mercoledì 2 gennaio 2019

Festa degli Auguri della Turris

Come da consuetudine domenica 23 Dicembre, al CEP, nella palestra della Turris “Don Bosco”, si è svolta la “festa degli auguri” cui hanno partecipato gli atleti di tutte le squadre, alcuni ex atleti che hanno militato nella Turris negli anni 60/70/80, tutti i dirigenti, i tecnici e moltissimi genitori e simpatizzanti. Dopo la presentazione delle 10 squadre maschili e femminili, che stanno disputando i vari campionati FIPAV, i Vice Presidenti Fabio Seghetti e Stefano Favati hanno proceduto alla consegna di “simbolici” premi a tutti gli Allenatori, Segnapunti, Dirigenti Accompagnatori, Addetti ai Defibrillatori e ad altri Collaboratori, come segno di riconoscenza per la loro fattiva e disinteressata opera di collaborazione senza la quale non sarebbe possibile la sopravvivenza della grande attività svolta dalla Turris a favore di centinaia di giovani iscritti. Nonostante i limitati mezzi economici a disposizione, infatti, la società, grazie alla passione di questi collaboratori, continua ad esprimersi al meglio nel panorama sportivo pisano e ad esercitare la sua attrattiva per coloro che vogliono dedicarsi alla pallavolo. Il Presidente Ceccanti, nel suo intervento di Auguri, ha dovuto ricordare come il mancato rispetto degli accordi e contratti da parte di due sponsor nella passata stagione, in concomitanza di imprevisti e costosi lavori di manutenzione della palestra, sia stata la causa della perdita della Serie “B maschile” e della forzata rinuncia anche alla Serie “C”. Grazie comunque all’aiuto dello storico Sponsor “GRANDI Sollevamenti” ed alle quote sociali, la Turris si appresta ad affrontare il 77° anno della sua storia pallavolistica con l’impegno e l’entusiasmo di sempre. La prima squadra maschile partecipa alla Serie “D” Regionale con un bel gruppo di “Under 20” decisi e desiderosi di migliorarsi per riportare la società ai suoi precedenti livelli. La serata è stata completata con un mega rinfresco a base di panettoni, bibite e dolci forniti dalle “mamme” delle giovani atlete per una conclusione simpatica e piacevole della festa all’insegna dell’amicizia. Il tutto a testimonianza del clima che si respira in questa società che, oltre agli intenti sportivi, si pone obiettivi sociali ed educativi.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti