squadra ha dimostrato di possedere un’ esatta dimensione sia in campionato che in coppa. La Kemas Lamipel affronterà questa doppia trasferta romana con lo stesso atteggiamento mostrato fin qui soprattutto negli ultimi due mesi. Sarà una sfida dura ed esaltante.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti