sabato 30 giugno 2018

Settore tecnico: un tassello che completa il quadro

Un nuovo arrivo nel settore tecnico va a completare quello che è il quadro degli allenatori, un arrivo importante, di categoria. E’ arrivato nel Le Signe Paolo Mencucci allenatore di esperienza sia nel settore giovanile che senior. I precedenti di Paolo sono di tutto rispetto: serie C e D nelle squadre della Robur Scandicci, CUS Firenze, Carmignano, Sesto oltre ad una esperienza in A2 come vice allenatore di Delgado nella Figurella. Nel Le Signe Paolo sarà alla guida della squadra under 15, per intenderci la squadra che ha giocato nella under 14 lo scorso campionato e che militerà nella categoria under 16 nel prossimo. Si prospetta così davanti a Paolo una bella sfida prendendo la guida delle ragazze che si sono comportate bene nel finire della stagione, che hanno avuto una costante ed importante crescita e che ambiscono a togliersi qualche soddisfazione. Adesso il settore tecnico è completato; diamo il benvenuto a Paolo Mencucci augurandogli un buon lavoro a Le Signe e che porti le soddisfazioni che tutti meritano.

Fabio Mannelli
Ufficio Stampa
USD Volley Club le Signe

Ceccarelli al timone dell´under 18

Va pian piano delineandosi la programmazione dei gruppi che nella stagione 2018/19 parteciperà ai campionati giovanili. Nella categoria under 18 la società biancorossa sarà ai nastri di partenza per la sua seconda volta da quando è stato ripristinato il settore femminile nell´estate 2012. Dopo la partecipazione 2016/17 al campionato lucchese con base a Torre del Lago, per la prima volta in assoluto il Migliarino Volley si presenta al via di un campionato targato Basso Tirreno, con un gruppo di atlete che anno dopo anno sono state cresciute partendo dalla categoria under 13. A guidare questa formazione sarà Alessandro Ceccarelli, punto di riferimento dello staff tecnico e sul quale la società punta forte per gli anni futuri, capace di lavorare ottimamente sia sull´aspetto tecnico che su quello caratteriale. Anche per lui sarà la seconda esperienza in questa categoria avendo già guidato la medesima formazione due stagioni fa. Gruppo composto da atlete 2001/2002 che dovranno lavorare a pieno regime sul proprio miglioramento sportivo a 360° con l´obiettivo di entrare nel minor breve tempo possibile nell´organico della prima squadra, con alcune di queste che già ne faranno parte sin da subito. Il gruppo, che in questo periodo sta svolgendo gli ultimi allenamenti prima della sosta estiva, è dotato di buone individualità sul quale la società fa affidamento anche per gli anni a venire e che in questa stagione avranno la possibilità di farsi esperienza in questo difficile campionato.

Colpo targato Peimar Vbc: arriva Filippo Ciulli

La Peimar Vbc Calci è orgogliosa di annunciare l´arrivo del play Filippo Ciulli, di cui la società ha acquisito proprio in questi giorni le prestazioni sportive per la stagione a venire. Ciulli arriva dalla Kemas Lupi S.Croce, e quindi dal campionato di serie A/2. Nella massima serie ha totalizzato 61 presenze, con buoni score individuali, mostrandosi il "predestinato" in cui il sodalizio biancorosso aveva creduto fin dai primi passi nel mondo del volley. Scende di categoria convinto dal progetto della società calcesana, quanto mai ambiziosa e determinata a far da protagonista nel prossimo torneo di serie B. Il suo acquisto, e quello dell´opposto Pellegrino, si sposano infatti alle attesissime conferme del palleggiatore Guemart, dei laterali Nicotra e Andreotti, del centrale Verbeni, dei liberi Grassini R. e Stagnari, dell´opposto Fascetti. La società diramerà a breve la lista delle ultime conferme, in attesa degli altri "colpi", già in cantiere, finalizzati a completare la rosa a disposizione di coach Luca Berti.

Fonte: ufficio stampa

I liberi dell´Ambra saranno Bartali e Ciari

L´organico dell´Ambra Cavallini continua a prendere forma. Dopo attaccanti e centrali, la dirigenza biancoblu ha resto noti i nomi delle atlete che agiranno in seconda linea, nel ruolo di libero: Irene Bartali e Diletta Ciari. La prima ha 25 anni e proviene dall´Elsasport. Nel suo curriculum, varie esperienze in terra fiorentina, da Empoli a San Miniato, passando per Signa e Tavarnelle. Nella prossima stagione, vestirà la casacca dell´Ambra Cavallini. "Ho accettato con entusiasmo - dice Bartali - il progetto è molto interessante e per quanto mi riguarda è una grande occasione". L´altro libero, come detto, sarà Diletta Ciari, atleta nata e cresciuta nel settore giovanile biancoblu. Classe 1998, ha già debuttato in prima squadra nello scorso campionato e, anche per lei, si preannuncia una stagione intensa.

Spanò e la Toscana si fermano ai piedi del podio

Finale agrodolce per la selezione regionale Under 16 di Volley alle Kinderiadi 2018. Un finale senza podio dopo una cavalcata fantastica che lascia l’amaro in bocca se si pensa a quello che poteva essere, soprattutto in virtù di una semifinale persa al tie break ed all’ultimo pallone, ma che deve invece essere festeggiato se si guarda alla storia delle recenti partecipazioni della nostra selezione al Trofeo delle Regioni dove la Toscana non raggiungeva le semifinali dal 2001, quando la selezione del Pegaso approdò in finale perdendo poi con il Veneto. Insomma, ci sono tanti motivi per sorridere per il risultato della nostra selezione. Motivi di gioia ed orgoglio che riguardano la Pallavolo Massa che, a conferma dell’ottimo lavoro e della crescita del suo settore giovanile, ha dato il suo contributo a questa spedizione con Massimo Spanò.
I risultati della Rappresentativa Toscana in Abruzzo:
1° giornata: Veneto – Toscana 0-2; Toscana – Trentino 1-2;
2° giornata: Toscana – Sicilia 2-0; Campania – Toscana 0-2;
3° giornata: Sardegna – Toscana 0-2; Toscana – Piemonte 2-1;
Semifinale: Toscana – Puglia 1-2 (25-18; 19-25; 13-15);
Finale 3°-4° posto: Emilia Romagna – Toscana 2-0 (25-21; 25-23).

Pallavolo Massa

venerdì 29 giugno 2018

La Vbc festeggia i suoi primi 50 anni: tutte le foto

Una bellissima serata. Alla contrada Cilecchio di Bientina, c´erano più di 200 persone a festeggiare il mezzo secolo di storia della Vbc. Tanta gente, del passato e del presente, con il cuore a tinte biancoblu. Atlete, allenatori, dirigenti, ma anche semplici sostenitori, tutti uniti, a tavola, per brindare ad una delle società più longeve della provincia. E´ stata la serata dei ricordi e degli applausi, sopratutto quando il presidente Fabio Donati ha premiato Paolo Battini e Mario Taliani, tra i primi, nel 1968, a credere alla nascita della società. Grande commozione anche alla consegna del riconoscimento ai familiari di Vincenzo Parisi, altro fondatore e presidente storico della società, deceduto due anni fa. Assai graditi gli interventi dell´assessore allo sport Matteo Franconi e del vicepresidente regionale Fipav Roberto Giorgi, che hanno avuto parole di elogio per l´operato dalla società. Il tutto, orchestrato dal bravissimo Alessandro Matteoli, di Spazialex, sempre presente agli eventi societari. Tanti applausi, poi, sono andate alle formazioni biancoblu, senza dimenticare i numerosi sponsor, premiati dalla dirigenza, che non hanno mai smesso di sostenere il sodalizio pontederese e che continueranno a farlo anche in futuro. Insomma, 50 anni e non sentirli. Il tutto, a pochi mesi dal via ufficiale della nuova stagione sportiva, dove la Vbc Ambra Cavallini vuole essere ancora protagonista sui campi di volley.

Primi passi per la città di Siena per lo schiacciatore della Emma Villas Gabriele Maruotti

Primo giorno senese per Gabriele Maruotti, lo schiacciatore della Emma Villas e della Nazionale italiana che è arrivato nella città del Palio per effettuare le prime visite mediche della stagione. Nell’occasione, Maruotti ha fatto un primo giro della città, arrivando in Piazza del Campo e cenando in un ristorante del centro cittadino. Il tutto accompagnato da alcuni dirigenti della società come il direttore generale Vittorio Sacripanti, il direttore sportivo Fabio Mechini, il vicepresidente Guglielmo Ascheri e anche con il coach del team biancoblu Juan Manuel Cichello. Gabriele Maruotti è reduce dall’avventura in Nations League con la Nazionale italiana, adesso lo schiacciatore nato a Roma 30 anni fa ha qualche giorno di riposo e di relax in vista dei prossimi impegni. Gabriele Maruotti, per te questi sono i primi passi nella città di Siena… “Già in passato ero stato a Siena e l’avevo visitata ma ancora non conosco perfettamente la città. Mi sembra un posto bellissimo, vivo, che in questi giorni si sta preparando a vivere la grande Festa del Palio. Qui si respira storia, arte e bellezza dappertutto. La città mi sta piacendo tantissimo”. Qual è il tuo pensiero sulla realtà della Emma Villas, squadra nella quale giocherai nella prossima stagione? “Sicuramente il mercato che la società sta realizzando è di buonissimo livello e ciò sta portando tanta attenzione a livello nazionale su questa realtà. Diciamo che di solito le squadre neopromosse non danno vita ad operazioni di mercato come quelle che ha fatto Siena. Mi auguro e credo che ci potremo divertire nella prossima stagione. Questa è una società seria che costruisce e pone basi per il futuro”. Cosa pensi dei tuoi nuovi compagni di squadra? “Conosco quasi tutti i ragazzi che comporranno il roster della squadra nella prossima stagione. Con alcuni di loro ho giocato insieme, altri li ho affrontati da avversari. Penso di poter dire che siamo una buona squadra, un obiettivo che dobbiamo porci è anche di quello di portare tanto pubblico e molti tifosi al PalaEstra per sostenerci nel nostro percorso”. In Nazionale hai avuto modo di farti apprezzare mentre adesso ti attende un breve periodo di riposo. “Sono contento di aver potuto fornire il mio contributo alla causa azzurra nella Nations League. Adesso mi attende un po’ di relax con la mia famiglia e con il mio bambino che ha quasi un anno”.

Bucciarelli completa il trio dei centrali della Kemas Lamipel

La Kemas Lamipel sceglie Luca Bucciarelli quale terzo centrale, dietro a Ferraro e Bargi. L’atleta (nella foto) proviene da Potenza Picena, ha 22 anni ed è alto due metri. Bucciarelli è umbro, nativo di Foligno, nelle cui file ha giocato in C ed in B2, passando poi due anni orsono, proprio al club potentino in A2, dove ha lavorato agli ordini dell’allenatore Adriano Di Pinto. Nelle file biancocelesti Luca si è messo in evidenza, conquistandosi gradualmente, proprio quest’anno la titolarità. I “Lupi”, che lo seguivano con attenzione, dopo un’attenta riflessione, hanno puntato su di lui con convinzione. Ieri pomeriggio, come da prassi, alle 18 in punto, è stato il vicepresidente Alberto Lami a dare il primo annuncio sui social. Il giocatore sarà a Santa Croce martedì 21 agosto per il raduno della Kemas Lamipel al PalaParenti. “Bucciarelli è un centrale che si prende le proprie responsabilità – dice Michele Campagnoli, addetto stampa di Potenza Picena – è un ragazzo solare e simpatico che, soprattutto quest’anno, è stato decisivo per le sorti della nostra squadra. E’ arrivato nelle Marche da comprimario e se ne va da titolare. Credo che la società santacrocese abbia fatto la scelta giusta puntando su di lui”. Luca è il decimo elemento della rosa messa a disposizione del tecnico Totire. Questi si unisce ad Acquarone, Wagner, Ferraro, Bargi, Grassano, Snippe, Colli e Tamburo, quando mancano oramai soltanto tre ruoli per completare la rosa. Si tratta di un secondo palleggiatore che funga da vice ad Acquarone, di un secondo libero quale vice di Taliani e di un quarto attaccante-ricettore che completi una batteria formata da Snippe, Colli e Grassano. “Le scelte – fa sapere Alessandro Pagliai, vice di Totire e team manager biancorosso – a grandi linee, sono già state fatte. L’ufficialità arriverà in luglio”.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

giovedì 28 giugno 2018

Melissa Marku? Presente

La speranza c’è sempre stata, quella che si riserva alle persone alle quali vogliamo bene e a cui auguriamo sempre il meglio, ma anche la speranza più concreta derivante dai confronti avuti dal nostro staff nei vari appuntamenti con i vari tecnici federali. E dopo la speranza la certezza, la tanto agognata email della Federazione nella quale tra i diciotto nomi di atlete provenienti da tutte le società d’Italia figurava anche il nome della nostra Melissa Marku, classe 2004. La nostra giovanissima atleta farà parte di un ristretto gruppo di lavoro che dal 5 al 15 luglio ad Alassio inizierà il percorso con i tecnici della Nazionale Italiana in preparazione dei vari appuntamenti internazionali. Non sarà facile mantenere le aspettative e i severissimi standard richiesti dai tecnici, ricordiamo infatti che le nostre nazionali giovanili negli ultimi anni hanno sempre primeggiato nelle varie competizioni internazionali, ma sappiamo che Melissa saprà giocarsi le proprie carte con la determinazione che l’ha sempre contraddistinta. Questo ultimo riconoscimento per la nostra atleta, e forse il più importante, arriva dopo un periodo di fervente attività che l’ha vista partecipare fino all’ultimo collegiale della Selezione della Toscana in vista del Trofeo delle Regioni 2018, la più importante “vetrina” della pallavolo giovanile italiana. Questo nonostante l’anno di riferimento per questa Selezione fosse il 2003. Mentre Melissa, già intenta a superare gli esami scolastici di terza media, dovrà anche preparare la valigia per Alassio, l’attività nelle nostre palestre è ancora ben lontana dall’interrompersi. In questo periodo, infatti, dirigenti e tecnici sono alle prese con l’allestimento di nuovi gruppi di lavoro cui affidare la continuità dei progetti e degli obiettivi programmati. Tutto questo con rinnovati stimoli e maggiore consapevolezza per l’ottimo lavoro fin qui svolto e per i più che apprezzabili risultati conseguiti nella passata stagione.

mercoledì 27 giugno 2018

VolleyCampMaremma: al top in Italia

L'edizione 2018 del nostro Camp sta raggiungendo numeri epocali, dopo un inizio per cosi' dire "normale" con le 100 presenze della prima settimana, ieri al nuovo ingresso settimanale sono state contate 180 presenze, record di sempre per la nostra attività estiva. Frutto ovviamente del grande lavoro intrapreso in questi quattro anni dal duo Feltri/Rolando, responsabili del Camp, che sono riusciti a rendere le settimane estive un appuntamento ormai irrinunciabile per tutti i pallavolisti e non del comprensorio. Ad allenamenti fisici e tecnici di alto livello, si abbina un sano e puro divertimento all'interno di una struttura unica in italia nel suo genere, che stanno inserendo di forza il CampMaremma fra i migliori camp d'Italia. I numeri importanti hanno costretto gli allenatori agli straordinari, mettendo a dura prova tutta la struttura del villaggio, sia all'interno che sul mare, obbligando l'organizzazione ad una sortita anche fuori sede presso lo Sponsor Bagno Gabbiano Azzurro, resosi disponibile per l'organizzazione di un torneo in spiaggia. Novità della stagione la nuova certificazione ottenuta, l'inserimento del camp all'interno della lista selezionata degli "EDUCAMP", sinonimo di qualità in termini di insegnamento e di multidisciplinarietà, con l'obiettivo di offrire ai ragazzi una sempre piu' vasta gamma di sport da provare. Ovviamente sold out tutte le tre settimane restanti, che renderanno questa edizione memorabile considerando anche la giovane età di questo Camp, creato quasi per scherzo con lo scopo di allungare l'attività invernale. Tanti complimenti a tutti gli allenatori e .......buona settimana a tutti i partecipanti !!!!!

A Klagenfourt sventola la bandiera italiana. Terzo posto finale per l´Under 16 selezionata al Clinic Tecnico

n grande risultato al Torneo Internazionale di Klagenfourt (Austria) per la selezione di volley Under 16 del Clinic Tecnico "Città di Monsummano Terme", che si è svolto dal 11 al 15 giugno scorsi nell´area sportiva di piazza Pertini. La squadra, guidata dal tecnico del Bisonte Firenze di Serie A1 femminile, head coach Giovanni Caprara, e dagli assistenti Chiara Spina (Jenco Volley Viareggio) e Luca Lazzarini (Volley Aglianese), ha conquistato il terzo posto assoluto nella categoria, meritandosi la medaglia di bronzo e portando il tricolore sul podio di una rassegna che è una vera e propria Olimpiade giovanile di varie discipline sportive. Meglio delle ragazze arrivate da Monsummano, soltanto il team olandese del Dordrecht (secondo posto) e il team svizzero del Tsv Jona Zurigo (medaglia d´oro). Le biancoblù, nel loro cammino nel torneo, hanno perso 2-0 il match inaugurale contro le pari età dell´Olanda, vincendo poi con lo stesso risultato contro una selezione dell´Ungheria, contro la Germania e nei quarti di finale contro l´Austria. In semifinale è arrivata la sconfitta di fronte alla squadra della Svizzera (che presentava tutte atlete Under 19), che avrebbe in seguito trionfato nel torneo. Nella finale per il terzo posto, infine, battuta ancora una volta la Germania. Una grande soddisfazione per il gruppo e un´esperienza unica che queste ragazze non dimenticheranno facilmente. E non la dimenticherà neppure lo staff al seguito della squadra, composto oltre che dai tecnici, anche dagli accompagnatori Marco Menicocci ed Erminio Artoni. Partner della trasferta l´agenzia Bartolozzi Assicurazioni. Questa la rosa che ha centrato il terzo posto finale a Klagenfourt, "le magnifiche 12": dal Centro tecnico territoriale Monsummano Diletta Mazzoni, Benedetta Catani, Martina Canovai ed Edyes Pitrolo, dal Tomei Volley Livorno Francesca Bacci, Francesca Corucci ed Elisabetta Contini, Martina Cei dalla Pallavolo Empoli, Giada Benedettini dal Casciavola Volley di Cascina, Sara Giuliani dal Prato Volley Project, Giulia Maccioni dal Pool Lunezia Volley e Luna Ba Gi Dere dal Colleluna Volley Terni.

Ufficio Stampa – Luca Signorini

New entry in Upv : Fenili Ilaria!

E´ Ilaria Fenili, classe 1998 il nostro opposto per la stagione 2018-2019! Ragazza seria e posata in campo, si trasforma in attaccante di spessore con un braccio "pesante". Cresciuta nelle giovanili Nottolini con Rita Falseni, va a Barga in Prima Divisione con promozione in Serie D, dove rimane ancora un anno nella categoria. La stagione che sta per volgere al termine l´ha vista protagonista alla Lucchese Pallavolo di Pocai e Tognocchi. Rappresenta un bell´arrivo in Upv , completa sia in attacco che in fase di copertura sarà sicuramente un arrivo più che positivo alla corte di Ribechini e Pieri. Un calorosissimo benvenuto dalla Società Upv, orgogliosissima di averla tra le nostre fila, e ......a breve altro arrivo!

Andrea Vannucci e Firenze premiano le neo promosse dell'Olimpia Poliri

Ennesimo riconoscimento per l’Olimpia Poliri femminile. La splendida stagione della compagine allenata da mister Mugnaini e mister Rafanelli che, con 25 vittorie su 26 partite, con ben 11 punti sulla seconda in classifica, si guadagna di diritto il passaggio nella Serie C, viene insignita di una targa al merito sportivo da parte della città di Firenze. Nella bellissima cornice della Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, nel cuore del Comune di Firenze, con l’Assessore dello sport Andrea VANNUCCI a presenziare alla cerimonia, con ospiti politici da tutti i cinque quartieri della città, sono state premiate tutte quelle squadre che si sono distinte nel corso della stagione per meriti sportivi degni di nota. Oltre alla società del presidente Riccardo Ponzalli, della stessa onorificenza sono state premiate la Fiorentina Women’s del calcio femminile, la CIATT del tennis tavolo e il basket in carrozzina delle Volpi Rosse Menarini, che hanno dominato il proprio campionato. Un degno riconoscimento, per tutte queste Società, per la loro bellissima stagione sportiva, segno che a Firenze l’impegno in ogni disciplina sportiva viene tenuto in considerazione. Intanto dietro le quinte della storica società fiorentina del volley si lavora per la prossima stagione, sperando di potersi rincontrare nuovamente per altri riconoscimenti prestigiosi.

Comunicato stampa Olimpia Poliri

Fabiana Chericoni approda in biancoblu

Foto: www.ambracavallinipontedera.it
Volto nuovo per l´Ambra Cavallini. Da Capannori, infatti, arriva la centrale Fabiana Chericoni, classe 1998, che assieme a Meucci e Chini andrà a completare il reparto di posto tre. "Sono nata e cresciuta alla Nottolini - commenta la giovane Chericoni - questo è il mio primo anno lontano da casa, ma l´ambiente dell´Ambra Cavallini mi ha attratto fin da subito. Ho trovato uno staff preparato ed una società molto ambiziosa, con obiettivi importanti per il futuro". La nuova centrale del team biancoblu è reduce dalla vittoria del torneo di B2 con Capannori e vuole fare bene anche in quel di Pontedera. "Se riusciamo a creare una squadra unita - aggiunge - possiamo disputare un campionato interessante. Dipende tutto da noi e dal calore che il pubblico riuscirà ad infonderci nel corso della stagione".

L´Ambra Cavallini vola negli Usa

Foto www.ambracavallinipontedera.it
Una formazione Under 16 mista, composta da atlete di Pontedera, Grosseto e Livorno, e´ partita oggi pomeriggio dall´aeroporto di Milano. Da giovedì a domenica disputerà il Volley summer festival di Phoenix, torneo internazionale a cui prendono parte più di 900 squadre. Fanno parte del roster Rachele Federighi, Beatrice Guerrucci, Gaia Luci e Greta Nazzi, con Auro Corazzesi e il nostro Francesco Sturiale nelle vesti di coach. In bocca al lupo a tutti!!

Nuovo acquisto per Siena, da Trento arriva il libero Matteo Chiappa

Matteo Chiappa è l’ultimo nuovo innesto nel roster biancoblu agli ordini di Juan Manuel Cichello. Il libero venticinquenne, originario di Milano, nasce pallavolisticamente nel vivaio delle giovanili del Trentino Volley a soli 12 anni; un cammino iniziato presto che porta ai suoi frutti nella stagione 2013/2014 quando, con lo stesso club, calca il palcoscenico della Serie B1 dove vi milita per due anni. Matteo qui gioca come schiacciatore, ma nella stagione 2015/2016, con la maglia dell’AVS Mosca Bruno Bolzano esordisce per la prima volta in un nuovo ruolo, quello del libero – “per necessità e volontà di gioco” – ha sottolineato in un’intervista precedente -, mostrandosi capace di prestazioni di rilievo. Un cambiamento di ruolo che gli fa ottenere l’anno successivo un ritorno “a casa” e un posto d’onore nella prima squadra, la Diatec Trentino, come secondo libero di prima Massimo Colaci e poi Daniele De Pandis. L’ultima stagione a Trento, ha debuttato come libero titolare nel match contro Ravenna dimostrando di poter offrire un contributo importante alla causa. Selezionato per lavorare con il secondo gruppo della Nazionale, di recente il libero milanese è tornato dal dal collegiale di preparazione concluso lo scorso martedì 19 giugno. Tornerà ad allenarsi in maglia azzurra nelle prossime settimane. Ad agosto sarai a Siena, cosa ti aspetti da questa esperienza e qual è stato il motivo decisivo che ti ha spinto a dire sì a questo club? E’ stata una scelta dettata innanzitutto dall’interesse che società e coach hanno mostrato nei miei riguardi: come giocatore avere delle attenzioni da parte di una società così ben organizzata e soprattutto da un tecnico come Juan Manuel Cichello non può non essere motivo di orgoglio. La fiducia mostratami è stata la spinta fondamentale. Ripagherò dando il cento per cento e cercando di dare il mio massimo contributo per le vittorie della squadra. Che il mio ruolo sia o meno marginale, la mia aspettativa più grande è quella personale, di poter crescere e di poter apprendere il più possibile da quella che considero essere la mia prima vera esperienza importante fuori da Trento. Ti sei convertito al ruolo di libero piuttosto recentemente, dal 2016, come ti definisci in questo ruolo, ti senti più bravo in difesa o in ricezione? All’inizio mi reputavo più bravo in ricezione però devo ammettere che durante l’ultima stagione mi sono specializzato nella fase difensiva. Certo, in SuperLega la palla viaggia a velocità impressionanti e sono consapevole che ci sarà da lavorare in questo fondamentale ma al momento devo ammettere che mi sento più forte e più sicuro in difesa. Un’opinione sull’attuale volley mercato, che ne pensi dei tuoi nuovi compagni di squadra? Ottime riconferme e un mercato di assoluto livello, soprattutto se si pensa ad una squadra neopromossa. C’è grande ambizione e volontà di far bene. Basti pensare alla diagonale d’eccezione Marouf – Hernandez, due giocatori dal calibro internazionale. Senza dimenticare un nazionale come Maruotti. Il roster è veramente di buon livello, starà ovviamente a noi avere la forza e la volontà di creare la chimica giusta per far funzionare la squadra. Quali sono i tuoi prossimi impegni? Ho appena finito una settimana di preparazione con la Nazionale, ora avrò qualche giorno per stare tranquillo in relax e poi di nuovo l’impegno con la Nazionale a luglio per un altro paio di collegiali. Poco tempo per le vacanze, Siena mi aspetta.
2016/2018 Diatec Trentino (A1)
2015/2016 AVS Mosca Bruno Bolzano (B1)
2013/2015 Trentino Volley (B1)
2005/2013 Trentino Volley (Giov.)

Esordio in Toscana per il Sand Volley 4×4

La grande pallavolo femminile d’estate si vive con il Samsung Lega Volley Summer Tour, che anche nel 2018 torna sulle più belle spiagge italiane per appassionare migliaia di tifosi e appassionati. A partire dal 7-8 luglio e per quattro weekend consecutivi, sei squadre di Serie A si daranno battaglia per conquistare i trofei che la manifestazione organizzata da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport mette in palio: l’esordio avverrà a Lido di Camaiore, in Versilia – per la prima volta teatro di una tappa di Sand Volley 4×4 – con la 20^ Coppa Italia; quindi la carovana si sposterà dalle coste tirreniche a quelle adriatiche per le tappe di Cesenatico (14-15 luglio) e Riccione (21-22), dove si disputeranno la 14^ Supercoppa Italiana e il Trofeo Città di Riccione; infine, il tradizionale appuntamento conclusivo, il 28-29 luglio, a Lignano Sabbiadoro, che assegnerà il 25° Scudetto dell’estate. Conferme e novità tra le squadre protagoniste del Samsung Lega Volley Summer Tour: VBC Apis Casalmaggiore e Savino Del Bene Scandicci sono certamente le due formazioni più titolate, che nelle ultime edizioni del tour spesso hanno dato vita a finali entusiasmanti – come accadde nella passata edizione, conclusa con 2 trofei a testa; Volley Pesaro e Saugella Team Monza le principali antagoniste, anch’esse con buona tradizione sulla sabbia e alla ricerca del guizzo vincente che nel recente passato entrambe hanno già sfiorato: infine Millenium Bresciae LPM Bam Mondovì, al battesimo nel circuito del 4×4 ma con alle spalle una stagione indoor di grande livello: le leonesse hanno ottenuto la promozione in A1, mentre le pumine hanno raggiunto la finale di Coppa Italia. Il parterre, come al solito, è di primo piano: atlete affermate di Serie A1 come Laura Melandri, Alice Degradi, Valeria Caracuta, Alessia Ghilardi e Sara Loda; specialiste della sabbia come Greta Cicolari, Svetlana Stoyanova, Angela Gabbiadini e Serena Moneta; e tante altre campionesse e talenti emergenti. Il Samsung Lega Volley Summer Tour non sarà solo spettacolo tecnico, ma anche puro divertimento in riva al mare. Adiacente ai campi di gioco sarà allestito un villaggio commerciale ad accesso assolutamente gratuito, in cui tifosi, appassionati o semplici turisti e curiosi potranno trascorrere ore estremamente piacevoli con i partner ufficiali della manifestazione: Samsung, title sponsor di tutte le competizioni di Serie A femminile, porterà in spiaggia la sua tecnologia, iFratelli Beretta offriranno gustosi aperitivi, NamedSport sarà presente con i suoi integratori e prodotti per lo sport; e poi Mapei, Vitaldent, Livigno, per un programma di attività estremamente coinvolgente. Il tutto condito dalla musica e dall’animazione di Radio Italia, radio ufficiale dell’evento, e dall’allegria e bellezza delle Sweet Dolls Italia.
LA COPERTURA MEDIATICA
Sarà capillare la copertura mediatica del Samsung Lega Volley Summer Tour: le telecamere di RaiSport HD riprenderanno le fasi finali di ogni tappa per trasmetterle, in differita, nel corso della settimana successiva in prima serata. Il Samsung Lega Volley Summer Tour sarà interattivo con l’utilizzo dei social network: l’hashtag #LVST18 accompagnerà tutta la comunicazione dell’evento sui profili della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Foto, notizie e dirette su Facebook, la cronaca delle partite e i resoconti delle giornate su Twitter, le immagini più belle e le Stories su Instagram, filmati esclusivi e highlights su Youtube.

Andrea Giovi giocherà anche nella prossima stagione nella Emma Villas Siena

Il libero Andrea Giovi sarà un giocatore della Emma Villas Siena anche nella prossima stagione. Il pallavolista nato a Perugia nell’agosto 1983 disputerà quindi la sua seconda annata sportiva nella compagine biancoblu. Giovi rimane a Siena dopo le emozioni vissute nel passato campionato che si è concluso con la vittoria della serie finale dei playoff di A2 contro la Monini Spoleto. Quell’8 maggio al PalaEstra sono state grandi le emozioni provate dai sostenitori senesi che in quel momento hanno coronato il sogno di raggiungere le big della pallavolo italiana in Superlega. Nella prossima stagione Giovi ritroverà alcuni compagni che sono stati insieme a lui protagonisti della splendida cavalcata culminata con la vittoria del campionato di A2: gli schiacciatori Filippo Vedovotto e Michele Fedrizzi, il centrale Vincenzo Spadavecchia e naturalmente il coach Juan Manuel Cichello. Nello scorso campionato Andrea Giovi ha preso parte a 37 delle 38 gare ufficiali disputate dalla Emma Villas giocando la bellezza di 138 set, risultando il secondo giocatore più utilizzato del team. Giovi ha un ricchissimo palmares personale: con la Nazionale italiana ha vinto una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra nel 2012, ha conquistato due argenti ai Campionati europei nel 2011 e nel 2013, due medaglie di bronzo alla World League nel 2013 e nel 2014 e una medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo nel 2009. Con squadre di club ha sollevato al cielo una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. Andrea Giovi, prosegue dunque la tua avventura con la maglia della Emma Villas Siena. “A maggio abbiamo coronato il nostro sogno, sarà bello vivere ancora l’entusiasmo di questa piazza. Abbiamo vissuto bellissime giornate al PalaEstra, andiamo avanti con grandi ambizioni”. Quali sono i momenti della scorsa stagione che ricordi con maggiore soddisfazione? “La serie finale contro Spoleto è stato un crescendo di bellissime sensazioni: è stato straordinario vivere quei giorni e quella atmosfera che si respirava nell’aria”. L’entusiasmo a Siena è cresciuto costantemente attorno alla squadra. “Sì, è vero, è cresciuto insieme a noi e attorno a noi nel cammino che ci ha portati fino alla conquista della Superlega”. Nella prossima stagione ritroverai alcuni compagni del passato campionato come Vedovotto, Fedrizzi, Spadavecchia: cosa ne pensi? “Avere una parte del gruppo vincente dello scorso campionato sarà molto importante per iniziare l’annata e per cominciare a conoscersi anche con i nuovi arrivati. Dovremo tutti lavorare duramente, siamo pronti a dare il massimo”. Dei nuovi acquisti cosa pensi? “Sono buonissimi giocatori, alcuni li conosco per averci giocato insieme in passato mentre altri li ho affrontati da avversari. Penso che potremo fare bene. Con Maruotti ho giocato insieme sia a Perugia che in Nazionale, Marouf ed Hernandez li ho affrontati da avversari”. Cosa vuoi dire ai tifosi senesi relativamente al campionato di Superlega che è un torneo che tu conosci bene? “Se il pubblico ed i tifosi si sono appassionati così tanto in A2 sicuramente apprezzeranno in maniera straordinaria la Superlega, che è un campionato di livello altissimo. In Superlega tutto è amplificato e tutto è più spettacolare, d’altronde vi giocano pallavolisti di livello e di caratura internazionale. Sarà un campionato tosto e difficile”. Come trascorrerai l’estate? “Starò in famiglia, un po’ di relax ma anche lavoro fisico ed allenamento in vista dell’inizio della preparazione”. Cosa vuoi dire ai tifosi senesi? “Mi sento di dire che siamo cresciuti insieme, tutti insieme abbiamo fatto qualcosa di straordinario e adesso andiamo avanti verso nuovi traguardi”.
Andrea Giovi – libero – nato a Perugia il 19 agosto 1983
1997 – 2003 Cus Perugia
2003 – 2005 Perugia Volley
2005 – 2006 Marconi Spoleto
2006 – 2008 Volley Corigliano
2008 – 2009 Lube
2009 – 2010 Top Volley Latina
2010 – 2012 Umbria Volley
2012 – 2016 Sir Safety Perugia
2016 – 2017 Blu Volley Verona
2017 Emma Villas Siena
Palmares
Coppa Italia (2009), Supercoppa Italiana (2008).
Con la Nazionale italiana ha vinto una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra (2012), due medaglie di argento ai Campionati europei (2011 e 2013), due medaglie di bronzo alla World League (2013 e 2014), una medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo (2009).

martedì 26 giugno 2018

Il CONI premia Sandro Becheroni e la Bionatura Nottolini

L´unione veterani dello sport del CONI ha premiato Sandro come tecnico longevo per questo sport e la squadra per i risultati ottenuti in questa stagione. Ancora complimenti al coach e alle nostre ragazze!

Lunedi’ 2 Luglio il via alla campagna abbonamenti

Alberto Lami, vicepresidente dei “Lupi” l’aveva detto: “Proporremo una campagna abbonamenti aggressiva”. E così è stato. Il titolo è esplicativo: “Nella tana dei Lupi”. Questa, per chi ancora non lo sapesse, è rappresentata dal PalaParenti. Da lunedì 2 luglio gli interessati potranno comodamente abbonarsi. Tante le proposte del club biancorosso, con una serie di opzioni per tutte le tasche. Il messaggio che i dirigenti vogliono far passare è quello di stare, in tutti i modi, vicino ai “Lupi”. Ed ecco quindi il classico Abbonamento Intero, al presso di 100 euro per gli adulti da 18 a 70 anni. Invece l’Abbonamento Ridotto, al prezzo di 50 euro, interesserà i ragazzi da 12 a 17 anni, gli over 70, i militari e le forze dell’ordine, i tesserati Fipav e gli accompagnatori di portatori di handicap. L’Abbonamento Vip (€ 250) darà invece l’opportunità di sostenere ulteriormente il club biancorosso, offrendo a chi lo sottoscriverà, i vantaggi opportunamente proposti dal club. Una simpatica iniziativa sarà pure quella dell’Abbonamento Famiglia col primo adulto che pagherà l’abbonamento intero (€ 100), il secondo quello ridotto (€ 50) ed i bimbi fino a 18 anni avranno l’ingresso gratis! L’Abbonamento Tesserati sarà invece rivolto ai genitori dei giocatori e delle giocatrici facenti parte del settore giovanile dei “Lupi”, che pagheranno l’abbonamento ridotto (€ 50). Infine l’Abbonamento Sponsor sarà per i dipendenti delle aziende che sostengono i “Lupi” hanno diritto ad acquistare l’abbonamento ridotto (€ 50). I vantaggi compresi per ogni tipo di abbonamento scelto, sono consultabili proprio qui sul sito del club, cliccando sull’apposita barra color rosso. La dirigenza biancorossa informa che i bambini sotto i 12 anni ed i portatori di handicap entreranno gratis durante tutte le partite. Tutti i ragazzi e le ragazze tesserate nel settore giovanile del club conciario, così come gli allenatori e le allenatrici, riceveranno una tessera per entrare gratuitamente per tutta la stagione.
FESTA DEL 4 LUGLIO
Cresce l’attesa per la cena di fine stagione e per la relativa festa biancorossa, programmata per le ore 20 di mercoledì 4 luglio al PalaParenti. “Unirsi ai Lupi ed a tutto lo Staff”: è questo l’input che arriva dalla dirigenza biancorossa che invita, chi volesse partecipare, a telefonare a questo numero: 388-1645277. Oppure scrivendo a: marketing@lupipallavolo.it

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Non solo Serie A2. La Pallavolo Massa è anche giovanile

Lo avevamo detto in fase di bilancio della stagione appena conclusa e costellata da bellissimi risultati (terzo posto in regione per l’Under 13 ed i buoni piazzamenti di Under 14 e Under 16 nei tornei di categoria del Comitato Territoriale Basso Tirreno). Lo ribadiamo alla luce della convocazione del giovane Massimo Spanò per la Rappresentativa Toscana che prenderà parte alle Kinderiadi Trofeo delle Regioni 2018 che si disputa in Abruzzo (25-30 giugno). Per la Toscana esordio fissato per il 26 giugno in un mini girone che la vedrà competere con Trentino e Veneto. Una ciliegina sulla torta di un’ottima stagione questa convocazione con Spanò, libero classe 2003, che oltre a difendere i colori regionali porta con sé in Abruzzo la bandiera virtuale del movimento pallavolistico maschile apuano. Un movimento fatto di giovani atleti, tecnici, famiglie e dirigenti che ogni giorno combattono per la passione del volley. Un movimento in crescita quello del vivaio della Pallavolo Massa che attende ovviamente anch’esso con il fiato sospeso un segnale da una città che, superato l’appuntamento elettorale, si spera possa tornare ad occuparsi anche di sport e sociale.

Le nostre atlete al Trofeo delle Regioni

E’ con grande soddisfazione annunciare che, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Nazionale Femminile 2017-18 “Metti in gioco il tuo talento”, ben quattro atlete della Savino Del Bene Volley Project sono state convocate a far parte della rappresentativa femminile Toscana che parteciperà al Trofeo Delle Regioni che si svolgerà dal 25 al 30 Giugno a Montesilvano, in Abruzzo. Si tratta delle schiacciatrici Anna Saletti e Agata Gelli; della centrale Alessia Parrini e della palleggiatrice Olivia Mannucci. Ad Anna, Agata, Alessia e Olivia un grandissimo in bocca al lupo per la bellissima esperienza che faranno, insieme alle migliori giocatrici italiane della loro categoria; un esperienza che, siamo sicuri, sarà di crescita importante per il loro futuro e per quello della nostra società.

lunedì 25 giugno 2018

Kinderiadi - Trofeo delle Regioni: oggi a Pescara il via ufficiale della 35a edizione

È tutto pronto per il via alle Kinderiadi - Trofeo delle Regioni. Lunedì la cerimonia di apertura della manifestazione segnerà l’inizio ufficiale della trentacinquesima edizione del grande evento di pallavolo giovanile, che per la prima volta sbarca in Abruzzo. L’appuntamento è alle 18 circa, quando le rappresentative si ritroveranno nella zona della vecchia stazione di Pescara, da dove muoveranno per attraversare Corso Umberto ed arrivare alla Nave di Cascella, la fontana che è uno dei simboli della città e del suo splendido lungomare. Qui il cerimoniale proseguirà con altri significativi momenti alla presenza di numerose autorità. Sarà il primo atto di un evento atteso, che vedrà la presenza nel corso della settimana di 42 rappresentative regionali, 523 atleti, 210 componenti degli staff delle varie delegazioni, 16 tecnici membri delle squadre nazionali Fipav, 71 componenti del settore arbitrale, circa 150 tra dirigenti federali e accompagnatori delle delegazioni, per un totale di circa mille presenze. Da martedì prenderanno il via le gare. Al mattino giocheranno le formazioni maschili, nel pomeriggio quelle femminili. Nove i campi sui quali disputeranno le partite: il palasport Valle Anzuca di Francavilla, il palavolley Santa Maria di Pineto, il palasport Cornacchia di Pescara, il PalaTricalle di Chieti, il palasport Quaranta di Pescara, il palasport Colle Dell’Ara di Chieti, il palasport Evangelista di Pescara ed i due campi allestiti al Pala Dean Martin di Montesilvano. Sabato mattina, 30 giugno, al PalaTricalle di Chieti sono in programma le finali 1°/2° posto maschile e femminile che assegneranno i titoli.
Di seguito le gare della prima giornata (martedì 26 giugno)
KINDERIADI MASCHILI
POOL A - GIRONE A nel Palasport Cornacchia di Via Elettra, a Pescara: ore 9 Veneto-Toscana, ore 10,30 perdente prima gara-Trentino, ore 12 vincente prima gara-Trentino.
POOL A - GIRONE B nel Palasport Quaranta di Via Elettra, a Pescara: ore 9 Lombardia-Liguria, ore 10,30 perdente prima gara-Sicilia, ore 12 vincente prima gara-Sicilia.
POOL A - GIRONE C nel Palasport Dean Martin A di via Aldo Moro, a Montesilvano: ore 9 Piemonte-Campania, ore 10,30 perdente prima gara-Marche, ore 12 vincente prima gara-Marche.
POOL A - GIRONE D nel Palasport Dean Martin B di via Aldo Moro, a Montesilvano: ore 9 Puglia-Lazio, ore 10,30 perdente prima gara-Emilia Romagna, ore 12 vincente prima gara-Emilia Romagna.
POOL B - GIRONE E nel Palavolley Santa Maria di Viale della Resistenza - Borgo Santa Maria Immacolata, a Pineto: ore 9 Abruzzo-Molise, ore 10,30 perdente prima gara-Sardegna, ore 12 vincente prima gara-Sardegna.
POOL B - GIRONE G nel Palasport Valle Anzuca di contrada Valle Anzuca, a Francavilla al Mare: ore 9 Calabria-Valle d'Aosta, ore 10,30 perdente prima gara-Umbria, ore 12 vincente prima gara-Umbria.
POOL B - GIRONE H nel Palasport Colle dell'Ara di via Pescasseroli, a Chieti Scalo: ore 9 Alto Adige-Basilicata, ore 10,30 perdente prima gara-Friuli Venezia Giulia, ore 12 vincente prima gara-Friuli Venezia Giulia.
KINDERIADI FEMMINILI
POOL A - GIRONE A nel Palasport Cornacchia di Via Elettra, a Pescara: ore 15,30 Lombardia-Calabria, ore 17 perdente prima gara-Friuli Venezia Giulia, ore 18,30 vincente prima gara-Friuli Venezia Giulia.
POOL A - GIRONE B nel Palasport Quaranta di Via Elettra, a Pescara: ore 15,30 Veneto-Umbria, ore 17 perdente prima gara- Trentino, ore 18,30 vincente prima gara-Trentino.
POOL A -GIRONE C nel Palasport Dean Martin A di via Aldo Moro, a Montesilvano: ore 15,30 Piemonte-Campania, ore 17 perdente prima gara-Lazio, ore 18,30 vincente prima gara-Lazio.
POOL A - GIRONE D nel Palasport Dean Martin B di via Aldo Moro, a Montesilvano: ore 15,30 Emilia Romagna-Liguria, ore 17 perdente prima gara-Toscana, vincente prima gara-Toscana. POOL B - GIRONE E nel Palavolley Santa Maria di Viale della Resistenza - Borgo Santa Maria Immacolata, a Pineto: ore 15,30 Sicilia-Molise, ore 17 perdente prima gara-Alto Adige, ore 18,30 vincente prima gara-Alto Adige.
POOL B - GIRONE G nel Palasport Valle Anzuca di contrada Valle Anzuca, a Francavilla al Mare: ore 15,30 Abruzzo-Valle d'Aosta, ore 17 perdente prima gara-Sardegna, ore 18,30 vincente prima gara-Sardegna. POOL B - GIRONE H nel Palasport Colle dell'Ara di via Pescasseroli, a Chieti Scalo: ore 15,30 Marche-Basilicata, ore 17 perdente prima gara-Puglia, ore 18,30 vincente prima gara-Puglia.

Fonte: Federvolley

sabato 23 giugno 2018

Il giovane talento Lorenzo Cortesia completa il reparto dei centrali a Siena

Si completa il reparto dei centrali con il giovanissimo talento trevigiano, promessa della Nazionale Under 20, Lorenzo Cortesia. Anno 1999, 202 cm di altezza, Lorenzo ha debuttato nel 2014 con la Serie D cittadina per poi guadagnarsi l’anno successivo il posto da titolare in B2 con la Sisley Treviso in cui continua a giocare sino alla stagione 2016/2017. Nell’estate della prima superiore Lorenzo partecipa alle collegiali e con la nazionale allievi inizia il suo percorso in maglia azzurra: oro ai Giochi Olimpici giovanili europei Eyof in Ungheria e argento ai Campionati Europei Under 19 in Slovacchia. Ha 17 anni quando con il team azzurro, sotto la guida di Coach Barbiero, sale sul tetto d’Europa arrivando in semifinale contro la Germania e chiudendo gli Europei con una medaglia d’argento al collo, arrendendosi alla Repubblica Ceca solo al tie-break. Proprio in questa occasione Cortesia vince il premio per miglior centrale della competizione. Non sarà l’unico riconoscimento nel suo ruolo. Sempre nel 2017, con Treviso, vince la 26sima edizione della Del Monte Junior League per le formazioni Under 20, contro la Lube, con 10 i punti messi a segno in 4 set. L’ultima stagione Lorenzo fa la sua prima esperienza a lungo termine fuori casa e debutta in Serie A2 con il Club Italia. Qui mette a segno 286 punti in 104 set giocati. Con la Nazionale Under 20 nell’aprile scorso ha conquistato il pass per gli Europei Under 20 che si disputeranno dal 14 al 22 luglio in Olanda e Belgio sotto la guida del tecnico Monica Cresta. Un impegno professionale da incastrare con gli esami di maturità che il giovane veneto sta portando avanti in questi giorni, “Fino al 25 ho le prove scritte ma chiederò un’anticipazione dell’esame orale visto l’impegno dell’europeo a luglio” ci risponde mentre realizziamo l’intervista. Domanda d’obbligo, cosa ti ha spinto qui a Siena? Innanzitutto mi ha convinto una società con un progetto ambizioso affatto scontata per una neopromossa. Inoltre l’impressione positiva che mi ha lasciato Coach Cichello: ha messo in chiaro che, nonostante io sia molto giovane, non avrebbe paura a mettermi in campo, qualora ovviamente meritassi di andarci, e questo mi sprona positivamente. E’ un progetto fresco e sicuramente un ottimo punto di partenza per cominciare la mia carriera. Vai a completare il reparto dei centrali, come ti confronti con i tuoi futuri compagni di squadra oltre che di reparto? Spero di dare un apporto positivo alla squadra sia a livello mentale che fisico, nell’approccio all’allenamento ad esempio. Spingermi al massimo delle mie possibilità ed essere disponibile. In questo modo posso recuperare il gap che c’è tra me e giocatori più esperti. Spero vivamente di imparare molto dall’allenatore, dai tutti tecnici e dai miei nuovi compagni di squadra e di reparto, così da guadagnarmi qualcosa lavorando duramente. Pallavolisticamente sei cresciuto nella squadra della tua città, poi l’ultimo anno con il Club Italia ma soprattutto le competizioni internazionali con gli azzurrini… quale è stato il contributo tecnico di queste esperienze? Questo tipo di competizioni indubbiamente accelerano la crescita personale perché ti mettono a confronto con giocatori della stessa età, che probabilmente faranno il tuo stesso percorso e cosa dunque significhi realmente giocare ad “un certo livello” . Il modo in cui si lavora e ci si confronta con pari di categoria ma di diversa nazionalità. E’ un ottimo modo per valutare il proprio stato fisico e mentale. Sono una persona molto competitiva, ho bisogno anche di questo tipo di confronto per migliorarmi. Giorni di fuoco per Lorenzo che oltre agli esami di maturità partirà molto presto per l’avventura europea. L’appuntamento a Siena anche con lui è per la metà di agosto con l’inizio della preparazione.
CURRICULUM
2017/2018 Club Italia (A2)
2016/2017 Volley Treviso (B)
2015/2016 Sisley Treviso (B2)
2014/2015 Volley Treviso (D)
PALMARES
2017 Junior League
PREMI INDIVIDUALI
2017 Miglior Centrale Campionati Europei Under 19
2016 Miglior Centrale U19 Finali Nazionali a Parma

Si avvicina la festa biancorossa del 4 luglio

Poco più di dieci giorni all’evento clou dell’estate dei “Lupi”: la festa di mercoledì 4 luglio al PalaParenti. L’organizzazione è in moto da tempo con Alberto Lami (al centro nella foto di Veronica Gentile) e Andrea Landi particolarmente attivi. Ma insieme a loro si stanno dando da fare in buon numero, per preparare questa serata che, l’anno scorso si svolse in pieno centro storico, nei locali del Centro Parrocchiale Giovanni XXIII, in piazza Matteotti. Questa volta i “Lupi” si spostano al palasport cittadino, vale a dire a casa loro, laddove si svolge – in dicembre e, con successo – la festa di Natale biancorossa. In questi ultimi giorni che precedono la cena di fine stagione, i colloqui, le riunioni e le telefonate, si sprecano, al fine di rendere particolarmente vivace e simpatica, una serata di chiusura con tutte le squadre maschili e femminili del sodalizio conciario, gli sponsor, le autorità e gli invitati. Coloro che volessero partecipare, potranno farlo, versando una simbolica quota di partecipazione, mettendosi magari precedentemente in contatto con i dirigenti. E mentre procedono, con successo, i Lupi Volley Camp estivi (che termineranno venerdì 27 luglio), ecco che una nutrita rappresentanza di giovani, accompagnata dal dirigente Marco Bagni, ha partecipato ieri sera in Lungarno Tripoli, ad una serata organizzata dal Comune di Santa Croce, posando per una foto di rito col sindaco Deidda e l’assessore Conservi, proprio davanti al “Maricò”. Mercoledì scorso, alla palestra Banti, è andata invece in scena una gioiosa partita fra i genitori dei giovani Under 13 biancorossi con tanto divertimento per tutti. Sempre per quanto concerne il settore giovanile, dove il “movimento” è notevole ed i ragazzi interessanti non mancano, c’è da registrare la convocazione – da parte del tecnico federale Monica Cresta – di due giovani “lupacchiiotti” per la selezione nazionale categoria Allievi. Lo schiacciatore Matteo Falleri ed il palleggiatore Francesco Giannini dovranno trovarsi giovedì 5 luglio al centro sportivo di Vigna di Valle a Bracciano, in provincia di Roma, per uno stage di tre giorni. Saranno ben 24 i giovani selezionati e, a questa convocazione, potrà seguire uno stage successivo, dall’11 al 14 dello stesso mese, per atleti ulteriormente selezionati dallo staff tecnico.

Marco Lepri – ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

giovedì 21 giugno 2018

Comunicato Stampa Prato Volley Project

Capocasale in attacco per l’Ariete. Ancora un colpo a sensazione per la squadra di Roberto Latini ed ancora una operazione di mercato che riguarda una giocatrice del Blu Volley Quarrata. Dopo Bartolini e Filindassi è la volta di Monica Capocasale che torna nella sua Prato per vestire una maglia che per lei non è e non può essere uguale alle altre. Emozioni ed aspettative di Monica sono tutte nelle sue prime parole dopo l’ufficializzazione dell’operazione di mercato. Bentornata a Prato Monica. “Manco da dodici anni ma Prato è la mia città. Torno dopo una bellissima esperienza di due anni a Quarrata e lo faccio perché adesso voglio giocare con continuità e perché mi affascinava vestire la maglia della squadra della mia città”. E poi ritrovi due compagne di avventura? “Ritrovo due amiche e due giocatrici che rappresentano due garanzie tecniche sulla qualità di una squadra che sta ancora formandosi”. Che esperienza è stata quella di Quarrata? “Sono stati due anni meravigliosi. Abbiamo ottenuto una promozione fantastica in B1 e poi una salvezza insperata ma meritata. Una salvezza frutto di una grande gruppo che ha saputo rimanere sempre unito e che grazie a questa compattezza ha avuto la forza di affrontare ed anche battere avversarie più quotate e squadre formate da giocatrici professioniste”. Approdi a Prato dove da quest’anno si punta nuovamente su una sola squadra e con un tecnico di grande esperienza. Prime impressioni? “Ottima. Già dai primi allenamenti Latini ha saputo darci le prime dritte e correzioni tecniche importanti. Il gruppo che sta nascendo, inoltre, è importante ed ha coperti già quasi tutti i ruoli fondamentali, a cominciare dalla regia. Insomma, tutto molto positivo”. Come ha vissuto il tuo ritorno a Prato tua madre? “Molto bene perché è felice di avermi vicino ed in una squadra dove posso giocare e togliermi soddisfazioni importanti”.
La scheda di Monica Capocasale:
2017-2018 Blu Volley Quarrata (B1)
2016-2017 Blu Volley Quarrata (B2)
2015-2016 Blu Volley Quarrata (1 Div.)
2014-2015 Pall. Pistoia (D)

Responso delle 8 Finali Nazionali Giovanili

Finale Nazionale Categoria Under 14 Femminile (a Tortolì)
1° – Volleyrò Casal de Pazzi (Lazio)
2° – Orago Volley (Lombardia)
3° – Vega Team Venezia (Veneto)
per la Toscana, 8° Volley Cecina
Finale Nazionale Categoria Under 16 Femminile (Bologna)
1° – Volleyrò Casal de Pazzi (Lazio)
2° – Imoco San Donà (Veneto)
3° – Busto Arsizio (Lombardia)
per la Toscana, 10° Savino del Bene Scandicci
Finale Nazionale Categoria Under 18 Femminile (Bormio)
1° – Volleyrò Casal de Pazzi (Lazio)
2° – Lilliput Torino (Piemonte)
3° – Busto Arsizio (Lombardia)
per la Toscana, 10° Pontemediceo Firenze
Finale Nazionale Categoria Under 13 Maschile (Camigliatello S.)
1° – Volley Montichiari (Lombardia)
2° – Modena Volley (Emilia Romagna)
3° – Parella Torino (Piemonte)
per la Toscana, 13° Torretta Livorno
Finale Nazionale Categoria Under 14 Maschile (Catania)
1° – Colombo Genova (Liguria)
2° – Bunge Ravenna (Emilia Romagna)
3° – Volley Segrate (Lombardia)
per la Toscana, 13° Village Club Arezzo
Finale Nazionale Categoria Under 16 Maschile (Torino)
1° – VeroVolley Monza (Lombardia)
2° – Volley Teviso (Veneto)
3° – Ubibanca Cuneo (Piemonte)
per la Toscana, 5° Volley Prato
Finale Nazionale Categoria Under 18 Maschile (Castellanata)
1° – Volley Segrate (Lombardia)
2° – Lube Civitanova (Marche)
3° – Castellana Grotte (Puglia)
per la Toscana, 13° Lupi Santa Croce
Finale Nazionale Categoria Under 20 Maschile (Agropoli)
1° – Lube Civitanova (Marche)
2° – Castellana Grotte (Puglia)
3° – Volley Segrate (Lombardia)
per la Toscana, 18° Lupi Santa Croce
Le “curiosità” più importanti:
Il Volleyrò Casal de Pazzi ha vinto tutti e tre i titoli nazionali giovanili femminili e quindi va sottolineato come essa sia la più forte realtà italiana femminile a livello giovanile. Il miglior risultato per la nostra regione lo ha raggiunto il Volley Prato, con il suo 5° posto al Campionato Under 16 Maschile I Lupi di Santa Croce sono l’unica realtà toscana presente in due campionati nazionali (Under 18 ed Under 20 maschili) Con tre titoli nazionali a testa, Lombardia e Lazio sono le regioni più vincenti.

Pastorelli Carlotta dalla Prima Divisione alla Serie C!

Come sempre l´Upv Buggiano punta sui propri giovani ed e´ per questo che arriva dalla Prima Divisione alla Serie C, la giovane talentuosa Carlotta Pastorelli, classe 2001. Sono ormai otto anni che "totta" ha iniziato la pallavolo, la sua spiccata predisposizione verso il gioco di squadra l´ha resa spesso protagonista di sfide importanti, sia in Prima Divisione che in Under 18. Carlotta farà´ parte del roster della Serie C e la Società e´ contenta di premiare questa giovanissima e futuribile atleta. Scaltra, efficiente nell´acquisire nuove tecniche e con uno spiccato senso del gioco l´hanno resa un attaccante insostituibile. Brava Carlotta, il tuo talento e i sacrifici in palestra ti hanno ripagata, ora le meritate ferie sportive in attesa di un inizio promettente. A breve ancora nuovi arrivi....

Le magnifiche 12 al Torneo Internazionale di Klagenfourt. Sono le atlete selezionate al Clinic Tecnico

Ci sono anche quattro atlete in forza al Centro tecnico territoriale Monsummano nella rosa delle magnifiche 12 giovani pallavoliste Under 16 che parteciperanno al Torneo Internazionale di Klagenfourt, in Austria, in programma da domani - giovedì 21 giugno - fino a domenica 24 giugno. Il roster è stato selezionato tra le 60 ragazze che hanno partecipato al Clinic Tecnico "Città di Monsummano Terme 2018", che si è svolto nell´area sportiva di piazza Pertini la scorsa settimana, dal 11 al 15 giugno. A scegliere le 12 atlete più promettenti è stato lo staff del Clinic: il direttore tecnico Giovanni Caprara, le tre campionesse speciali allenatrici, Francesca Bonciani, Elisa Cella e Luna Carocci, e i sei istruttori specializzati nel settore giovanile, Sabrina Bertini, Giacomo Raffa, Luca Lazzarini, Chiara Spina, Simone Longagnani e Nicola Manetti. Tra le magnifiche 12 ci sono quattro atlete del Ctt Monsummano: il libero Diletta Mazzoni, il centrale Benedetta Catani e le schiacciatrici Martina Canovai ed Edyes Pitrolo. Oltre a loro, le palleggiatrici Giulia Maccioni e Martina Cei, i centrali Sara Giuliani e Luna Ba Gi Dere, le schiacciatrici Francesca Bacci, Giada Benedettini, Francesca Corucci ed Elisabetta Contini. A guidare la spedizione in Austria sarà Gianni Caprara, con assistenti Luca Lazzarini e Chiara Spina. Accompagnatori sono Marco Menicocci e il direttore generale del Ctt, Maurizio Castagna, l´autista è Erminio Artoni. Partner della trasferta è l´agenzia Bartolozzi Assicurazioni: la partenza del gruppo è prevista dal PalaCardelli giovedì 21 giugno alle 12, con arrivo in Austria intorno alle 18,30. Il Torneo Internazionale di Klagenfourt è una sorta di competizione mondiale giovanile che coinvolge 12 discipline sportive, 40 paesi, 500 team, 10.000 atleti e 50.000 visitatori. Un grande palcoscenico, un´importante vetrina per le più promettenti pallavoliste selezionate al Clinic.

Ufficio Stampa - Luca Signorini

Riconfermato il libero Ilaria Miccoli

Anche per il nostro libero Ilaria Miccoli arriva il momento della riconferma. Per Ilaria questa esperienza sarà l´occasione di consolidare le sue capacità mettendosi in gioco pienamente per dimostrare di meritarsi un palcoscenico così importante in cui riuscire a dare un contributo sempre più qualificato alla squadra. A Ilaria il saluto della società e del popolo bianconero.

Fonte: Addetto stampa

Emma Villas, tante aziende a confronto in un partecipato Media e Sponsor Day in vista della Superlega

E’ stato un piacevole ed interessante momento di incontro B2B tra aziende che sostengono il progetto della Emma Villas ed altre che potrebbero presto entrare nel mondo biancoblu. “Sognare e vincere insieme” era lo slogan del meeting che si è svolto mercoledì pomeriggio nella sede di Estra in viale Toselli. Un Media e Sponsor Day al quale hanno partecipato tanti imprenditori che con le loro imprese già sono sponsor della Emma Villas Siena ed altri che sono stati richiamati dall’interesse suscitato da una stagione che è stata ricca di soddisfazioni e che è culminata con la vittoria del campionato di volley maschile di Serie A2 e la conquista della Superlega. Un’atmosfera cordiale è stato il clima del pomeriggio nell’edificio in viale Toselli. Alessandro Piazzi, amministratore delegato di Estra, ha portato i saluti dell’azienda “padrona di casa”: “Abbiamo accompagnato il percorso della Emma Villas e continuiamo a farlo – ha affermato –. Ci è subito piaciuto lo spirito con il quale questo gruppo di persone affrontano le sfide, la partnership che ci lega alla società del Presidente Giammarco Bisogno è un fatto molto positivo. Non era semplice ciò che questa realtà sportiva è riuscita a fare in pochi anni, raggiungendo la massima serie pallavolistica”. Un sogno, quello della conquista della Superlega, che è divenuto realtà. Un video proiettato in sala ha mostrato le immagini più belle dell’ultima partita della scorsa stagione, la gara3 della finale dei playoff contro Spoleto. Un pizzico di commozione si è rivista sui volti delle persone che quell’8 maggio erano al PalaEstra e che quel giorno provarono tante emozioni fino all’esplosione finale arrivata dopo l’ultimo punto messo a segno da Michele Fedrizzi. “Siamo partiti dalla Serie C con un gruppo di amici e con l’obiettivo e l’ambizione di fare bene ma senza sapere dove saremmo potuti arrivare – ha detto il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno –. Era impensabile riuscire a fare tutto quello che abbiamo fatto, così come era impensabile riuscire a raggiungere i numeri che abbiamo ottenuto. Nelle gare della finale playoff contro Spoleto abbiamo fatto registrare i dati di incassi e di affluenza al palazzetto che sono tra i migliori dell’intera storia della Serie A2. Abbiamo intercettato tantissime persone che adesso tifano per noi, ci sostengono e che speriamo continuino a farlo anche in futuro. Vogliamo far sognare e far emozionare e riuscire a riempire il palazzetto nelle importanti sfide che ci attendono nella prossima stagione. L’obiettivo è quello di continuare a fare bene e di ottenere risultati importanti che possano dare prestigio alla comunità senese e a tutti i partner che sostengono il progetto della Emma Villas”. Sono 82 le aziende che hanno legato il proprio nome attraverso partnership alla Emma Villas Siena nella scorsa stagione di Serie A2. Il prossimo anno la visibilità crescerà, come è ovvio che sia nel campionato pallavolistico nazionale più importante e più seguito del mondo. L’interesse cresce attorno alla Emma Villas, come i numeri di visibilità sui social network registrati nelle ultime settimane stanno ampiamente dimostrando. Nel pomeriggio di mercoledì nella sede di Estra la responsabile comunicazione di Emma Villas Siena Chiara Li Volti ed il vicepresidente e responsabile marketing & commerciale Guglielmo Ascheri hanno descritto l’attuale situazione e hanno delineato quelle che potranno essere le prospettive future per il campionato di Superlega, un torneo che viene trasmesso nei canali della tv pubblica e le cui immagini sono diffuse nel mondo dalla Rai. “Già notiamo uno straordinario interesse verso il prossimo campionato – ha affermato il vicepresidente della Emma Villas Siena, Guglielmo Ascheri –, si stanno aprendo molti contatti e canali di comunicazione con aziende di livello nazionale, con possibilità del tutto personalizzate per le partnership per chi vorrà sostenerci”. “Già nella fase del volley mercato – ha detto la responsabile comunicazione di Emma Villas Siena Chiara Li Volti – i contatti e le condivisioni sul sito web e sui social network sono schizzati alle stelle posizionandoci in alcuni casi tra le migliori realtà della Superlega italiana e con un forte interesse anche all’estero, come nel caso dell’Iran per l’acquisto del palleggiatore Marouf e del Giappone per l’acquisto dello schiacciatore Ishikawa”. Martedì mattina, invece, la Emma Villas Siena ha ricevuto una targa al merito sportivo consegnata dai rappresentanti della Regione Toscana per la vittoria del campionato di Serie A2. La cerimonia si è svolta nella Sala Gigli di Palazzo del Pegaso a Firenze. A consegnare l’onorificenza sono stati il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani ed il consigliere regionale Stefano Scaramelli. “La Emma Villas è un orgoglio toscano – ha detto Giani –, la squadra riporta la Toscana nel massimo campionato nazionale di volley. Spero che il team biancoblu possa essere seguito in questa avventura da tanti tifosi di tutta la regione”. “Questo è un progetto che conosco da tempo – ha detto Stefano Scaramelli – sin da quando il team giocava le sue gare interne a Chiusi in un momento nel quale io ero sindaco della città. La Emma Villas ha ora raggiunto la Superlega ed era giusto che un percorso che ha raggiunto simili traguardi avesse un momento di riconoscimento dei suoi meriti qui in Regione Toscana. Oggi la Emma Villas rappresenta tutta la regione”. “Questo è un giorno speciale – ha commentato nella circostanza il Presidente Giammarco Bisogno –, il nostro movimento è partito anni fa quasi per gioco e adesso siamo riusciti a raggiungere così tante persone. All’inizio sembrava una follia, adesso è divenuto realtà”. A ricevere la targa a Palazzo del Pegaso erano presenti anche il direttore sportivo della Emma Villas Siena Fabio Mechini ed il coach del team biancoblu Juan Manuel Cichello. “Abbiamo visto crescere questo progetto sportivo che all’inizio a qualcuno poteva sembrare visionario – ha commentato il diesse Fabio Mechini – e invece siamo arrivati fino alla massima serie nazionale”. “E’ un onore rappresentare Siena e la Toscana nella massima categoria pallavolistica, quella che è l’Nba del volley mondiale – ha dichiarato coach Juan Manuel Cichello –. Io sono partito dall’Argentina e il mio sogno era quello di arrivare dove adesso siamo arrivati”.

Kemas Lamipel, il raduno il 21 Agosto

Tra due mesi esatti, vale a dire martedì 21 agosto, la Kemas Lamipel tornerà ad allenarsi, radunandosi al PalaParenti. Il tecnico Totire, ha così stabilito, per cui è già nota la data della ripresa della preparazione. Quest’anno il campionato di A2 scatterà in ritardo rispetto all’anno scorso. La data prestabilita è quella di domenica 14 ottobre. Ecco quindi che, rispetto ad un anno fa, la preparazione inizierà con quindici giorni dopo. Ricordiamo infatti che l’anno passato i biancorossi si radunarono lunedì 7 agosto. Il campionato di A2 2018-19 avrà ancora due gironi. Tuttavia dal 2019-20 la serie A2 sarà divisa in due categorie ben distinte. Intanto facciamo presente che, nel campionato che andrà ad iniziare in autunno, in SuperLega sono previste 15 squadre e tre retrocessioni, con una sola promozione dalla serie A2. L’obiettivo è quello di arrivare a una SuperLega a 12 partecipanti per il campionato 2020-21. In serie A2 (dove giocheranno due squadre bergamasche: Caloni Agnelli Bergamo e Tipiesse Cisano Bergamasco) il prossimo anno ci saranno 28 club, una promozione in SuperLega e due retrocessioni in B, sette promozioni dalla B. Per la stagione 2019-20 è previsto lo sdoppiamento della attuale A2 in due serie diverse. Il nuovo campionato si preannuncia alquanto insidioso ed interessante. La Kemas Lamipel è tuttora in fase di allestimento; sono stati resi noti finora dal club biancorosso i nomi dei seguenti atleti: Acquarone, Bargi, Colli, Ferraro, Grassano, Snippe, Taliani, Tamburo e Wagner. Per completare la rosa occorrono altri quattro giocatori: un secondo palleggiatore, un terzo centrale, un secondo libero ed un quarto attaccante ricettore. Gli addetti ai lavori sono all’opera e, nei tempi dovuti, arriveranno sicuramente a Santa Croce, gli atleti necessari per completare l’organico. Il giorno del raduno, come detto, è stabilito per martedì 21 agosto.
I “LUPI” VICINI A GIANMARCO PINORI
Si svolgeranno oggi pomeriggio alle 16 nella chiesa di Santa Cristiana a Santa Croce, i funerali della signora Loriana Quercigrossi vedova Pinori, deceduta all’età di 93 anni. La signora Loriana era molto conosciuta nella nostra cittadina ed era una persona benvoluta e rispettata, molto devota alla patrona di Santa Croce. Era infatti nata il 4 gennaio 1925, proprio nel giorno in cui viene celebrata la festa della fondatrice del monastero agostiniano santacrocese. I “Lupi”, in questo particolare momento, esprimono la loro vicinanza a Gianmarco Pinori, da sempre molto legato alla nonna paterna, ed a tutti i familiari, cominciando dal figlio Alberto. Gianmarco Pinori – a giudizio unanime – è stato infatti determinante per la ripartenza dei “Lupi”, per un progetto di successo e vincente.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi Santa Croce

Savino Del Bene: Benvenuta Bojana Milenković

L’ultimo tassello della Savino Del Bene Scandicci è arrivato. La quindicesima atleta a roster per la stagione 2018-2019 sarà infatti Bojana Milenković, schiacciatrice serba classe 1997 che arriva a rafforzare e dare profondità al roster di coach Carlo Parisi. Bojana Milenković nata a Belgrado il 6 marzo del 1997 arriva da una delle più prestigiose formazioni serbe, ovvero la Stella Rossa, con cui nell’ultimo campionato ha sfiorato la vittoria del titolo nazionale, arrendendosi solamente in finale al Vizura. Milenković ha mosso i suoi primi passi nel Crnjanski, facendo parte di tutte le selezioni giovanili prima di entrare a far parte della formazione senior. Il talento di Milenković è stato poi notato dalla Stella Rossa, che l’ha messa sotto contratto e gli ha consentito di giocare nella Superliga Serba. Nel 2014 così è arrivato per lei il primo successo in patria con la vittoria della Coppa Nazionale, ma nello stesso anno Bojana Milenković è anche salita sul tetto d’Europa. Con la maglia della Serbia infatti si è aggiudicata i Campionati Europei U19. Nel 2015 la nuova giocatrice della Savino Del Bene si è invece messa in mostra nei Mondiali Under 20 disputati in Porto Rico. A dispetto del quinto posto finale della Serbia infattti Bojana è stata eletta come miglior schiacciatrice della manifestazione a pari merito con una stella della Serie A1 italiana, la dominicana Brayelin Martinez. Con la Nazionale maggiore del suo paese Milenković ha inoltre preso parte all’ultima Volleyball Nations League, richiamando subito grande attenzione su di se grazie a prestazioni importanti come quelle messe in mostra nelle partite contro Italia e Stati Uniti. Braccio potente e buone qualità a muro, Bojana troverà alla Savino del Bene anche una connazionale come Jovana Stevanović, che dopo tanti anni in Italia potrà senz’altro aiutare la giovane compagna nei primi passi di ambientamento. Il DS scandiccese Massimo Toccafondi presentando il nuovo acquisto ha dichiarato: “Quella per arrivare a Milenković è stata un’operazione rapidissima. Appena si è aperto lo spiraglio giusto per prenderla ci siamo mossi subito,perchè secondo noi è un’ottima giocatrice, che potrà consentirci di recuperare Vasileva senza fretta e darci nuove energie in vista della lunga stagione che ci attende. Finora in Nazionale ha avuto giganti come Mihajlovic davanti a sé, ma quando ha giocato titolare ha dimostrato le sue qualità.”

martedì 19 giugno 2018

Partita amichevole con le ragazze del college Arkansas State

Dopo l´ultima partita amichevole giocata il 9 maggio u.s. e alcuni successivi allenamenti, svolti per vedere alcune atlete per la nuova stagione, le ragazze della B1/F Videomusic-FGL Castelfranco ritornano al Palazzetto dello Sport domani, martedì 19 giugno 2018 per giocare alle ore 20.00 una partita amichevole contro la squadra americana del "College Arkansas Estate". Dopo l´amichevole con le canadesi dello South Dakota University, questa volta hanno richiesto di giocare con le ragazze di Menicucci e Ficini le ragazze del "College Arkansas Estate", sebbene in tour per l´Italia devono mantenersi in allenamento. Essendo la squadra americana di buon livello, e con le precedenti esperienze da parte degli accompagnatori, hanno cercato Castelfranco di Sotto come tappa per giocare una buona partita. Per gli appassionati della pallavolo, grandi e piccole, non resta altro che cogliere l´occasione e guardarsi una delle ultime partite della stagione, in modo da vedere anche qualche nuovo volto, in procinto delle vacanze estive, per poi riprendere la preparazione al nuovo campionato a fine agosto. Vi aspettiamo.

L´Ambra ritrova la giovane Martinelli

Bentornata Emma. La talentuosa schiacciatrice, classe 2001, sarà una delle giocatrici della prima squadra biancoblu, iscritta al prossimo campionato di B2. Dopo due anni di esperienza a Santa Croce, con cui ha preso parte al campionato di serie D, la giovane attaccante torna a far parte del team targato Ambra Cavallini. "Siamo felicissimi di averla nuovamente con noi - dice Fabio Donati - Emma è un´atleta versatile, che potrà giocare sia come opposta che come schiacciatrice". Dopo la trafila nel settore giovanile, infatti, Martinelli ha debuttato nella prima squadra pontederese tre stagioni fa, proprio in serie B2. Sotto la guida di Russo e Giannoni, la giovane Emma visse un´esperienza importante, scendendo in campo in varie occasioni. Poi i due anni con i Lupi Santa Croce e, adesso, il gradito ritorno a Pontedera, con tanta voglia di far bene.

Il centrale Vincenzo Spadavecchia giocherà anche nella prossima stagione nella Emma Villas Siena

Vincenzo Spadavecchia sarà anche nella prossima stagione un giocatore della Emma Villas Siena. Il centrale nato in Puglia, a Terlizzi, il primo agosto 1993, disputerà in questo modo la sua terza stagione con la casacca biancoblu. Si tratta di un’altra conferma del team che ha vinto lo scorso campionato di Serie A2 conquistando in questo modo la possibilità di andare a giocare il torneo di Superlega. Anche Spadavecchia, così come coach Juan Manuel Cichello e gli schiacciatori Filippo Vedovotto e Michele Fedrizzi sarà quindi a Siena da agosto per iniziare la preparazione in vista di una stagione che già si preannuncia storica. Vincenzo si trova adesso in Puglia dove sta trascorrendo le vacanze con la famiglia e con gli amici. Lo scorso anno Spadavecchia ha giocato 35 match ufficiali con la maglia senese, mettendo a segno 275 punti. Sono stati 34 i suoi ace, 86 i suoi muri vincenti (0,72 di media per set), in attacco ha tenuto una percentuale del 60,8%. Vincenzo Spadavecchia, contento per il rinnovo? “Sono veramente molto contento. Sto ancora festeggiando per la vittoria del campionato di Serie A2 e per la promozione in Superlega. Abbiamo fatto grandi cose nella scorsa stagione e adesso sono molto soddisfatto di rimanere ancora a giocare in questa squadra. Ringrazio tutta la società, a partire dal Presidente Giammarco Bisogno, per la possibilità che mi è stata data di proseguire il cammino a Siena. Si realizza il sogno di tornare con una grande squadra a giocare la Superlega. Mi sono sentito telefonicamente con il coach Juan Manuel Cichello, lui è stato un formidabile condottiero nella scorsa stagione. Sono felice, in squadra sono arrivati altri giocatori dalle indubbie qualità e molto esperti, credo che potremo fare bene e che potremo toglierci delle belle soddisfazioni”. Per Siena quella della Superlega sarà un’esperienza completamente nuova. “Sarà un campionato di altissimo livello, un’esperienza bellissima. Abbiamo le carte in regola per poterci comportare bene, abbiamo una grande società, una grande squadra e un grande pubblico”. Qual è l’immagine che ti è rimasta più impressa della scorsa stagione? “Sicuramente l’ultima partita della finale playoff, giocata davanti ad un pubblico incredibile. E’ stata un’esperienza straordinaria, mi sembrava di vivere un sogno. Quando l’ultimo pallone è caduto in terra la gioia è stata enorme”. Che giudizio dai dei nuovi arrivati in casa Emma Villas? “Sono tutti giocatori molto forti ed esperti. Conosco bene Hernandez perché ci ho giocato insieme a Molfetta. E’ un trascinatore, esalta il pubblico, fa giocate spettacolari e anche fuori dal campo è una bravissima persona. Maruotti l’ho conosciuto in Nazionale, anche con lui ho un buon rapporto”. A proposito di Nazionale, il 6 settembre l’Italia giocherà contro la Cina proprio a Siena l’ultima amichevole prima dei Mondiali: che esperienza sarà per i tifosi senesi? “Sarà esaltante, un momento di grande festa, ci sarà da divertirsi”. Quali obiettivi ti poni per la prossima stagione? “Il mio obiettivo è quello di crescere ancora e di dare il massimo, il 100%, e di poter offrire il mio contributo alla squadra”. Ai tifosi senesi cosa vuoi dire? “Siena è ormai la mia seconda casa, conosco tutti i tifosi, non vedo l’ora che arrivi agosto per iniziare la preparazione. Spero che i nostri tifosi riempiano il palazzetto in tutte le gare della stagione, già a partire dalla prima partita casalinga che avremo in campionato”.
CURRICULUM 2017 – 2018 Emma Villas Siena (A2)
2016 – 2017 Emma Villas Siena (A2)
2015 – 2016 Exprivia Molfetta (A1)
2014 – 2015 Materdominivolley.it Castellana Grotte (A2)
2013 – 2014 Materdominivolley.it Castellana Grotte (A2)
2012 – 2013 Materdomini Castellana (B1)
2011 – 2012 Materdomini Castellana (B2)
PALMARES
Coppa Italia di Serie A2 (2016-2017), campionato di Serie A2 (2017-2018)