giovedì 20 dicembre 2018

Settore femminile, il punto della situazione

Fermi i campionati under 18 in attesa dell’inizio della seconda fase, i risultati più significativi questa settimana arrivano dagli estremi delle nostre squadre, ossia le prestazioni vincenti e convincenti delle grandi della serie C e della Prima Divisione e delle piccole dell’under 13. In mezzo una serie di prove altalenanti con risultati non sempre all’altezza a testimonianza dell’ eterogeneità di un Settore con identità variegate da squadra a squadra. A proposito di under 18, da segnalare l’imminente derby in famiglia.
SERIE C.
Sugli scudi la formazione di Guglielmo Pucci che rifila un netto 3-o alla compagine del Delfino Pescia con sorpasso effettuato ai danni della stessa. Un successo convincente ottenuto al termine di una bella prestazione che conferma i progressi di una squadra in ascesa di rendimento e di condizione. PROSSIMO TURNO: VOLLEY SEI ROSE ROSIGNANO-LUPI. Sabato 15 h. 18.00 Palasport Balestri – Rosignano Solvay. Impegnativa trasferta per le Lupe che se la dovranno vedere con una compagine ostica attualmente al sesto posto in classifica con 14 punti, 5 in più delle Biancorosse che stazionano a quota 9 in un gruppetto di 5 squadre raccolte in un punto, tuttea sgomitare per uscire dai bassifondi della classifica. Le Lupe daranno tutto per cercare di portare a casa punti preziosi.

1°DIVISIONE.
Dopo la convincente e utile in termini di classifica vittoria per 3-1 contro il fanalino di coda Cecina riprendono il percorso le ragazze di coach Giannoni e lo fanno dovendo affrontare in trasferta una brutta gatta da pelare. PROSSIMO TURNO: PALL. SAN BARTOLOMEO CAPANNOLI-LUPI. Sabato 15 h. 21.00. Pal. Via Niccolini – Capannoli. Un incontro insidioso contro una formazione in piena lotta promozione. Le Locali guidate dall’ex Sonia Tosi sono seconde con 16 punti ad appena un punto dalla capolista Lupi Estintori San Miniato. Le Lupe, settime con 9 punti, hanno il pronostico contrario, ma proveranno certamente a ribaltarlo.

2°DIVISIONE.
Pesante sconfitta per 0-3 per le Santacrocesi contro la vice-capolista Tomei che ha dominato in lungo e largo l’incontro. Le seppur giovanissime atlete livornesi dispongono di un tasso tecnico attualmente non alla portata delle nostre che infatti hanno pagato dazio. Ancora inchiodato pertanto, rimane lo zero in classifica. PROSSIMO TURNO: PALL. CASCINA-LUPI: Venerdì 14 h. 21.15 Pal. Via Galilei – Cascina. Inutile parlare di avversari difficili per le nostre ragazze. Esse devono guardare partita dopo partita cercando di dare sempre il massimo senza l’assillo del risultato. Devono entrare in campo sciolte e con la voglia di divertirsi lasciando perdere il tabellone; poi alla fine vedremo che cosa ne uscirà fuori.

UNDER 18.
Conclusa la prima fase, le 16 squadre qualificate sono state suddivise in 4 gironi di 4. Le prime 2 di ognuno di essi, accederanno direttamente ai quarti di finale per il Titolo di Campione interprovinciale. I piazzamenti dei gironi preliminari hanno fatto sì che dal sorteggio per la composizione dei 4 gironi uscisse uno scherzetto niente male: le due formazioni dei Lupi, quella 2001/2 di Pucci e la 2002/3 di Giannoni, sono state inserite nel solito raggruppamento insieme alle altre due squadre Pediatrica Specialist Livorno e Dream Volley Group Gialla. PROSSIMO TURNO (ancora non ufficiale): LUPI-LUPI. Mercoledì 19 h. 20.30 Pal. Banti. No, non ci vedete doppio, si tratta proprio della sfida fratricida tra le due squadre della stessa Società. Da una parte la corazzata guidata da Guglielmo Pucci, una sorta di ” nazionale”, ossia una formazione selezionata che non fa’ mistero di ambire alla conquista del Titolo. Dall’altra le più piccole di Niccolò Giannoni al primo anno di under 18 che ambiziose lo dovranno diventare la prossima stagione. Il lavoro iniziato va appunto in questo senso: un programma biennale dove quest’anno si devono gettare le basi per raccogliere poi i frutti nel campionato 2019/20. Ovviamente il pronostico è scontato, l’obbiettivo per le 2002/3 è il secondo posto che vorrebbe dire quarti di finale. Avere due squadre tra le prime otto sarebbe un sogno che darebbe lustro e pregio a tutto il Settore femminile e alla Società nel suo complesso.

UNDER 16.
LUPI gir. A2 (Marchi). Non è stata una settimana felice per le Biancorosse che nel giro di tre giorni hanno subito due nette sconfitte con formazioni oggettivamente di caratura superiore. Domenica le Lupe hanno perso a Casciavola 3-0, stesso risultato anche mercoledì nel turno infrasettimanale in quel di Pisa contro la fortissima formazione del Dream Volley. Gli scarti nei parziali in entrambi gli incontri sono stati ampi e tali da non ammettere replica alcuna. Nonostante ciò l’obbiettivo primario che è quello del passaggio del turno, rimane ampiamente alla loro portata. PROSSIMO TURNO: LUPI-TOMEI LIVORNO. Domenica 16 h. 11.00 Pal. Banti. Le due sconfitte consecutive hanno avvicinato la compagine livornese che si trova al sesto posto in classifica con 12 punti a -4 dalle Lupe quarte in classifica. Considerato che passano le prime 5, diventa uno scontro diretto in chiave qualificazione. La vittoria – alla portata delle Biancorosse – metterebbe una seria ipoteca per il passaggio alla fase finale. LUPI gir C2 (Vignozzi). Tra sabato e mercoledì sono scese in campo tre volte le Conciarie. Prima il doppio match con l’Elba (andata e ritorno) e doppio 3-2 a favore delle Elbane. Mercoledì il successo casalingo (3-1) contro il fanalino di coda Calci che ha appena un punto in classifica. Una vittoria invero poco gloriosa poiché giunta dopo una prestazione scadente e ricca di errori; l’alternanza di rendimento e la discontinuità sono caratteristica peculiare di una squadra che è croce e delizia del suo allenatore e di tutto il seguito.
PROSSIMO TURNO: OSPEDALIERI PISA-LUPI. Domenica 16 h. 11.00 Pal. Via Possenti – Pisa. Un incontro sulla carta alla portata, contro un avversario che si trova al terz’ultimo posto con 12 punti, 4 in meno delle Lupe. Ma attenzione: le Pisane hanno disputato due partite in meno. Le partite della squadra di Vignozzi rappresentano sempre un’incognita ed è impossibile azzardare previsioni.

UNDER 14.
Altalenante è anche l’andamento della squadra di Arfaioli che non riesce a dare continuità di risultati (mal di poco) e di prestazioni. La sconfitta per 3-1 patita domenica a Capannoli contro il San Bartolomeo ne è la conferma. Le Lupette son partite male perdendo nettamente il primo set, ottima reazione nel secondo e parità raggiunta. Poi hanno lasciato campo libero alle Capannolesi che si sono aggiudicate in sequenza i due parziali successivi vincendo con pieno merito la partita e sorpassando al tempo stesso le Lupette che scivolano in quinta posizione. Nel PROSSIMO TURNO è in programma la dodicesima giornata già da tempo anticipata dalla squadra biancorossa (Lupi-Bellaria 3-0) che pertanto tornerà a giocare in campionato ad anno nuovo dopo le Festività.

UNDER 13.
Chiudiamo in bellezza con la prima vittoria delle più piccole del lotto. Le Lupacchiotte hanno riscaldato la fredda mattinata domenicale (partita iniziata alle 9.00) scoprendo per la prima volta il dolce gusto della vittoria. Vittoria che non conta niente dal punto di vista numerico, ma che conta molto in termini di entusiasmo ed autostima ed accresce ancor di più la voglia di allenarsi, anche con sacrificio (ma sempre all’insegna del divertimento!), per continuare il processo di crescita nella padronanza dei fondamentali, determinante per il prosieguo dell’attività. PROSSIMO TURNO: Domenica le Lupacchiotte non giocano. Torneranno in campo domenica 23 dicembre in casa contro il Perignano, ultima partita a ridosso del Natale, prima della pausa.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti