lunedì 4 febbraio 2019

Manca la convinzione e Timenet cede a Perugia 3-0

Inizio amaro del girone di ritorno per le giallonere. E domenica arriva il Cesena
La forma fisica c’è, la testa non ancora. E’ mancata infatti la giusta grinta alle ragazze della Timenet Empoli per avere la meglio sulle avversarie della 3M Pallavolo Perugia che ieri pomeriggio le hanno sconfitte per 3-0 sul campo di gara casalingo della Palestra Capitini. Un inizio difficile del girone di ritorno per le giallonere che sono tornate col sapore amaro in bocca di non aver saputo imporre il loro gioco, mentre le perugine sono state in grado di ribaltare nettamente il risultato del primo incontro nel girone di andata. Nonostante l’ingresso della new entry e centrale Elisa Manzano, alla squadra di coach Luigi Cantini serve ancora tempo per mettere a fuoco le proprie potenzialità e soprattutto la convinzione che la possa condurre al successo. Il primo set ha visto partire la Timenet Empoli con una discreta dose di determinazione, tant’è che il risultato è rimasto equilibrato per buona parte del parziale. Poi, un punto dietro l’altro, ha iniziato a perdere terreno mentre la distanza guadagnata dalla controparte aumentava. Di fatto, le empolesi sono state travolte dalle perugine senza imporsi, fino a perdere per 25-16. Nel secondo set la situazione è cambiata e le giallonere hanno tirato fuori una maggior grinta che ha permesso loro di invertire l’andamento del primo parziale, tanto da arrivare ad un passo dalla vittoria con un bel 15-20. Tuttavia, è mancato lo sprint finale e approfittando di una momentanea défaillance delle ospiti, le padrone di casa hanno saputo rimontare, anche grazie alla performance dell’ex campionessa olimpica Mirka Francia Vasconcelos che si è dimostrata in gran forma, almeno sul fronte dell’attacco. Così, la 3M Pallavolo Perugia è riuscita a mettere una palla vincente dietro l’altra fino a portarsi prima in parità a quota 22 punti e poi a chiudere a proprio favore 25-22. Il terzo set sostanzialmente ha ricalcato le orme del primo con la Timenet Empoli che si è rivelata battagliera nella prima parte, mantenendo alto il livello della ricezione che è stato migliore rispetto ad altre partite disputate in precedenza. A fare la differenza, dunque, la grinta in campo e quella necessaria aggressività sportiva che insieme possono determinare le sorti di un incontro. Caratteristiche che la 3M Pallavolo Perugia ha obiettivamente dimostrato di avere mentre hanno fatto difetto tra le fila giallonere. Dopo un inizio in parità, quindi, l’andamento del match si è volto a favore delle padrone di casa che si sono aggiudicate parziale e partita per 25-15 . La 14° giornata del Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile della serie B1 non ha inaugurato quindi per la Timenet Empoli Pallavolo il girone di ritorno nel migliore dei modi, con i 3 punti conquistati dalle avversarie che hanno così accorciato le distanze in classifica proprio con la squadra empolese, portandosi a quota 14 punti. Le giallonere restano invece all’ottavo posto con i loro 16 punti che dovranno necessariamente far aumentare se non vogliono correre il rischio di scivolare nella parte bassa della classifica. Adesso è il momento di stringere i denti e farsi forza per diventare una squadra compatta e unita, orientata all’obiettivo della vittoria. Questo a maggior ragione in vista dei prossimi, difficili incontri che attendono le ragazze di coach Luigi Cantini. La prima delle impegnative partite in calendario è in programma per domenica 10 febbraio, quando al PalAramini arriverà il Volley Club Cesena, terzo in classifica provvisoria.
TABELLINO:
TIMENET EMPOLI: Buggiani 5, Manzano 8, Coppi 14, Gili 6, Cavalieri 2, Bruno 2, Lavorenti 2, Alderighi 3, Donati, Genova (L), Pasquinucci (2L).
Arbitri: Marcello Rutigliano e Giuseppe Mastronicola (Bari).

Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti