martedì 9 aprile 2019

In Friuli per chiudere i conti

Mercoledì alle ore 20.30 l’Acqua Fonteviva restituisce la visita alla Tinet Gori Wines Prata di Pordenone. Si parte dal 3-0 della gara di domenica alla Bastia ma, pesando le vittorie e non la differenza set, conta solo vincere. Per questa gara di ritorno degli ottavi di finale dei Play off Serie A2 Credem Banca insomma, vietato fare calcoli e vietato distrarsi. Gara uno ha dato indicazioni ad entrambe le squadre e, come ha tenuto a sottolineare coach Montagnani al termine della sfida della Bastia, è servita a conoscersi, a capire ancora meglio di quanto non si possa fare con dei video pregi e difetti dell’avversaria. Gara due quindi non potrà che essere una gara diversa. Non foss’altro poi perché si gioca al PalaPrata. Le qualità di giocatori come Bortolozzo, Marinelli e Link, che in gara uno si sono comunque intraviste, potranno senza dubbio essere esaltate dal palazzetto amico e quindi alla Fonteviva è richiesta massima attenzione, lucidità e consapevolezza nei propri mezzi. La pressione adesso è tutta sugli uomini di coach Sturam e questo è un vantaggio non da poco per Jovanovic e compagni che possono andare in Friuli per giocarsi al meglio e con serenità le proprie chance di chiudere la serie in due gare.
La rosa delle due squadre:
Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Della Corte, Calderan, Radin, Bonante, Corazza, Tassan Marinelli, Saraceni, Lelli, Marini, Cecutti, Bortolozzo, Link, Deltchev. All. Luciano Sturam; 2° all. Fabio Bovari.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Paoli, Zonca, Bacci, Minuti, Wojcik, Pochini, Miscione, Jovanovic, De Santis, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: Marco Laghi (Ravenna) e Nicola Traversa (Padova); addetto Video Check Francesco Cadamuro.

Comunicato Acqua Fonteviva Apuana Livorno - Play Off Serie A2 Credem Banca

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti