lunedì 11 dicembre 2017

Comunicato stampa Olimpia Poliri-Firenze Volley

Continuano le folli corse della Serie C maschile Firenze Volley e della serie D femminile Olimpia Poliri, che non mollano la prima piazza nelle proprie rispettive classifiche. Un 3-2 complicato invece per l’Olimpia di serie D maschile girone A che riesce però ad ottenere il miglior risultato in una sfida non del tutto semplie. Bene invece il Chianti Firenze Volley che arriva al secondo posto in classifica del girone B di serie D maschile. Nello stesso girone da segnalare un bel punto ottenuto dal Firenze Volley under 18 contro la Libertas Orcia, frutto di un’ottima prestazione da parte della formazione di Mattioli e Saccardi. Un’altra sconfitta per l’Under 20 regionale, contro una più che valida formazione di stampo aretino-pratese. I black del Firenze Volley però escono dalla sfida con una buona prestazione, dimostrazione che l’impegno c’è ed inizia a dare qualche frutto. Ma parte con una notizia triste la settimana del Firenze Volley e dell’Olimpia Poliri: lo storico presidente Giuseppe “Pino” Cardella , in carica fino all’Olimpia PoLiRi fino al 2005, lascia un vuoto nelle due società e nella vita dei suoi cari, venendo a mancare nella notte tra il 2 e il 3 dicembre. Che riposi in pace.
Serie C Maschile Gir A
Firenze Volley – Dream Volley Pisa 3-1
FIRENZE VOLLEY: Bandinelli, Barbera, Catalano, Cena, Coletti, Corti, Cotroneo (L1), Di Benedetto, Gristina (K), Magnini, Onori, Prosperi Turri (L2), Salvini. All. Saccardi. Vice All. Mattioli
CODIPI DREAM VOLLEY PISA: Balducci, Bellandi, Bonetti (L1), Cheli (L2), Codiglione, Della Bartola, Golino, GRassini, Kirilov, Lupo, Morelli (K), Pasquini, Sabatini. All. Piccinetti
SET: 25/22, 25/21, 24/26, 25/19
ARBITRO: Pagni Gerardo
FIRENZE – Ancora una vittoria per la primissima Firenze Volley. I Ragazzi del duo Saccardi-Mattioli la spuntano in una gara casalinga tutt’altro che facile e chiudono per 3-1 la pratica contro la Codipi Dream Volley Pisa. Si inizia subito con ritmo sostenuto da parte di entrambe le formazioni. Si combatte punto su punto per prevalere, ma alla fine è il break a metà del set a dare il vantaggio finale per i fiorentini che chiudono per 25-22. Il Pisa non molla e nel secondo parziale rimette in campo la stessa volontà di far bene. Ma la concentrazione dei biancorossi è ancora ferrea e non si lasciano sorprendere da Dream Volley, riuscendo a bissare l’esito del primo parziale: 25-21. Nel terso set la lotta si accende ancor di più e questa volta gli ospiti non lasciano sfuggire i ragazzi fiorentini, anzi riescono anche a superarli. La sfida ora si fa infuocata e per decidere il vincitore del set si va ai vantaggi, che alla fine vanno a favore del Pisa per 24-26. La scossa serve più ai fiorentini che ai pisani però e il quarto set sarà la conclusione delle ostilità: Firenze si rimbocca le maniche e torna a macinare parquet, mentre Pisa cede un po’ di terreno. Gristina e i suoi non si lasciano sfuggire l’occasione e stringendo i tempi concludono il match con un buon 25/19. Un 3-1 finale che allunga la distanza sulle dirette inseguitrici, confermando la vetta in solitaria dei biancorossi. Sabato 16 dicembre per i biancorossi ci sarà infatti la sfida testacoda, con la trasferta a Rosignano ultima formazione del ranking.

Serie D Maschile Gir A
Olimpia Poliri – Cascine Volley Empoli 3-2
OLIMPIA POLIRI: Barni, Basagni, Bussotti, Cheli, Crema, Desirò (K), Galiulo, Intravaia W., Intravaia M., Marini, Merlini, Milanese (L1), Trisolini (L2). All. Martelloni, Vice All. Trama
EMPOLI: Adamo (L2), Arrigoni (K), Boldrini, Ciaponi (L1), Corti, Macchi, Nuti, Pantani, Rizzo, Rovini, Salvaggio, Sinigaglia, Virgelli Cucinella. All. Corti
SET: 25/22, 25/27, 25/17, 18/25, 15/12
ARBITRO: De Nigris Roberto
FIRENZE – Dura prova per i ragazzi dell’Olimpia Poliri, che alla fine dello scontro contro i cugini del Volley Empoli guadagnano due punti dei tre in palio. Una sfida che vede i blugigliati avanzare con alti e bassi, lasciando in un set almeno troppa iniziativa agli ospiti del Cascine. Ma iniziamo con ordin. Il primo set è un bello scontro a viso aperto. Entrambe le formazione fanno di tutto per prevalere sull’altra ma alla fine la differenza migliore la ottengono i ragazzi di Martelloni-Trama, chiudendo il primo parziale sul 25-22. Nel secondo set invece la lotta si fa più pressante e gli spazi per prevalere si riducono veramente al doppio vantaggio finale di 25/27 a favore di un ottimo Empoli. Nel terso set però l’Olimpia sembra averne di più e prende il sopravvento. L’Empoli risponde ma non prontamente ed il vantaggio accumulato dai padroni di casa durante tutto il set, si concretizza nel 25/17 finale. Ribaltamento di campo e anche ribaltamento di situazione. Questa volta è l’Empoli ad imporre il proprio ritmo e ad accumulare distacco dalla formazione fiorentina. Un ultimo colpo all’acceleratore e tutto si chiude sul 18/25 per gli ospiti. Inutile dire che il Tie Break sarà una vera lotta punto a punto, dove a fare la differenza sarà solo la maggiore tenacia da parte di capitan Desirò e dei suoi, che riusciranno a portare a casa i due punti in palio sul 15-12. Prossimo impegno per i ragazzi del duo Martelloni-Trama, sabato 16 in quel di Livorno (ore 19), per cercare punti utili ad agguantare le posizioni avanti in classifica.

Serie D Maschile Gir B
FIRENZE VOLLEY: Abbado, Brogi, Cambi (K), Cecchi, Coletti, Danesi, Del Lungo, Fidanza (L1), Gaini (L2), Giovannetti. All. Mattioli. Vice All. Saccardi
LIBERTAS ORCIA: Angelli, Agnorelli, Bonucci, Contorni, Di Stefano (L2), Falluomini, Flori (K), Gambino, Guidotti, Magini, Mariani, Salaris (L1). All. Benicchi
SET: 25/20, 23/25, 26/28, 25/19, 12/15
ARBITRO: Papini Vittorio
FIRENZE – Un bello scontro tra i giovanissimi del Firenze Volley e Libertas Orcia. Nonostante le parecchie assenze tra le fila dei biancorossi, i ragazzi del duo Mattioli-Saccardi dimostrano un ottimo spirito di squadra e riescono a strappare due punti alla formazione ospite e concedono veramente poco distacco negli altri tre set. Il primo parziale vede un ritmo costante da parte dei biancorossi, con un’ottima concentrazione sia in situazione di ricezione che di break point. Alla fine capitan Cambi e i suoi riescono a chiudere il set sul 25-20. Nel secondo però le cose si fanno più interessanti e la lotta si sposta sul punto a punto. Gli ospiti riescono a prendere un paio di punti di vantaggio verso la fine del set e a chiudere sul 23-25. Anche il terzo set si trasforma in una lotta serrata tra le due formazioni, che dimostrano di aver carattere da vendere. Si deve arrivare ai vantaggi per assegnare la vittoria del set che arriva, purtroppo, sul 26-28 a favore della Libertas. Ma i giovani biancorossi ancora non demordono e nel quarto set rimettono in discussione tutta la partita. Ritmo serrato del primo set e vantaggio importante di 4/5 punti nella prima metà del set. Poi colpo di reni finale e vittoria del quarto per 25-19. Il tie break ritorna ad essere una lotta senza esclusioni di colpi e a farla da padrona forse è una maggiore esperienza da parte degli ospiti; anche se il risultato non si decide fino all’ultimo e il 12-15 finale lascia parecchio spazio ad molteplici interpretazioni. Un buon match da parte del Firenze Volley che guadagna un bel punto e, nonostante le molte difficoltà, dimostra di avere grinta da vendere. Prossimo impegno per i ragazzi di Mattioli-Saccardi sarà nel derby contro i cugini della Sales, di scena sabato 16 alla palestra Don Morelli di Firenze alle ore 18.

Serie D Maschile Gir B
Chianti Firenze Volley - Asinalonga Volley 3-1
CHIANTI FIRENZE VOLLEY: Baldanzi G. (L1), Baldanzi L., Bellotto (L2), Dallai, Dettori, Fantini, Grazzini, Lorenzini (K), Madiai, Manzoni, Niglio, Raspanti, Serni, Strinati. All. Mitti. Vice All. Ponzalli.
ASINALONGA VOLLEY: Agnoletti, Boni, Bottarelli, Capitoni, Catoni, Frizzi (K), Gonzi, Infelici, Marchetti, Pinzuti, Rosati, Sposato (L). All. Pagano
SET: 25/20, 21/25, 26/24, 25/21
ARBITRO: Panaiia Federico
FIRENZE – Tre punti d’oro per il Chianti Firenze Volley, che vede una bella vittoria contro i ragazzi dell’Asinalonga Volley. Un 3-1 finale che non arriva però senza difficoltà, rischiando in più di una occasione di trasformarsi in un risultato non del tutto certo per gli orange. Ma partiamo con ordine. Il primo set è una bella sfida ma alla fine non impensierisce troppo i ragazzi di casa Firenze che chiudono le ostilità con un buon 25-20. Poi nel secondo set, forse complice una troppa sicurezza ed un conseguente abbassamento di concentrazione, invece è l’Asinalonga a prendere il sopravvento, riuscendo a prendere un buon vantaggio e a chiudere sul 21-25. Il terzo set vede un Firenze Volley che recupera la concentrazione e porta la sfida sul punto a punto. Gli ospiti però non cedono un passo e per avere il terzo set i fiorentini devono faticare fino al doppio vantaggio, spuntandola sul 26-24. Nell’ultimo set il Chianti Firenze Volley ritrova il ritmo del primo set ed il parziali infatti si conclude sul 25-21, con molte meno difficoltà rispetto ai due set precedenti. Con questa vittoria i ragazzi di Mitti-Ponzalli, agganciano finalmente la seconda piazza in solitaria a soli due punti dalla Norcineria Toscana. Festeggiando la seconda piazza però gli orange del Firenze Volley ora si preparano ad affrontare la lunga trasferta di Casetlnuovo Berardenga, per scontrarsi contro la Bulletta sabato 16 alle ore 18.

Serie D Femminile Gir. C
Olimpia POLIRI – La Bulletta 3-0
OLIMPIA POLIRI: Orsini J. (K), Aterini I., Azzini A., Danti S., Luddi S., Matteoli I., Mattii E., Montagni A., Radicioni A., Rendo A., Tribuzi A., Moretti R (L), Barsotti L. (L). All. Mugnaini A. 2° All. Rafanelli M.
LA BULLETTA: Pucci C. (K), Doda E., Landi G., Leone E., Maggi O., Monciatti E., Pittolo V., Rosini C., Savelli V., Comacchio L. (L), Katrini A. (L). All. Della Giovampaola S. 2° All. Della Giovampaola V.
SET: 25-18; 25-22; 25-17.
ARBITRO: Calandra Sebastianel S.
FIRENZE – Nona vittoria consecutiva per la compagine allenata da Mugnaini e Rafanelli, raramente è stato visto un inizio di stagione così ottimo. Orsini e compagne riescono nella difficile impresa di difendere il PalaRosai dall’assalto dell’ostico La Bulletta. Per l’Olimpia inizia Orsini in palleggio, opposta Rendo, Luddi e Azzini di banda con Danti e Aterini al centro, Moretti libero. Della Giovampaola risponde con Pittolo in cabina di regia, opposta Maggi, Savelli e Doda di banda, Pucci e Rosini al centro con Katrini libero. Inizio faticoso per le padrone di casa, parziale combattuto punto su punto. Le ospiti cercano di innervosire le fiorentine, ma Orsini e compagne sono brave a mantenere la calma e iniziare a giocare al proprio ritmo. La palleggiatrice di casa innesca a dovere Danti che, coadiuvata egregiamente da Rendo, sostituita poi da Radicioni, e Luddi, mette il punto esclamativo al primo parziale. Nel secondo partono sempre le solite giocatrici, con l’eccezione di Radicioni che rimane in campo al posto di Rendo. Le ospiti cercano di alzare la testa per tornare in partita, prendendo anche alcuni punti di vantaggio. Questa volta, però, tocca ad Aterini inanellare una buona serie di punti in attacco. Torna in campo Rendo per Radicioni. La tenuta mentale delle padrone di casa, e la grinta della Squadra, permettono all’Olimpia di far proprio il secondo parziale. Così facendo il terzo diventa una mera formalità. Aterini eleva un muro invalicabile, Rendo e Danti, innescate egregiamente da Orsini, fanno male in fase d’attacco. Azzini e Luddi durano molta fatica con l’alto muro ospite, ma riescono a coprire bene in difesa. Una formalità che permette all’Olimpia di raggiungere la nona vittoria consecutiva, di difendere il proprio campo gara dall’ennesimo assalto stagionale, di mantenere la testa della classifica con 4 punti di vantaggio dal Piandiscò secondo. L’invito per tutta la Società, ovviamente, è accorrere in gran numero il giorno dell’Epifania (6 gennaio) alle ore 21:00 al PalaRosai per vedere questo scontro al vertice. Un ringraziamento speciale, dopo questa partita, alle ragazze dell’Under 14 femminile UISP che sono accorse in gran numero a sostenere la prima squadra e si sono intrattenute con le loro beniamine nell’immediato post-partita. Però, la settimana appena conclusa, ha visto un’altra pietra miliare della nostra Società spegnersi. Un pensiero al vecchio ex Presidente dell’Olimpia POLIRI, il grande Giuseppe “Pino” Cardella che ha guidato la nostra Società fino al 2005. Ciao Pino, riposa in pace.

Olimpia Poliri-Firenze Volley

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti