lunedì 5 novembre 2018

Voci dalla Bastia. La quarta vittoria dell’Acqua Fonteviva nelle parole di due protagonisti

I due coach che dalle rispettive panchine hanno vissuto la sfida tra la squadra di casa e la Roma Volley e che hanno analizzato a fine gara l’andamento della sfida. Il primo a parlare Paolo Montagnani che, ovviamente, non può che essere soddisfatto della sua squadra. “Abbiamo terminato una settimana impegnativa e l’abbiamo fatto con una bella vittoria in quella che era forse la gara più difficile delle tre che abbiamo giocato – dice il coach della Fonteviva - Questo per vari motivi, In primo luogo perché eravamo reduci dalla vittoria a Spoleto. Una battaglia di cinque set faticosa sia fisicamente che mentalmente, considerando il fatto che siamo tornati a casa solo venerdì mattina. Non era facile approcciare al meglio la gara con Roma e noi siamo stati bravi a non sottovalutare l’impegno. Dopo il successo di Spoleto la vittoria con Roma ci restituisce buone sensazioni sul grado di maturità di questo gruppo. Il primo set lo abbiamo buttato via per alcuni aspetti tecnici che non hanno funzionato come avremmo voluto. Poi, però, siamo stati bravi a tornare nel match, a recuperare il ritmo e questo nonostante Roma abbiamo giocato una buona gara, trovando ottime soluzioni offensive. Dal canto nostro abbiamo murato poco, e soprattutto lo abbiamo fatto quasi esclusivamente negli ultimi set. Aldilà di questo, però, ci godiamo il momento perché in una settimana abbiamo fatto 8 punti. Abbiamo una settimana per rigenerarci dal punto di vista fisico e per prepararci a giocare un’altra gara difficile con Reggio Emilia”.
Qualche motivo di soddisfazione anche per il coach della Roma Volley. “Finalmente abbiamo vinto un set e ne siamo felicissimi – esordisce infatti Mauro Budani - Ho detto ai ragazzi nello spogliatoio che avrei preferito vincere il terzo e questo per dare un segnale a noi stessi sul fatto che non davamo per scontato il risultato finale della gara. Invece abbiamo vinto il primo e lì c’è stato quasi un crollo psicologico che non ho capito e che cercherò di analizzare assieme ai ragazzi. Comunque devo fare i complimenti alla mia squadra perché ha tenuto testa ad una formazione che al momento occupa una posizione importante in classifica e per la quale devo fare i complimenti al mio collega Paolo Montagnani. Loro hanno ancora molto margini di miglioramento ma anche noi possiamo migliorare molto. Al momento siamo molto corti, stiamo facendo tanti sacrifici e speriamo che la società ci aiuti. Noi intanto cercheremo di fare il massimo in tutte le occasioni”.
Riproponiamo il tabellino della gara di domenica:
ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – ROMA VOLLEY 3-1
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia 1, Loglisci, Grieco, Paoli 8, Zonca 17, Bacci, Minuti 1, Wojcik 17, Pochini, Jovanovic 4, De Santis 19, Facchini, Maccarone 12. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Roma Volley: Genna 1, Zappoli Guarienti 5, Sperotto 1, Antonucci 6, Rossi 13, Titta, Rau 6, Tozzi 21, Rizzi, Loreto, Borraccino, Pregnolato. All. Mauro Budani; 2° all. Saltimbanco.
Arbitri: Massimo Rolla (Perugia) e Simone Fontini (Pisa); addetto Video Check Alessandro Fiori
Parziali: 25-27; 25-14; 25-17; 25-20.
Servizi err/punti: Fonteviva 15/9, Roma 10/3
Muri punto: Fonteviva 8; Roma 4.

Pallavolo Massa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti