domenica 30 settembre 2018

Amichevole Serie C : PvP Prato !!!

Quarta partita per Am Flora, a Prato, contro la forte e ambiziosa PVP. Bella serata di pallavolo contro una avversaria al momento più avanti come organizzazione e qualità. Primo set appannaggio delle padroni di casa, le borghigiane tengono in ricezione ma non riescono a esprimere un gioco incisivo e rimangono lontane nel punteggio. Seconda frazione più equilibrata. Intelligentemente le gialloblu cambiano qualcosa nel loro approccio e sistemano difesa e contrattacco. Parziale più equilibrato perso sul filo. Vittoria, invece, nella terza frazione, dopo qualche cambio per far rifiatare: le indecisioni dei set precedenti diminuiscono e il sestetto in campo mostra grinta e concretezza chiudendo in recupero 25-23. Quarto set non all´altezza se non a sprazzi ma in questo periodo i molti e opportuni cambi non favoriscono la continuità e ogni frazione fa storia a sé. Qualche assetto risponde meglio, altri meno. Comunque sia un bel passo nel percorso di crescita di questa rinnovata squadra attesa sabato da un´altra sfida con Peimar Calci.

1° Torneo UnipolSai: una sconfitta ed una vittoria per la serie B femminile

Questa settimana le ragazze di Grassini hanno giocato due gare nell´ambito del 1° Torneo UnipolSai, ottenendo una sconfitta per 3-1 a Fucecchio (serie B2) ed una vittoria per 3-1 contro il Calenzano (serie C) al paladream. La prestazione nella prima partita è stata opaca con le nostre ragazze che non si sono espresse al massimo ed hanno finito per subire il gioco delle avversarie dimostratesi più continue nello sviluppare il gioco. Nella seconda partita tutte le atlete a disposizione sono scese in campo, con l´esordio di due ragazze del 2004 Melissa Marku proveniente dalla Pall. Versilia e Greta Francesconi dal vivaio gialloblu. Una buona prova complessivamente anche se contro un valido avversario di categoria inferiore, e con alcune cosette da sistemare in tutte le fasi di gioco. Mercoledì prossimo l´ultima gara del girone di qualificazione contro la Pall. I´ Giglio in trasferta e sabato sempre a Castelfiorentino l´eventuale finale.

Fonte: l.v.

L´Ambra Cavallini espugna San Miniato

Foto www.ambracavallinipontedera.it
Un´altra vittoria per l´Ambra Cavallini, a segno (3-0) sul campo della Folgore San Miniato. Il team locale, che parteciperà al torneo regionale di serie C, ha retto solo a tratti il confronto con la squadra di Luciano Mancini, in decisa crescita rispetto alle prime amichevoli. Ancora ai box Buttarini, che riprenderà ad allenarsi da lunedì. Per quanto riguarda il match, partenza lenta nella prima frazione, con le squadre vicine nel punteggio fino a quota 10. Da qui in poi, ecco lo sprint delle pontederesi, che sfruttano al meglio il gioco al centro e si impongono nel finale (25-21). Decisamente più netta la seconda frazione, con San Miniato sempre a rincorrere. Il parziale finale (25-16) la dice lunga sull´andamento del set. Anche nel terzo, è l´Ambra Cavallini a spingere subito sull´accelleratore. Il team di Mancini prende subito un buon margine (8-4 e 16-9), poi subisce il ritorno delle avversarie (21-18). L´epilogo, tuttavia, è ancora per le pontederesi, che chiudono 25-22 e conquistano il terzo successo al trofeo "Unipol Sai". Martedì (ore 21, PalaZoli) Donati e compagne ospiteranno il Fucecchio e, sulla base del risultato, potrebbero qualificarsi alla fase finale della manifestazione, prevista per sabato 6 ottobre a Castelfiorentino.

Fine settimana impegnativo per le squadre della Pallavolo Castelfranco

Fine settima intenso per le squadre della ASD Pallavolo Castelfranco. Domenica mattina oltre alla prima squadra di B1, impegnata nel torneo "Centro Palmer" in Sant´Ilario d´Enza RE, vedrà la squadra di serie D allenata da Palidori Verusca impegnata nel torneo organizzato dal Saline di Volterra con squadre di Serie C e D. La nostra Videomusic-Fgl è inserita nel girone A, vedendola impegnata subito alle 09.30 contro il Nottolini Lu, a seguire la perdente affronterà Pantera Lucca, squadra che milita nel campionato di serie C. A seguire la Pantera Lucca affronterà la vincente della prima gara. Nell´altro girone vi sarà l´Etrusca Volley contro Grosseto, a seguire la perdente affronterà il Montebianco/Oasi Volley Viareggio. Per quanto riguarda la squadra del giovanile, vedrà la nostra U16 accompagnata da Acrostelli Sabatina sul campo delle scuole medie Banti di Santa Croce sull´Arno, con la prima gara alle 9.30 affronteranno i Lupi Santa Croce, a seguire la perdente giocherà contro la Lupi Estintori San Miniato e successivamente giocherà con la vincente della prima gara. Per gli appassionati della pallavolo un modo per iniziare a seguire questo sport prima degli inizi dei campionati.

Amichevole per il Blu Volley

Il Blu Volley Quarrata s'impone per 4 set a 1 contro l'Oasi Viareggio. Tanti miglioramenti in tutti i fondamentali per le ragazze di Torracchi che hanno avuto qualche passaggio a vuoto, sopratutto in ricezione, ma sono riuscite a reagire con carattere nei momenti più difficili del match. Da sottolineare i buoni attacchi dalla seconda linea e la fast Rosso - Bianciardi che inizia ad essere letale. Sicuramente è una squadra dall'enorme potenziale: sta solo a questo gruppo credere di più in se stesso ...sperando che la crisalide possa diventare in breve tempo una bellissima farfalla!

Blu Volley Quarrata

La prima semifinale del Memorial Nonno Gino premia la Bcc Castellana Grotte

La prima semifinale del Memorial Nonno Gino in svolgimento a Veroli premia la Bcc Castellana Grotte che si aggiudica la sfida con la Emma Villas con il risultato di 3-0. I senesi saranno in questo modo impegnati domani pomeriggio alle ore 16, sempre al PalaCoccia di Veroli, per la finale valevole per il terzo e quarto posto della manifestazione. Al via il Memorial Nonno Gino nel nuovissimo PalaCoccia di Veroli. Emma Villas Siena in campo con questo starting six: Marouf in cabina di regia, Hernandez opposto, in banda ci sono Ishikawa e Fedrizzi, al centro Mattei e Gladyr, in seconda linea a difendere c’è Giovi. Quindi Marouf e Gladyr per la prima volta in questa preseason sono schierati nella formazione titolare. L’ex di turno coach Paolo Tofoli risponde con Falaschi al palleggio e con Zanatta nel ruolo di opposto, Mirzajanpour e Kruzhkov sono gli schiacciatori, al centro ci sono Zingel e Scopelliti, Cavaccini è il libero titolare. Primo set Formazione senese un po’ fallosa ad inizio match, nonostante un Hernandez capace di mettere a segno 3 begli attacchi nella fase iniziale della sfida. I pugliesi acquisiscono un vantaggio che si dilata fino al +5 dell’8-13 con l’ace di Mirzajanpour. Il delizioso e delicatissimo pallonetto di Mattei strappa applausi ai presenti al PalaCoccia, la parallela di Fedrizzi dà un altro punto ai senesi che con il servizio vincente di Hernandez, aiutato dal nastro, si portano a -3 (13-16). Le combinazioni tra Marouf e Fedrizzi già danno buoni risultati. Siena si avvicina tantissimo, quando un ottimo Mattei mura la schiacciata dell’altissimo (217 centimetri) brasiliano Zanatta e poi con la float di Marouf che diventa imprendibile per la ricezione dei pugliesi. Sul 20-21 coach Cichello inserisce Cortesia alla battuta ed è una buona soluzione perché crea problemi alla Bcc: ne vien fuori il punto del pareggio messo a segno dal cubano Hernandez. Castellana Grotte piazza però un break e con la schiacciata di Mirzajanpour sulle mani del muro senese arriva il 22-24 e set point per la compagine di coach Tofoli. Gladyr finalizza una veloce e cancella il primo set point per i pugliesi. L’attacco di Kruzhkov toccato dal muro senese chiude il primo parziale: 23-25 per i pugliesi. Si chiude dopo 31 minuti il primo set al PalaCoccia di Veroli e a vincerlo sono i pugliesi della Bcc Castellana Grotte. I senesi cedono nonostante i 7 punti del cubano Hernandez. Troppi gli 8 errori commessi al servizio da Siena. Per la Bcc 4 punti a testa per Mirzajanpour e per Wlodarczyk. Secondo set Si ricomincia con un attacco senese che non produce al massimo mentre la Bcc sfrutta le occasioni a sua disposizione con Zanatta e Mirzajanpour. Ed è 0-3 per Castellana Grotte. Due punti di Hernandez riavvicinano la Emma Villas. Hernandez viene murato: 2-6. Coach Cichello concede spazio a Filippo Vedovotto al posto di Fedrizzi, ma dai nove metri la Bcc ottiene un altro punto con la battuta dell’iraniano Mirzajanpour (2-7). E dopo il time out richiesto da Cichello lo stesso Mirzajanpour si ripete con altre due battute vincenti (2-9). Il vantaggio è ampio e con la battuta di Zanatta tocca i 10 punti (4-14). Siena realizza alcuni punti con Hernandez, bello un suo diagonale vincente, ma nella Bcc ricezione e difesa funzionano alla perfezione e in attacco Zanatta e Mirzajanpour non sbagliano praticamente niente. Vedovotto mura l’iraniano: 11-19. E nell’azione seguente il numero 12 della Bcc spara out: 12-19. Zanatta interrompe il momento non positivo per i suoi e poco dopo Cichello opta per il doppio cambio: dentro Giraudo e Johansen per Marouf e Hernandez. Si accende Ishikawa: il giapponese prima trova un punto passando in mezzo al muro avversario e poi mura ottimamente Zanatta (15-21). Johansen trova lo spiraglio giusto, ma la rimonta non riesce. Mirzajanpour mette a segno un altro colpo dei suoi, ma la Emma Villas adesso è in palla: Marouf realizza un bellissimo ace e Mattei si fa trovare pronto a muro su un Mirzajanpour ora non perfetto. L’errore di Hernandez dà il set point ai pugliesi, ma qui arriva il break senese: Ishikawa trova il tocco del muro per il 22-24 e il pareggio si concretizza con l’errore di Mirzajanpour e l’ace di Ishikawa (24-24). Una lunga azione viene chiusa al centro da Scopelliti, è Zanatta poi con una potente schiacciata a terminare il secondo set (25-27). Per Siena, che recupera 11 punti di svantaggio accumulati alla metà del parziale, 5 punti di Ishikawa e altrettanti da Hernandez non bastano per conquistare il set, chiuso dall’opposto brasiliano Zanatta. Terzo set Si riprende con le stesse formazioni in campo e con Siena che stavolta parte con le marce alte: 3-0 con la veloce di Mattei e una potente schiacciata di Hernandez da applausi. Vedovotto piazza una zampata mentre Yuki Ishikawa si fa apprezzare anche per un tuffo difensivo eccezionale che propizia il punto biancoblu. Zanatta e Mirzajanpour fanno toccare il +2 alla Bcc per la prima volta in questo set (9-11). E’ ancora la battuta a spezzare il set: stavolta è il palleggiatore Falaschi a mettere a segno due battute vincenti che portano l’inerzia del parziale dalla parte della Bcc. Poi Hernandez e Gladyr non sfondano il muro pugliese ed il risultato è un +7 del team di Castellana Grotte (12-19). Segnali positivi arrivano da Ishikawa e da Mattei, bravo in battuta dove trova il punto del 17-23. Il turno in battuta di Fernando Hernandez porta in dote 2 punti a Siena, ma non bastano perché sul successivo errore dai nove metri dell’opposto cubano si chiude il terzo set (20-25) e la partita.
Emma Villas Siena – Bcc Castellana Grotte 0-3 (23-25, 25-27, 20-25)
EMMA VILLAS SIENA: Giraudo, Cortesia, Spadavecchia, Marouf 3, Giovi (L), Gladyr 3, Vedovotto 2, Mattei 8, Ishikawa 13, Fedrizzi 5, Johansen 1, Hernandez 17. Coach: Cichello
BCC CASTELLANA GROTTE: Zingel 4, Cavaccini (L), Pace (L), Falaschi 3, Scopelliti 5, Kruzhkov 1, Mirzajanpour 14, Zanatta 9, Agrusti, Studzinski, Quartarone, Kovac, Wlodarczyk 8. Coach: Tofoli.
NOTE. Percentuale in attacco: Siena 40%, Castellana Grotte 37%. Positività in ricezione: Siena 54%, Castellana Grotte 59%. Ace: Siena 6, Castellana Grotte 5. Errori in battuta: Siena 21, Castellana Grotte 8. Muri punto: Siena 5, Castellana Grotte 8.

1° Torneo Banca di Pescia e Cascina: ai nastri di partenza la nuova stagione!

Per Pallavolo Cascina versante maschile la stagione 2018-2019 inizia con un Torneo di preparazione al campionato targato Banca di Pescia e Cascina, a suggello della partecipazione che l’Azienda di Credito Cooperativo attua anche nel mondo sportivo e nel nostro territorio. Oltre alla compagine casalinga scenderanno sul taraflex della Galilei a Cascina due storiche formazione del territorio toscano, la Pallavolo Sestese ed i Lupi Verdolini Polochem Santa Croce, anch’esse partecipanti al prossimo campionato di serie C Maschile. Inizia quindi la fase agonistica ed è il momento allora di svelare, non che fosse un segreto, anche il roster che si presenterà ai nastri di partenza domenica 14 ottobre in quel di Grosseto… Rimangono nelle fila del club biancorosso il buon capitano e play Diego Taccini, l’opposto Luca Orsolini, che tornerà alle sue radici ricoprendo quest’anno casella 3 insieme all’inossidabile Lorenzo Frediani ed a un Lorenzo Germelli in crescita esponenziale, nonché Luca Ciuffardi ottimo posto 4. Assistiamo poi molto volentieri anche al ritorno in prima squadra del giovane Roberto Mazzanti ed altrettanto all’innesto del giovanissimo classe 2001 Matteo Frosini, rispettivamente opposto e schiacciatore. Chiude quindi la compagine “storica” cascinese l’inesauribile libero Samuele Pergolesi. A questi 8 atleti si aggiungono altri bei nomi del panorama pallavolistico regionale con l’ingresso in biancorosso del forte ed esperto “duo” opposto-banda Gabriele Fattorini & Daniele Lombardi, che vanno ad incrementare la presenza “pistoiese” già ben rappresentata da Mister Davide Saielli, autore lo scorso anno di un eccellente campionato, conclusosi come sappiamo molto sfortunatamente con meno frutti di quanti in realtà la squadra avesse meritato. A ultimare il quartetto degli schiacciatori abbiamo il “fiorentino” del Cascine Volley Lorenzo Daddi e a completare il centro della difesa si registra l’arrivo di Andrea Oddo provenienza Santo Stefano Magra Volley attraverso Turris Pisa. Da Dream Volley Pisa arriva invece a Cascina Luca Morelli, l’altro bravo palleggiatore a disposizione di Mister Saielli. Completa la rosa anche il prezioso innesto dello schiacciatore livornese Filippo Biagi provenienza VVF Tomei. Con l’occasione la squadra e la società ringraziano, per l’enorme apporto dato in questi ultimi anni, altri validissimi “cascinesi”, ovvero il “senatore” Giorgio Citi, Alessandro Bernardini e Giulio Poli Doko, che si sono presi un meritato ”anno sabbatico”, e Pietro Garzella in prestito alla Turris. Il saluto ed il ringraziamento va doveroso anche al trio Edoardo Galeone, Daniele Scali e Marco Biancalani rientrati, dopo una bella stagione in biancorosso, alle loro società di appartenenza, rispettivamente Folgore San Miniato i primi due e Migliarino Volley il terzo. E ora… la parola al campo!

26° Memorial Franceschell

Settimana dedicata all'appuntamento piu' importante per la nostra società con la disputa Domenica del 26° Memorial Franceschelli, tappa classica pre-campionato dedicata al compianto atleta Franco Franceschelli. Si torna a disputare un quadrangolare, quest'anno ovviamente con tutte formazioni di serie C, tutte di alto livello per la categoria con cui la nostra formazione dovrà fare i conti e misurarsi in vista dell'imminente campionato. Il Club Arezzo del nostro ex atleta Stefano Maggini incrocerà la Rolando band domenica mattina nella prima semifinale al Palazzetto, mentre la Villa Emmas con gli ex Brandi e Caldelli incrocerà alla palestra dei VVFF con il Volley Cecina, unico club del nostro girone in campionato. Entrambe le partite saranno disputate in contemporanea alle 10,30, le vincenti si contenderanno il trofeo, le perdenti la finale di consolazione per il terzo posto a partire dalle ore 16,00. Le due partite da disputare permetteranno al mister di vedere ancora tutta la rosa a disposizione come nel torneo di Cecina della settimana scorsa, alzando pero' un po' l'asticella della concentrazione data l'importanza che riveste questo appuntamento, che di fatto da' inizio alle competizioni ufficiali, visto la presenza di arbitri federali. Come di consueto una giuria di tecnici ed atleti decreterà il premio per il miglior giocatore e per il miglior centrale, premio quest'ultimo dedicato proprio al ruolo di Franco. Le ultime due edizioni sono state appannaggio della nostra formazione, speriamo di completare il triplete.

Prima partita ufficiale della stagione

E´ toccato alla Under 16 l´onere di iniziare ufficialmente la stagione 2018/2019, mercoledì 26/09 le nostre sono andate a Firenze per incontrare la ragazze della EuroRipoli Bianca, la partita non è stata di un alto livello tecnico ma la prima gara della stagione a volte porta, tensione ed emozioni che condizionano il rendimento. Comunque dopo un primo set vinto 19/25, nel secondo set dopo uno svantaggio iniziale le nostre nel finale raggiungevano le avversarie che però si imponevano 26/24, nel set successivo dopo un iniziale equilibrio, una serie di servizi vincenti e di difese concretizzate bene la nostra squadra si è imposta 12/25. Quarto set, reazione delle padroni di casa che conquistano un lieve vantaggio che mantengono fino al 22 pari, quando le nostre chiudono le ostilità sul 22/25.

Il punto della situazione in casa Dream Volley Fucecchio

Iniziata la quinta settimana di lavoro per i ragazzi del Dream Volley Fucecchio che con le prime uscite stagionali, nell´ordine contro Castelfranco, San Giustino ed in ultimo la corrazzata Calci, stanno avendo degli ottimi riscontri dal campo. La condizione fisica migliore è ancora lontana da essere raggiunta, dopo tutto mancano ancora 3 settimane all´inizio del campionato fissato per Sabato 13 Ottobre, ma sotto il punto di vista di gioco i nostri ragazzi stanno facendo dei passi da gigante, andando a rifinire e perfezionare i meccanismi di gioco già visti nella passata stagione. L´amichevole di Calci ci ha dato la giusta motivazione, dice mister Nuti; rispetto alla partita sostenuta in casa contro San Giustino Perugia (finita con il parziale di 3-2 per gli umbri) l´atteggiamento e l´approccio alla gara contro i Pisani è stato nettamente diverso ed ha pagato con una buona prestazione del collettivo. Durante il corso del match abbiamo potuto provare tutte le soluzioni di cui siamo a disposizione dando spazio a tutti i giocatori della rosa. Questa settimana si concluderà con il torneo di Sabato 29 Settembre in cui andrà in scena il 7° torneo dedicato al nostro ex compagno di squadra Alessio Fantozzi, ormai sempre più prestigioso, vista la partecipazione di squadre di livello come quella della Kemas Lamipel Lupi S. Croce e Conad Volley Tricolore Reggio Emilia, entrambe militanti in Serie A2. Sicuramente il Dream Volley Fucecchio avrà modo di farsi valere anche contro queste due temibili formazioni in un torneo amichevole utilissimo anche in vista campionato. Forza Ragazzi!

Alla Kemas Lamipel il Tozzi Day

Bella giornata di volley al PalaParenti dove per il “Tozzi Day”, torneo in memoria del giovane Alessio Fantozzi scomparso prematuramente nel 2012, si sono sfidate il Volley Fucecchio, la Kemas Lamipel e la Conad Reggio Emilia. Sapientemente organizzato dal Volley Fucecchio, società che ha accolto Fantozzi dopo tutto il suo trascorso nelle giovanili dei “Lupi”, il “Tozzi Day” si è sviluppato su tre partite: nella prima la Kemas Lamipel ha avuto la meglio per 2-1 sui fucecchiesi che il prossimo anno saranno tra le squadre protagoniste del campionato di serie B, nella seconda sono stati gli emiliani a battere il Volley Fucecchio per 3-0 ed infine nel match conclusivo i “Lupi” hanno nettamente prevalso per 3-0 sulla Conad, aggiudicandosi quindi la manifestazione. Giornata carica di spunti, emozioni ed ex di turno, con tante persone che hanno deciso di passare dal PalaParenti per tributare la memoria di Fantozzi e per gustarsi un pò di buona pallavolo: nel Fucecchio, guidato in panchina dall’ex “lupo” Nuti si sono distinti altri ex biancorossi come Lumini ed Hendriks, capaci di battagliare con grinta e determinazione in entrambi i match disputati; per la Conad buone indicazioni da Bellini, Ippolito e dalle seconde linee che ben hanno giocato contro i fucecchiesi. Venendo invece alla Kemas Lamipel c’è da registrare l’ottima prova di tutto il collettivo che ha mostrato segni tangibili di crescita, sia da un punto di vista tecnico che fisico. Prove altamente positive in attacco per Snippe, MVP della giornata, e per Bargi che allenamento dopo allenamento sta sempre più affinando l’intesa con Acquarone. Molto bene anche i vari Ferraro, Taliani, Grassano e Colli, combattivo Wagner e pronti a dar man forte tutti gli altri effettivi a disposizione di mister Totire, che sta cominciando a vedere i frutti del duro lavoro svolto in queste settimane di preparazione. La Kemas Lamipel sta infatti diventando sempre più squadra, con i meccanismi di gioco che vanno oliandosi e perfezionandosi: la correlazione muro-difesa e le coperture hanno fatto la differenza soprattutto contro un avversario paricategoria come Reggio Emilia che circa 10 giorni fa aveva battuto per 3-0 i conciari in casa e che oggi, fase iniziale e centrale del primo set a parte, nulla ha potuto contro la verve offensiva di Snippe, Bargi e soci che hanno fatto veramente divertire i tifosi biancorossi presenti al PalaParenti. Alla fine degli incontri c’è stata la premiazione, con gadgets commemorativi e coppe consegnate alle squadre partecipanti: Vinicio Fantozzi, padre del compianto Alessio, ha consegnato al capitano dei “Lupi” Snippe (in foto) la coppa per i vincitori, poi, a seguire, la dirigenza del Volley Fucecchio con i testa gli encomiabili fratelli Benvenuti ha regalato a tutti i presenti la visione di un filmato ricco di foto legate alla memoria di Alessio: con questo carico di emozionanti e struggenti immagini si è chiusa la bella giornata, con i “Lupi” che torneranno lunedì in palestra per prepararsi al meglio in vista del Memorial Parenti in programma il prossimo weekend sempre al palazzetto di Santa Croce.

Andrea Costanzo – Ufficio stampa

Il Bisonte in crescita nonostante il ko nel test match con Scandicci

SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3
IL BISONTE FIRENZE 1
SAVINO DEL BENE VOLLEY: Mastrodicasa 6, Santini 3, Bisconti (L2) ne, Mitchem 13, Merlo (L1), Papa 7, Qershia, Haak 15, Mazzaro 10, Zago 8, Caracuta 2, Vasileva. All. Parisi.
IL BISONTE FIRENZE: Venturi (L1), Sorokaite 21, Candi 9, Bonciani 1, Alberti 7, Daalderop ne, Degradi 15, Lapini, Vannini 4, Lepri (L2), Poli. All. Caprara.
Parziali: 25-16, 25-22, 21-25, 25-18.
Continua la preparazione per Il Bisonte Firenze in vista della prima partita della stagione 2018/19, in programma il 28 ottobre al Mandela Forum contro la Reale Mutua Fenera Chieri. Dopo il primo test match positivo contro la Nottolini Capannori, cresce la qualità e l'intensità di gioco per Il Bisonte che a Scandicci lotta e cede per 3-1 con la Savino Del Bene in un'amichevole dal sapore di derby di A1. Il lavoro di coach Caprara e del suo staff prosegue con un gruppo ridotto, privo delle atlete che dal 29 settembre parteciperanno al Mondiale in Giappone, ma la squadra rispetto alla precedente uscita migliora a vista d'occhio. Nello specifico sono ancora cinque le giocatrici che mancano all'appello: Parrocchiale, Dijkema, Santana, Lippmann e Popović. Giovanni Caprara ha potuto comunque contare su sette componenti della prima squadra (Bonciani, Alberti, Candi, Sorokaite, Daalderop, Degradi e Venturi) a cui si sono aggiunte quattro ragazze della squadra di B2 della Rinascita Il Bisonte: l’opposto classe 2001 Carolina Vannini, la centrale classe 1999 Aurora Poli, la schiacciatrice classe 2002 Bianca Lapini ed il libero classe 1990 Francesca Lepri. Coach Caprara schiera inizialmente Bonciani in palleggio, Vannini opposto, Alberti e Candi al centro, Degradi e Sorokaite in posto quattro e Venturi libero. Nonostante l'orario, l'importanza della sfida richiama al Palazzetto dello Sport di Scandicci un buon numero di spettatori venuti a sostenere le proprie beniamine. L'avvio di set è a tinte scandiccesi con Il Bisonte Firenze che si affida ai colpi di Sorokaite e Degradi per restare in partita. Coach Caprara chiama il time out sul 13-7 per le padrone di casa nel tentativo di arginare gli attacchi di Haak. Splendida pipe di Sorokaite che vale l'ottavo punto per le bisontine (17-8). Il Bisonte Firenze annulla tre set point, ma alla fine il primo set si conclude 25-16 per le ragazze di coach Parisi. Nella fase iniziale del secondo set si procede punto a punto, Sorokaite e Degradi rispondono alle bocche di fuoco della Savino. Crescono Haak e Mitchem. La Savino scappa nel momento decisivo (18-13). Splendida ricezione di Vannini sul servizio potente di Haak, Sorokaite conclude l'opera con un lungo linea imprendibile (18-16). Ace di Degradi e Il Bisonte torna in partita (18-17). Coach Caprara chiama il time out sul 23-19 per la Savino. Muro a due di Alberti e Sorokaite su Haak per il ventiduesimo punto de Il Bisonte Firenze, ma il successivo errore in attacco è decisivo. Il secondo set termina 25-22 per le padrone di casa. Rispetto alla prima frazione di gioco crescono le percentuali in attacco e ricezione di tutte le bisontine con coach Caprara che appare molto più soddisfatto. Nel terzo set cresce l'intensità di gioco de Il Bisonte e, dopo un avvio combattuto punto a punto, il muro a uno di Alberti su Mitchem vale il primo sorpasso targato Firenze (14-15). Muro di Sorokaite su Mastrodicasa e Candi la imita su Mitchem (18-23). Candi chiude il terzo set con un ottimo primo tempo sul 21-25. Il quarto set vede la reazione della Savino Del Bene. Il Bisonte Firenze fatica ad arginare gli attacchi avversari, ma non molla e Sorokaite a muro firma l'ottavo punto fiorentino (14-8). Coach Caprara inserisce Francesca Lepri al posto di Maila Venturi nell'ultimo scorcio di set che si conclude 25-18 per Scandicci che vince l'incontro per 3-1.
LE PAROLE DI GIOVANNI CAPRARA – "Una grandissima soddisfazione da parte mia per la prestazione messa in campo oggi dalle mie ragazze. Nonostante il risultato la crescita rispetto alla prima uscita è stata evidente e netta. Siamo migliorati molto in tutte le fasi di gioco, soprattutto in attacco, e all'interno della stessa partita abbiamo avuto una crescita di rendimento. Dal primo al terzo set siamo migliorate molto, poi nel quarto forse complici i miei cambi non abbiamo saputo reagire, ma la soddisfazione è grande ed il lavoro di preparazione continua nel migliore dei modi."

Cortona Volley, al via la stagione 2018/2019 con molte conferme ed alcune novità

La stagione della serie C maschile è iniziata. I ragazzi sono alle prese con la preparazione tecnico-atletica e con le prime amichevoli, in vista dell’inizio del campionato fissato per sabato 13 Ottobre. La guida tecnica è stata nuovamente affidata al duo Pareti-Calzini che la scorsa stagione ha condotto la squadra ai play-off promozione, risultato ottimo se si considera la giovane età media dell’organico. In cabina di regia confermati Daniele Pellegrini e Matia Viti, due palleggiatori che garantiscono copertura nel ruolo e una buona varietà di gioco. Al centro, ai confermati Leonardo Bottacin e Francesco Veri, si è unito Jacopo Bastianini, vecchia conoscenza del pubblico cortonese; Jacopo infatti aveva già militato nelle fila bianco-azzurre ai tempi della B1. La batteria degli schiacciatori vede le conferme di Marco Cittadino, Luca Santucci, Enrico Zampetti, Luca Cesarini e Gabriele Terzaroli (quest’ultimo alle prese con il recupero da un infortunio che lo terrà lontano dai campi ancora per qualche tempo); la novità è rappresentata dal ritorno all’ovile di Marco Lipparini, cortonese DOC ma da diverse stagioni in giro per la penisola. Completano l’organico i due liberi, Simone Pellegrini ed il giovanissimo Giovanni Sposato (proveniente dal vivaio). Come detto in precedenza, la stagione 2018/2019 è iniziata il 27 Agosto con le prime sessioni di allenamento. Il bilancio di queste settimane è senz’altro positivo, malgrado alcune assenza dovute a problemi lavorativi. Il primo test “sul campo” ha visto il Cortona Volley opposto alla Savinese, squadra che parteciperà al campionato di serie C toscano nello stesso girone del Cortona. Il risultato dell’amichevole è stato di 4-0 per i ragazzi di mister Pareti che ha ruotato un po’ tutti i disponibili, traendo utili indicazioni sullo stato di forma della squadra. Certo, c’è ancora da lavorare sodo e migliorare in quasi tutti gli aspetti del gioco ma la strada intrapresa sembra quella giusta per una stagione importante, ricca di soddisfazioni. Nelle prossime due settimane i ragazzi della serie C proseguiranno la preparazione atletica in palestra, affiancando alcune amichevoli con compagini di valore, in attesa dell’esordio ufficiale previsto sabato 13 Ottobre ore 21:00 al PalaCiotola di Terontola dove i bianco-azzurri se la vedranno con la Valdarninsieme di Figline Valdarno.

sabato 29 settembre 2018

Trofeo delle Colline: la Seconda Divisione trionfa nel derby con Certaldo

Mercoledì è iniziato il 1° Torneo delle Colline, organizzato dalla Pol. Montaione ´95 e cui partecipa la nostra seconda divisione insieme a quella di Empoli e alle terze divisioni di Certaldo e Montaione. Ieri è stato il turno delle nostre ragazze, che si sono scontrate con l´A.P. Certaldo in quella che è stata una lunga lotta che alla fine le ha viste vincitrici per 3-2 (25-17, 17-25, 25-17, 13-25, 15-10). Un match veramente acceso: le ragazze si sono trovate di fronte una bella squadra ma non si sono scoraggiate fino alla fine nonostante tutte le rimonte delle avversarie, agevolate anche da alcuni momenti caotici e di disattenzione della nostra formazione. La vittoria di ieri ha dato alla nostra seconda divisione l´opportunità di giocare per il 1° posto del torneo. La finale si svolgerà questa sera dopo quella per il 3/4 posto e speriamo di vedere un´altra bella performance (magari un po´ meno altalenante) della squadra di Simona Guerrini.
Di seguito il programma di oggi:
- ore 18.00 finale 3/4 posto: Montaione Volley - A.P. Certaldo
- a seguire finale 1/2 posto: Pallavolo I´Giglio - USE Pallavolo Empoli

Pallavolo I'Giglio

Buon allenamento con Il Bisonte

Allenamento congiunto tra fiorentine, la Savino Del Bene di Carlo Parisi ha infatti domato Il Bisonte per 3-1( 25-16, 25-22, 21-25, 25-18) davanti a più di duecentocinquanta tifosi. In campo Parisi ha scelto Caracuta al palleggio, Haak come opposto, Mitchem e Papa come schiacciatori e la coppia Mazzaro-Mastrodicasa come centrali, il libero è Enrica Merlo. Coach Caprara risponde con Bonciani al palleggio, Alberti e Candi al centro, Degradi e Sorokaite in banda con la giovanissima Vannini come opposto, il libero è Venturi. Avvio subito positivo per la Savino Del Bene Scandicci che tra l’attacco di Haak e un muro di Mitchem si porta sul 3-1. Il Bisonte Firenze pareggia fino al 4-4 con Sorokaite, ma sempre Mitchem a muro (8-4) ed Haak portano le scandiccesi sul più cinque (12-7). Sempre Sorokaite riesce ad usufruire di alcune incomprensioni sottorete (16-8) ma una diagonale di Haak fa allungare ancora la squadra di Parisi. La Savino Del Bene vuole chiudere il primo set e va avanti di nove punti grazie ad un grande colpo di Mazzaro(21-12), tra le migliori del parziale con il 67% in attacco. Il set si chiude con l’errore di Degradi (25-16) tra gli otto punti di Haak e il 100% di ricezione positiva di Merlo. Il secondo parziale segue lo stesso canovaccio del primo, Savino Del Bene subito in avanti con Haak e Mitchem (2-0) ma il Bisonte non molla passando avanti con un grande colpo di Degradi (3-2). Scandicci rialza subito la testa con il primo tempo di Mastrodicasa (9-6) ed allunga, al termine di una lunga azione, con la murata di Mazzaro sull’attacco di Sorokaite (15-9). Le ragazze di Caprara cercano di restare in partita con gli attacchi di Vannini e Degradi (17-12) e sempre con la schiacciatrice ex Legnano accorciano fino al meno due (18-16). Mitchem non ci sta (20-17) e la Savino del Bene si invola fino al 25-22 finale con un attacco a tutto braccio di Haak che chiude il set con cinque punti siglati, esattamente come Annie Mitchem al 62% di attacco positivo. La Savino Del Bene Scandicci continua ancora con il piglio dei set precedenti usufruendo di un servizio errato (3-0) e di un attacco potente di Zago (7-2). Il Bisonte Firenze accorcia tra gli attacchi di Degradi sugli scudi (8-7) ma le ragazze di Parisi sul 13-13 trovano un’arma in più in Elitsa Vasileva al rientro tra gli applausi. Le ospiti allungano con i colpi di Candi (18-21) ed a parte il tentativo di Mazzaro in battuta (20-24) le sancascianesi chiudono sul 21-25 con i sette punti di Sorokaite. Il quarto set prende il via come i precedenti, Scandicci in avanti grazie ai colpi di Zago ed Haak (3-7) e sempre la svedese porta il parziale sul più otto con un ace. (14-6) La Savino Del Bene continua il suo forcing con gli attacchi a rete di Mastrodicasa (16-8) e i colpi di Zago (25-18). Una bella vittoria dopo quella contro Orvieto in preparazione al Trofeo Bellomo di Domenica contro Busto Arsizio, tra le migliori Mitchem con dodici punti e Mazzaro con undici, bene anche la ricezione di Papa al 62%. Nelle ospiti ad emergere Indre Sorokaite con ventidue punti a referto e Degradi con sedici. Elitsa Vasileva: “Sono ancora emozionata. Non mi aspettavo di rientrare in campo oggi e poi con tutti questi applausi da parte del pubblico. Mi sto trovando benissimo e sarà un’annata bellissima, ho ancora i brividi”.
Savino Del Bene Scandicci – Il Bisonte Firenze 3:1 (25-16, 25-22, 21-25, 25-18)
Savino Del Bene Scandicci: Mastrodicasa 8, Bisconti ne, Mitchem 12, Merlo L, Papa 9, Qershia Haak 15, Mazzaro 11, Zago 7, Caracuta 2, Vasileva. All.: Carlo Parisi
Il Bisonte Firenze: Sorokaite 22, Lippmann ne, Alberti 6, Bonciani 2, Lepri L, Degradi 16, Lapini, Candi 9, Vannini, Poli, Venturi L. All.: Giovanni Caprara

venerdì 28 settembre 2018

U16 al tie-break contro Le Signe

Mercoledì 26 è iniziato il campionato dell´U16 con una partita non delle più semplici. Le nostre atlete si sono scontrate con Le Signe regalando a tutti i presenti un bello spettacolo arrivando fino al tie-break. La partita è iniziata con un testa a testa che ha visto le nostre perdere il set per soli 2 punti. La squadra però si è rifatta subito sotto nel secondo; un set quasi perfetto dove le ragazze hanno messo pienamente a frutto gli insegnamenti del nuovo allenatore Luca Minacci, lasciando le avversarie ferme all´11esimo punto. Sfruttando questo slancio la squadra si porta a casa anche il terzo set, seppur più combattuto del precedente. Tuttavia le avversarie non si lasciano scoraggiare e tornano in parità, riuscendo poi ad aggiudicarsi anche il tie-break. Un calo di concentrazione che è costato la partita alle ragazze di Minacci, che però nel complesso hanno giocato una buona partita. Adesso non resta che lavorare sul cosiddetto "fattore testa" in vista della prossima, che sarà tra due settimane dopo una di riposo. Prossimo appuntamento domenica 7 ottobre alle 15:30 a Prato.
FOTOGALLERY PARTITA [QUI]
CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA [QUI]

Pallavolo I'Giglio Castelfiorentino

L’Ariete batte 3-1 la Pallavolo Buggiano e prosegue il suo cammino di avvicinamento al campionato

Buona sgambata della squadra di Roberto Latini che a San Paolo ha ospitato le pistoiesi per l’ennesima amichevole precampionato. Partita giocata, come normale, a ritmi non altissimi e con tante sbavature ma comunque utile a trovare la migliore condizione ed a togliere ruggine da muscoli e automatismi in vista della prima di Serie C ad Arezzo del 14 ottobre prossimo. L’amichevole in breve. Latini schierava inizialmente Bartolini in regia, Speranza opposto, Capocasale e Filindassi di banda, Morotti e Galli al centro e Golfieri libero. Primo parziale vinto in scioltezza dalle pratese che, dopo una fase di equilibrio iniziale, piazzavano il break (10-6 e 14-7) e chiudevano a 15 con ultimo punto di Morotti a muro. Stesso canovaccio iniziale anche nel secondo set. Con Ridolfi e Legnini in campo, inizio equilibrato (9-9) poi break pratese grazie a buone soluzioni offensive ma anche a tre errori avversari (17-12). Anche Prato però giocava, come normale per questo periodo, con alti e bassi e concedeva molto alle avversarie. Così Buggiano tornava sotto (18-16). Latini mandava in campo Quaresimini e l’Ariete nel finale scappava nuovamente (20-16 e 23-20) e chiudeva a 22. Nel terzo parziale Latini schierava Filidassi in seconda linea e l’Ariete iniziava bene (4-2 e 5-3). Pratesi che però accusavano la stanchezza e che concedevano spazio a Buggiano (6-9 e 9-14). Latini metteva dentro Speranza, l’Ariete tornava a contatto (20-20) ed addirittura sembrava poter chiudere (23-21) ma nei punti finali le pratesi si disunivano nuovamente concedendo il 23-25. Anche Buggiano, però, è in fase di rodaggio e nel quarto parziale l’Ariete dominava il campo con il minimo sforzo scappando sul 10-2 grazie ad una serie iniziale di servizi vincenti di Quaresimini (6-0) e poi chiudendo a 14. Prossimi appuntamenti con le amichevoli martedì 2 ottobre a Pescia, mercoledì 3 ottobre in casa con l’Euroripoli e giovedì 11 ottobre a Buggiano quando mancheranno ormai solo 3 giorni all’esordio in campionato.
Ariete Prato Volley Project – Pallavolo Buggiano 3-1 (25-15; 25-22; 23-25; 25-14).
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Petri, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli, Filindassi, Golfieri, Mangone. All. Roberto Latini

Ariete Prato Volley Project

Non c’è la freschezza ma c’è il primo pubblico stagionale e l’Acqua Fonteviva rimonta di carattere

Bello, emozionante il primo impatto della squadra di Paolo Montagnani con il suo nuovo impianto di gioco. Bastia gremita di pubblico e tanto calore che fanno ben sperare in vista di un campionato di Serie A2 Credem Banca sempre più vicino. L’amichevole di ritorno con la Kemas Lamipel Santa Croce finisce 2-2 (21-25; 14-25; 25-18; 25-15) con gli ospiti a farsi preferire nei primi due parziali e l’Acqua Fonteviva a rimontare di grinta e carattere nei due successivi. Come detto dopo la prima amichevole tra le due formazioni, vinta dalla squadra di Montagnani al PalaParenti, queste sfide non portano punti e lasciano il tempo che trovano anche per quanto riguarda altri tipi di valutazione. Vincere o comunque non perdere fa però bene al morale, fa sentire meno la fatica al rientro in palestra il giorno dopo ed aiuta a trovare sicurezze. Ben venga quindi anche questo 2-2 maturato, come detto in una serata dai due volti. Montagnani schierava Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Maccarone al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero ma l’inizio dei ragazzi di casa era impacciato, imballato e per i Lupi era relativamente facile trovare il break (9-13) allungare ancora (13-21) con ben 4 ace di Wagner e poi chiudere a 21 su una Fonteviva in rimonta. Brutto, opaco il secondo parziale degli uomini di Montagnani che continuavano a soffrire in ricezione e che quindi costruivano poco e male in attacco. Una Fonteviva stanca e appannata andava sotto di dieci (9-19) e chiudeva raccogliendo solo 14 punti. Carattere, grinta e voglia comunque di non sfigurare davanti al proprio pubblico trasformavano però la Fonteviva nel terzo e quarto parziale. La squadra di Montagnani saliva di tono al servizio, giocava con maggiore cattiveria agonistica e saliva 16-10 e 23-16 prima di chiudere il punto dell’1-2 a 18. Ancora più netto il successo Fonteviva nel quarto ed ultimo set con i due tecnici che, peraltro, nel finale lasciavano spazio alle seconde linee.
Programma amichevoli:
19/09 Club Italia Crai Roma – Acqua Fonteviva (3-2)
22/09 Kemas Lamipel Santa Croce – Acqua Fonteviva (1-3)
27/09 Acqua Fonteviva - Kemas Lamipel Santa Croce (2-2)
03/10 Acqua Fonteviva – Club Italia Crai Roma (PalaCecconi – Livorno ore 16.30)
06/10 Tuscania - Acqua Fonteviva (Tuscania, ore 17.00)

Pallavolo Massa

giovedì 27 settembre 2018

Onore al merito

Chi affianca e sostiene fattivamente una società sportiva nella sua attività non gode quasi mai delle copertine e dei titoli sui giornali. Eppure senza la sensibilità e l’attenzione di questi partner molte realtà sportive del nostro paese non potrebbero continuare a svolgere la loro attività, non solo per quanto riguarda le prime squadre ma anche sul settore giovanile. In questo caso ringraziamo un partner d’eccezione come Emmerent. L’azienda di Massa (Via Aurelia Ovest, 235) è leader nel settore della locazione a lungo e breve termine ed ha deciso da alcuni anni di sostenere la nostra attività. Un sostenitore prestigioso e che rappresenta, oltretutto, in modo indelebile il legame dell’Acqua Fonteviva con il suo territorio. Di Emmerent sono le tre auto consegnate in questi giorni allo staff tecnico ed ai due nostri giocatori stranieri, Igor Jovanovic e Michal Wojcik. Un sostegno allo sport attraverso il quale Emmerent allarga ulteriormente lo spettro di attività che svolge quotidianamente. Parlare di noleggio auto è infatti riduttivo per un’azienda che mette a disposizione della sua clientela veicoli speciali, come ad esempio ambulanze ed escavatori per l’edilizia, ma anche servizi speciali, come il localizzatore satellitare “EmmeRentMaps”, e per chi vuole una mobilità ecosostenibile e che rispetti l’ambiente, come il Circuito Charge & CarRental. Maggiori info sono disponibili sul sito www.emmerent.it o al Numero Verde 800.94.33.88

Pallavolo Massa

mercoledì 26 settembre 2018

Ancora un’amichevole, ancora un test in vista della Serie A2 Credem Banca

Torna in campo l’Acqua Fonteviva e lo fa per affrontare i cugini della Kemas Lamipel Santa Croce. Amichevole di ritorno, diciamo così, dopo che sabato scorso al PalaParenti l’Acqua Fonteviva si era tolta la soddisfazione di vincere l’andata connetto 0-3 (22-25; 20-25; 23-25) attenuato per i padroni di casa dalla vittoria nel set supplementare (29-27). C’è molta attesa, quindi, in casa Fonteviva per questa seconda sfida con i Lupi. Un po’ per il gusto di giocare un derby che, anche se amichevole, ha sempre un gusto particolare, un bel po’ invece perché questa gara segnerà l’esordio della squadra di Paolo Montagnani davanti al proprio pubblico e nell’impianto che poi ne ospiterà tutte le gare casalinghe. Già perché giovedì il fischio d’inizio dell’amichevole è fissato per le ore 18.00 alla Bastia che, dopo alcune settimane di intenso maquillage, è adesso pronta per ospitare la Serie A2 Credem Banca. Intanto, in queste ultime frenetiche settimane che precedono l’inizio del campionato, tanti tasselli stannno andando al loro posto anche dal punto di vista organizzativo e della logistica. Tra questi anche quello relativo alla mobilità dello staff tecnico e dei giocatori stranieri in rosa, Jovanovic e Wojcik, a cui Emmerent ha consegnato ieri le auto di servizio (nella foto allegata) che avranno a disposizione per tutta la stagione.
Programma amichevoli:
19/09 Club Italia Crai Roma – Acqua Fonteviva (3-2)
22/09 Kemas Lamipel Santa Croce – Acqua Fonteviva (1-3)
27/09 Acqua Fonteviva - Kemas Lamipel Santa Croce (Palestra Bastia – Livorno ore 18.00)
03/10 Acqua Fonteviva – Club Italia Crai Roma (PalaCecconi – Livorno ore 16.30)
06/10 Tuscania - Acqua Fonteviva (Tuscania, ore 17.00)

Pallavolo Massa

martedì 25 settembre 2018

Volley Arezzo: la Prima Divisione come “trampolino” per i nostri ragazzi

È cominciato da oltre quattro settimane il lavoro in palestra per il gruppo della prima divisione guidato da Lunetti e ancora non si sono fermati i nuovi arrivi in palestra. La dirigenza di via Guelfa ha deciso di affidare a Lunetti e Caneschi, per la parte atletica, la guida dei ragazzi che disputeranno la prima divisione, un gruppo giovane e molto motivato che deve crescere e migliorarsi. "Al gruppo di anno scorso si sono aggiunti diversi ragazzi: Spinello, Gallorini e Benigni sono tornati “a casa” dopo un paio d’anni di altre esperienze; Martinelli che per adesso ci dà una mano negli allenamenti, e molti ragazzi nuovi – afferma Lunetti – In palestra, anche grazie al lavoro della Keka (Erica Caneschi) i ragazzi si stanno preparando molto bene fisicamente e si riesce a lavorare proficuamente. Quest’anno la dirigenza ha affidato a me la prima divisione con il chiaro intento di far crescere ancora il gruppo e portare “su” sempre più ragazzi dalle nostre giovanili. La prima divisione è stata strutturata infatti proprio come “trampolino” per i nostri ragazzi così da fare esperienza per integrare un domani la nostra prima squadra e divenirne protagonisti. Lo scorso anno Donati ha trasmesso a questi ragazzi ottime basi tecniche ma soprattutto temperamentali come l’atteggiamento la grinta e la passione per questo sport.E questo ci permette di lavorare in palestra con Grande entusiasmo e nonostante la fatica stiamo lavorando bene per farci trovare pronti e divertirci quando inizierà il campionato Avanti Tutta".

Ufficio Stampa Volley Arezzo

1° Trofeo Banca di Pescia e Cascina

Due bellissimi giorni di volley quelli andati in scena sabato 22 e domenica 23 settembre nelle palestre di Capannori, Camigliano e Porcari. Il Trofeo Banca di Pescia e Cascina, categoria Under 16, organizzato dalla nostra società assieme agli amici del Porcari Volley, è stato patrocinato dai Comuni di Capannori e Porcari, con la partecipazione della Onlus "Il sorriso di Stefano". Il torneo si è svolto con gironi all´italiana e le classifiche sono state stilate in base al criterio dei punti accumulati dalle squadre durante tutte le gare. La prima a classificarsi è proprio la Nottolini Volley, che, con 15 punti in classifica a pari merito con il Dream Volley Pisa, vince il torneo in virtù della vittoria nello scontro diretto proprio con le pisane.
La classifica finale è la seguente:
1 Nottolini Volley
2 Dream Volley Pisa
3 UPV Gama Imp. Buggiano
4 Pallavolo Fucecchio
5 Porcari Volley 2004
6 Porcari Volley 2003
7 VVF Club Mazzoni
Un grande applauso va alla nostra atleta Giulia Lunardi, che grazie ai numerosi voti ricevuti dagli allenatori, vince il premio di miglior giocatrice dell´intero torneo. Infine, volevamo ringraziare tutte le atlete con i loro staff, i genitori, lo sponsor Banca di Pescia e Cascina, i comuni di Capannori e Porcari e la onlus "Il sorriso di Stefano" per la partecipazione.

Amichevole della Emma Villas: alle ore 20,30 in campo a Perugia contro la Sir

La Emma Villas Siena sfida Leon e i campioni d’Italia della Sir Safety Perugia. Quella di stasera alle ore 20,30 al PalaBarton umbro sarà la prima uscita stagionale degli umbri in un test match. Perugia e Siena si sfidano per il Memorial Valter Baldaccini e la partita avrà anche un fine benefico. L’ingresso degli spettatori sarà libero, ma i presenti potranno fare una offerta e il ricavato finale sarà interamente devoluto alla Fondazione Valter Baldaccini. Perugia avrà dalla propria parte il calore di un pubblico che pochi mesi fa ha festeggiato per la conquista del primo scudetto. Al PalaBarton saranno presenti anche sostenitori senesi, vogliosi di vedere questo ennesimo antipasto della stagione di Superlega. Le due squadre saranno ovviamente ancora rimaneggiate, viste le assenze dei pallavolisti impegnati ai Mondiali con le rispettive Nazionali. Il primo test match dei biancoblu in questa fase di preparazione al campionato è stato vissuto e giocato venerdì pomeriggio contro la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. In queste ultime settimane di preparazione la squadra di coach Juan Manuel Cichello affronterà un bel po’ di impegni per testare la propria crescita sul campo. Dopo la gara di martedì a Perugia, la Emma Villas Siena sarà impegnata nel fine settimana a Veroli per il Memorial Nonno Gino. La Emma Villas Siena sarà presente con una propria delegazione anche all’evento “Sport, competizione & cuore” che si terrà venerdì 28 settembre a partire dalle ore 16 in Piazza San Francesco. Nell’occasione sarà possibile mettersi alla prova giocando a pallavolo e contemporaneamente farsi monitorare con apparecchiature cardiologiche per registrare i valori del cuore quando viene messo sotto sforzo. L’evento si inserisce all’interno della manifestazione “Bright. La notte europea delle ricercatrici e dei ricercatori in Toscana” e nelle iniziative di ricerca volte alla sensibilizzazione verso la prevenzione degli eventi aritmici negli sportivi. Questo evento è organizzato da Università di Siena, dipartimento di Cardiologia Universitaria, Siena Center for Sports Cardiology e società sportiva Emma VIllas Volley. In questa occasione sarà anche possibile sottoscrivere l’abbonamento alla prossima stagione della Emma Villas Siena. La biglietteria del PalaEstra per sottoscrivere l’abbonamento alla prossima stagione sarà aperta mercoledì e giovedì dalle ore 17 alle ore 20. Intanto ai Mondiali l’Italia del commissario tecnico Gianlorenzo Blengini ha vinto a Milano anche l’ultima gara di questa fase, superando l’Olanda con il risultato di 3-1. Lo schiacciatore della Emma Villas Siena, Gabriele Maruotti è partito ancora una volta titolare e ha giocato tutti e quattro i set della sfida chiudendo l’incontro con 7 punti all’attivo e con un ottimo 69% di positività in ricezione. La Nazionale azzurra ha centrato l’accesso alle Final Six di Torino. In questa terza fase l’Italia è stata inserita in un girone con Serbia e Polonia. Contro la Serbia la sfida sarà mercoledì 26 settembre alle ore 21,15; contro la Polonia venerdì 28 settembre alle ore 21,15. Si sono conclusi invece i Mondiali dell’Iran del palleggiatore della Emma Villas Siena, Saeid Marouf. Gli asiatici nell’ultima giornata della seconda fase sono usciti sconfitti per 3-0 contro gli Stati Uniti d’America. L’Iran chiude quindi i Campionati del mondo 2018 al tredicesimo posto.

Allenamento congiunto con Il Bisonte

A poco più di un mese dall’inizio del campionato di Serie A1 la Savino Del Bene Scandicci affronterà il secondo allenamento congiunto della stagione. Mercoledì 26 settembre infatti le ragazze di coach Parisi proseguiranno la loro preparazione accogliendo le “cugine” de Il Bisonte Firenze, reduci dall’amichevole contro la Nottolini Capannori. Dopo la visita della Pallavolo AZ Zambelli Orvieto allenatasi a Scandicci lo scorso 19 settembre, la palestra di via Rialdoli dunque, ospiterà stavolta l’allenamento di due squadre di Serie A1. In vista dell’inizio della stagione il lavoro di coach Carlo Parisi e del suo staff prosegue con un gruppo ridotto, privo delle atlete che dal 29 settembre prenderanno parte al Mondiale in Giappone. A Scandicci così sono presenti per il momento: Bisconti, Caracuta, Haak, Mastrodicasa, Mazzaro, Merlo, Mitchem, Papa, Vasileva e Zago. Rimane inoltre a disposizione la fiorentina Alice Santini, aggregata al gruppo da inizio preparazione, mentre la novità sarà rappresentata da Amela Qershia, giovane palleggiatrice albanese che in questi giorni si allenerà a Scandicci. L’annata 2018-2019 rappresenta sia per la Savino Del Bene, che per Il Bisonte Firenze, la quinta partecipazione consecutiva al massimo campionato italiano e In questi anni le due formazioni si sono incrociate 8 volte in campionato, con 7 vittorie scandiccesi e solamente una per Il Bisonte. Nell’allenamento congiunto di mercoledì comunque, più che il risultato conterà svolgere un buon lavoro in vista della nuova stagione. Il 28 ottobre infatti si avvicina e Scandicci si prepara all’esordio sul campo della Lardini Filottrano, Il Bisonte Firenze invece darà il via al suo campionato con la sfida contro la neo promossa Reale Mutua Fenera Chieri. L’allenamento che si svolgerà al Palazzetto dello Sport di Scandicci prenderà il via alle ore 16.30 e sarà aperto alla stampa e ai tifosi.

Secondo Trofeo Mecenate: Volley Arezzo, Sir Safety Perugia Monnalisa e Sansepolcro si sfidano

La dirigenza del Volley Arezzo ha organizzato, per il secondo anno consecutivo, per preparare al meglio i suoi ragazzi in vista del campionato di Serie C,il “Trofeo Mecenate”. “Manca sempre meno all’inizio del campionato di Serie C Regionale e dobbiamo arrivare preparati a quello che si preannuncia un campionato difficilissimo – afferma Caleri head coach della prima squadra amaranto – nessuna formazione si presenta ai blocchi di partenza come strafavorita e questo significa che ogni partita sarà una battaglia pallone su pallone. Abbiamo invitato al “Trofeo Mecenate” formazioni di società con cui collaboriamo e/o abbiamo comunque splendidi rapporti. Abbiamo ospiti la Sir Safety Perugia: fucina giovanile della formazione di Bernardi fresca di Triplete,la New Volley Borgo Sansepolcro: che ha disputato anche nella stagione passata i play-off per la promozione nel campionato Umbro e la Monnalisa Savinese: formazione del Nostro girone che sta lavorando molto bene a livello giovanile. Sarà una bella giornata di sport in cui potrò testare la condizione dei ragazzi e potrò provare schemi e formazioni così da trovare gli equilibri giusti. Abbiamo anche altre amichevoli in programma: contro la Cortonese di Coach Pareti faremo due allenamenti gemellati e sto lavorando per fissare un’altra occasione per i miei ragazzi di trovare feeling. Abbiamo ancora molto da lavorare ma stiamo faticando tanto e questo porterà i suoi frutti. Avanti Tutta”

Ufficio Stampa Volley Arezzo

La rimonta dell´U14 non basta contro la Cerretese

Buona partita dell´U14, che però soccombe al quarto set contro la Cerretese. Un inizio non dei migliori per le nostre atlete, che perdono i primi due set nonostante una buona prestazione. Ma la forza di volontà si fa vedere al terzo, con una rimonta che le porta a vincere di tre punti sulle avversarie. La partita continua, poi, ad essere combattuta anche al quarto set, dove tuttavia non riescono a sfruttare appieno lo slancio acquisito nel set precedente. Bellissima reazione in campo delle giocatrici, quindi, ma resta il rammarico per quel quarto set la cui vittoria, forse, avrebbe potuto rovesciare le sorti della partita. Lo spirito è quello giusto e tutto sommato le ragazze hanno giocato una bella partita, rimane solo da limitare gli errori e farsi largo verso una prima vittoria. Prossimo appuntamento domenica 30 settembre alle 10:30 alla Palestra Enriques, dove il nostro U14 giocherà contro la Rinascita Volley.
CALENDARIO, RISULTATI E CLASSIFICA [QUI]

Pallavolo I'Giglio Castelfiorentino

lunedì 24 settembre 2018

Volley Prato protagonista fin dalla preparazione

Due tornei, due eventi da cui non sono arrivati successi ma che comunque hanno visto Prato protagonista su palcoscenici di prestigio. Il primo è il Trofeo Coni di Rimini. Evento di livello nazionale a cui prendono parte rappresentative regionali delle varie discipline affiliate. Un evento che ha visto quest’anno la partecipazione di 3200 ragazze e ragazzi provenienti da 21 Regioni e Province autonome e tra questi anche di atleti del Volley Prato Under 13 nella selezione Toscana di pallavolo. Una spedizione non particolarmente fortunata quella della nostra regione che nella classifica generale si è classificata al decimo posto (sul podio Piemonte, Emilia Romagna e Lazio). Un risultato cui ha contribuito anche il volley che non è riuscito ad andare oltre il nono posto finale. Una bella esperienza, comunque, per il gruppo pratese. Un’esperienza che potrà tornare utile nel processo di maturazione di questi ragazzi attesi da una stagione lunga e ricca di impegni. Piccola delusione dal Trofeo Stacchini di San Miniato. Torneo nato nel 1974 per ricordare il giovane Francesco, pallavolista scomparso prematuramente, questa manifestazione si è affermata negli anni come una delle più prestigiose per la categoria Under 16 a livello nazionale. Basti pensare che nell’albo d’oro dello Stacchini figurano nomi di primo piano del volley nazionale come Panini Modena, Falconara, Trento e Santal Parma e che in questa edizione 2018, oltre a Prato erano presenti, tra le altre, Lupi, Siena, Grosseto, Livorno e Modena. Prato, data tra le favorite della vigilia, ha prima vinto il suo girone, superando 2-0 Empoli e Chiusi, e poi ha conquistato ancora per 2-0 la vittoria in semifinale contro Siena. In finale, però, lo stop contro i Lupi capaci, dopo aver faticato nel girone, di superare i ragazzi pratesi per 2-0 (25-19; 25-23). Soddisfazione pratese per il premio come miglior giocatore del torneo assegnato a Ranieri Truocchio.

Comunicato Stampa Volley Prato

La nostra società premiata al Volley Day

Ieri, a Livorno, è andato in scena il tradizionale appuntamento con il "Volley Day", organizzato dal comitato Basso Tirreno. Il presidente Roberto Ceccarini e tutti i suoi collaboratori, oltre a presentare la nuova stagione sportiva, hanno consegnato anche diversi riconoscimenti. La nostra società è stata premiata con la targa "Fair Play", in quanto illibata da sanzioni disciplinari federali. Un premio da condividere con tutti gli atleti, dirigenti ed allenatori, che nell´ultima stagione hanno sempre tenuto una condotta educata sul terreno di gioco, nei confronti di arbitri ed avversari. Ma non solo: l´Ambra Cavallini Vbc Pontedera punta fortemente sulla lealtà sportiva anche fuori dal campo. Valori importanti che, purtroppo, non sempre si riscontrano. La prestigiosa targa è stata ritirata dal presidente Fabio Donati e dal suo "vice" Mario Taliani. Oltre a questo riconoscimento, sono stati premiati anche due tecnici dell´Ambra Cavallini Vbc Pontedera, per la lunga e importante carriera come allenatori di pallavolo: si tratta di Luciano Mancini, attuale responsabile tecnico della prima squadra e Paolo Battini, figura storica del sodalizio biancoblu.

I "Lupi" trionfano al trofeo Stacchini

Partiamo da questa foto. Sono le 18.30, le finaliste stanno per affrontarsi. Poco prima del fischio d´inizio, scatta il minuto di raccoglimento per Francesco Stacchini, al cospetto di una gremita "Don Vivaldi". Da 44 anni, ormai, la Folgore organizza il torneo in suo ricordo. Anche quest´anno, sono state nove le formazioni Under 16 chiamate a sfidarsi nell´arco dell´intera giornata. Alla fine, sono stati i Lupi Santa Croce ad aggiudicarsi la coppa più importante, bissando così la vittoria dello scorso anno. I ragazzi di Andrea Prosperi hanno battuto Prato in finale, con il punteggio di 2-0, dimostrandosi più cinici dei lanieri nei momenti cruciali. La gara è stata intensa e i due sestetti hanno lottato alla pari fino alla fine. Terzo posto per Chiusi, che nel match per la medaglia di bronzo ha avuto la meglio di misura sui pari età di Rufina. A seguire, Livorno, Modena, Grosseto, Empoli e i padroni di casa, targati TecnoAmbiente. Al termine della lunga giornata, premi per tutte le partecipanti, consegnati dai dirigenti giallorossi Riccardo Taddei e Francesco Puccioni, ma anche da Gianluca Bertini, in rappresentanza della sempre presente amministrazione comunale. Presente, come di consueto, Luigi Stacchini, il fratello di Francesco, che con grande commozione ha conferito ai Lupi il trofeo più prestigioso. Il riconoscimento come miglior giocatore del torneo, invece, è andato a Ranieri Truocchio. Lo schiacciatore del Prato è stato premiato da Marcello Forni, ex atleta di serie A, attuale coach di Modena. La Folgore Pallavolo coglie l´occasione per ringraziare tutte le persone e le squadre intervenute, augurando loro le migliori fortune per la stagione che sta per cominciare. Un ulteriore grazie, tuttavia, è d´obbligo per tutti quei volontari che nel corso della giornata si sono adoperati per far sì che la manifestazione si svolgesse al meglio. Che dire...ci vediamo il prossimo anno!

Amichevole Serie C: esordio fuori casa positivo!

Ritorno della partita di martedì scorso giocato bene, le squadre risentono ancora dei carichi di preparazione però già ieri sera partita più veloce, abbastanza combattuta e sentita da entrambe le parti. Buggiano è riuscito a vincere abbastanza agevolmente i primi due set con parziali buoni, nel terzo buona partenza dell´Am Flora poi rimonta delle padroni di casa sul finale ma poi chiusura delle nostre atlete con vittoria del terzo. Nel quarto al contrario è stato l´Oasi a prendere campo, rimonta delle nostre ma poi hanno chiuso le ragazze di casa. Due ore di partita belle intense e che torneranno utili per tutte e due le squadre, il Buggiano ha dato grande spazio a tutti gli elementi presenti, c´è fiducia, anche se i risultati delle amichevoli poi valgono il giusto, ma la squadra sta dimostrando di essere un buon gruppo, ben assortito, con tante soluzioni e tutte si stanno dando da fare per emergere . Prossima amichevole mercoledì 26 alle 21.00 a Pistoia contro la Fenice dell´ex Tonini.

Serie C: partito il trofeo precampionato

Pronostico rispettato nella prima uscita stagionale del Calenzano Volley impegnato nel 1 Trofeo Unipolsai Chianti Banca che ha visto la compagine ospite, la Pallavolo Fucecchio (B2), imporsi sulle rosslblù per 3 set a 0 (25-16, 25-17, 25-16). Coach Francalanza fa girare tutte le atlete a disposizione per ricavare gli indizi giusti a preparare il gruppo all'impegno del prossimo campionato di Serie C che inizierà a metà ottobre; tante le situazioni da registrare, come giusto che sia e tanti gli spunti di riflessione sui quail lavorare in settimana, ma buoni l'attitudine e l'impegno mostrato sul campo da gioco. Appuntamento fissato per le leonesse sabato 22 settembre ore 18 ancora al PalaMascagni contro il Chianti Volley. Sulla nostra pagina Facebook sono disponibili gli highlights della gara e le parole di coach Francalanza a cura di Lorenzo Mossani.

Trofeo UnipolSai: il Dream batte per 3-0 il Pontedera

Seconda vittoria per le ragazze di Grassini nel Trofeo UnipolSai, a cadere al Paladream è il VBC Ponntedera (B2) che viene superato per 3-0 (25/22 25/18 26/24). Rispetto alla gara di mercoledì l´avversara é una pari categoria, anche se retrocesso dalla B1, e le gialloblu hanno faticato un pò di più per aggiudicarsi l´incontro ma alla fine hanno conquistato con merito i tre punti, meno brillanti in attacco ma ben disposti in difesa hanno costretto il VBC a rischiare di più obbligandolo all´errore. Giocare due gare a distanza di appena tre giorni non consente un completo recupero dal punto di vista fisico, ma hanno ben gestito le situazioni di difficoltà non mollando mai. Prossima gara mercoledì 26 alle ore 21 a Fucecchio altra squadra di B2.
Questi i risultati delle altre gare:
Pall. I´ Giglio - Pall. Fucecchio 1 - 3
Pall. Certaldo - Folgore S.Miniato 2 - 3
Calenzano Volley - Chianti Volley 3 - 1

Fonte: l.v.

Buone le prime !!

La stagione della nostra serie C comincia con due vittorie al torneo amichevole di Cecina. Due vittorie entrambe per due ad uno hanno fatto da viatico alla nuova avventura, prima contro la squadra di casa del Volley Cecina, poi contro i romani del Roma 7. Un torneo non ufficiale che aveva poco valore dal punto di vista del risultato ma utile per cominciare a testare la nuova squadra in campo in una categoria in cui il 70% dei giocatori è debuttante. Mister Rolando ha ruotato tutti i componenti della rosa all'interno di ogni match, in cui alti e bassi nello sviluppo del gioco sono classici di ogni inizio di stagione, ma in cui pero' si sono visti spunti interessanti buoni per un futuro prossimo: battuta al salto a tratti devastante ed un doppio cambio sistematico della diagonale che da ampie garanzie. La squadra ha dimostrato che nonostante la giovane età potrà dire la sua anche contro avversari piu' quotati, senza pero' farsi prendere dall'entusiasmo in vista di un appuntamento piu' probante rappresentato dal Memorial Franceschelli della settimana prossima, altra tappa di avvicinamento al gioco vero.

Secondo incontro torneo Unipol Sai e seconda vittoria

Castelfiorentino – Fucecchio 1 - 3 (25-19; 17-25; 20-25; 20-25)
Ancora assente Marchetti e Barzagli alle prese con una infiammazione, Fucecchio si presenta molto appesantita dal lavoro fisico. Castello più brillante ma con alcune atlete indisponibili per vari acciacchi. Il primo set è tutto a favore di Castello che domina in tutti i fondamentali. Dovichi e compagne non riescono ad esprimere il proprio gioco e neanche ad arginare quello delle avversarie. Il secondo set coach Barboni cambia 5 ragazze e si comincia a ragionare. Da qui in avanti Fucecchio riesce a esprimere gioco e a controllare la partita, aiutato anche dagli alti e bassi dell’avversario. Negli altri set ancora molti cambi da ambo le parti ma la sostanza non cambia. Buone le prestazioni di Mannucci (13 pt.), Bruni (12 pt.) Coselli (9 pt.) e il libero Sasselli che dimostrano di essersi già ben integrate nella squadra. Mercoledì 26 ore 21, prima partita casalinga alle scuole medie Leonardo Da Vinci contro Dream Volley Pisa (B2) attualmente a pari punti con Fucecchio che dovrà fare vedere qualcosa di più per sperare di superare le Pisane.

Pallavolo Fucecchio

Amichevole a Siena per il Volley Pontemediceo

Continua la preparazione della nostra Serie C, dopo le due amichevoli con EuroRipoli Serie D e EuroRipoli Serie C, lo scorso sabato la squadra è andata a Siena contro la locale formazione di Serie B2. Nelle tre amichevoli il risultato ci ha sempre visto prevalere con delle prestazioni sempre improntate ad un miglioramento della prestazione, Bene così.

Ambra Cavallini sconfitta a Pisa

La seconda gara del trofeo "Unipol Sai" non porta gioie all´Ambra Cavallini, sconfitta in tre set dal Dream Volley Pisa. Serata poco brillante per la truppa di Luciano Mancini, opposta ad una formazione, quella di casa, apparsa più avanti nella preparazione. Mancano ancora 20 giorni all´inizio del campionato e c´è ancora tempo per oliare al meglio i meccanismi. Il tempo sarà galantuomo. Tornando al match di ieri sera, Bardi (nella foto) e compagne hanno lottato alla pari sia nel primo che nel terzo parziale, cedendo solo ai punteggi alti (25-22 e 26-24). Più netto il terzo, dove il Dream Volley si è imposto con un buon margine (25-18). Per l´occasione, coach Mancini ha dovuto rinunciare a Buttarini, a riposo precauzionale. Da domani, la squadra tornerà a lavoro. Il prossimo match del trofeo "Unipol Sai" è in programma martedì, al Pala "Zoli", contro Castelfiorentino. Il fischio d´inizio è previsto per le 21.

Amichevole a Castelfranco

Le nostre ragazze tengono bene il confronto contro la fortissima squadra locale che disputerà il campionato di B1 da protagonista. La differenza tecnica di vede maggiormente negli ultimi set dove il pesante carico atletico delle nostre ragazze si fa più sentire. Bellissimo allenamento e complimenti al Castelfranco.

Donoratico Volley

La Fonteviva Livorno passa al Palaparenti, Per la Kemas Lamipel nuova sconfitta nel terzo test di precampionato

Kemas Lamipel Lupi: Acquarone 2, Wagner 9, Bargi 5, Ferraro 7, Snippe 9, Grassano 3, Taliani (libero), Colli 3, Baciocco, Miselli, Tamburo, Andreini (libero), Caproni, Checcucci. All. Totire
Acqua Fonteviva Livorno: Jovanocic 1, De Santis 15, Miscione 4, Maccarone 7, Wojcik 6, Zonca 12, Pochini (libero), Loglisci 4, Grieco, Facchini, Briglia, Minuti, Bacci (libero). All Montagnani
Successione set: 22-25, 20-25, 23-25.
Battute sbagliate Kemas Lamipel 15, Aces 4, Muri 4.
Battute sbagliate Acqua Fonteviva 12, Aces 1, Muri 8.
Note: E’ stato disputato anche un quarto set vinto dalla Kemas Lamipel con il punteggio di 29-27.
Sconfitta al debutto casalingo per la Kemas Lamipel che viene superata per 3-0 dall’Acqua Fonteviva Livorno nel terzo test di precampionato giocato negli ultimi sette giorni. La squadra allenata da Michele Totire è apparsa ancora molto imballata ed appesantita, segno tangibile del gran lavoro che tutto lo staff tecnico biancorosso sta orchestrando da un punto di vista fisico. Dall’altra parte della rete invece si è vista un Acqua Fonteviva più in palla anche da un punto di vista tecnico con gli ex di turno Zonca e Miscione che hanno mostrato buone giocate. Nel primo set c’è stato grande equilibrio fin quasi alla fase finale (7-8, 15-16), con Livorno che ha allungato sul 18-21 per poi chiudere con merito 22-25 grazie alla buona verve di Maccarone sottorete. Sullo slancio gli ospiti scappano via anche nel secondo set (2-8) salvo poi vedersi quasi riacciuffare da una Kemas Lamipel comunque combattiva e pugnace (13-16, 16-17). Qualche errore di troppo nella fase decisiva condanna però Snippe, Grassano e soci che non vanno oltre il 20-25. Nel terzo gioco ancora fuga iniziale ospite con De Santis e Zonca sugli scudi (5-8), ma un tenace e ispirato Colli porta avanti i “Lupi” sul 16-13 e fino al 21-20. Ancora una volta però ha la meglio l’Acqua Fonteviva che vince al fotofinish per 23-25, lasciando alla Kemas solo il quarto set aggiuntivo conquistato ai vantaggi per 29-27 dopo una battaglia serrata e con spazio in campo per tutto l’organico biancorosso. Per Totire indicazioni sia sul piano fisico che su quello tecnico, con un sestetto composto da ben quattro elementi nuovi che deve inevitabilmente imparare a ragionare come entità collettiva: Acquarone in primis deve trovare il giusto affiatamento con i vari Bargi, Ferraro, Snippe e Grassano in modo tale da far girare al meglio una squadra che comunque ha ancora davanti a sé un lungo percorso di crescita, con vari aspetti del gioco che andranno man mano allenati ed affinati. Adesso per i “Lupi” una giornata di riposo con gli allenamenti che riprenderanno lunedì al PalaParenti: prossimo test ancora con i livornesi dell’Acquaviva in programma giovedì 28 alle ore 17.30 questa volta presso “La Bastia” di Livorno.

A. C. – Ufficio stampa

Borgo Sport 2018, un successo fatto tutto di sport

Siamo veramente orgogliosi di aver partecipato a questa bellissima manifestazione, che ha visto coinvolte tutte le associazioni sportive di Sansepolcro. Inutile dire che vedere cosi' tanti ragazzi insieme, provare tutti gli sport, con curiosità e divertimento, ci ripaga degli sforzi fatti per allestire lo stand e i campi. Un grazie doveroso a tutte le associazioni intervenute, ma sopratutto all'amministrazione comunale, per aver realizzato e collaborato con noi a questo bellissimo evento. W lo sport, W la Pallavolo

Alessandro Celli
Gsd New Volley Borgo Sansepolcro.

domenica 23 settembre 2018

Non vale punti ma fa tantissimo morale

L’Acqua Fonteviva fa sua l’amichevole con i Lupi, la seconda stagionale per i ragazzi di Montagnani ma la prima con i cugini, e fa un bel pieno di entusiasmo. Al PalaParenti la gara termina 0-3 (22-25; 20-25; 23-25) per L’Acqua Fonteviva con Santa Croce che poi fa suo il set della bandiera in un quarto parziale giocato con le seconde linee in campo da ambo le parti. Ottima la prestazione dei ragazzi di Montagnani che, carichi di lavoro e con i muscoli appesantiti, hanno comunque trovato energie e brillantezza sufficienti per strappare i primi tre set con buona autorità. Ripetiamo, la gara non contava niente, ma vincere fa bene ed a maggior ragione fa bene farlo in casa di una delle favorite del prossimo torneo di Serie A2 Credem Banca. Montagnani schierava Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Maccarone al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero. Ingressi in corso di set e con buonissimi risultati di Loglisci e Briglia. Primo parziale strappato a 22 e secondo a 20 con la squadra di Montagnani che, nel secondo caso, trovava l’allungo vincente nel finale quando da 16-18 strappava poi sul 19-23 grazie ad un ottimo de Santis ed al contributo a muro dei centrali e di Zonca. Nel terzo Acqua Fonteviva che partiva benissimo (2-6 e 3-7). Totire chiamava tempo per far riordinare le idee ai suoi e la mossa riusciva. Ottimo contributo di Snippe ma anche qualche imprecisione ospite per l’8-10 e poi per il recupero Santa Croce (12-12) che spinti dal servizio di Colli sorpassavano sul 14-12. Tempo Montagnani ed al ritorno in campo muro (su Wagner e Snippe) a ricucire (16-16). Fonteviva che rimetteva il naso avanti (17-18) ma che poi subiva in ricezione regalando il 22-20. Intanto fuori Pochini, leggero infortunio per lui, e dentro Bacci. Di grinta e voglia il recupero Fonteviva che vinceva un’azione lunga per il meno uno e poi impattava sul 23-23. Sprint finale ancora vincente per gli ospiti. Nel quarto dentro i giovani Grieco, Briglia e poi Minuti. Lupi, anche loro in formazione molto modificata, avanti (3-0 e 5-2). Ospiti che però tornavano sotto (8-7) e rimanevano in scia. Tentativo di fuga dei Lupi sul 13-10, recupero immediato con Loglisci (13-12). Set equilibrato con i giovani della Fonteviva che non ci stavano a perdere e che si giocavano il set fino all’altimo pallone che però era messo giù dai Lupi per il 29-27. “Venivamo da due sedute di pesi e tre allenamenti molto pesanti – dice coach Montagnani – Non eravamo quindi brillantissimi ma tatticamente e tecnicamente siamo riusciti ad avere qualcosa in più dei Lupi. Siamo andati bene anche nel quarto con i più giovani, ed in particolare Grieco, che hanno dimostrato buona personalità. In questa fase della stagione dobbiamo lavorare sulla pulizia. Pulizia del gioco, del tocco, degli errori di sistema. Quando faremo certe cose non pensando perché ci verranno automatiche dureremo meno fatica”. Prossimo appuntamento giovedì 27 settembre alle ore 18.00 alla Bastia per affrontare ancora Santa Croce.
Programma amichevoli:
19/09 Club Italia Crai Roma – Acqua Fonteviva (3-2)
22/09 Kemas Lamipel Santa Croce – Acqua Fonteviva (0-3)
27/09 Acqua Fonteviva - Kemas Lamipel Santa Croce (Palestra Bastia – Livorno ore 18.00)
03/10 Acqua Fonteviva – Club Italia Crai Roma (PalaCecconi – Livorno ore 16.30)
06/10 Tuscania - Acqua Fonteviva (Tuscania, ore 17.00)

Pallavolo Massa