venerdì 2 novembre 2018

Comunicato Acqua Fonteviva - Serie A2 Credem Banca

MONINI SPOLETO – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 2-3
Monini Spoleto: Zamagni 18, Katalan, Mariano 8, Festi, Cristofaletti, Zoppellari 3, Padura Diaz 23, Rosso, Di Renzo, Ottaviani 7, Segoni 2, Costanzi, Aguenier 8, Santucci. All. Luca Monti; 2° all. Lionetti.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 9, Grieco, Zonca 16, Bacci, Minuti 2, Wojcik 11, Pochini, Jovanovic 2, De Santis 21, Facchini, Maccarone 11. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Marco Riccardo Zingaro (Bari-Foggia) e Andrea Rossetti (Ancona); addetto Video Check Simone Magnino
Parziali: 25-18; 25-21; 24-26; 23-25; 11-15.
Servizi err/punti: Spoleto 21/3, Fonteviva 19/7
Muri punto: Spoleto 12; Fonteviva 12.
Una grande Fonteviva fa l’impresa a Spoleto. Vittoria al quinto per la Fonteviva che, dopo un inizio difficile con un primo set dominato da Spoleto ed un secondo in cui gli ospiti non riuscivano a capitalizzare una partenza bruciante, ha giocato gli ultimi tre parziali in formato “Bastia” e cioè con cattiveria, determinazione e convinzione nei propri mezzi. Una prova di maturità importante per la squadra toscana che nella prima trasferta aveva sofferto e che invece contro la corazzata Monini ha saputo esaltarsi. Ora testa a domenica quando alla Bastia arriverà Roma.
1° set: Fonteviva con Jovanovic e De Santis in diagonale, Maccarone e Minuti al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero. Padroni di casa invece in formazione tipo e quindi con Zoppellari e Padura Diaz sulla diagonale palleggiatore-opposto, Aguenier e Zamagni al centro, Mariano e Ottaviani in banda e Santucci libero. Inizio brutto della Fonteviva che con tre errori offensivi regalavano il break agli umbri (4-0). Subito tempo Montagnani. Al ritorno in campo Zamagni al centro e ricezione ospite in difficoltà su battuta di Aguenier (6-0). Primo punto toscano con mani alte del muro colte da Wojcik. Su ricezione facile tutto troppo semplice per la Monini che poi trovava negli errori offensivi degli ospiti un discreto aiuto (10-3). Splendido muro di Wojcik cu Padura Diaz per il meno 5 (10-5). Fonteviva brava a non mollare e quando anche Spoleto iniziava a sbagliare qualcosa la squadra toscana recuperava sul meno quattro (12-8). Cartellino verde per Zamagni sul 13-9 per un tocco a muro non visto dagli arbitri. De Santis sulle mani alte del muro (13-10) ma poi a sbagliare due attacchi per il nuovo strappo umbro (17-10). Tempo Montagnani che fermava la sua Fonteviva colpevole di essersi confezionata il break a sfavore praticamente da sola. Tutto troppo facile per Spoleto (19-11) e chiusura del set senza sorprese anche se con un quasi fisiologico mini recupero ospite. Male a muro, morbida e fallosa al servizio e poco precisa in attacco la Fonteviva in questo primo parziale;
2° set: buon inizio di secondo set per la Fonteviva che con punto e muri Zonca e Maccarone saliva sul 2-4. Ace De Santis e tempo per la panchina di casa (2-5). Alla ripresa era Zamagni ad arrivare a muro ma poi Maccarone andava a segno due volte per il massimo vantaggio Fonteviva (3-7). Ospiti che però andavano in difficoltà sulla salto float di Zamagni e Spoleto risaliva a meno uno (6-7). Brutta combinazione in pipe degli ospiti e pareggio umbro (9-9). Ancora un errore toscano e Montagnani al tempo (10-9). Ancora errore ospite, questa volta di De Santis (11-9) ma che rimediava subito (11-10). Minuti a muro su Padura Diaz e parità. Lo stesso italo cubano però poi allargava il gap (15-11). Fonteviva in momento no e Montagnani provava ad inserire Loglisci e Grieco. Spoleto che se ne andava (17-12). Due buone combinazioni tra Grieco ed i suoi attaccanti e Fonteviva che reagiva (17-15). Loglisci al mani e out (18-16). Dentro Facchini al servizio e quindi all’esordio. Sul 20-18 due occasioni per la Fonteviva di portarsi al meno uno ma la difesa spoletina aveva la meglio e la squadra di casa saliva sul 21-18. Aguenier in primo tempo e padroni di casa sul 22-18. Tempo Montagnani. Bel lungo linea di Loglisci (23-20). Chiusura con due errori toscani. Buono in questo set l’ingresso dei giovani di Montagnani;
3° set: tornavano in campo Jovanovic e Zonca. Equilibrio ad inizio terzo parziale (5-5). Muro di Wojcik (7-7) e poi di Maccarone (11-11). Primo break Spoleto sul 14-11 con due murate consecutive subite dagli attaccanti toscani. Strappo deciso degli umbri a cui la Fonteviva rispondeva con Maccarone (15-13). Ace De Santis (15-14). Muro su Aguenier (16-16). Un errore in attacco ed uno in ricezione degli ospiti regalava il 18-16 a Spoleto. Umbri in fuga sul 19-16 e tempo Montagnani. Ospiti che tornavano sul meno uno (20-19 e 21-20). Ace Loglisci e nuova parità (22-22). Arrivo allo sprint (23-23). Doppio errore al servizio (24-24). Ace Zonca (24-25). Chiusura ospite con errore di Padura Diaz.
4° set: inizio set con Fonteviva sotto (6-2). Montagnani al time out. Cartellino verde anche per Mariano (7-4). Errore Aguenier e Fonteviva che si riavvicinava (8-6 e poi 9-8). Padura Diaz a riportare i suoi sul più tre (12-9) ma ospiti in partita. Bravo De Santis con due attacchi vincenti (12-11). La squadra di Montagnani tornava in parità con un bel muro (13-13). Zonca a muro su Padura Diaz e nuova parità (16-16). Tempo per coach Monti. Scambio di giocate di classe per i due registi (17-17). Ace Zonca ed errore Padura Diaz (17-19). Fuori l’italocubano. Grande attacco di Ottaviani e Spoleto a meno uno. Errore offensivo degli ospiti e parità. Loglisci e De Santis per il nuovo strappo ospite (19-22 e 20-23). Loglisci per il 21-24. Doppia sciocchezza ospite e Spoleto a rientrare (23-24). Tempo Montagnani. Chiusura Zonca;
5° set: Zonca e Loglisci per l’1-3 Fonteviva. Spoleto che sembrava adesso meno sicura. De Santis per il 2-5 e tempo della panchina di casa. Qualche errore di troppo della Fonteviva riportava sotto i padroni di casa (5-6). Cambio campo sul più uno ospite (7-8). Fonteviva sul 9-12 con Monti che metteva in panchina Padura Diaz. Muro colossale di Minuti per il 9-13. Chiudeva un grande Loglisci.

Pallavolo Massa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti