mercoledì 2 gennaio 2019

Risultati di prestigio per i Lupi alla Winter Cup

Fermi i campionati per le Festività, non si ferma però l’attività delle squadre del Settore giovanile dei Lupi, con le nostre formazioni protagoniste nei vari tornei a cui hanno partecipato. Per quanto riguarda il Maschile, tre le nostre compagini impegnate: l’Under 18, under 16 e under 14 e tutte hanno optato per la prestigiosa “Moma Winter Cup”, torneo di valore assoluto organizzato dall’Anderlini Modena che ha visto partecipare un grandissimo numero di squadre e tra queste, le migliori formazioni del panorama pallavolistico giovanile. Sicuramente per i numeri e il livello raggiunto, il più importante torneo italiano nel Settore.
UNDER 18:
Ottimo risultato il sesto posto finale ottenuto dai Lupi di coach Bastiani in un lotto di 24 formazioni che rappresentavano il meglio della pallavolo italiana (e non solo). Un risultato di prestigio che pone la nostra squadra nell’elite nazionale per la categoria. Qualificazione: nel girone con Santa Croce, Marconi Reggio Emilia e Roma Volley Accademy. Esordio col piede giusto contro Reggio: partita in controllo totale e portata a casa senza troppi patemi. 2-0 (25-11, 25-7). Seconda partita. Anche contro Roma nessun problema: i ragazzi mantengono alta la concentrazione e impongono il loro gioco fino alla fine. 2-0 (25-15, 25-16) e primato acquisito. Ottavi di finale: ancora un avversario di Reggio Emilia, il Pieve Volley Tricolore, giovane formazione nata quest’anno dalla fusione tra le reggiane Volley Tricolore e Pieve Volley. Altro incontro dominato da Riposati e compagni per un agevole accesso ai quarti di finale. 2-0 (25-16, 25-9). Quarti di finale: l’avversario che ci è toccato in sorte è di quelli tosti; il Volley Prato, forte formazione per un derby toscano ad alta tensione. L’inizio vede Prato scappar via, ripreso poi dai Lupi e superato in uno scoppiettante finale: 25-23 ed 1-0 per noi. Secondo set in equilibrio fino al 12-12 poi il patatrac: buio pesto in casa Lupi, i ragazzi smettono di giocare e Prato vola via per un incredibile 13-25. 1-1. Terzo set: i ragazzi si scuotono e pronta è la reazione: 12-9. Sembra l’allungo decisivo ma non è così, i Lanieri non demordono, ci rimontano fino a superarci. 13-15 e 1-2 finale. Sarà Prato a disputare la semifinale 1°e 4°posto che poi perderà di un soffio contro Consar Romagna (16-14 al terzo set). Semifinali 5°- 8° posto: Lupi-Kosmos Db System PD. Terza gara del giorno e partita molto bella nonostante l’acido lattico cominci a farsi sentire. Gli indomiti ragazzi lottano da Lupi e conquistano il primo set (25-21). Durissima la seconda frazione, stavolta è Padova ad avere la meglio (23-25). Il terzo e decisivo set è una battaglia, i Biancorossi lottano col coltello tra i denti e chiudono sul fil di lana (17-15). 2-1 e finale 5°e 6° posto acquisita. Bravissimi! Finale 5°- 6° posto: Lupi-Parrella Torino. I parziali a favore dei Piemontesi (31-33, 28-30) sono abbastanza espliciti: partita in totale equilibrio con i Lupi in entrambi i set a recuperare lo svantaggio iniziale. Nei convulsi finali di set, ancora una volta la Dea bendata ci volta le spalle e regala il 5°posto ai ragazzi della città della Mole. Noi ce ne torniamo a casa con un lusinghiero 6° posto finale che non può che essere accolto con la massima soddisfazione. Per la cronaca il titolo è andato all’Azimut Modena che in finale ha piegato il Consar Romagna.
UNDER 16:
Anche in questo caso è arrivato un risultato di valore. I Lupi di coach Prosperi hanno chiuso con un eccellente 5°posto finale che anche in questa categoria pone i Lupi tra le migliori realtà italiane. 24 squadre al via con i tedeschi del Baden Wuttemberg e del Tsv Monaco a dare un tocco di internazionalità alla competizione. Qualificazione: Lupi nel girone con Mav Pesaro e Green Volley Lazio. Esordio in salita contro i Marchigiani, i ragazzi appaiono contratti e fallosi. Prosperi prova a far ruotare il roster nel tentativo di tappare le falle ma non c’è niente da fare: 0-2 con i Lupi in entrambi i set a 19. Seconda partita con Green Volley già decisiva: ci vuole una netta vittoria per non essere relegati a giocare per posizioni di bassa classifica. E vittoria è stata; l’approccio è decisamente diverso, si nota determinazione e spirito di rivalsa. Forza in attacco e precisione negli altri fondamentali consentono ai Lupi di imporsi per 2-0 lasciando gli avversari prima a 16 e poi a 20. Risultato che permette l’accesso agli ottavi di finale. Ottavi di finale: la perla dei Lupi: di fronte c’è l’ostica formazione del Colombo Genova, squadra di caratura nazionale e già protagonista nella passata edizione della Moma Winter Cup. Prima frazione con i Lupi determinati e decisi, sfoderano gli artigli e costringono alla resa i Liguri. 1-0 (25-20). Inversione di tendenza nel secondo set con il Colombo che rende (essendo di Genova!) pan per focaccia e restituisce al mittente il 25-20. 1-1. Tie break vietato ai cardiopatici; partono forte i Genovesi ma i Lupi con caparbietà stanno attaccati al match, Lupi che, sul punto di soccombere (12-14), assestano 4 colpi micidiali in sequenza e ribaltano incredibilmente la situazione 16-14, 2-1 finale e accesso ai Quarti: i Lupi non muoiono mai! Quarti di finale: per giocarsi l’accesso alle semifinali 1°- 4°posto un avversario proibitivo: i giganti tedeschi del Wurttemberg, selezione della regione di Stoccarda con alcuni nazionali giovanili e tre atleti oltre l’1,98 di altezza. I Lupi però partono senza timori reverenziali e riescono a tener testa alla “Sturmtruppen” fino al 9-9. Qui la sorte ci mette del suo ed alcune decisioni sfavorevoli portano ad un primo break avversario con conseguente sconforto in casa biancorossa. Con battute potenti e muri quasi insuperabili i tedeschi prendono il largo fino a chiudere nettamente a proprio favore il primo set. 0-1 (13-25). Il secondo parziale non ha storia e si riduce ad un monologo del Wurttemberg che chiude in sicurezza l’incontro. 0-2 (8-25). Sfuma così per i Lupi il sogno del podio. Semifinale 5°- 8° posto: i Lupi affrontano l’Asd Pallavolo Cisano (BG). I ragazzi si leccano le ferite e si tolgono di dosso le scorie lasciate dal passaggio dell’armata tedesca, c’è ancora un importante risultato da raggiungere. Contro un avversario ben più abbordabile, i Lupi ritrovano la vena giusta giocando in maniera precisa e decisa, risultato: in meno di un’ora si sbarazzano degli Orobici rifilando loro un perentorio 2-0 (25-14, 25-17). Finale 5° – 6° posto: ancora una squadra tedesca per i Lupi. Di fronte stavolta il Tsv Grafing Monaco. I nostri ragazzi sono determinati a conseguire la vittoria e partono decisi. Ricezione e attacco funzionano a meraviglia e il primo set si chiude con un bel 25-19. Nel secondo, i Lupi subiscono il ritorno dei Bavaresi che si dimostrano avversario di valore. Il set vive di sorpassi e controsorpassi fino al 23-23. i Lupi si vedono annullare due match point finchè Monaco non raggiunge la parità (25-27). I Lupi feriti mostrano i denti: la reazione è rabbiosa e non lascia scampo ai Teutonici: 15-8 e 5° posto conquistato. Un bellissimo risultato raggiunto che deve riempire d’orgoglio la Società, ottenuto da un gruppo eccezionale, sapientemente guidato da un grande maestro quale coach Prosperi.
UNDER 14:
16 squadre al via con due squadre d’oltralpe: gli Austriaci del Graz e i tedeschi di Mulhdorf, 12°posto finale per i ragazzi di coach Zingoni che, al di là del risultato, hanno vissuto un’importante esperienza che sarà molto utile per il prosieguo dell’attività. Qualificazione: nel girone a 4 con i Lupi, Vero Volley Monza, Uvc Graz (Austria) e Gas Sales Piacenza. I Lupi partono subito bene contro Piacenza conquistando un bel 2-0 che servirà poi per ottenere il 3°posto nel girone, partita senza storia e dominio assoluto (25-7, 25-15). Contro gli Austriaci e i Brianzoli i nostri Lupacchiotti saggiano subito la consistenza di formazioni di valore assoluto che mettono in campo fisicità ed eccellenti competenze in tutti i fondamentali. I ragazzi non fanno certo la parte della vittima sacrificale e pur subendo un duplice o-2, escono a testa alta dopo aver dato del filo da torcere agli avversari in buona parte di entrambi l’incontri. Contro il Graz, particolarmente equilibrato risulta il primo set perso a 21, maggior divario invece nel secondo (12-25). Stesso cliché contro Monza: dopo un primo set perso nettamente a 13, il secondo viene ben giocato dai Lupi i quali, spronati da coach Zingoni, giocano punto a punto con i fortissimi avversari fino al 19-19 qui Monza produce il decisivo allungo chiudendo a proprio favore il match. Qulificazione 9°-16°posto: ancora un girone a 4 per stabilire la classifica nelle posizioni di rincalzo. Lupi con Sile Volley (Casale), Club Arezzo e Volley Life Viterbo. Primo incontro contro Sile Volley con i Lupi che giocano contratti subendo soprattutto in ricezione, la reazione dei Lupacchiotti è sterile e si va facilmente sullo 0-1 (13-25). Secondo set a parti invertite: ora è Santa Croce a dominare e Casale a subire: 1-1 (25-15). Nel tie break sono gli avversari a partire meglio. Coach Zingoni chiede il tempo e con i suoi saggi consigli i ragazzi tornano a giocare bene e a vincere parziale (15-12) e incontro. Seconda partita contro Club Arezzo. Match che i Lupi, pur impegnati dagli Aretini tengono bene in pugno e con una buona prestazione chiudono per 2-0 (25-22, 25-18). Terza partita contro Viterbo. I Ciociari dispongono di un servizio efficiente che mette sovente in difficoltà la nostra ricezione. E’ il leitmotiv dell’incontro che si chiude sullo 0-2 con i Lupacchiotti che si fermano a 20 in entrambi i set. Finale 11°- 12° posto: Derby della provincia pisana tra Calci e Lupi. La fatica accumulata in questi giorni intensi si fa sentire. I Lupi giocano contratti, nervosi e del tutto svuotati di risorse psico-fisiche. E’ Calci a conquistare l’11°piazza con un duplice 15-25. Al di là dei risultati ottenuti, per i giovanissimi Lupacchiotti si è trattata di una bella esperienza di arricchimento tecnico e sociale e di condivisione e fratellanza. Sul campo, la soddisfazione di essersi confrontati con squadre di livello assoluto in un Torneo di valore ultra-nazionale. Chiudiamo ringraziando tutti gli atleti e l’intero staff tecnico e dirigenziale delle tre squadre per aver degnamente rappresentato i Lupi Santa Croce in un contesto così prestigioso. Ancora una volta siamo ORGOGLIOSI DI VOI!!!

www.lupipallavolo.net

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti