mercoledì 12 dicembre 2018

Prima divisione: 3-2 contro Empoli

Turno casalingo per le bianco rosse, da sfruttare per riprendere un cammino spedito dopo il brutto stop di Tavarnelle. Inizio senza verve, con le avversarie subito avanti e le nostre incapaci di opporre una minima resistenza. Imprecise, fallose specialmente al servizio (ben 5 battute sbagliate nel primo set), subiamo anche ben 4 pallonetti, ci troviamo subito sotto di 4-5 punti. Riusciamo a portarci in parità sul 19-19 ma poi subiamo ancora e consegniamo il set 21-25. Seconda frazione in sostanziale parità fino al 17-17 quando lasciamo l’iniziativa a Empoli che ne approfitta e chiude con il medesimo risultato di 21-25 con 3 battute sbagliate nel set. Si riparte con atteggiamento diverso nel terzo set ed iniziamo a giocare un po’ meglio portandoci avanti 10-5 quando inspiegabilmente prendiamo prima un cartellino giallo e poco dopo addirittura un rosso che fa riavvicinare Empoli 10-8. Restiamo comunque avanti ed anzi incrementiamo il vantaggio 20-12 per poi chiudere, nonostante altri 5 servizi sbagliati nel set (3 consecutivi), in tranquillità 25-19. Quarta frazione che prosegue con il buon trend del terzo set. Dopo una prima fase in sostanziale equilibrio prendiamo subito un vantaggio di 4 punti portandoci sull’11-7, vantaggio che non molliamo più incrementandolo e vincendo il set 25-18. L’inerzia della partita passa ora dalla nostra parte nonostante altri 5 servizi sbagliati che in altri frangenti potevano costare caro. Quinto set con Pignone avanti ma con un esiguo vantaggio e cambio campo 8-6. Conserviamo il vantaggio al cambio e lo incrementiamo nonostante i due time out richiesti dalla panchina avversaria sull’11-8 e sul 13-9, fino a chiudere set ed incontro 15-10 con altri 2 servizi sbagliati. Partita non bella, lenta e fallosa. Peccato per l’approccio iniziale ed i 20 servizi buttati al vento, specialmente pensando che se negli ultimi due incontri, sicuramente alla portata delle nostre, avessimo fatto bottino pieno oggi saremmo al quarto posto in piena zona play off. Prendiamo comunque quella reazione avuta dopo i primi due set irriconoscibili e concentriamoci sulla difficile trasferta di sabato prossimo a Montelupo Fiorentino contro la Savino Del Bene. Da segnalare la nuova nostra mascotte Nico. Riprendiamo il cammino per avvicinarci alle prime posizioni, forza ragazze, forza Pignone.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti