venerdì 21 dicembre 2018

Fonteviva alla mission impossible?

Non esistono gare impossibili in Serie A2 Credem Banca. Esistono però gare dove il pronostico è nettamente sbilanciato a favore di una delle due contendenti. Quella che vedrà protagonista domenica Brescia e Acqua Fonteviva è una di quelle ed il pronostico è tutto a favore dei lombardi. Lo dice la classifica, Brescia insegue la capolista Mondovì ad un punto, lo conferma il fatto che questa classifica la Centrale del Latte se l’è costruita vincendo dieci gare su dieci. Insomma, quella che si gioca domenica alle ore 18.00 (Centro Sportivo San Filippo) è una gara molto complessa per la squadra di Paolo Montagnani che oltretutto, a differenza di quanto era accaduto ad esempio alla vigilia della trasferta di Spoleto, affronta questo match con l’animo ancora turbato dalle due ultime sconfitte/prestazioni. Tornando all’avversaria di turno, comunque, Brescia ha allestito una squadra che punta direttamente alla categoria superiore. Giocatori come Cisolla e Bisi non hanno bisogno di presentazioni. Il primo è da anni uno dei migliori attaccanti della categoria. Il secondo, classe ’77, vanta una carriera strepitosa in azzurro e nel massimo campionato italiano, tra le altre con le maglie di Treviso, Lube e Roma. In regia una sicurezza come Simone Tiberti che può contare anche su una uscita offensiva di qualità come quella di Milan (ex Padova e Civitanova), e su due centrali come Valsecchi e Mijatovic, e su un libero, Scanferla, giovane ma già di grande qualità. Insomma una corazzata. Ecco le parole del Presidente Italo Vullo sull’avversaria di turno: “E’ una gara difficile come tutte le altre. Difficile come contro Mondovì o come contro Spoleto. Giochiamo contro una formazione imbattuta, unita e che non ha punti deboli e quindi sarà sicuramente una sfida molto complessa. Se potessi togliere un giocatore agli avversari non avrei dubbi. A Brescia toglierei Tiberti che è un regista molto bravo e molto lucido a far giocare tutta la squadra. Nomi a parte, però, come sempre penso che in gran parte dipenda da noi. Andiamo a Brescia consapevoli che non abbiamo niente da perdere. Dobbiamo pensare a giocare la nostra migliore pallavolo, a ritrovare le nostre sicurezze, la gioia di giocare e la fiducia nei nostri mezzi”.
La rosa delle due squadre:
Centrale del Latte Sferc Brescia: Signorelli, Catellani, Zanardini, Rodella, Tiberti, Crosatti, Bellucci, Valsecchi, Bisi, Scanferla, Statuto, Candeli, Bergoli, Milan, Cisolla, Tasholli, Mijatovic, Cruz. All. Roberto Zambonardi; 2° all. Iervolino.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Paoli, Zonca, Bacci, Minuti, Wojcik, Pochini, Miscione, Jovanovic, De Santis, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Massimo Piubelli (Verona) e Marco Laghi (Ravenna); addetto Video Check Mykyta Nikitin Gentile

Pallavolo Massa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti