lunedì 26 novembre 2018

Serie B2 femminile Valdarninsieme battagliero la spunta al tiebreak a Fucecchio

Fucecchio – Valdarninsieme : 2 / 3 ( 25 / 14, 21 / 25, 25 / 22, 21 / 25, 14 / 16 )
Partita bella e combattuta con le due squadre che per quattro dei cinque set giocati hanno giocato alla pari dando vita a scambi lunghi ed entusiasmanti, con difese spettacolari che hanno divertito il pubblico presente. Vittoria importante in un campo difficile contro un avversario corretto nel comportamento, ma ostico da affrontare per le sue qualità tecniche e tattiche, affermazione che se dal punto di vista numerico non cambia di molto la classifica di Callossi e compagne, a ridosso della zona play off ma con il quartultimo posto a soli tre punti, da quello morale e della consapevolezza, è una grossa iniezione di fiducia per le valdarnesi, capaci di reagire alla brutta partenza e anche di rimontare e chiudere con determinazione la partita, conquistando la quarta vittoria consecutiva di cui tre al tiebreak e due in rimonta sinonimo di squadra che lotta e non molla, qualità determinanti in un campionato così equilibrato. Importante anche a livello di squadra, l’apporto di tutto l’organico con tutte le ragazze che chiamate in causa anche per pochi punti han dato quello che gli veniva richiesto, da Sara Rossi a Massi, Cherici Colzi e Zatini si sono fatte trovare pronte.Ottima la prova di una ritrovata Giulia Manetti, finalmente ai livelli a cui ci aveva abituati, ma tutta la squadra si è espressa su ottimi livelli sia tecnici che di carattere portando a casa un risultato che si poteva ottenere solo con una prestazione importante e determinante in un match giocato alla pari in uno sport dove non è previsto il pareggio, risultato giusto in questo caso, è sfruttare al meglio le occasioni che ti capitano e Callossi e compagne sono state brave in questo. Tornando alla partita Valdarninsieme scende in campo con Monchi in palleggio, Migliorini opposto, Casimirri e Manetti al centro, Callossi e Mantelli di banda e Morandini come libero. Partenza contratta con Dovichi e compagne che forzano al servizio e mettono in difficoltà costante la ricezione valdarnese, Valdarninsieme che non riesce ad esprimere un gioco fluido in grado di impensierire la solida difesa delle ragazze di casa che fan suo il parziale agevolmente con un 25 / 14 che si commenta da solo. Secondo set con valdarnesi che partono ancora male ma quando anche il secondo parziale sembra aver preso una brutta piega, le valdarnesi trovano la giusta reazione, il turno al servizio di Migliorini e gli attacchi da zona 6 di Mantelli danno la scossa e fanno trovare fiducia e determinazione a Callossi e compagne che cambiano la partita dominando il parziale chiuso 25 / 21 nonostante i troppi errori al servizio. Terzo set con le squadre che lottano e combattono in equilibrio, Valdarninsieme prende un buon vantaggio, ma alcuni errori causati anche dalla bravura delle ragazze di casa, riportano in vantaggio Danti e compagne che chiudono 25 / 22 un parziale che potrebbe risultare decisivo. Ma le ragazze del Valdarninsieme dimostrano carattere e volontà, non mollano la partita e rientrano nel match in maniera decisa chiudendo 25 / 21 al quarto set ball. Quinto set con le due compagini che si alternano in vantaggio, 8 / 6 per Fucecchio al cambio campo, sul 13 pari determinante Manetti in battuta con un servizio che mette in difficoltà Dovichi e consegna palla gratis alle valdarnesi che ne approfittano, sul 14 pari errore al servizio di Ciabattini, va alla battuta Migliorini che mette in difficoltà la ricezione del Fucecchio il seguente attacco è difeso dalle valdarnesi e Capitan Callossi mette a terra la palla che fa esplodere di gioia tutto l’ambiente valdarnese. Adesso come sempre, la vittoria si gusta per un giorno e poi testa alla prossima partita, tutte l’energia è rivolta al prossimo match, Domenica a Figline arriva la capolista, la Rinascita Bisonte, le ragazze di Vannini sono avversario difficilissimo da affrontare, squadra che è un mix di giovani con giocatrici esperte come Balducci, Viti e Lepri, uno dei liberi più forti della categoria. Servirà affrontare la partita con la massima determinazione e concentrazione e servirà ancor più di sempre l’apporto del nostro pubblico che aspettiamo numeroso più che mai per divertirsi insieme e tifare Valdarninsieme.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti