venerdì 18 maggio 2018

Sabato ore 21,00 Don Vivaldi tutta giallorossa!

Non ci sono né scuse né attenuanti, tutto il campionato, tutti i sacrifici, tutti gli allenamenti e tutti i sogni delle nostre coccinelle passano per la gara di sabato sera. Sarà una notte piena di stelle, in cielo ma anche in campo, contro il Pantera Lucca ci si gioca una buona fetta di…promozione in Serie C. La gloriosa storia della Folgore ma soprattutto le ragazze ed i tifosi meritano la risalita in C subito. Nel campionato appena finito le “coccinelle” non hanno deluso ed alla fine è arrivato il terzo posto, a pari punti con Ospedalieri-Pisa, che ci hanno superato solo per pochi set ma che ci sono costati non poter giocare questa finale-spareggio dei play off con la prima in trasferta e con la possibilità di giocarsi l’eventuale golden-set in casa ma fa lo stesso perché sabato vogliamo fare una grande partita ed un grande risultato per poi andare a difenderlo mercoledì 23 a Lucca. La squadra è pronta, l’entusiasmo per queste due gare contro il Pieve a Nievole (giocate veramente bene e sopratutto con grande volontà e voglia di stupire) ci fa senz’altro dimenticare le piccole delusioni eventuali della regular season, gli sforzi ed i sacrifici fatti, la logica stanchezza che un po’ attanaglia tutte le squadre in questo finale di stagione e quindi…..il cuore oltre l’ostacolo e mordiamo il Lucca senza lasciargli tregua, neanche per un attimo. Ma questa operazione andrà fatta anche e sopratutto con l’apporto di tutti, specialmente del nostro fantastico pubblico. A bando le polemichette ed i musi lunghi, a bando i dissapori, Sabato (e Mercoledì) stringiamoci tutti intorno a Nicola ed alla squadra, cerchiamo con tutte le forze di rendere la don Vivaldi una piccola “bolgia” e di portare di peso noi, con il nostro tifo e con il nostro amore questa squadra alla vittoria più netta. Tutto il resto che verrà è e sarà marginale! La nostra palestra, non ci sono altre possibilità quest’anno, dovrà essere di due soli colori, il giallo ed il rosso, bandiere, foulard, striscioni, manifesti…tutti giallorossi e trombe, tamburi e voce e tutti in coro e fino alla fine. Sabato ci si gioca un anno, ci si gioca la promozione e quindi perché non esserci tutti e perché non essere anche noi attori principali, insieme alle nostre coccinelle!!!

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti