martedì 18 dicembre 2018

Timenet sconfitta a sorpresa a Chieti 3-0

Il secondo allenatore Pillori: “Una partita strana in cui la performance non ha prodotto il risultato che poteva essere alla nostra portata”.
E’ stata una partita ancora da analizzare quella che ha visto sconfitta in trasferta per 3-0 la Timenet Empoli Pallavolo sul campo del Palazzetto dello sport di Francavilla al Mare in provincia di Chieti. La squadra avversaria, la Di Carlo Altino Spa, ha portato a casa la vittoria, infatti, con i punteggi parziali di 25-20, 25-10 e 25-21. Punteggi che dimostrano la performance altalenante delle giallonere che sia nel primo che nel terzo set hanno mostrato netti miglioramenti, anche individuali, sul fronte della ricezione e anche nei muri spesso coronati da successo, mentre pur muovendosi in attacco non sono state in grado di chiudere i punti. “E’ stata una partita strana – conferma il secondo allenatore, Guido Pillori – nel senso che non era un incontro impossibile bensì alla nostra portata. Invece, pur commettendo pochi errori e con un generale miglioramento da parte di tutte le giocatrici sulla ricezione, con una performance superiore rispetto alle ultime partite, non abbiamo portato a casa il risultato sperato. Le ragazze hanno lottato, a parte un cedimento nel secondo set, e sono state anche costanti in attacco, tuttavia non incisive quanto le nostre avversarie che sono riuscite spesso a fare punto su punto”. Il primo set è stato sostanzialmente equilibrato per buona parte della gara, anche se le rosso blu hanno dimostrato sin da subito di voler difendere il loro primato di vittorie registrate durante gli incontri in casa. Alla fine, nonostante la resistenza dimostrata, le toscane hanno ceduto il passo all’avanzata avversaria che ha chiuso velocemente il distacco per 25-20. Il secondo set è stato quello che ha destabilizzato le empolesi che, forse colte da troppa tensione di fronte ad una squadra forse un po’ sottovalutata, si sono lasciate imporre il ritmo di gioco e con un terreno così fertile la Di Carlo Altino ha saputo prendere la palla al balzo sfruttando con astuzia la momentanea debolezza delle sfidanti, aggiudicandosi così il parziale con uno schiacciante 25-10. Nel terzo set la Timenet Empoli Pallavolo ha tentato di riscattarsi, entrando in campo con determinazione ed iniziando il gioco in vantaggio guadagnando un punto dietro l’altro. Buona la performance sui fondamentali, eccezione fatta per l’attacco che poche volte è andato a segno. Le abruzzesi, tuttavia, si sono dimostrate più incisive rispondendo palla su palla. Sul finale, dopo un sostanziale pareggio a quota 21 punti, si è ripetuto il copione del primo set e le padrone di casa hanno allungato il passo senza lasciare spazi di manovra alle giallonere, terminando quindi set e partita per 25-21. Al termine della decima giornata di Campionato la situazione in classifica resta invariata per la Timenet Empoli che mantiene l’ottava posizione a quota 13 punti mentre con la vittoria dell’incontro la Di Carlo Altino è salita al sesto posto con 20 punti. Il torneo riprenderà dopo la pausa delle feste natalizie con la sfida che attenderà le giallonere in casa al PalAramini, il prossimo 5 gennaio 2019 contro la Lucky Wind Trevi di Perugia, una delle teste di serie di questo Campionato.
TABELLINO:
TIMENET EMPOLI: Buggiani 14, Kosareva 12, Coppi 6, Cavalieri 5, Bruno 5, Lavorenti 5, Alderighi, Gili 1, Donati, Genova (L).
Arbitri: Giorgia Adamo (Roma) e Christian Battisti (Latina).

Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti