lunedì 10 dicembre 2018

Trasferte ed arrivi in volata

Le riflessioni di un lunedì amaro in casa Fonteviva girano attorno a questi temi. Temi che sintetizzano tutto ciò che non ha funzionato a Lagonegro e che non aveva funzionato neppure nelle gare giocate in precedenza lontano dalla Bastia. Squadra giovane si è detto ed è assolutamente vero. Il problema però c’è ed è giusto non nasconderlo e lavorarci. Intanto ecco le parole amareggiate del Presidente Italo Vullo al termine della gara in Basilicata. “Abbiamo giocato benissimo nel primo set – dice il massimo dirigente toscano - Un primo parziale che abbiamo perso dopo essere stati sempre avanti e che abbiamo perso dopo essere stati avanti 18-21 e 21-23. A meno due dalla chiusura non siamo stati più capaci di mettere palla a terra e questo ha fortemente influenzato il resto della gara. In casa siamo capaci anche di recuperi e rimonte importanti mentre in trasferta ancora non riusciamo a farlo.” Attenuante importante una vigilia che ha visto tre giocatori della rosa, Zonca, Paoli e Bacci, alle prese con la febbre? “Senza dubbio ma non deve servire da abili. Siamo stati in difficoltà con alcuni giocatori importanti e soprattutto quando la palla brucia è difficile trovare qualcuno che mette palla a terra in trasferta. La stessa cosa la possiamo dire per i set ai vantaggi. Siamo giovani e quando arriviamo a giocarci i parziali ai vantaggi raramente li vinciamo. Lo dice la storia di queste prime giornate di campionato ed i precedenti ad esempio con Reggio Emilia, Mondovì e Macerata ed oggi con Lagonegro. Dispiace perché abbiamo regalato il primo set e la gara. Subiamo troppo in campi caldi e con tanta pressione avversaria. Sono però convinto che se avessimo vinto il primo set, come avremmo meritato, la gara sarebbe cambiata, avremmo smorzato l’entusiasmo del pubblico e dei giocatori avversari ed avremmo acquisito convinzione e sicurezza”.
Il tabellino completo:
GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 3-1
Geosat Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato, Calonico 9, Ribezzo, Sarpong, Del Vecchio 14, Pedron 1, Boswinkel 19, Turano, Di Coste, Maiorana, Sardanelli, Marra 7, Galabinov, Barreto 14. All. Paolo Falabella; 2° all. Denora Caporusso.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 2, Grieco, Zonca 16, Bacci, Minuti, Wojcik 14, Pochini, Jovanovic 2, Paoli 8, De Santis 5, Facchini, Maccarone 5. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Mariano Gasparro (Salerno) e Marco Colucci (Basilicata); addetto Video Check Beatrice Picerno
Parziali: 25-23; 25-19; 18-25; 25-14
Servizi err/punti: Lagonegro 15/8, Fonteviva 14/6
Muri punto: Lagonegro 7; Macerata 8.

Pallavolo Massa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti