lunedì 7 maggio 2018

La Savino Del Bene comunica la conferma di tutto la staff tecnico

Una carriera da vincente e una prima stagione da incorniciare a Scandicci. Carlo Parisi, con tutto il suo staff, sarà riconfermato alla guida della Savino Del Bene per portare ancora più in alto la compagine di patron Nocentini. Prima di parlare del futuro, guardandoti indietro, ti aspettavi una stagione così ricca di soddisfazioni coronata con un piazzamento Champions? “Devo dire di no, le ragazze sono state molto brave ad essere continue e costanti durante la regular-season, e raggiungere la seconda posizione non era nelle previsioni. E’ stato fatto un grande lavoro da parte di tutti, sono molto soddisfatto”. Qual è stato il segreto di questa squadra? “Non c’è un segreto in particolare. Abbiamo lavorato bene grazie alla società, le ragazze si sono impegnate e hanno lavorato professionalmente; certe volte non è semplice costruire un gruppo: loro lo sono state. Questo è stato fondamentale. Naturalmente non dimentichiamoci l’ottima sinergia tra tutto lo staff della Savino Del Bene e le atlete”. C’è un tuo rimpianto? “Il doppio confronto nei quarti di finale di Coppa Italia contro Monza, abbiamo sbagliato l’approccio nella gara d’andata ed è sfumata la Final4. Poi abbiamo avuto la sfortuna di incontrare nella semifinale Scudetto la squadra che stava meglio, era la più in forma e lo ha fatto vedere anche in finale. Certamente comunque sono più le soddisfazioni dei rimpianti”. Che Serie A1 hai trovato al tuo rientro in Italia? “Più difficile e competitiva. In tutti i campi è complicato fare punti se non giochi al massimo; credo che il prossimo anno lo sarà ancora di più, visto i sestetti che stanno costruendo anche le altre società”. Che tipo di Savino Del Bene sarà? “Cercheremo di fare un roster competitivo. Se supereremo i preliminari di Champions dovremo avere pazienza. Il ritmo delle gare sarà serrato, quindi è normale perdere qualche punto per strada ma il nostro obiettivo deve essere quello di arrivare al top della forma quando conterà veramente…”. Insieme all’head coach, opereranno il secondo Simone Bendandi, il preparatore atletico Cesar Hernandez Gonzalez e lo scout Cristian Piazzese. Simone Bendandi è stato un ex giocatore della Nazionale (98′-‘2003). Una carriera nella massima serie da regista mentre da allenatore è stato protagonista della promozione di Ravenna dalla Serie B1 alla Serie A2. Ora è stato chiamato come collaboratore della Nazionale femminile di Mazzanti. Cesar Hernandez Gonzalez è da anni che la lavora con Parisi. Prima della Savino Del Bene è stato secondo allenatore nel campionato francese con l’head coach, stesso ruolo ricoperto nella selezione della Nazionale spagnola.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti