martedì 18 dicembre 2018

Serie D - V.P.Volley vs Toscanagarden Nottolini (3/2)

Un match a corrente alternata che pare sia ormai diventata una costante nelle nostre prestazioni: un bel po’ di emozioni e continui capovolgimenti di fronte. Il V.P. Volley esce dal campo di Marzocchino con una vittoria al tie break strappata alla Toscanagarden Nottolini dopo essersi trovata sotto per due volte e aver ripreso in mano le sorti della gara con una reazione d’orgoglio. Nella decima giornata di campionato la nostra prima squadra ospitava la formazione di Capannori che, forte di quattro vittorie consecutive, arrivava in Versilia determinata a continuare la propria striscia positiva indirizzata al primato del girone. Il risultato finale tuttavia volgeva in nostro favore e, considerando che la nostra infermeria è stata in piena attività per tutta la settimana, c’è da esserne contenti. E lo siamo! La partita. Un buon avvio ci consentiva di gestire il set senza affanno fin quasi al suo epilogo. Un inaspettato blackout, generato da qualche nostra incertezza, permetteva alle avversarie di rientrare nei giochi ed aggiudicarsi la prima frazione ai vantaggi (24/26). Con più convinzione, e con un ritmo partita adeguato, riprendevamo a giocare nel secondo parziale, si consolidavano le intese ed il servizio continuava ad essere efficace. Chiudevamo il set con un largo break (25/17), un punteggio che lasciava presagire una continuità nelle prestazioni della nostra squadra nel proseguo di gara. Mai azzardare nelle previsioni che, come in questo caso, venivano sovvertite. Iniziavamo male il terzo set inseguendo, con scarso successo, le “nottoline” che agevolmente si aggiudicavano il parziale (17/25). La quarta frazione, ben giocata da entrambe le formazioni, è stata una sfida punto a punto fino a metà set. Poi il notevole contributo della nostra “opposto” (a fine gara il suo score segnerà ben 24 punti!) trascinava la squadra al meritato pareggio. Il tie break non ha avuto storia. Le nostre ragazze sorprendevano subito le ospiti. Si cambiava campo con sull’8 a 4, raggiungevamo il 13 a 8 poi, sul punteggio di 14 a 8 quasi ci facevamo raggiungere ma, dopo un opportuno time out, risolvevamo set e partita (15/12) con un muro e un devastante attacco della nostra opposto. In chiusura, un’oggettiva considerazione del coach Fabio Giannotti: “A questa squadra continua a mancare il carattere che deve avere una formazione consapevole della propria forza. La classifica ci assegna un “penalizzante” settimo posto, a sei punti dalla prima, e ci deve far capire che con meno occasioni sprecate probabilmente godremmo di una posizione più adeguata al nostro potenziale”. Ora, pausa natalizia. Il prossimo incontro è in programma il 5 gennaio a Firenze contro la seconda forza del campionato, l’Euroripoli Cert 2000. A tutti, Buone Feste!

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti