giovedì 14 dicembre 2017

U 18/F: Pieve, arriva la quinta sconfitta stagionale

Nel match interno con il Ctt Monsummano le pievarine vengono battute in tre set dalla squadra di Galatà
Terza di ritorno fondamentale per l'U 18 di Lorenzo Branduardi ed Elena Paladini: alla "Fanciullacci" arriva il Ctt Monsummano di Antonio Galatà e Cesare Arinci, la squadra U 16 Elite (dove è al comando del proprio girone) e che sta ben figurando anche nel campionato di Prima Divisione. Le pievarine, dopo la vittoria di Bottegone, hanno l'opportunità di staccare ulteriormente la rivale di turno che, viceversa, può puntare a ridurre il divario di quattro lunghezze. Gori-Travaini, Stefanelli-Charlier, Corsi-Marega, Petrucci è la formazione che parte in un primo set che si mette subito in salita per la squadra di casa: il Ctt va sul 3-9 costringendo Branduardi al primo time out. Trova il suo assestamento Pieve, al rientro, migliorando la tenuta difensiva e vincendo alcune azioni prolungate con Corsi, aggiunte ad una buona continuità dai nove metri con Stefanelli (9-10). Tuttavia, le bianconere sprecano proprio le azioni rigiocate che potrebbero regalare l'aggancio, quindi ne approfittano le ragazze di Galatà, fuggendo sul 14-18 con Staccioli. La parità arriva comunque con Travaini al servizio (19-19), con Pieve che trova il primo sorpasso (21-20). Ma, sul 22-22, le locali concedono un'occasione di contrattacco che il Ctt non fallisce, oltre a mettere fuori successivamente per il 22-24. Monsummano chiude dai nove metri con Sabatini. Errato l'approccio al secondo set della squadra di Branduardi, che incassa un parziale di 0-6. Provano a riordinare le idee le bianconere, avvicinandosi con Corsi e Travaini (10-12), ma senza mai riuscire nell'opera di aggancio, nemmeno sul nuovo -2 di Travaini dopo la parte centrale (16-18). Si pagano ancora gli errori diretti nelle opportunità di contrattacco, le ospiti non perdonano ed il turno dell'ex Canovai, che bene si disimpegna anche in prima linea, regala il raddoppio al Ctt (17-25). Situazione difficile per una Pieve che inizia allo stesso modo nel terzo set, sotto 1-5. Stavolta c'è la buona reazione di Gori e compagne dove è Stefanelli a suonare la carica a muro e con un paio di buone giocate da posto quattro di Corsi (10-10). Charlier infila due volte al servizio (14-11), ma il Ctt torna avanti (14-15). Non si perdono d'animo le padrone di casa, determinate a riaprire le sorti del match con un nuovo muro di Stefanelli (18-18). Pieve, pur con qualche imperfezione, è sempre capace di annullare il vantaggio avversario (20-20/23-23/24-24). Sul 25-25, però, una combinazione non riuscita al centro ed il muro della brava Sabatini (infallibile precedentemente in primo tempo) chiudono il match (25-27). Un k.o. che lascia amarezza in quanto, ad eccezione del secondo periodo, la squadra di Branduardi non ha demeritato al cospetto della quotata compagine ospite, ma ha pagato a caro prezzo i troppi errori commessi nelle fasi determinanti della gara che avrebbe potuto avere tranquillamente uno sviluppo diverso. Un risultato che, inevitabilmente, rimette in discussione la lotta per il quarto posto, con Pieve ora avanti di una sola lunghezza sul Ctt, a -3 dalla terza della fila Blu Volley. Tuttavia, la squadra di capitan Gori dovrà fare qualcosa di importante nelle prossime due difficili gare con altrettante formazioni che si trovano avanti, a partire da Mercoledì 20, quando ci sarà l'impegno esterno sul campo della capolista Pallavolo Buggiano di coach Pieri.
Montebianco Volley-Ctt Monsummano 0-3 (22-25/17-25/25-27): Charlier, Corsi, Franchi, Gori, Lippi (L1), Lucherini, Marega, Petrucci (L2), Sorini, Stefanelli, Travaini. All.: Branduardi. Vice all.: Paladini.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti