lunedì 21 gennaio 2019

La Videomusic-FGL si aggiudica il derby contro Timenet Empoli

A Empoli presso il PaAramini la VIDEOMUSIC-FGL Castelfranco si aggiudica il derby contro la Timenet Empoli. L’incontro iniziato alle17:30 davanti a un gremito pubblico da entrambi le parti ha visto per 1h e 30’ di gioco due squadre lottare fino in fondo terminando l’incontro 0-3 con i parziali 23-25 23-25 17-25. Le squadre sono entrate in campo, per Timenet Empoli Cantini ha scelto Lavorenti in regia con opposta Buggiani, in attacco Kosareva-Coppi e al centro Cavalieri-Bruno con Genova libero. Per la Videomusic-FGL Castelfranco, Menicucci anche questa volta ha mantenuto il sestetto vincente con, Lippi in regia e opposta Torrini, in attacco De Bellis-Ristori-Tomberli, al centro Andreotti-Colzi con Tamburini libero. Il fischio di inizio è stato con Lippi al servizio e sebbene la partita era molto sentita da entrambe le parti, la squadra di Menicucci è stata in grado di prendere subito in mano la situazione sebbene i primi scambi sono stati equilibrati fino al punteggio di 3-3, ma con il cambio palla a favore delle bianco celesti con il servizio a Colzi, ha fatto sì che si è iniziato a prendere in mano la situazione tanto da avere sei lunghezze di vantaggio fino al 3-9 e far chiedere il primo time out a coach Cantini sul 3-7. Sul cambio palla la squadra di casa inizia a recuperare qualche punto in modo altalenante, tanto che sul punteggio di 9-14, la squadra di casa ha il cambio palla e in servizio va con Lavorenti riuscendo a mettere in difficoltà De Bellis e compagne. A questo punto Menicucci è costretto a richiamare in panchina le proprie ragazze per ben due volte, sul punteggio di 14-12 e successivamente sul 14-16, tanto da portare Buggiani e compagne fino al punteggio di 19-14, ma qualcosa inizia a cambiare. La squadra guidata da Andreotti & C. non accettano la situazione, l’impegno e la concentrazione è sempre in aumento tanto che con Lippi al servizio si riesce a recuperare qualche punto fino a giungere sul 16-20. Coach Menicucci richiama Lippi a cambiare gioco e De Bellis si fa trovare subito pronta per realizzare il punto 17-20. Le nero gialle non mollano ma gli attacchi, trovano Colzi sempre pronta sotto rete e pronta a murare il punto 18-20, mentre in attacco Buggiani sbaglia e concede il 19-20. Successivamente è la ex di Empoli, Torrini a realizzare il punto della parità e giungere sul 20-20. A questo punto coach Cantini richiama le proprie ragazze per il secondo time out, ma a nulla è valso perché per due volte consecutive gli attacchi delle padrone di casa vengono fermati dai muri di Torrini e Colzi portando le castelfranchesi sul 20-22. Quando il gioco sembra quasi fatto, De Bellis al servizio sbaglia e accorcia le distanze 21-22. A questo punto coach Cantini prova a inserire Gili su Cavalieri al centro, ma da adesso fino alla fine gli scambi sono consecutivi, con le attaccanti in cerca di chiudere il punto, e tutte quante prese in recuperi determinanti, ma è Ristori Tomberli e Buggiani in prima linea a riuscire a chiudere il gioco fino a giungere 23-24 con Ristori che mantiene il vantaggio e va al servizio. L’ultimo punto molto combattuto porta la squadra di casa a forzare l’attacco con Kosareva che manda la palla in fuori campo dando così la chiusura del set 23-25 dopo 25’ di gioco in favore della Videomusic-FGL. Il secondo set in campo vede in campo le stesse formazioni iniziali, il gioco sembra ripetersi, a differenza che il vantaggio, sebbene di pochi punti, lo mantiene sempre Andreotti e compagne. Cantini prova a cambiare in attacco inserendo Gili su Buggiani sul punteggio 2-6 e chiuderlo sul 12-14, ma a nulla è valso. Sebbene la squadra di casa viene richiamata per ben due volte al time out sul 13-18 e 21-23, nulla da fare contro le ragazze di Menicucci e Ficini che sebbene riescono anche a sbagliare diverse battute, mantengono alta la concentrazione. Solo sul finale coach Menicucci richiama la squadra con i time out a disposizione sul 22-20 e 24-23 in modo da recuperare la concentrazione e con la squadra di casa al servizio nel finale, in prima linea sotto rete Ristori e Andreotti riescono a fermare gli attacchi delle avversarie con dei muri precisi e far sì che ovviassero a fare pallonetto su muro piazzato, ma a nulla è valso perché dietro vi è stata una Torrini sempre pronta a difendere e buttarsi senza mollare tanto che anche questa volta l’ultimo punto è venuto da uno sbaglio delle avversarie e il set si è concluso nuovamente sul 23-25 dopo ’32 di gioco. Il terzo set vede nuovamente Menicucci in campo con la squadra vincente e stessa posizione in campo, a differenza di Cantini che ruota qualcosa sebbene le ragazze in campo sono le stesse. Il gioco rimane abbastanza altalenante ed equilibrato fino al punteggio di 9-6 per Castelfranco, ma la determinazione di Colzi sulle palle offerte da Lippi, fa sì che Cantini richiama la propria squadra sul 7-12 e 8-17. A questo punto il gioco è fatto. Andreotti sotto rete fa passare ben poco e quando si alterna con Colzi la situazione non cambia. La ricezione e difesa di Tamburini è sempre stata buona tanto che in regia Lippi ha variato il gioco offrendo nei momenti di difficoltà le palle in seconda linea con le attaccanti Torrini-Ristori Tomberli e De Bellis sempre pronte a mettere in difficoltà le avversarie e chiudere il gioco. L’ultimo punto determinante la reattività in difesa di De Bellis, sebbene non riusciva a passare con i suoi attacchi, Lippi ha dato la possibilità a Torrini di attaccare che con un colpo secco ha centrato il muro Lavorenti-Cavalieri con la palla rimbalzata fuori campo, andando così a chiudere l’incontro definitivamente con la vittoria del terzo set dopo 24’ sul punteggio di 25-17 e aggiudicarsi tre punti che valgono molto per la classifica. Il girone di andata si chiude così dopo 13 partite con 5 vittorie e 8 sconfitte e giungere alla nona posizione con 16 punti insieme a Empoli, allontanandosi così dalla zona rossa con cinque punti di differenza. A fine partita i complimenti a tutta la squadra/tecnici/fisioterapista/preparatore atletico da parte della dirigenza che ha sempre creduto in questa squadra riuscendo così a dimostrare che il gruppo c’è, anche se in alcuni momenti a seguito di vari infortuni/malattie non si sono raggiunti buoni risultati. Ma con oggi si è vista una squadra competitiva, supportata dal proprio pubblico determinato nel sostegno delle ragazze in campo e a fine partita le più piccole ad abbracciare tutta la squadra. Complimenti per l’impegno dato durante gli allenamenti e i risultati alla fine si vedono durante la partita. Adesso un turno di riposo e per poi riprendere gli allenamenti in preparazione del girone di ritorno tra due settimane con la trasferta a Cesena. Per coloro che volessero vedere la partita, sarà possibile vederla domani lunedì 21/01/2019 ore 19:40 su Antenna 50, canale 615 del digitale terrestre.

Fonte: Società ap

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti