martedì 11 dicembre 2018

Serie C Femminile PiandiscòValdarInsieme Secondo Ko consecutivo

PiandiscòValdarnInsieme – Astra Chiusure Lampo 0-3
(12-25;22-25;23-25)
Secondo Ko consecutivo per 3-0 questa volta in casa. A violare le mure casalinghe ci pensa Astra Chiusure Lampo che disputando una gara con percentuali molto basse di errori, conquista meritatamente i 3 punti in palio. Penalizzate ancora dagli acciacchi e dai malanni di stagione con Bonechi e Mascelli al palo, la rosa verde-blu, completata con la chiamata di Cicali e tre sue compagne dall’ under 16, si vede privare anche di Butnaru colpita dalla gravissima ed improvvisa perdita del padre (a tal proposito ci stringiamo intorno alla dolce Elena, affinchè possa superare questo momento gravissimo della sua vita), e nemmeno una stoica Poggesi dimostrando un coraggio da leonessa al rientro dall’ infortunio al dito dopo appena 3 settimane, riesce ad infondere nelle ragazze di coach Colaianni quella sicurezza, grinta e voglia di vincere espressa alla grande non più tardi di un mese fa che ci aveva addirittura portati in testa alla classifica. Un primo set che è meglio sorvolare con il commento, perso con la miseria di 12 punti, costellato di errori ed orrori. Si vede una timida reazione nei successivi set, con Astra Chiusure Lampo sempre avanti ma non in modo così netto, tanto da permettere a Mori e compagne di raggiungere il pareggio sul 22-22 nel secondo e sul 23-23 nel terzo. In quest’ ultimo finale complice anche una decisione invertita dell’ arbitro, le fiorentine gestiscono meglio il momento delicato, chiudendo sul 25-23. Lo avevamo detto in tempi non sospetti che affinchè tutto giri al meglio tante componenti dello scacchiere devo essere al proprio posto così come avvenuto ad inizio torneo, ed in questo equilibrio molto delicato, qualsiasi movimento dovuto anche alla sfortuna più nera, ha comportato una significativa modifica che purtroppo nelle ultime gare ci ha colto impreparati. Naturalmente non è il tempo di abbattersi, la classifica ci sorride ancora, ma ci vuole comunque una bella reazione che inevitabilmente comprende tutte le parti chiamate in causa ad iniziare dalle ragazze, dallo staff tecnico e naturalmente dai tifosi che mi permetto di sottolineare sono parte importante del progetto e che in questo momento di difficoltà devono essere i primi ad incitare e infondere serenità a chi l’ ha momentaneamente perduta.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti