venerdì 15 novembre 2019

Il programma gare delle squadre maggiori del Prato Volley Project

Serie C Femminile Girone A – Piandisco Valdaninsieme - Ariete Prato Volley Project (domenica ore 18.00, Palazzetto Piandiscò), arbitro Russo.
E’ ancora big match. Archiviata la sconfitta casalinga contro San Miniato, l’Ariete si rituffa in campionato per affrontare un’altra formazione di alta classifica. Valdarno si presenta a questo appuntamento a punteggio pieno ed avendo concesso alle precedenti avversarie un solo set in tre gare. Una squadra in salute, quindi, e che ha nella Butnaru la giocatrice in più in vista e nell’attaccante Tani e nella regista Poggesi altri due punti di riferimento. Formazione che, in generale, può contare comunque su un gruppo consolidato e quadrato che negli ultimi anni ha sempre saputo navigare nei quartieri alti della classifica di categoria. Insomma, un brutto cliente per un Prato scottato dallo stop casalingo del turno precedente ma anche un match da vivere con lo spirito del riscatto e della rivincita. Una gara dove mettere in campo lucidità, attenzione all’errore e la pazienza che ha contraddistinto le prime vittoriose uscite.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Franciolini, Petri, Morotti, Galli D., Filindassi, Nocentini, Scarpelli, Di Stefano, Napolitano, Golfieri, Giuliani. All. Giacomo Raffa.

Le altre prime squadre del progetto:
Serie D Femminile Girone C – U18 Ariete PVP – Delfino Pescia (ore 18.00, Palazzetto di San Paolo, arbitro Lippi).
Continuità. Questo ricerca l’Ariete contro Pescia. Dopo il successo conquistato in rimonta contro Bagno a Ripoli, la squadra di Panti cerca di iniziare una sua mini striscia positiva che le consenta di vivere in serenità questo inizio di torneo. Un campionato il cui inizio, pur essendo assolutamente positivo per Prato, ha comunque messo in mostra peccato di gioventù che in categoria possono essere letali. Da questo punto di vista la squadra deve essere brava ad imparare gara dopo gara limando progressivamente i difetti per far brillare invece le proprie qualità ed i propri talenti. In questo senso la gara di questa sabato, difficile ma non impossibile, può essere una tappa importante nell’acquisizione di ulteriori sicurezze.
La rosa dell’Ariete PVP: Bardazzi, Fanelli, Forasassi, Galli, Giacomelli M., Giacomelli E., Goracci, Grassi, Guarducci, Mennini, Molinari, Moscardi, Rovini. All. Panti.

Serie D Femminile Girone C – Viva Volley – Firenze Ovest (ore 18.00, Palestra Sem Benelli Iolo, arbitro Rocchi)
Il Viva non si vuole fermare. Gara interna per la squadra di Sandra Cioppi che, reduce da tre successi consecutivi e convincenti, ospita una squadra insidiosa come il Firenze Ovest. Le giocatrici di Brozzi, allenate dall’ex De Majo, stanno facendo molto bene, hanno un solo punto in classifica in meno delle pratesi e nel turno precedente hanno sfiorato il successo contro la capolista Bellaria. Insomma, squadra di qualità e di carattere Firenze contro cui servirà il miglior Viva.
La formazione del Viva Volley: Cecchi, Fantacci, Gianni, Innocenti, Lamperi, Mannuci, Pacini, Pagliai, Piccini, Rosellini, Saletti, Tammaro, Gianni, Vignozzi. All. Cioppi.

Le divisioni: In campo anche i tornei di divisione. In Prima Divisione Viva Volley che ospita il Punto Sport Volley Poggio a Caiano (ore 21.00, Palestra Sem Benelli di Iolo). In trasferta invece Viaccia che sarà ospite del Calenzano (ore 18.00, Palestra Scuola Media Arrighetto da Settimello). Ospita l’Empoli Pallavolo la Pol. 29 Martiri (ore 18.00, Palestra Le Fonti). In Seconda Divisione Girone A, Vaiano in casa (ore 18.00, Palestra Mazzini) contro il Barberino Pallavolo. Nel Girone B il Viaccia ospita Certaldo (ore 18.00, Palestra Rodari di via Viaccia a Narnali). In Terza Divisione Girone A, Ariete PVP che ospita l’Associazionismo Sestese (ore 21.00, Palazzetto San Paolo). Nel B Viva Volley che sarà ospite dell’Euroripoli Blu (ore 18.00, Palestra Geodetica di Sorgane).

Comunicato Ariete Prato Volley Project

A Cortona per vincere

Altra trasferta per il Volley Prato che questo sabato (ore 21.00, Palestra Comunale Ciotola di Terontola-Lilly, arbitro Verdi) sarà ospite del Cortona Volley. Gara sulla carta assolutamente abbordabile. Cortona che nelle prime quattro giornate ha raccolto solo tre punti facendo proprio il derby contro Arezzo. Per il resto solo sconfitte per la truppa di coach Pareti che, peraltro, può contare su una squadra molto esperta e che quindi può diventare insidiosa se le viene concesso spazio. Prato, che sta faticosamente cercando la forma migliore, ha comunque armi e talento per far sua la sfida. Qualità che, magari non brillando ma comunque facendo valere la qualità delle proprie individualità, ha già messo in mostra nelle gare precedenti, in attesa di momenti fisici migliori.
La rosa del Volley Prato: Volley Prato: Alpini M., Marchi, Alpini l., Bruni, Corti Gioele, Civinini, Mazzinghi E., Pini, Catalano, Bandinelli, Anatrini, Nincheri. All. Novelli.
Arbitro: Verdi
Scende finalmente in campo in Serie DM il Volley Prato Under 18 che alle ore 21.00 di sabato sarà ospite del Montebianco Volley Pieve a Nievole (Palestra Fanciullacci di Pieve a Nievole, arbitro Turturro). Gara tutta da scoprire ma ricca già di fascino. Il gruppo di Marco Targioni si troverà infatti di fronte una squadra che allestita con molti suoi ex che, dopo essere passati da Vaiano, sono appunti approdati in estate a Pieve a Nievole. Tra questi ad esempio Caselli, Laliscia, Bianciardi. Un gruppo quindi che unisce qualità e esperienza e contro cui Prato dovrà dare il meglio per un esordio difficile ma non impossibile.

Comunicato Volley Prato

mercoledì 13 novembre 2019

La Polisportiva Capannori ancora a punteggio pieno nel campionato Uisp

Esordio casalingo con successo per la squadra di pallavolo femminile che partecipa al campionato Uisp, che continua così la propria marcia a punteggio pieno. Dopo la vittoria sul campo del Discobolo Viareggio, le biancorosse hanno superato 3-0 alla palestra di Camigliano il Domi Pisa in un incontro dominato fin dalle prime battute. Questo il roster sceso in campo: Arianna Tavella, Bianca Del Carlo, Laura Giordano, Giulia Romani, Silvia Nizzi, Eleonora Landucci, Marta Matteoni, Alessandra Pellegrini, Margherita Cagnola, Elisa Capponi, Jessica Giusti. Allenatore Giordano Donatelli, vice e dirigente responsabile Erika Franceschini, preparatore atletico Francesca Marchi.

Luca Fontana

Il prossimo weekend della Pallavolo Casciavola

Verso la quinta giornata di campionato per cercare di smaltire la delusione per la sconfitta nel derby di sabato scorso. La Perfecto Oro si prepara a ricevere la visita di una delle corazzate del campionato, l’Oasi Viareggio. Da Cerri e compagne ci si aspetta una prestazione che sappia cancellare il passo falso patito in casa della Pallavolo Cascina. L’appuntamento è al Pala GDS Impianti per sabato 16 novembre, fischio d’inizio alle 18, l’invito è quello di affollare i gradoni del palazzetto per sostenere il più possibile la squadra rossoblù. Per quanto riguarda le altre partite è una settimana ricca di appuntamenti per le formazioni rossoblù e biancoverdi del Volley Club Cascinese. Per una III Divisione che osserva un turno di riposo, abbiamo il turno infrasettimanale nel campionato Under 16 che raddoppia gli impegni di Farmacia Savorani e Katinka Travel. Procediamo in ordine cronologico: L’onore di inaugurare la settimana spetta alle Under 16 di Massimo Baronti che mercoledì 13 novembre al Pala Dream di Via Belli a Pisa (ore 19:15) affronteranno il Dream Volley per cercare di dare continuità ai propri risultati dopo la vittoria al tie break di sabato scorso contro il Tomei Livorno, e cercare così di risalire la china della classifica. Sempre mercoledì ma al Pala GDS Impianti con inizio alle 20.45 scenderà in campo la Pedia-C Under 18 in un vero e proprio scontro al vertice contro la Lupi Estintori San Miniato. Entrambe le squadre sono appaiate al primo posto della classifica in coabitazione con il Tomei Livorno e questa gara ci dirà se le ragazze di Radman potranno ambire alla vittoria del girone. Se giovedì non ci sono impegni agonistici è solo per tirare il fiato e andare verso un super weekend che inizierà già venerdì 15 novembre quando alle 20:30 al Pala GDS Impianti la Katinka Travel Under 16 riceverà la visita della FGL Castelfranco, capolista del girone, un test probante che darà maggiori indicazioni sulle ambizioni della squadra di coach Favilla. Sabato 16 novembre, torna fra le mura amiche la Farmacia Savorani VCC Under 14 che alle 15:30 ospiterà la Polisportiva Casarosa per l’occasione in sinergia con l’Ambra Cavallini. Un ottimo prologo all'impegno della Serie C. Contemporaneamente alla prima squadra, sul taraflex della scuola media di Peccioli (ore 18) la Katinka Travel I divisione è ospite del Volley Peccioli secondo in classifica. Domenica 17 tre appuntamenti da non perdere, aprirà la giornata la Metaltubi VCC Under 13 che renderà visita alla Polisportiva La Perla (palestra di Ponticelli ore 10). Ci spostiamo poi al Pala GDS Impianti dove alle 11:30 la Katinka Travel Under 16 ospita il fanalino di coda Pallavolo Follonica e alle 16:30 La Farmacia Savorani, sempre Under 16 attende il Volley Peccioli pure in coda alla classifica a digiuno di vittorie e di set, una buona occasione per risalire la china e tentare l’ingresso nelle 12 che andranno poi al turno successivo.
Il riassunto del programma della settimana
Mercoledì 13 novembre h.19:15 Dream Volley vs Farmacia Savorani Casciavola (Under 16)
Mercoledì 13 novembre h.20:45 Pedia-C Casciavola vs Lupi Estintori San Miniato (Under 18)
Venerdì 15 novembre h.20:30 Katinka Travel vs FGL Castelfranco (Under 16)
Sabato 16 novembre h.15:30 VCC Farmacia Savorani vs Polisportiva Casarosa/Ambra Cavallini (Under 14)
Sabato 16 novembre h.18 Perfecto Oro Casciavola vs Oasi Viareggio (Serie C)
Sabato 16 novembre h.18 Volley Peccioli vs Katinka Travel (I Divisione)
Domenica 17 novembre h.10 Polisportiva La Perla vs VCC Metaltubi (under 13)
Domenica 17 novembre h.11:30 Katinka Travel Casciavola vs Pallavolo Follonica (Under 16)
Domneica 17 novembre h.16:30 Farmacia Savorani Casciavola vs Volley Peccioli (Under 16)

Massimo Corsini Ufficio stampa Pallavolo Casciavola / VCC

L'Ambra Cavallini cala il poker

Vince ancora la squadra di Fabio Giannotti e lo fa a Castelfiorentino, con il punteggio di 3-1. Trasferta delicata per la compagine targata Ambra Cavallini, di scena sul parquet di una formazione alla ricerca del primo successo stagionale. Il primo set, infatti, non ha sorriso alle pontederesi: la squadra locale è scesa in campo con grande determinazione e fin dall'inizio ha messo alle corde Caverni e compagne. Nella fase conclusiva, le biancoblu hanno provato a rialzare la testa, ma non è bastato. Dal secondo parziale, la musica è cambiata: l'Ambra Cavallini ha cominciato a servire con maggiore incisività ed è cresciuta in tutti i fondamentali. Castelfiorentino, di contro, non è riuscita a trovare le giuste contromisure e il match è tornato in parità. Decisamente più netti gli altri due set: sia nel terzo che nel quarto, la truppa di Giannotti ha espresso il proprio gioco senza grossi problemi, mentre la squadra di casa ha mollato la presa. Il blitz di Castelfiorentino vale il quarto successo consecutivo: l'Ambra Cavallini, adesso, è da sola in vetta alla classifica, con tre lunghezze di vantaggio su Cascina e Lucca.
I'Giglio Castelfiorentino - Ambra Cavallini Pontedera 1-3
(25-22, 20-25, 17-25, 13-25)
Ambra Cavallini Pontedera: Ghezzi, Coselli 15, Caverni 17, Donati 20, Danti 11, Chericoni 7, Miccoli (libero), Falleri (libero), Focosi 3, Bernini, Chiti, Benedetto, Vichi. All: Giannotti

Vittoria in rimonta per l'Oasi che si impone per 3 set a 2 sul Peccioli

Campionato Regionale Serie C.
Oasi Volley Viareggio – Volley Peccioli 3 – 2.
Vittoria in rimonta per le nostre Oasine che s’impongono per 3 set a 2 sulle ragazze del Peccioli. Francesconi schiera , Lilli al palleggio, Bruno e Paolini centrali, Lucarelli e Moriconi bande e Innocenti opposto, libero Arduini. Partita sicuramente difficile e con alti e bassi delle nostre che partono bene nel primo set, ma si fanno raggiungere e superare 28 a 26. Stesso copione nel secondo, finisce 25 a 20 per le ospiti. Sembra di rivedere la partita con il Cascina di sabato passato, dove a tratti le nostre sviluppano un bel gioco e a tratti compiono errori banali, ma è nel terzo set che le rosa-nero tirano fuori le unghie e sul finale di set sul 27 a 26 per le Viareggine, un ace della subentrata Cinquini sul centrale Bruno compie il prodigio. 28 a 26 e siamo in partita. Nel quarto set le ragazze della Valle dell’Era, entrano in campo un po’ demoralizzate dal ritorno dell’Oasi e subiscono il gioco altalenante delle nostre che comunque giocano meglio e alla fine pareggiano i parziali con il risultato di 25 a 20. Si va al tie-break senza cambiare campo e si ricomincia. Le Oasine si portano subito sul 5 a 0 e sembra già di avere il fieno in cascina, ma errori in battuta e una spinta d’orgoglio delle ospiti rimettono tutto in gioco e si gira campo sull’otto a set per il Peccioli che ha riacquistato la fiducia persa. Finale da incorniciare per le nostre che chiudono 15 a 13, set e partita. Si torna a vincere, dopo la frenata di sabato scorso, una partita difficile contro una squadra forte e ben organizzata che la Mister Panaiotti ha messo in campo alla perfezione. Squadra giovane che ha lottato su tutte le palle con grande grinta, ma forse è mancata nel finale nell’esperienza di gioco, resta il fatto che le nostre ragazze nonostante i numerosi errori, portano a casa due punti che ci fanno rimanere nella parte alta della classifica e ci danno morale per la prossima. Certo c’è da lavorare molto in palestra, ma se si gioca male e si vince qualcosa vorrà dire. Da segnalare la splendida partita di Lucarelli che ha aiutato la squadra a rimanere a galla nei momenti difficili del match e alla Cinquini che ha chiuso la botola con quell’ ace. Si è vero, il gioco non è ancora fluido e convincente e gli errori sono troppi, ma provate a pensare quando questo non avverrà più cosa potrà fare questa squadra che gioca insieme da soli tre mesi.
Forza ragazze. Forza Oasi sempre.

Il Volley Livorno conquista tra le mura amiche l'intera posta in palio alle spese di un Fucecchio abbastanza evanescente

Campionato serie C Femminile Volley Livorno-Pallavolo Fucecchio.. 3-1.....22-25/25-17/25-20/25-23
Formazioni:
Volley Livorno;Belli,Solimani,Vianello,Pantosti,Gaibotti,Giannetti(k),Lavoratori,Paoli,Gai,Bagnoli, Vergili(l1)Bellavia(l2),allenatore Zecchi.
Pallavolo Fucecchio;Bartalini,Ciabattini(k),Di Carlo,Lupi,Talini,Bartali,Iacopini,Parisi,De Nisco,Giovannelli,Sentieri, Vignozzi(l1),Daniele(l2) 1° allenatore Francesco Sturiale,2° allenatore Andrea Lombardi.
arbitro Giuseppe Monteleone di Bientina.
il Volley Livorno conquista tra le mura amiche l'intera posta in palio alle spese di un Fucecchio abbastanza evanescente. Si puo sintetizzare cosi la gara disputata in quel di Livorno.Sturiale ha dovuto fare a meno di alcune atlete alle prese con gli acciacchi di stagione(influenza),e probabilmente durante l'arco della gara questo puo avere influito negativamente. Squadra di casa più motivata alla ricerca dei primi punti per smuovere la classifica,gia dal primo set Fucecchio in difficoltà,4-7/5-10/7-14,labroniche prendono fiducia,ma le atlete di Sturiale e Lombardi ci sono. Punto su punto riprendono lo svantaggio,18-18/20-20 poi allungano 24-21 per poi chiudere il set 25-22. Secondo set Fucecchio in difficoltà 1-6/3-9,Sturiale in alcuni reparti non ha cambi,11-16/12-20,troppo il divario per sperare in un recupero Livorno chiude agevolmente il set 25-17. Terzo set le ospiti tengono bene testa alle labroniche 3-3/6-6,ma è solo un fuoco di paglia,Livorno non da tregua, ricezione e difesa non funzionano a dovere,le ripartenze sono sterili,10-13/12-20 fotocopia del secondo set. Solo nel finale del set Fucecchio cerca di ricucire con orgoglio,16-23,ma è tardi,manca la continuità. Livorno fa suo anche questo set 25-20. Adesso abbiamo solo un risultato utile,quarto set 5-5/10-8/12-8,Fucecchio pigia sull'acceleratore,13-13/17-15/17-17. Livorno non molla,21-19,e qui ci perdiamo,situazione gia vissuta la scorsa settimana,21-21/23-23/23-25. Perso set e gara due soli punti nostri a fronte dei sei della squadra avversaria nel finale di gara. Tanta disattenzione,bisogna meditare e lavorare su questo,forse è più un problema di testa che fisico. Durante la settimana dovremo darci da fare,sabato verrà a farci visita il Pantera Lucca squadra di alta classifica, Come sempre sarà effettuata la diretta video su facebook,vi attendiamo numerosi.

Pallavolo Fucecchio

La Serie D espugna Firenze Ovest! Da sola al comando del girone

FIRENZE OVEST VS GS BELLARIA 2-3
25/16; 25/21; 21/25; 21/25; 7/15
Seconda trasferta per le bellarine, destinazione Firenze, ospiti della squadra Firenze Ovest. Squadra ben attrezzata con individualità fuori categoria ed un insieme di ragazze ostiche, combattive e con buona tecnica, costruita per le posizioni alte della classifica del girone. Le ragazze di Manetti e Renai affrontano contratte il primo set subendo il gioco delle avversarie, aggressivo e senza sbavature: le bellarine si arrendono fermandosi sul parziale di 16. Bisogna reagire: il richiamo del coach e maggior aggressività e determinazione in campo riescono a far salire il gioco delle verdi/blu, ma in fase finale di set le padroni di casa riescono, grazie ad un buon turno di servizio, a farlo loro con il punteggio di 25/21. 2 a 0 per le padrone di casa; la situazione è difficile, ma nell'aria regnano ottimismo e fiducia. Nel terzo set le verdi/blu non ci stanno a subire ed aprono letteralmente la battaglia: con una gran coesione di gruppo si portano in vantaggio, conquistando il 3° set col punteggio di 21/25. Quarto set: le ragazze di Firenze mostrano dei cedimenti nei reparti mentre le bellarine sono in piena forma e costringono alla resa le ospitanti, ferme di nuovo sul 21/25. Nulla può più fermare la carica delle bellarine, che mettono alle corde le fiorentine conquistando 2 punti d'oro nel quinto set, col punteggio finale di 7/15, volando così al primo posto del girone. Davvero una bellissima gara.
BRAVE RAGAZZE! AVANTI COSI'! FORZA BELLARIA!!!

Fonte: SOCIETA'

CME Vitt Chiusi ko al tiebreak con San Damaso Modena

CME Vitt Chiusi – Tieffe Serv. S. Damaso Modena 2-3 (25-17;21-25;22-25;26-24;10-15)
Vitt Chiusi Margaritelli, Distante 12, Degl'Innocenti, Fortunati, Mannelli (L), Giulianelli, Meconcelli 16, Chechi, Urbani 5, Giacobbe 13, Orlandini 5, Franceschini, Mancini 19, Schiavetti (L) All. Cacciatore
Modena Pavani 7, Baldoni 12, Tripoli 14, Panini 12, Bellei 3, Pelorari 1, Scarcello (L), Venturelli 10, Bedini, Paolini, Montorsi, Bernardi, Borrelli (L) All. Andreoli
Arbitri Claudio Pardo, Lodovico Tullio
Si chiude con un 3 a 2 in favore di San Damaso Modena, la maratona di oltre due ore e trenta del PalaCoopersport di Chiusi. La Vitt parte bene, vincendo il primo set, ma poi si scioglie concedendo il pari e il vantaggio alle ospiti. Grande rimonta nel quarto parziale che porta al tie break nel quale però le emiliane non lasciano scampo a una Chiusi troppo fallosa.
Primo Set
Primo punto per la Vitt, complice l'errore dai nove metri di Modena, arriva subito anche il secondo. Modena dimezza lo svantaggio, ma sono ancora buone le offensive di Chiusi che allunga 3 a 1. La frazione prosegue con le padrone di casa in vantaggio di due, la Vitt che prova a scappare e Modena che rimane in contatto. Tanti gli errori in fase di battuta soprattutto per le ospiti, questo consente alle ragazze di Cacciatore di amministrare la prima parte, ma allo stesso tempo non permette il primo allungo. Quando Chiusi tenta la prima fuga il tabellone recita 7-5. Modena respinge anche in questo frangente, ma non riesce a ricucire. La Vitt ci riprova andando sull'11-7, ancora Modena che però prosegue anche con gli errori dai nove metri. Chiusi arriva ai 12, le emiliane iniziano a spingere sull'acceleratore, ma anche la Vitt risponde presente portando il punteggio sul 15-11. E' il miglior momento per le chiusine, arriva il punto numero sedici e subito dopo il diciassettesimo. Modena va fuori giri, Chiusi invece mantiene una buona concretezza. 18-12 il punteggio, che si dilata addirittura fino al più nove. La Vitt ha il set in mano, Modena piazza un paio di punti consecutivi, ma è troppo tardi. Nonostante qualche imprecisione di troppo il set si chiude sul 25-17.
Secondo Set
Al rientro il primo punto è di Modena dopo uno scambio interminabile. Le ospiti provano ad incrementare fin da subito, scappando sul 3 a 0. Chiusi è in difficoltà, Cacciatore chiama time out, ma l'inerzia non cambia e Modena piazza il 5 a 0. Si sblocca anche la Vitt, ma è un fuoco di paglia per il momento. Le emiliane continuano a macinare gioco e punti, sfruttando il pessimo approccio delle padrone di casa. 8 a 1 per Modena, quando arriva il primo break per le chiusine, annullato dal nuovo più sei di Modena. Ancora la Vitt in tentativo di rimonta con i punti che valgono il 10 a 6, ma la partita prosegue sui binari emiliani, con Modena che giunge sul 13 a 7. E' alla metà del set che arriva il nuovo tentativo di aggancio da parte di Chiusi, che si porta a meno due sul 14-12. Ancora la Vitt adesso a meno uno sul 16-15. Pareggio a quota diciassette e poi subito il primo vantaggio della seconda frazione. Dura però poco, Modena è brava a replicare e tornare avanti sul 19-18. Di nuovo pari dopo un'azione lunghissima. Modena risponde presente con due punti consecutivi andando sul 21-19 e Cacciatore chiama tempo. Le ospiti ancora a segno, la Vitt interrompe sul con il punto del 22-20. Ma Modena non perdona, arrivano in sequenza i due punti conclusivi del parziale che si chiude 21-25.
Terzo Set
Subito punto di Chiusi, ma Modena impatta. La Vitt ci riprova, questa volta con due vincenti consecutivi, ma la partita prosegue sul filo e sul 3 a 2. Adesso è la squadra ospite a comandare, ma anche in questo caso arriva subito lo stop. 6 a 6 sul tabellone, prosegue il punto a punto fino al doppio vincente di Orlandini che dalla battuta prova a scavare il primo solco. Ancora Chiusi per il più tre che costringe Modena al time out. Che porta gli esiti sperati. Le ospiti si riportano sul meno uno e poi sul 12 pari. La Vitt è molto fallosa, Modena ne approfitta e ribalta sul 15-13 e poi mette a terra anche il sedicesimo punto. Ci prova Chiusi. Meno uno con il muro fuori di Meconcelli, ma Modena per il momento tiene botta e il divario sul più due. Ancora errori nei fondamentali da parte delle padrone di casa, le emiliane scappano senza fatica e raggiungono i venti. Più cinque per la formazione ospite, con il punteggio che si dilata ancora sul 22-16. E' dura adesso per Chiusi, Modena arriva ai ventitre, ma è nel momento più difficile che la Vitt rientra fino al meno uno con il turno di battuta di Distante. La partita sembra riaperta, però Modena ha il guizzo vincente. Il set va alle ospiti per 25-22.
Quarto Set
Punto a punto anche nella quarta frazione, tanti gli errori da una parte dall'altra. Chiusi trova il primo vantaggio sul 5 a 4 e il più due subito dopo. La Vitt prosegue e arriva sul più quattro, Modena chiama tempo, e la pausa permette alle ospiti di tornare sul meno due con il punteggio di 10-8. Chiusi regge le offensive emiliane e mantiene il break di vantaggio arrivando alla metà del set sul 13-11. Gli attacchi delle ospiti portano però frutti. Modena giunge al pari ai quattordici. Serve una risposta di Chiusi, che arriva subito con il nuovo break del 16-14. Di nuovo pari. La partita prosegue con altri due punti per le ragazze di Cacciatore, che ai 18 riescono a piazzare anche il più tre, costringendo le avversarie al nuovo time out. Modena riduce fino al meno uno, la Vitt interrompe con il tempo sul 20-19. Non serve. Modena ribalta 20-21. E tiene il vantaggio arrivando al ventiquattro. Quando tutto sembra scritto, Chiusi mette tre punti consecutivi, conquistando il set point e chiudendo immediatamente sul 26-24 con il piazzato di Meconcelli.
Quinto Set
Modena sull'1 a 0 e subito sul più due. Ottimo l'avvio delle emiliane, Chiusi tampona con Meconcelli 1 a 3, ma le ospiti mettono subito anche il quarto. 5 a 1 con la Vitt in piena difficoltà. Il tabellone adesso recita più sei sul 7 a 1. Modena sbaglia in battuta, Chiusi mette il 7 a 3, il momento positivo si interrompe immediatamente e le ospiti guadagnano il cambio campo con cinque punti di vantaggio sull'8-3. 9-3 Modena controlla senza problemi Chiusi chiama tempo. Due punti consecutivi per le padrone di casa, ma per il momento non bastano. Le emiliane vanno 11-6. Niente da fare per la Vitt, il punteggio arriva 13-7. Subito match point, annullato da Mancini. Annullato anche il secondo. Chiusi spera nel miracolo sul 14-10. Modena va in time out e chiude immediatamente sul 15-10.

Asd Vitt Chiusi

Prima divisione battuta dal San Miniato

Serata difficile per le ragazze del Gattoverde Ambra Cavallini. Le atlete di Flavio Gambini, infatti, sono state sconfitte in tre set dalla Scuola di Pallavolo Folgore di San Miniato. Il primo parziale sorride alle avversarie, che sfruttano al meglio i troppi errori in ricezione della nostra squadra. Anche il secondo set vede la Folgore sempre in vantaggio. Il terzo, invece, vede un gioco più pulito da parte della squadra di Gambini: ai vantaggi, però, esulta di nuovo la formazione ospite. Il prossimo turno, in programma sabato 23 settembre, ci vedrà a Pisa, sul campo della capolista Ospedalieri.
Gattoverde Ambra Cavallini - SdP Folgore San Miniato 0-3
(21-25, 19-25, 25-27)
Gattoverde Ambra Cavallini: Armani, Bartoli, Basti, Liberto, Luci, Mangini, Marianelli, Marinari, Martinelli, Pellegrini, Scarpetti, Sestito, Vacca. Allenatore: Gambini