lunedì 3 dicembre 2018

SAVINO DEL BENE SHOW! 0-3 a Busto Arsizio ed aggancio in classifica

Il big match dell’ottava giornata della Samsung Volley Cup A1 si gioca al Palayamamay di Busto Arsizio, dove la Savino Del Bene Scandicci va a far visita alle padrone di casa, seconde in classifica ed ancora imbattute in campionato. La Unet E-Work Busto Arsizio di coach Mencarelli si schiera con il 6+1 composto da Orro al palleggio, Grobelna da opposto, Bonifacio e Berti al centro, con Herbots e Gennari in banda. Il libero è invece Leonardi. Coach Parisi, tra il 2004 e il 2015 a Busto Arsizio, torna a far visita al suo passato e schiera il 6+1 con Malinov al palleggio, Haak da opposto, Adenizia e Stevanovic da centrali, con Bosetti e Vasileva in banda e Merlo da libero. Gli Amici delle Farfalle spingono la squadra di casa e Busto Arsizio con un bell’attacco in parallela di Herbots passa subito al comando sul 3-1. Sono i primi scambi e la Savino Del Bene non si fa spaventare dall’avvio delle lombarde, la squadra di Parisi infatti passa la comando sul 3-5 grazie a due punti consecutivi della solita Haak. A questo punto il primo set diventa una sfida punto a punto con le due squadre che si trovano in parità per 5 volte (11-11). La squadra di Mencarelli prova la fuga, ma al massimo arriva a due punti di vantaggio. Il 15-13 lo firma Herbots passando in mezzo al muro a due della Savino Del Bene. Busto manda in campo Mejiners per il turno di battuta, l’olandese ex Scandicci segna subito un ace (17-15), Stevanovic si vendica subito e all’azione successiva chiude la porta in faccia all’attacco in pipe della stessa Meijners (17-16). La squadra di Parisi trova il +2 con Malinov, letale con un ace (18-20). Il finale di set è un monologo della squadra di Parisi con Haak e compagne che esultano; sul servizio sbagliato da Orro infatti il punteggio recita 21-25. L’avvio di seconda frazione è favorevole ad una Unet E-Work Busto Arsizio che si porta avanti sul 5-1. In un amen la Savino Del Bene torna però in vantaggio, prima Haak segna il 5-4 con un mani out, poi Stevanovic pareggia i conti sul 5-5 con un muro punto, il sorpasso lo completa Haak che spinge sul pedale del gas in battuta e segna l’ace del 5-6. La Principessa di Svezia sbaglia il sevizio successivo e il punteggio torna in parità (6-6). Busto riesce anche a portarsi per tre volte in vantaggio di un punto, ma è ancora una volta la Savino Del Bene a fare il break. Bosetti, sostenuta da tutta la famiglia presente in tribuna, pareggia sul 10-10, Haak con un pallonetto firma il sorpasso (10-11), a seguire sono Haak, un errore di Herbots e un bel mani out di Vasileva a portare il punteggio sul 10-14. Busto non molla, dimostrando il carattere visto anche contro Firenze nell’ultimo appuntamento di campionato. La squadra di Mencarelli ricuce il gap con i colpi di Grobelna, Berti e Bonifacio (16-17). Le Farfalle riescono anche a pareggiare con un ace di Herbots e poi allungano fino al 21-18, trascinate da un altro ace di Herbots e da Gennari. La Savino Del Bene dopo essere andata sotto nel finale di set rimonta fino al 23-23, poi su di un’azione che richiede l’intervento del video check arriva il giallo a Stevanovic rea di qualche protesta di troppo. La squadra di Parisi non perde la testa e anche grazie a due errori consecutivi di Busto Arsizio si porta sul 24-25. Il punto decisivo lo mette a terra Stevanovic, con la campionessa del mondo che mette a terra il muro punto del 24-26. Equilibrio è la parola d’ordine dell’avvio del terzo set, un equilibrio rotto dalla Savino Del Bene con le giocate di Bosetti (bellissimo il suo pallonetto per l’8-9), Vasileva e soprattutto Haak che, dopo diversi punti segnati di potenza, porta il risultato sul 9-14 con un pallonetto da campionessa. Busto colpita pesantemente dagli attacchi di Scandicci scivola fuori dalla gara, Haak non smette di martellare e Stevanovic alterna un buon lavoro a muro a qualche attacco in fast (12-21). Il terzo set di fatto è una formalità, la Savino Del Bene se lo aggiudica 15-25 con Adenizia che in primo tempo firma l’ultimo punto della gara. Scandicci troppo forte per Busto e Farfalle costrette al primo k.o. stagionale. La Formazione di Parisi vince la sua sesta gara su sette disputate e vola a 17 punti, gli stessi di Busto Arsizio.
Unet E-Work Busto Arsizio-Savino Del Bene Scandicci 0-3 (21-25, 24-26, 15-25)
Unet E-Work Busto Arsizio: Piani 1, Peruzzo, Herbots 9, Grobelna 9, Gennari 8, Cumino ne, Orro 3, Leonardi, Bonifacio 7, Mejiners 1, Berti 4, Botezat ne. All. : MarcoMencarelli
Savino Del Bene Scandicci: Mastrodicasa ne, Bisconti ne, Malinov 5, Adenizia 9, Hood ne, Mitchem ne, Merlo L, Papa, Haak 20, Mazzaro ne, Zago ne, Caracuta, Stevanovic 8, Bosetti 9, Vasileva 8. All.: Carlo Parisi
Arbitri: Alessandro Tanasi e Gianluca Cappello.
Durata 1’26

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti