lunedì 29 aprile 2019

La prima è di Lagonegro

GEOSAT GEOVERTICAL LAGONEGRO – ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO 3-0
Geosat Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato, Calonico, Kadankov, Del Vecchio, Pedron, Turano, Maiorana, Sardanelli, Marra, Galabinov, Barreto. All. Paolo Falabella; 2° all. Denora Caporusso.
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Zonca, Bacci, Minuti, Wojcik, Pochini, Jovanovic, Paoli, De Santis, Miscione, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Arbitri: De Simeis e Di Bari; addetto Video Check: Mattia Cupello.
Parziali: 25-22; 25-17; 25-20.
La prima è di Lagonegro. Fonteviva sconfitta in gara della serie di semifinale dei Play Off di Serie A2 Credem Banca. Sconfitta senza tante attenuanti per una squadra toscana brava nella prima parte del parziale di esordio ma che poi ha progressivamente perso sicurezze in ricezione, muro ed attacco. Troppi errori e troppe ingenuità della Fonteviva che di fronte si è trovata una Lagonegro molto quadrata e positiva ma davvero molto agevolata da una squadra ospite in tono molto dimesso. Adesso testa subito al 1° Maggio quando alla Bastia di Livorno è in programma gara due.
1° set: Fonteviva in formazione tipo e quindi con Jovanovic e De Santis in diagonale, Miscione e Paoli centrali, Wojcik e Zonca di banda e Pochini libero. Padroni di casa invece con Pedron e Kadankov in diagonale, Marra e Calonico al centro, Del Vecchio e Galabinov di banda e Fortunato e Sardanelli ad alternarsi nel ruolo di libero. Inizio a tutto braccio da ambo le parti e molto equilibrato (5-5 e 10-10). Break di casa con due errori di Paolo Zonca (12-10), attacco e ricezione. Piccolo passaggio a vuoto Fonteviva con ricezione in difficoltà e errore offensivo di De Santis (14-11). Tempo Montagnani. Ancora problemi in ricezione per gli ospiti che però con Zonca trovavano il meno due. Fonteviva brava a recuperare sulla nuova parità, con ottimo turno di servizio di De Santis, e tempo Falabella (14-14). Zoca muro a uno per il 14-15. Dentro Maiorana. Scambio bellissimo e combattuto concluso alla fine da Kadankov per la parità. Muro a tre Lagonegro, dopo una ricezione difficile dei toscani, e padroni di casa avanti. Doppio attacco errato di Wojcik e 20-17. Tempo Fonteviva. Al ritorno in campo ospiti che tornavano sul meno due ma che poi commettevano un’altra ingenuità per il 21-18. Fuori l‘attacco di De Santis e 22-18 Lagonegro. Fonteviva a tornare sotto con carattere (22-20). L’errore al servizio di Wojcik portava la squadra di casa sul 23-20. Fonteviva ancora a tornare a contatto (23-22). Tempo della panchina di casa. Al ritorno in campo Kadankov per il 24-22. Errore di Zonca e chiusura Lagonegro;
2° set: set che si apre con muro su Kadankov. Fonteviva però sempre in difficoltà sulla jump float al servizio della squadra di casa e Pedron poteva rigiocare palloni importanti per il 7-4. Tempo Montagnani. Alla ripresa ancora Lagonegro a scappare (10-5). Dentro Loglisci per un Wojcik sotto tono. Padroni di casa che mantenevano un break importante (11-6). Due punti di Zonca (11-8) riportavano sotto la Fonteviva. Vantaggio dei ragazzi di casa che si fossilizzava sul più quattro (15-11). Era ancora Zonca a riportare sotto la Fonteviva (16-14) ma la squadra ospite non riusciva ad essere continua. Troppi gli errori dei toscani in una gara così importante e giocata sui particolari. Fonteviva che subiva malamente il punto 21. Set quasi in archivio con la squadra di Montagnani in black out. Dentro Maccarone ma Lagonegro sul 23-17 e poi a chiudere;
3° set: nel terzo set subito Lagonegro a strappare sfruttando l’entusiasmo del pubblico e dei due set di vantaggio (5-2 e 7-3). Fonteviva in grande sofferenza. Wojcik, di nuovo gettato nella mischia da Montagnani, riportava i suoi sul meno due (7-5). Era Del Vecchio, però, a trovare il nuovo break dei ragazzi di casa (9-5). Strappo che si allargava al 13-8 con una Fonteviva ancora poco incisiva e continua. Contro break ospite con Wojcik per il 14-12. Come detto, però, la squadra ospite non dava continuità ai suoi sforzi e Lagonegro saliva sul 18-13 grazie ad errori ed imprecisioni dei ragazzi di Montagnani. Tempo Fonteviva. Alla ripresa Fonteviva che tornava sul meno quattro (18-14 e 20-16). Zonca all’ace per il meno tre ma muro out di Fonteviva si Kadankov e nuovo più quattro Lagonegro. Chiusura senza sofferenze per i padroni di casa.

Comunicato Acqua Fonteviva Apuana Livorno - Play Off Serie A2 Credem Banca

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti