lunedì 5 novembre 2018

Olimpia Poliri - Certaldo

PINI 3 - BIAGINI9 - DOZI - CIAMPALINI 4 - BANTI16 - TOFANARI12 - LAZZERI1 - PAOLI - RICCI17 - CECCONI26 - CECCHERINI (L) - BOLDRINI(L)
primo set di studio partenza contratta, un paio di belle difese consecutive di Pini, non aiutano però a far decollare la partita che continua a fasi alterne fino al 18 pari. Ceccherini e Ricci difendono alla grande due difficili attacchi sul 23/24 che però sfumano in un cambio palla; poi la veloce di Banti, il cambio in battuta di Tofanari che entra al posto di Biagini, e successivo muro di Banti, finalmente il set si conclude per 26/24 a favore nostro il secondo set vede una diversa formazione scalata di un posto rispetto al parziale precedente, ma il risultato non brilla Ceccherini viene impegnata in difese su attacchi fortemente incisivi, ma ugualmente non riusciamo a rimettere la partita in positivo Tofanari entra al posto di Biagini, Lazzeri al posto di Ricci, un errore di formazione della squadra avversaria, ma siamo ancora sotto. 13/8 il coach Tofanari chiede tempo, e mette in campo Ciampalini al posto di Dozi e Paoli al posto di Cecconi, ma il set scorre inesorabilmente verso la conclusione che termina a 25/15 per le avversarie nel terzo set, la squadra di casa c'è e si fa sentire dal 5 pari punto su punto ci allontaniamo fino a 11, con Cecconi Ricci e Tofanari che accumulano punti preziosi Olimpia non desiste e si fa sotto pericolosamente approfittando di un calo di concentrazione, sul 11/12 per noi uno momento lunghissimo di ben 13 scambi, viene concluso con un attacco di Cecconi dalla 4 che lascia tutti senza fiato da lì in avanti la strada si fa in salita sul 14/15 per noi, Ricci si trasforma in Matrix per schivare l'attacco murato dalla zona 2, ma poi la nostra difesa traballa e gli attacchi non passano più olimpia allunga fino a 18/16. Ancora qualche errore e finiamo a 20/17 quindi ritroviamo l'equilibrio e ci facciamo sotto, Tofanari, Cecconi e Ricci riportano in gioco la partita fino a 24 pari ma poi una battuta fuori e un muro non difeso fanno sfumare il risultato per 27/25 a favore della formazione fiorentina quarto set con un cambio di C1 con C2, qualche incertezza di troppo e in un attimo le avversarie allungano fino a 9/5 a questo punto la squadra avversaria prova in ogni modo a mettere giù di rabbia ogni pallone ma trova una difesa solida e accanita che non vuole cedere il passo tanto facilmente rientrano Biagini prima e poi anche Ciampolini. Con lei in battuta e con i muri di Banti, il punteggio torna in pari a 13 e poi allunghiamo il passo e rimaniamo avanti di un paio di punti, finchè torniamo a pari sul 22 per finire con una veloce e un muro andati a segno, Certaldo chiude il set per 25/23 quinto set allo sfinimento assoluto pareggio fino a 9, poi sembra aver trovato un varco e allunghiamo di due punti niente da fare, non riusciamo a tenere dentro le palle a muro e la nostra ricezione trema ancora un po' troppo per cui ci ritroviamo a 13 pari, poi avanti noi, avanti loro siamo ancora a pari sul 17, quando però un errore in attacco e una distrazione in ricezione compromettono definitivamente il set che si conclude per 19/17 a favore dell'olimpia. la partita durata 2 ore e venti minuti è stata un impegno davvero dispendioso per le nostre ragazze, che lunedì dovranno rimettersi a lavoro per prepararsi alla difficile trasferta di sabato 10 novembre a Campi Bisenzio.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti