lunedì 26 novembre 2018

Certaldo, match che lascia l'amaro in bocca

TABELLINI: PINI 2 - BIAGINI 11 - DOZI 5 - BANTI 8 - TOFANARI 1 - RICCI 12 - CECCONI 9

partenza discreta, con assoluta parità fino a 6 pari, poi la formazione di casa allunga il passo costringendo mister Tofanari a chiedere il primo time out sul 11/8. Generalmente un tempo serve a ritrovare la concentrazione per rimettersi in carreggiata, questa volta invece è stato un black out totale un parziale di 10/0 che non lascia spazio alle nostre ragazze per emergere fino al secondo time out
In ripresa di gioco, Biagini mette a segno un attacco che dà l'avvio a una serie positiva che timidamente rinfranca gli animi Coach Tofanari, sul 23/15 sostituisce Biagini in battuta con Tofanari che mette subito in difficoltà la ricezione avversaria prendendo anche un punto diretto Cecconi rifiorisce con due punti dalla 4, un muro vincente della palleggiatrice Pini, punti preziosi per il morale portandoci a pensare anche che fosse possibile portare a casa il set, che invece si conclude per 25/21.
Secondo set parte in netto svantaggio, con Cecconi che non risponde al meglio e sul 6/1 viene sostituita da Tofanari Si riesce a recuperare e rimaniamo attaccati a quei 3/4 punti di differenza fino a 12/8, poi di nuovo un black out Sul 16/9 rientra Cecconi su Tofanari, e dopo altri tre punti, si prova un doppio cambio di Occhipinti e Lazzeri su Ricci e Pini Nonostante in questo set, Biagini da sola abbia portato a casa 6 punti, non sono stati comunque sufficienti a risalire la china e si conclude per 25/15.
Il terzo set ha un sapore completamente diverso Fino a 10 pari, Cecconi e Banti tengono testa e poi decolliamo per ben 7 lunghezze con Dozi in battuta, Ricci la fa da padrona Siamo a 12/19 in nostro favore, quando la squadra di casa si fa pressante mettendo in difficoltà la nostra ricezione Prendono 5 punti quasi direttamente,dopodiché il gioco si fa davvero difficile, ma ci crediamo ancora Tutte sono a disposizione di tutte
Banti trova un punto magicamente dal centro ingannando le avversarie , scambi lunghi con muro vincente finale di Dozi, ricezione di Cecconi sulla rete che Pini astutamente lascia scorrere nell'altro campo acquistando un altro punto; ma non basta e siamo già su 23 pari I tempi sono già finiti, Tofanari entra al posto di Biagini in zona 6, difende ma sbagliamo l'attacco Rientra Biagini e Ricci conquista un altro punto e siamo a 24 pari Doppio cambio di Occhipinti e Lazzeri su Ricci e Pini ma perdiamo un punto Rientrano in campo Ricci e Pini e perdiamo una palla schizzata dal muro
Il set si conclude lasciando l'amaro in bocca, per aver pensato che questo potesse essere il set della svolta, ed invece finiamo nonostante lo sforzo per 27/25
Sabato prossimo andiamo a Tavarnelle, contro il Chianti che ha un solo punto più di noi
Stringiamo i denti e tiriamo fuori il carattere che serve per risalire la classifica

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti