sabato 16 dicembre 2017

L´ Ambra Cavallini vuole i tre punti

Serve solo una vittoria. Gara esterna delicatissima per la squadra di Damiano Achilli e Giancarlo Chelli, di scena al palasport di Casalserugo. Si gioca alle 21, con il team targato Ambra Cavallini chiamato a fare i conti con l´Eraclya Aduna, formazione che al momento occupa l´ultima posizione, assieme alle biancoblu di Pontedera. Entrambe le squadre non se la stanno passando bene. Fino a questo momento, hanno vinto una sola partita al tiebreak. Le Ambra´s hanno conquistato i due punti in casa dell´Empoli, mentre Padova è riuscita a battere Montale Rangone tra le proprie mura. Insomma quello di Casalserugo sarà un autentico scontro diretto. Il team pontederese è reduce da una buona settimana di allenamento e non vuole fallire. "Sappiamo tutti che questa gara sarà molto importante per il prosieguo del nostro campionato - commenta Damiano Achilli - e questo vale anche per le nostre avversarie, che potranno contare sul supporto del pubblico amico. Per quanto ci riguarda, siamo carichi e andremo in Veneto a testa alta". L´Ambra Cavallini, nell´ultimo turno, è stata battuta dal Castelfranco, ma senza demeritare, mentre Padova si è arresa nello scontro diretto di Quarrata. Così Francesca Mattiazzo, capitano dell´Eraclya. "Questa settimana - dice la schiacciatrice - abbiamo analizzato i piccoli errori che commettiamo ogni partita e che puntualmente ci fanno perdere punti pesanti all´interno di un set. Eliminando queste sbavature, possiamo quantomeno pensare di giocarci le nostre chance fino alla fine".

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti