lunedì 21 gennaio 2019

Quarrata – A testa alta

Blu Volley: Zingoni 10, Baldi, Gradi, Donnini 3, Chiti (l), Poggi 7, Cheli 9, Bianciardi, Nesi, Degli Innocenti (k) 9, Gai ne, Rosso 1. All.Torracchi Ass. Bettarini
Roana Macerata: Pomili 10, Armellini, Spitoni, Gobbi 9, Partenio, Patrassi, Grilli 2, Costagli Peretti (k) 1, Rita 7, Zannini (l), Malavolta (l), Di Marino 10, Barbolini 15. All. Paniconi. Ass. Carancini.
Arbitri: Donati e Pasquini
Set: 14-25, 17-25, 22-25
Quarrata – A testa alta. Contro la capolista la BluVolley riesce a esprimere a tratti la sua miglior pallavolo tra le mura amiche pur perdendo per 3 - 0. Un passo in avanti dal punto di vista del carattere e del gioco che può far sperare per e nel futuro. Coach Torracchi sceglie il sestetto delle ultime gare, così come Paniconi. L'avvio di match è giocato punto a punto con l'asse Rosso-Zingoni molto in partita. Sul 12-12, il pubblico di casa ci crede ed inizia a incitare le proprie beniamine. In battuta per Macerata ci va Gobbi che con un servizio teso realizza il break decisivo (17-12). Purtroppo, come già successo in altre partite, la squadra di casa perde concentrazione e “esce” dal campo, la Roana chiude 25-14. Secondo parziale che è la fotocopia del primo, BluVolley che gioca una bella pallavolo e si costruisce un piccolo vantaggio vincendo gli scambi più lunghi, poi Barbolini va al servizio con la sua squadra in svantaggio e realizza un break di 12 – 0 difficile da capire e da spiegare. Macerata chiude 25 – 17. Terzo set con la BluVolley che inizia ancora con più cattiveria, Donnini subentrata a Bianciardi, realizza 3 aces e Quarrata sogna sul 11 – 7. Bene Poggi nel giro dietro e Zingoni. Cresce Degli Innocenti. Macerata reagisce, Pomili piazza 3 colpi di una difficoltà impressionante e impatta sul 12 -12. Quarrata questa volta rimane attaccata alla capolista perdendo il set per qualche errore di troppo nel finale. Al termine del girone di andata la BluVolley sarebbe virtualmente salva ma la strada è ancora molto lunga. Dopo il riposo arriva Moie, partita da vincere con le marchigiane galvanizzate dalla vittoria nel derby contro Conero. Coach Torracchi: “Sono contento del terzo set, abbiamo dato tutto, anche se non siamo ancora al nostro 100%. Nell'ultimo parziale siamo usciti a testa alta, loro sono una squadra di un'altra categoria, ed io volevo vedere quell'atteggiamento. Nel primo e nel secondo set, invece, non mi è piaciuto come le abbiamo lasciate andar via alla prima difficoltà. Un parziale di 12 – 0 lo digerisco male”. Ds Ferri: “Se si fosse giocato come contro Macerata con altre squadre di metà classifica, si parlerebbe di un andamento migliore in casa. Non è stato così per mille motivi: infortuni, squadra nuova e tante altre considerazioni che erano preventivabili. Ora, però, il roster sta lavorando al completo e mi aspetto un girone di ritorno migliore, soprattutto al PalaMelo”.

Blu Volley Quarrata

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti