domenica 16 dicembre 2018

Comunicato Ariete Prato Volley Project

Serie C Femminile Girone B – U21 Savino del Bene Volley Project - Ariete Prato Volley Project 1-3 (26-24; 21-25; 12-25; 17-25), arbitro Pranzini.
Un set di sofferenza e poi solo Ariete. Vittoria netta della squadra di Latini che, chiamata all’immediato riscatto dopo il tonfo interno con Calenzano, non ha tradito le attese vincendo con buona sicurezza a Montelupo. Serata iniziata male con le non perfette condizioni di Ridolfi ed un primo set perso malamente ma che si conclude con il sorriso per una classifica ancora corta e dove Prato può ancora giocarsi le sue chance di vittoria. La gara. Prato in campo con Bartolini in regia, Bagni opposto, Morotti e Galli centrali, Speranza e Filindassi di banda, Golfieri libero. Ridolfi non al meglio e quindi in panchina. Inizio equilibrato (7-7) ma al primo allungo Montelupo subito tempo Latini (15-13). Prato che al ritorno in campo tornava avanti (15-16) e contro time out di casa. Il break importante arrivava però sul finale ed era di Montelupo che saliva sul 19-17 e poi sul 21-18. Tempo Latini e squadra a rientrare sul 23-22 dopo essere peraltro stata sotto (22-19). Nel finale ancora errori Prato e Montelupo a chiudere a 24 grazie anche ad una quindicina di regali gentilmente concessi da Prato. Nel secondo parziale Ariete che partiva forte (1-6) e panchina di casa subito al tempo. Alla ripresa ancora Prato sopra (3-7 e 6-11). Montelupo progressivamente si riavvicinava (8-12) e Latini cambiava gettando nella mischia Capocasale. Ariete che saliva sul 10-15, commetteva ancora qualche errore di troppo (12-15) ma, pur costringendo Latini al tempo, poi ripartiva a saliva sul 13-19. Chiusura pratese a 21. Nel terzo ancora buona partenza Ariete (4-8 e 6-10) e subito tempo della panchina ospite. Prato che giocava molto meglio rispetto ai primi due set e che saliva sul 6-13 costringendo ancora al tempo Innocenti. Parziale senza storia (9-18) e Ariete in vantaggio. Stesso canovaccio nel quarto con Prato che partiva bene (0-5 e 4-13) e che non dava spazio alla voglia di reazione di Montelupo. Gara in discesa (13-24) e chiusura questa volta a 17 con piccolo recupero finale delle ragazze di casa.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Petri, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli, Filindassi, Golfieri, Mangone. All. Roberto Latini

Le altre prime squadre del progetto:
Serie D Femminile Girone C – PVP Viva Volley – Sales Volley Firenze 1-3 (25-20; 18-25; 24-26; 22-25), arbitro Marchesi.
Cade in casa il giovane Viva di Ceccato e lo fa contro una Sales che si è dimostrata più lucida e spietata nei punti fondamentali. Peccato perché, come spesso le capita, Prato ha giocato alla pari con le più quotate avversarie. Peccato perché ancora il Viva, nonostante tante buone prestazioni, non è ancora riuscita a trovare quei quindici punti che significherebbero salvezza e che probabilmente libererebbero il giovane gruppo pratese di un fardello psicologico importante. Come detto, gara con Firenze che Prato ha tutto sommato ben giocato vincendo il primo set, subendo il ritorno delle avversarie nel secondo ma poi riuscendo a trovare testa e lucidità per tornare a giocarsi il terzo parziale. Set che Prato ha perso ai vantaggi e che ha pesato moltissimo nell’economia di un match la cui inerzia a quel punto è passata nelle mani della Sales, peraltro ben contrastata da Parto anche nel quarto.
La rosa del Viva Volley: Del Buono, Di Pasquale, Fantacci, Gentile, Giuliani, Lamperi, Napolitano, Pacini, Pagliai, Ponzecchi, Ruberto Galli, Vignozzi. All. Ceccato.

Serie D Maschile Girone B – PVP Volley Vaiano – Asinalonga Volley 3-0 (25-21; 25-14; 27-25), arbitro Sabatini.
Vince anche Vaiano e lo fa dimostrando tutta la sua superiorità ad un Asinalonga in grande difficoltà. Una vittoria che vale un Natale tra le grandi del girone. La gara. Vaiano con Jacopo Dardini in regia, Di Cristo opposto, Vignolini e Laliscia al centro, Vannini e Sacchetti di banda e Niccolai libero. Primo set lottato ma con Vaiano sempre avanti e nel finale sopra 23-20 ed a chiudere a 21. Imbarazzante l’avvio di secondo set degli ospiti che sul servizio di Dardini andavano sotto 12-0. Alla fine era Dardini a sbagliare ma Vaiano rimaneva comunque sopra senza fatica (18-7). Targioni a richiamare i suoi inclini a perdere concentrazione. Poi Vaiano a chiudere con Vannini mattatore. Nel terzo ospiti a reagire d’orgoglio (1-4 e 2-6). Vaiano era visibilmente calato d’attenzione ma rimaneva in scia e tornava sul meno due (5-7 e 8-10). Nuovo break senese (10-13 e 13-16). Dentro La Torraca e Gualtieri. Vaiano non mollava e con maggiore attenzione riusciva a sfruttare al meglio gli errori avversari per salire al suo primo vantaggio del set (18-17). Il finale era però ancora molto falloso da ambo le parti (20-20 e 22-22). Vaiano era bravo ad annullare due set point avversari (23-24 e 24-25) ed a chiudere.
La rosa del PVP Volley Vaiano: Dardini J., Sacchetti, Di Cristo, Vannini, Vignolini, Gualtieri, Niccolai, La Torraca, Bianciardi, Di Benedetto, Laliscia, Dardini P., Giovannetti. All. Targioni.

Le divisioni:
In campo anche le divisioni. In Prima Divisione gara senza storia a Sem Benelli con il Viva Volley che batte facilmente l’Impruneta per 3-0 e si gode le feste al primo posto. Perde 2-3 l’Ariete che ospitava l’Olimpia Poliri. In Seconda Divisione Viaccia che vince 1-3 in casa della Stella Rossa. Gara esterna anche per la Pol. 29 Martiri che batte 0-3 il Barberino Pallavolo. In Terza Divisione la Pol. 29 Martiri batte 3-0 l’Euroripoli.

Comunicato Ariete Prato Volley Project

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti