mercoledì 12 dicembre 2018

La fenice BluVolley vince nel Conero tra mille difficoltà!

EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET – QUARRATA 2-3 (25-18 27-25 20-25 21-25 13-15)
EUROSPED NUMANABLU CONERO PLANET: Barzetti (L1), Da Col 16, Alessandrini 26, Penna ne, Marcelletti 0, Giuliodori 9, Canonico 15, Bellucci 14, Rapisarda 0, Brutti (L2), Giombini 0, Malatesta ne, Vescovi 0. All. Bacaloni
QUARRATA: Zingoni 3, Baldi 0, Gradi 0, Donnini ne, Chiti (L), Poggi, Cheli 19, Bianciardi 12, Nesi 9, Degli Innocenti 16, Gai, Rosso 2. All. Torrachi Ass. Bettarini
ARBITRI: Villano di Terni e Cruccolini di Perugia
Dopo 11 set consecutivi persi, la BluVolley ha trovato il coraggio di scrollarsi di dosso paure e incertezze e improvvisamente una squadra che sembrava destinata verso il baratro ha ritrovato grinta, cuore e determinazione, marchio di fabbrica che ha sempre contraddistinto le squadre allenate da coach Torracchi. Torracchi che ha dovuto rinunciare oltre a Poggi, ancora non al 100%, anche a Sara Donnini, infatti la giovane centrale ha subito un brutto infortunio alla caviglia nella seduta di venerdì. Da inizio stagione questo gruppo ha dovuto affrontare continue avversità, e in un team completamente nuovo è davvero dura trovare nuovi meccanismi da “capire” in partita. Lavoro estremamente duro per le ragazze, difficilissimo per lo staff tecnico. Il 6+1 sceso in campo: Rosso al palleggio, Nesi opposta, Cheli e Degli Innocenti di banda, Zingoni e Bianciardi al centro e Chiti nel ruolo di libero. Nel primo set la squadra non era concentrata e la Conero Planet Volley ha avuto vita facile chiudendo 25-18. Nel secondo parziale si lotta punto a punto. Ma ci sono ancora troppi alti e bassi, break e contro-break continui, soprattutto dovuti a una difesa non eccellente e a qualche errore di troppo negli appoggi. Set perso ai vantaggi dopo aver controllato bene il gioco fino agli scambi finali. E quando tutto sembrava compromesso, la svolta della partita. Coach e staff si sono abbracciati, nello sguardo c'era impresso “dobbiamo vincere” e così è stato. La squadra ha difeso tutto, Rosso ha distribuito bene il gioco: quasi tutte le bocche di fuoco del Quarrata sono andate in doppia cifra e una straordinaria Degli Innocenti ha aggiunto la ciliegina sulla torta chiamata “rimonta impossibile”. La BluVolley vince senza problemi terzo e quarto parziale e solo nel tie-break soffre un po' il ritorno delle marchigiane, chiudendo il quinto 15-13. Chapeau ragazze, che impresa! Il capitano Ilaria Degli Innocenti: "La partenza non è stata delle migliori, nel primo set avevamo un distacco di 12 punti da recuperare che ha poi penalizzato la nostra ripresa nella fase finale del set. Il secondo a parte il primo vantaggio iniziale per loro poi si è giocato punto punto; qualche nostro errore di troppo, loro probabilmente più incisive e Conero si porta a casa anche il secondo set. Sul 2-0 ci siamo guardate negli occhi e abbiamo realizzato che non era ancora arrivata l'ora di tornare a casa, non volevamo tornare a casa. Abbiamo iniziato a raccattare in difesa e a mordere di più in attacco e ci siamo portare sul 2-2. Con maggiore consapevolezza nelle nostre possibilità e con la voglia di concludere la rimonta in bellezza siamo rientrate al tie break concentrate e determinate. Dopo un primo vantaggio le avversarie ci recuperano, ma la voglia di vincere era troppa per lasciarle sorpassarci e chiudiamo in bellezza 13-15. Abbiamo dimostrato che il lavoro di squadra e la voglia di raccattare ogni singolo pallone devono essere la base del nostro gioco. Una bella risposta visto anche il delicato momento tra infortuni e acciacchi stagionali. Sabato prossimo ci aspetta un altro scontro diretto e derby in casa di Montespertoli. Un'altra occasione da sfruttare contro una squadra compatta e battagliera. Da lunedì di nuovo in palestra per preparare al meglio l'ultima partita prima delle vacanze"

Blu Volley Quarrata

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti