venerdì 4 maggio 2018

U 14/M: Montebianco, buon primo set a Rufina. Poi la Remo Masi dilaga (3-0)

Un nuovo impegno di ferro per il roster U 14 Maschile targato Montebianco Volley: il team allenato da Andrea Francesconi è alle prese con la difficile trasferta di Rufina, sede di una delle big del girone, la Pol. Remo Masi. La squadra di casa, trainata da Leonardo Rossi, detiene il podio d'argento, con una gara in meno rispetto alla capolista Robur Scandicci. All'andata non ci fu storia ma, rispetto a quel giorno, l'obiettivo è comprendere se siano stati effettuati progressi per riuscire a limitare la forte compagine di casa. Francesconi mette in campo Bandini, Dami, Bruni, Bonfanti, Furetta, Otti. I bianconeri esprimono una prova grintosa, tanto da riuscire a convivere al fianco del più quotato avversario fino al momento centrale del set: Francesconi effettua il primo time out verso il 15-11 locale, poi i pievarini accorciano portandosi a soli due passi dalla Remo Masi (15-13). La squadra di Rossi riparte in maniera veemente e lascia indietro gli ospiti, allungando prima sul 18-13 (dentro Tintori per Otti), poi 23-16 (dentro Fasola per Bruni). Chiusura Remo Masi a 18, in una frazione giocata a testa alta e con buon carattere da parte dei valdinievolini. Più aggressiva la partenza della squadra di casa nel secondo set, quando il primo break del team di Rufina avviene sul 7-2. In questo periodo gli ospiti trovano maggiori difficoltà nel cercare di contenere il superiore tasso tecnico detenuto dalla Remo Masi, la quale continua ad imperversare (16-7). Un paio di sostituzioni nelle file bianconere, entrano Bruni e Morini per Bandini e Fasola. A 12 il finale di secondo set. Più dura la faccenda nel terzo parziale: Pieve prova a contenere, sotto di cinque lunghezze (11-6), ma la carica agonistica dei ragazzini di Francesconi si esaurisce, e ad andare avanti è solo la Remo Masi (17-7). Dentro Tintori per Bandini, Fasola per Dami e Morini per Furetta. A 8 si ferma il punteggio dei bianconeri. Sconfitta a parte, largamente preventivata, c'è comunque soddisfazione per la tenuta tecnica e mentale fornite dalla squadra nel primo set, sicuramente il migliore della giornata. Poi, inevitabilmente, la forza della formazione di Rufina ha fatto il resto e non sono state sufficienti alcune variazioni di assetto nell'arco del match. Archiviata questa nona gara stagionale, il Montebianco si appresterà ad onorare nel miglior modo possibile l'ultimo impegno imposto dal calendario, quello di Domenica 6 Maggio, in casa, contro il Volley Prato di Novelli, formazione che possiede tre lunghezze in più.
Pol. Remo Masi-Montebianco Volley 3-0 (25-18/25-12/25-8): Bandini, Bonfanti, Bruni, Dami, Fasola, Furetta, Morini, Otti, Tintori. All.: Francesconi.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti