lunedì 4 novembre 2019

Serie B1: va all’Empoli la vittoria del derby

Il primo derby della stagione va ad un più concreto Timenet Empoli. Nel primo parziale parte forte Empoli, che trainato dal suo opposto Buggiani si porta velocemente avanti di 4 punti, vantaggio destinato ad aumentare fino a 6/7 punti: le nostre incorrono in errori sia difensivi-ricettivi che nel contrattacco a causa della troppa bramosia di ricostruire. Empoli è ben organizzato in tutti i reparti, il suo nuovo scacchiere fa della sua imprevedibilità l'arma vincente. Non producono nessun effetto i time out chiesti dal mister Becheroni, come non aiuta la sostituzione centrale/palleggiatore attuata da Becheroni a poco più di metà parziale. Nottolini evidenzia grosse difficoltà a costruire il gioco, con il meccanismo muro-difesa che fatica ad ingranare. Resta Empoli a condurre il gioco con qualche sporadico tentativo di ripresa di Roni e compagne che inducono un attento mister Cantini a chiedere anch'esso un time out che riporta subito la calma tra le fila empolesi, che fanno proprio il set. Nel secondo set sembra riapparire la Nottolini che conosciamo. Buone soluzioni di gioco arrivano finalmente da tutti i comparti, il sistema muro-difesa stavolta tiene, questo induce spesso Empoli all'errore e che a sua volta resta sotto di 5 punti. Davvero provvidenziale però per Empoli il time out chiesto da Cantini dopo una splendida pipe a firma Nottolini che sigla il 14-9. Si riattivano i reparti offensivi empolesi di posto 4 ritornando presto in parità e che inducono Becheroni a cambi che però di fatto non migliorano la situazione. Si ripristina pian piano quello che avevamo visto nel primo set, con una Bionatura che subisce pesantemente la ripresa delle ospiti, cedendo loro anche questo parziale, dove purtroppo è mancata la continuità. Dai due volti anche il terzo, che illude nuovamente la nutrita tifoseria bianconera con Nottolini che sembra tenere a bada inizialmente l'irruenza delle ospiti. Poi la maggiore concretezza delle centrali empolesi, ma visibile in tutti i loro reparti, finisce per prevalere, con la difesa locale che barcolla, a causa del non funzionamento di alcuni meccanismi come il muro-difesa. Empoli chiude il set con largo margine e conseguentemente la partita. Si esce ammaccati dal match accettando il verdetto del campo, con la consapevolezza che dobbiamo ritrovare presto i nostri meccanismi di gioco continuando a lavorare, sicuramente con più determinazione ma con serenità, consapevoli che le qualità e le potenzialità ci sono. Niente drammi per una gara persa che non deve distoglierci dall'obiettivo, perché la stagione è appena iniziata e abbiamo tutte le carte in regola per coltivare le nostre ambizioni. Per questa gara il premio MVP by CST Marmi va alla numero 12 di Empoli, Chiara Boninsegna, alla quale vanno i complimenti di tutto il popolo bianconero per la strepitosa gara disputata.
Bionatura Nottolini - Timenet Empoli Pallavolo 0-3 (19-25; 18-25; 14-25).
Roster: Battellino (L), Bresciani, Ceragioli (L), Giani, Magnelli, Mazzuola, Migliorini, Mutti, Puccini, Renieri, Roni (K), Salvestrini
Staff: Head Coach Alessandro Becheroni; Assistant Coach Matteo Lupetti, Simone Fiori ; Resp. di Squadra Susy Calbini

Fonte: Ufficio Stampa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti