lunedì 26 novembre 2018

Videomusic-Fgl cede alla Emilbronzo 2000 Montale

Videomusic FGL Castelfranco Sotto PI - Emilbronzo 2000 Montale MO
Terminata 0-3 parziali 24-26 ’32, 20-25 25’, 18-25 24’
VIDEOMUSIC-FGL Castelfranco: Lippi 2, Ristori 10, De Bellis 14, Giardi 2, Colzi 7, Martone 2 Tamburini (lib.), Torrini, Scandella 6, n.e. Tesi (lib.), Andreotti, Mannucci. All. Menicucci e Ficini.
EMILBRONZO 2000 Montale: Bonifazi 2, Aguero 13, Brina 16, Vece 10, Bandieri 5, Fronza 13, Severi (lib.), Buffagni, Makaj, n.e. Sandoni, Ranuzzini. All. Tamburello.
Arbitri: Coppola e Peccia di La Spezia.
Videomusic FGL: 6 Ace, 7 Battute sbagliate, 1 Muri.
Emilbronzo 2000: 6 Ace, 7 Battute sbagliate, 11 Muri.
Dopo il bel successo della scorsa settimana a Montespertoli (FI) contro Montesport, De Bellis e compagne aspettavano la squadra del Montale MO con la determinazione giusta per poter ottenere qualche punto, ma alla fine così non è stato ed è costretta dopo il primo set molto combattuto a cedere il passo alla Emilbronzo 2000 Montale. La squadra ospite guidata dalla Aguero, ex nazionale e pluri medagliata, vincitrice di tutto quello che si poteva vincere nella pallavolo, sebbene non più giovanissima, ha dimostrato di essere una grande atleta in grado di dare stabilità e sicurezza alla squadra nei momenti determinanti. Menicucci & Ficini dop aver studiato bene le avversarie mettono in campo Lippi e Ristori Tomberli opposta, al centro Colzi e Martone, in attacco De Bellis e Giardi, Tamburini libero. La squadra avversaria guidata dal tecnico Tamburello mette in campo Bonifazi ed Aguero sulla diagonale principale, Brina e Vece in attacco con al centro Bandieri e Fronza, Severi libero. Il primo set vede De Bellis e compagne molto concentrate, in grado di coprire bene i propri ruoli e partire subito con il piede giusto e la giusta determinazione, riuscendo a tenere in mano il gioco, anche se si gioca sempre punto punto fino alla fine, riuscendo a tenere bene il gioco in difesa. Sul punteggio di 16-19 coach Menicucci cambia Giardi con Scandella, cercando di rinforzare l’attacco, anche se si poteva perdere in ricezione, ma questo movimento ha portato la squadra a rientrare in partita. SI è fatta sentire l’assenza di Andreotti al centro che ha dato più sicurezza alle avversarie in attacco, sebbene De Bellis è stata determinante per riportare la squadra sul 22 e 23 pari, ma avendo il muro più basso le avversarie hanno potuto forzare di più al centro, anche se si prova ad alzare la linea difensiva con Torrini a rete al posto di Lippi ma alla fine nulla da fare. Sebbene sul 23 pari le avversarie sono richiamate dal timeout di Tamburello, decisivi sono gli attacchi in diagonale di Brina che riesce a evitare il muro e piazzare gli attacchi con il determinante punto del 25-24 e la chiusura del set con un ace di Fronza su De Bellis che ha dato moltissimo nel primo set. Peccato, con un inizio partita così era veramente determinante chiudere il set a favore delle castelfranchesi, le quali si sono ritrovate a perdere 26-24 dopo ’35 di gioco intenso. Per i set successivi le forze sono andate leggermente calando, le avversarie sono state in grado di sfruttare l’esperienza di gioco, visto che entrambe avevano speso molte energie, la forza in attacco è stata essenziale per prendere in mano la situazione e chiudere i set 25-20 e 25-18. La velocità di gioco e la forza in attacco a questi livelli è molto determinante per vincere le partite e ottenere buoni risultati. Sicuramente si è fatta sentire l’assenza di Andreotti al centro, in grado di destabilizzare solitamente le avversarie con le sue fast, ma per questo bisogna spettare ancora qualche giorno. Sabato prossimo 1° dicembre la Videomusic-FGL sarà impegnata nella trasferta di Macerata contro Roana CBF HR, vincente sul capo di Trevi contro Lucky Wind. In classica la Videomusic-FGL tiene la nona posizione con 7 punti, mentre al comando con una partita in meno Cesena con 18 insieme a Macerata, mentre Montale con 16 punti è terza. Grazie al pubblico che ha seguito la partita dal vivo e alle bambine per il servizio in campo.

www.pallavolocastelfranco.net
 Fonte: Società ap

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti