mercoledì 10 giugno 2020

La BluVolley Quarrata si riprende un pezz’e core

Giada Becucci torna a casa dopo due anni e andrà a rinforzare il reparto delle attaccanti di coach Torracchi. Giada (classe ‘90, 176 cm) ha iniziato a giocare a sette anni nell' UPV Buggiano dove ho disputato dai campionati giovanili alla Serie B2. Dopo varie esperienze in diverse realtà toscane nel 2013 è approdata alla BluVolley dove è rimasta per cinque anni. Dopo 4 anni di serie B2 è arrivata la promozione in B1 e nel 2017 e poi è stata artefice della prima storica salvezza in Serie B1. Successivamente è stata protagonista alla Nottolini Capannori (B1) per poi passare alla Fenice (B2), il futuro è alla BluVolley - Perché hai scelto la pallavolo? “Merito di mia mamma! A lei piaceva l'idea di farmi provare uno sport di squadra perciò decise di iscrivermi a pallavolo. Scelta azzeccatissima, da quel giorno non ho più smesso!” - Qual e' la tua posizione preferita? “Nel corso di questi anni mi è stata data l'opportunità di giocare sia nel ruolo di opposto che attaccante-ricevitore. Mi piace mettermi a disposizione della squadra per poter dare il mio contributo. Se devo scegliere...opposto!” - Dopo solo due stagioni sei tornata alla BluVolley: “Ho accolto con grande entusiasmo la proposta di tornare a giocare nella Bluvolley. A Quarrata ho giocato le annate più belle, intense ed entusiasmanti e raggiunto i risultati migliori! Non vedo l'ora di ritrovare le mie "vecchie" compagne di squadra e conoscere le nuove!”. - Che stagione ti aspetti da te e dalla squadra : “In questo momento è impossibile fare un pronostico sulla prossima annata. Ho molta fiducia nel progetto della società. Mi aspetto un'annata ricca di entusiasmo!”

Blu Volley Quarrata

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti