giovedì 31 agosto 2017

Iniziata la stagione per il Dream Volley Fucecchio

Ieri sera ha avuto finalmente il via l´attività ufficiale per la stagione 2017/2018 per la squadra targata Dream Volley Fucecchio militante nel Campionato Nazionale di serie B girone D. I ragazzi allenati dai Mister Marco Nuti e Federico Benvenuti si sono ritrovati attorno alle 20:00 per una breve chiacchierata di introduzione al cospetto di tutta la dirigenza bianconera e del presidente Luca Boldrini per i classici auguri di inizio anno ed assieme al preparatore atletico Alberto Cenni hanno iniziato la preparazione che li porterà alla data di inizio campionato fissata per il 14 Ottobre ore 21:00 nella "tana" di casa contro la squadra emiliana di Villadoro Modena. Anche questo anno i trattamenti fisioterapici sono stati affidati alla esperte mani di Elena Doccini.
Ecco la rosa degli atleti:
PALLEGGIATORI: Tommaso Lazzeroni, Filippo Giani
CENTRALI: Emanuele Lusori, Lorenzo Ferretti, Lorenzo Rocchini, Davide Rossi
SCHIACCIATORI: Lorenzo Fruet, Leonardo Aliberti, Federico Lumini, Giacomo Caramelli
OPPOSTI: Nikki Hendricks, Federico Gori
LIBERI: Matteo Tesi, Lorenzo Lupetti.
La società è sicura di aver allestito un ottimo gruppo di atleti e soprattutto di persone, starà a loro aiutati dai mister a tirare fuori le giuste motivazioni per ben figurare nel campionato nazionale alle porte. Nei prossimi giorni i ragazzi affronteranno una parte di preparazione atletica seguita da una di tecnica, inoltre usufruiranno della palestra Movida di Castelfranco di Sotto per la ripresa di mobilità in piscina.

Nuova avventura come dirigente per Luigi Ragosa

Dal campo alla scrivania. Che Luigi Ragosa fosse una delle “teste pensanti” della Pallavolo Massa degli ultimi anni lo sapevano tutti. Troppo innamorato si questo sport per lasciarlo, troppo passionale per fare l’allenatore ed allora ecco che la Fonteviva Massa lo ha voluto con sé come dirigente. Dirigente, come tiene a ribadire lui, operativo e vicino al campo, perché se si è stati giocatori con la passione di “Gigi” a chiudersi in un ufficio non ci si pensa neppure.
Allora Gigi “ancora tu” Avrebbe detto Battisti. Sempre con Massa ma con un ruolo ben diverso.
“Non ti nascondo che avrei voluto giocare ancora qualche stagione prima di appendere le scarpette al chiodo. L’impegno richiesta da una Serie A però non è compatibile con il mio lavoro. A venti anni sarebbe stata un’esperienza da fare senza ripensamenti ma alla mie età ci sono altri impegni di vita. Oltre a questo in Liguria non c’erano altre opportunità per giocare anche in categoria inferiore e continuare il discorso con Massa, che tra l’altro veniva a giocare a La Spezia, mi intrigava molto”.
Ti togli la muta da gioco e ti siedi dietro una scrivania.
“Non è proprio così perché sarò molto operativo ma sicuramente ricoprirò un ruolo da dirigente. Con Italo Vullo abbiamo cercato un ruolo che venisse incontro alle mie esigenze. Il patron mi aveva chiesto di ricoprire un ruolo da team manager e di stare a contatto con la squadra. Un ruolo che mi sarebbe piaciuto molto ma che, per gli stessi motivi che ti dicevo prima, non ho potuto accettare. Così abbiamo deciso che farò da coordinatore di tutte le attività del palasport propedeutiche allo svolgimento della gara. Dalla postazione videocheck, al montaggio e smontaggio del campo gara ed oltre a questo sarò il telecronista per Lega Volley Channel cercando di mettere a disposizione degli appassionati la mia esperienza da giocatore e di innamorato di questo sport. E’ un ruolo ritagliato sulle mie esigenze e su quelle della società e mi piace molto perché mi consente di rimanere a contatto con la squadra e comunque nel mondo della pallavolo”.
Un ruolo che ti consente di fare un’esperienza che, chissà, potrebbe diventare importante anche per un tuo futuro più strutturato da dirigente professionista?
“Come ti ho detto, intanto mi consente di rimanere nella pallavolo. E’ una cosa che ho sempre desiderato e visto che, caratterialmente, non avrei mai potuto fare l’allenatore, penso che un ruolo da dirigente è quanto di meglio potevo desiderare. Iniziare da una società che conosco e che gioca in Serie A2 vuol dire fare un’esperienza importante e che potrà tornarmi certamente utile per il futuro”.

mercoledì 30 agosto 2017

Inizio attività´ della serie B2 Nottolini

Lunedì´ 28 Agosto la nostra squadra di B2 targata Bionatura,ha ufficialmente dato il via alla preparazione in vista del Campionato che inizierà´ il 14 Ottobre.Le giocatrici si sono ritrovate al Palapiaggia per i consueti tests di inizio stagione con il preparatore atletico Carnicelli e i tecnici Becheroni e Lupetti.Le nostre ragazze dopo i saluti del Presidente Gradi, del Ds Miccoli e della Club Manager Maltagliati hanno iniziato il lavoro con l´entusiasmo cercando da subito di instaurare tra loro quel feeling necessario a costruire lo spirito di gruppo che sarà´ uno degli elementi fondamentali per ben figurare.La squadra proseguira´ il lavoro di preparazione con un intenso ciclo di pesi alternato a momenti di lavoro tecnico che pian piano ci condurranno ai primi test match in cui potremo iniziare a capire quale Nottolini potremo vedere all´inizio del campionato. 

Fonte: Addetto stampa - www.nottolini.it

Nuovi innesti nel roster del Volley Cecina

Il Volley Cecina annuncia ufficialmente due conferme e un nuovo tesseramento, che andranno a rinforzare il gruppo della prima squadra maschile agli ordini di coach Cavallini. Si tratta di Daniele Fadda e Niccolò Galletta provenienti dal Volley Donoratico e di Davide Paoli dal Tomei Livorno. Per Daniele e Niccolò si tratta semplicemente di una conferma, visto che hanno già ricoperto i ruoli rispettivamente di libero e centrale nella passata stagione, dando ampie garanzie su tutti i fronti. Davide invece andrà a cimentarsi nel reparto di attacco, mettendo a disposizione tutto il suo talento e la sua grinta per portare in alto i colori rossoblù. Tutto il Volley Cecina fa un grande in bocca al lupo ai nostri ragazzi per la nuova stagione sportiva alle porte!

Inizio stagione pallavolistica 2017/2018

La Pallavolo Fucecchio ha iniziato ufficialmente la nuova stagione agonistica ieri, lunedì 28 agosto. La serie B2 e l´Under 14 di coach Fabio Giannotti sono state le prime squadre a dare il via agli allenamenti presso la palestra delle Scuole Professionali. La squadra della B2 dopo l´allenamento è stata invitata dal Presidente presso la sede sociale per condividere con alcuni dirigenti, un gruppo di giocatrici delle giovanili e relativi genitori, un breve saluto di benvenuto alle nuove arrivate e un incoraggiamento per l´inizio della nuova avventura nella quarta serie nazionale. Oggi invece è stata la volta dell´Under 16 allenata da Sonia Tosi, oggi affidata alla guida di Michele Bulleri. L´U14 e l´U16 sono entrambe nate dalla collaborazione della Pallavolo Fucecchio e i Lupi di Santa Croce che negli ultimi anni si è consolidata grazie agli ottimi risultati ottenuti nel recente passato. Oggi è stato il primo allenamento anche per le squadre allenate da Micaela Lombardi: l´Under 12 formata dalle bambine del 2006 e le più piccole del 2007, che affronteranno fino a dicembre il 2 livello del Minivolley per poi confrontarsi con il campionato Under 12 da inizio 2018. Nei prossimi giorni anche le piccolissime del Minivolley inizieranno il loro percorso.

Inizia la nuova settimana di preparazione al completo

Oggi la squadra della Videomusic-Fgl ha iniziato la settimana di preparazione con la rosa al completo. Alessandra COLZI, seppure impegnata anche per questo fine settimana nel beach volley, con la trasferta a Catania, per alcuni giorni si allenerà con le proprie compagne di squadra. Anche la giovane Melissa TESI da venerdì ha iniziato gli allenamenti dopo una lunga stagione appena trascorsa si è meritata una breve vacanze estiva. Da subito in programma una partita amichevole a Quarrata, come già anticipato saranno giocate delle partite con le squadre del nostro girone, per cui giovedì 7 settembre, per gli appassionati della pallavolo, è possibile seguire le ragazze bianco celesti a Quarrata per la prima gara sul campo con la squadra neo promossa nel Campionato di serie B1.

L´Ambra Cavallini ha iniziato a sudare

E´cominciata nel tardo pomeriggio di ieri la nuova stagione dell´Ambra Cavallini Pontedera, pronta a prendere parte al campionato nazionale di serie B1. Dopo la promozione ottenuta nello scorso mese di giugno, la dirigenza ha lavorato forte durante il mercato estivo ed ha messo a disposizione di Stefano Sassi e del suo vice Damiano Achilli un roster interessante e molto rinnovato. Le giocatrici si sono date appuntamento al palazzo comunale di Pontedera, intorno alle 19, accolte dall´assessore allo sport Matteo Franconi. "La Vbc - ha detto - rappresenta un pezzo importante della storia della nostra città. Nel 2018 compirà 50 anni di attività e ci auguriamo che possa far bene in un campionato importante come quello di B1". Nella sala consiliare, c´erano tutte le atlete del team targato Ambra Cavallini, assieme allo staff tecnico e ad alcuni membri della dirigenza. Il gruppo, poi, si è spostato alla palestra "Marconcini" per sostenere i primi test fisici, sotto gli occhi del nuovo preparatore atletico Giovanni Vaglini. Entusiasmo e voglia di far bene: questi gli ingredienti principali del primo giorno. Di seguito, l´organico completo della squadra. Palleggiatrici: Alessandra Dall´Ara e Alessia Sentieri. Opposte: Gloria Lisandri e Francesca Pecene. Schiacciatrici: Elisa Bardi, Ambra Donati, Veronica Fiorentini e Giulia Genovesi. Centrali: Giulia Carmignoli, Noemi Chini ed Elena Gabrieli. Libero: Laura Santerini.

Volley Arno al via la nuova stagione

È ufficialmente iniziata ieri sera la nuova stagione dell´Imballplast ArnoVolley con il ritrovo ed il via alla preparazione. Questi gli atleti a disposizione degli allenatori Maicol Pascale, Leonardo Ceccarini e Cristiano Volterrani:
Palleggiatori: Tommaso Lami e Sebastiano Berberi
Opposti: Francesco Da Prato, Pietro Giannuzzi e Luca Rossi
Schiacciatori: Marco Cerquetti, Lemma Pini, Nicola Falaschi e Emanuele Anselmi
Centrali: Francesco Pitto, Matteo Ridolfi e Federico Montini
Libero: Riccardo Pinzani e Tommaso Spremolla
Con l´occasione i biancoverdi hanno poi presentato le due nuove figure che seguiranno in pianta stabile la prima squadra: il fisioterapista Nicola Pardini, che affiancherà lo Studio Enrica Lazzereschi, e il nutrizionista Alessandro Leone. Erano presenti anche Federico Grossi in rappresentanza del Comune di Castelfranco di Sotto, oltre al diesse Davide Volterrani ed al Presidente Andrea Volterrani: "Comincia stasera un nuovo ciclo, il secondo da quando sono alla presidenza dell´Arno Pallavolo: quest´anno abbiamo inserito 5 nuovi elementi nella rosa e affrontato un grosso sforzo economico, anche perchè la sessione di volley mercato non si è rivelata affatto semplice. Crediamo comunque di aver allestito una squadra competitiva, ma soprattutto un bel gruppo che, col giusto tempo e il duro lavoro in palestra, saprà regalarci molte soddisfazioni".

Il caldo africano non ferma i Lupi

Il PalaParenti è un forno. La temperatura è veramemnte alta all’interno dell’impianto sportivo santacrocese quando la Kemas Lamipel inizia a lavorare nel pomeriggio. All’esterno siamo sui 37-38 gradi. In campo si va ben oltre, nonostante qualche portone aperto per fra circolare un pò di aria, ma i benefici sono relativi. Qualche consigliere, dopo la prima riunione del Cda, post ferie, svoltasi indicativamente all’ora di pranzo, coglie nel tardo pomeriggio, l’opportunità di dare un’occhiata al lavoro dei biancorossi. Questi ci danno dentro, con Totire sotto alla tribuna alta e Pagliai, dinanzi a lui, sotto quella bassa, per controllare ogni minimo dettaglio. I “Lupi” si dannano su tutti i palloni, in partitella, incuranti dell’afa opprimente che mette in difficoltà pure chi osserva dai gradoni. L’agosto della Kemas Lamipel sta per terminare. E’ stato un mese pesante: quattro settimane di intensa preparazione con un tempo (estivo) da… “Lupi” nel vero senso della parola. Il tempo da lupi non è soltanto quello invernale. In questa torrida ed interminabile estate, all’insegna della siccità e del caldo record, crediamo che il paragone, possa calzare. Ma la Kemas Lamipel ha stretto i denti, ha già cominciato a battersi, affrontando le prime asperità della stagione, pagando il primo pedaggio della nuova annata e Totire, a fine allenamento dichiara: “Devo riconoscere che non è stato facile dal 7 agosto, giorno del raduno ad oggi, lavorare con certe temperature. Ma i ragazzi hanno risposto bene, hanno fatto gruppo, si sono parlati, hanno inserito i due brasiliani, non si sono lamentati e questo mi ha fatto piacere. Ora ci aspettano altri due giorni “bollenti” e poi, finalmente, dovrebbe piovere, nella giornata di venerdì, proprio in occasione del primo test con la nazionale tunisina, proprio qui al PalaParenti”. – Che squadra è la Tunisia? “La Tunisia per noi – taglia corto il tecnico barese – è al momento la squadra giusta da incontrare. Venerdì pomeriggio alle 17 è previsto anche un certo calo termico, dovrebbe andare già meglio”. Sono due i confronti previsti con la nazionale nord africana guidata dal livornese Antonio Giacobbe, da anni trapiantato a Tunisi alla guida tecnica di questa nazionale, piuttosto intraprendente. Quello di dopodomani, per la cronaca, sarà un test amichevole ufficiale; successivamente, lunedì 4 settembre, le due formazioni daranno vita ad un allenameto congiunto, con un’altra gara in programma. Poi, martedì 5, i conciari si trasferiranno a Spoleto, per vedersela con gli oleari di Riccardo Provvedi. – Mister, si inizia a giocare. “Sì, è giunto questo momento. C’è una certa curiosità, ma ho sensazioni positive. La squadra risponde”. Totire, dopo l’allemnamento pomeridiano, coglie l’occasione per portarsi all’esterno del palasport santacrocese per scambiare due parole coi dirigenti ed i tifosi, “ghiacciando” i motori, prima della doccia. Conversare con lui è piacevole per tutti. Totire è una persona che non si sottrae, che non evita, che sa porsi. Il compito, anche per i giornalisti, sarà più agevole ed i titoli, per gli organi di stampa, saranno più facili quest’anno. Non ci sarà da faticare come avvenuto in altri momenti. Con lui sarà diverso. Intanto i giocatori escono per raggiungere le rispettive abitazioni. Si avvicina l’ora di cena. C’è che lascia il PalaParenti dall’ingresso principale, come Taliani, Ciullie Zonca e chi da una porta laterale, come Hage e Wagner, avendo l’auto parcheggiata nella piazza intitolata al vescovo martire Oscar Romero. Agosto è agli sgoccioli ed il gran caldo dovrebbe dare gli ultimi colpi di coda fra oggi e domani. Poi, da venerdì, le cose dovrebbero cambiare e, finalmente, si giocherà. Il primo mese di lavoro ha visto all’opera una squadra già coesa a livello di ideali e puntigliosa; il primo stipendio è più che meritato.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Con il raduno al via la stagione de Il Bisonte Firenze

Con il raduno di ieri sera, nella splendida cornice di Villa Il Salviatino a Fiesole, è ufficialmente cominciata la stagione 2017/18 de Il Bisonte Firenze, che dal 15 ottobre parteciperà per la quarta volta consecutiva al campionato di serie A1. Come da tradizione, il presidente Elio Sità e il patron Wanny Di Filippo hanno fatto gli onori di casa, in una sorta di primo giorno di scuola in cui non sono mancati l’entusiasmo e la voglia di cominciare: dopo le presentazioni di rito, il presidente Sità ha tenuto a battesimo la squadra con il suo consueto discorso introduttivo, poi è andata in scena la prima riunione tecnica guidata da coach Marco Bracci e dal suo staff, e a seguire la canonica cena di inizio stagione. Elegantissime le otto giocatrici presenti: oltre alle cinque che da oggi cominceranno la preparazione (Marta Bechis, Francesca Bonciani, Chiara Di Iulio, Giulia Pietrelli e Sara Alberti), hanno raggiunto Fiesole grazie a un permesso della Federazione anche le azzurre Beatrice Parrocchiale, Indre Sorokaite e Valentina Tirozzi, che poi sono subito tornate agli ordini del ct Mazzanti per la preparazione dell’Europeo, mentre erano assenti le tre straniere, in ritiro con le rispettive nazionali. In particolare, Ivana Miloš Prokopić sta preparando gli Europei con la Croazia (e quindi come le azzurre sarà a disposizione al massimo ai primi di ottobre), Hannah Tapp sta lavorando col Team Usa (e sbarcherà a Firenze il 22 settembre) e Daly Santana giocherà il campionato centronordamericano col Porto Rico (e rientrerà quindi solo il 18 ottobre, dopo la prima giornata). Come detto, oggi comincia la preparazione: la squadra lavorerà al ritmo di due sedute giornaliere, con quella del mattino dedicata alla parte fisica (in piscina o in sala pesi), agli ordini del preparatore Andrea Falsetti e quella del pomeriggio alla tecnica e alla tattica (in questa prima settimana a San Casciano), sotto la guida di Marco Bracci: in questa prima fase, alle cinque giocatrici presenti saranno aggregate alcune ragazze del consorzio Volley Art Toscana.
LA SQUADRA – Saranno undici le giocatrici de Il Bisonte Firenze per la serie A1 2017/18: le palleggiatrici Marta Bechis e Francesca Bonciani, l’opposto Indre Sorokaite, le schiacciatrici Valentina Tirozzi, Daly Santana, Chiara Di Iulio e Giulia Pietrelli, le centrali Ivana Miloš Prokopić, Hannah Tapp e Sara Alberti e il libero Beatrice Parrocchiale.
LO STAFF TECNICO – Tutto confermato lo staff tecnico: insieme a coach Marco Bracci lavoreranno il secondo allenatore Marcello Cervellin, lo scoutman Lorenzo Librio, il preparatore atletico Andrea Falsetti, il fisioterapista Michele Savarese e il dirigente accompagnatore Valentina Tiloca. Due invece le new entry: si tratta del fisioterapista Enrico Sergi e del medico sociale Jacopo Giuliattini.
IL DISCORSO DEL PRESIDENTE ELIO SITA’ - “Abbiamo allestito una formazione in linea con quelli che erano i nostri obiettivi, cercando di migliorare rispetto all’ultima stagione che comunque ci ha dato tante soddisfazioni. Siamo una società da sempre strutturata come una famiglia, e questo ci ha portato ad avere risultati positivi dal punto di vista tecnico ma anche qualche delusione a livello umano: da parte mia c’è stata una riflessione, per capire se magari abbiamo sbagliato ad avere questa impostazione, ma alla fine resto convinto che quello che conta è la serietà in campo e in palestra e l’attaccamento alla maglia e ai valori societari, mentre fuori dal campo l’importante è mantenere un comportamento consono, senza che nessuno debba fare il vigile. Questo clima familiare, che si è creato anche grazie al nostro patron Wanny, è la nostra caratteristica, e speriamo che anche questa stagione ci porti delle belle soddisfazioni”.
LE PAROLE DI COACH MARCO BRACCI – “Siamo entusiasti di cominciare questa nuova avventura: all’inizio lavoreremo con sole cinque giocatrici, che integreremo con alcune ragazze delle giovanili, ma io dico che fortunatamente siamo solo in cinque, perché è importante che le atlete vestano le maglie delle proprie nazionali, di modo da poter giocare ad alti livelli e acquisire esperienza. La società ha saputo lavorare bene questa estate: abbiamo confermato con piacere le atlete che hanno deciso di rimanere qua, e a loro abbiamo aggiunto alcune giocatrici di esperienza e altre più giovani e di belle speranze. Faremo di tutto per aiutare le nuove a inserirsi, e per provare a confermare almeno il risultato dell’anno scorso: abbiamo fatto una bellissima cavalcata, ma non nascondo le nostre ambizioni e quindi dovremo essere bravi ad alzare ulteriormente l’asticella”.

martedì 29 agosto 2017

Al via le attività del Tegoleto Volley Settore Femminile

Con il mese di settembre riprenderanno a pieno ritmo le attività della Tegoleto volley per la stagione agonistica 2017/18. Ai nastri di partenza, con rinnovato entusiasmo, la società prenderà parte al campionato di serie D. Il presidente Valdambrini Claudio al suo 16° anno alla guida della società esprime ottimismo e così come già programmato da alcuni anni, si punterà molto sul settore giovanile. La prima squadra presenta una rosa ringiovanita grazie anche all’accordo con il Cassero volley che sarà esteso anche al settore giovanile. La Tegoleto Volley, oltre la prima squadra, prenderà parte ai campionati Seconda divisione, U/14, U/13 e U/12. Ma il fiore all’occhiello è sicuramente il nutrito numero di atlete presenti nei gruppi del minivolley e palla rilanciata. La prima squadra è stata affidata a Roberto Raspanti che tanto bene ha gestito nell’anno precedente il gruppo di U/18 con ottimi risultati ma che, suo malgrado, sarà costretto a lasciare i gruppi minivolley e palla rilanciata per motivi di lavoro e la società si sta muovendo per avere un allenatore/allenatrice con il giusto profilo. La seconda divisione viene affidata all’inossidabile coach Paola Fracassi mentre un altro veterano della Tegoleto Volley, Fabrizio Bichi, si occuperà delle giovani promesse allenando i gruppi U/12 e U/13. La squadra dell’U/14, fiore all’occhiello della società, (vincitrice degli ultimi due campionati provinciali di categoria) sarà anche quest’anno affidata a Marika Guerri con l’aiuto della nuova entrata Leonardo Ricci. Obiettivo principale della società è una sana competizione sportiva per uno sviluppo sano delle atlete nel loro percorso di crescita. Un grosso in bocca al lupo a tutte le atlete per un anno pieno di soddisfazioni. Organigramma societario: Valdambrini Claudio (Presidente e responsabile prima squadra); Valdambrini Andrea (V. Presidente e responsabile settore giovanile), Bichi Dino, Fracassi Maurizio e Domenico Manfredonia (Consiglieri).

Tegoleto Volley

sabato 26 agosto 2017

Il gruppo allenatori si rinforza: ecco Massimo Asperti

Il Volley Cecina ufficializza l´ingresso nello staff allenatori del tecnico Massimo Asperti. Massimo, che vedremo impegnato nel settore giovanile, si è detto lusingato della nostra chiamata, desideroso di crescere professionalmente e di contribuire con tutto l´impegno possibile, alla crescita dei gruppi che gli verranno affidati, seguendo le linee guida dettate dal responsabile tecnico. Massimo inizia nel 1999 a San Vincenzo con il mini e super volley, portando le stesse atlete fino all´under 13 riscuotendo ottimi risultati. In seguito è chiamato a Donoratico per occuparsi del settore giovanile collaborando con coach Sella, raccogliendo ancora ottimi risultati ed esordendo anche sulla panchina della prima divisione con atlete del calibro di Fidanzi e Dal Canto. Ritorno di fiamma a San Vincenzo dove riesce a portare l´under 14 femminile ad un ottimo secondo posto in campionato. In seguito approda a Venturina dove rimane fino alla scorsa stagione lavorando col settore giovanile e con la prima divisione. In attesa di vedere Massimo all´opera al PalaFrontera, gli auguriamo un proficuo anno sportivo e pieno di soddisfazioni! Forza Volley Cecina!

Giovanni Vaglini è il nuovo preparatore atletico

L´Ambra Cavallini Pontedera, con estrema soddisfazione, comunica di aver raggiunto un accordo di collaborazione con un personaggio di assoluta esperienza e professionalità, che sarà il preparatore atletico della B1. Si tratta di Giovanni Vaglini, pontederese doc, che vanta un curriculum di assoluto prestigio. Diplomato Isef nel 1993, ha iniziato ben presto a collaborare con varie palestre, fino a diventare physical coach della famiglia Agnelli. "In seguito - spiega Vaglini - è iniziato il mio percorso nello sport di alto livello come preparatore atletico professionista della Juventus, dove ho potuto lavorare a stretto contatto con Marcello Lippi e Carlo Ancelotti". Tra le sue esperienze, anche quella di fitness coach al Watford, quando l´allenatore era un certo Gianluca Vialli. "Poco tempo dopo - aggiunge il nuovo preparatore atletico dell´Ambra Cavallini - mi sono laureato in scienze motorie ed ho iniziato a seguire da vicino un grande campione come Alessandro Del Piero. Questa collaborazione lo ha portato a centrare traguardi sportivi importanti, come la vittoria di un campionato del Mondo e due classifiche di capo cannoniere". Attualmente svolge il suo operato presso lo studio di valutazione funzionale e motoria "Goldphc.com" e nella palestra "Ginnasticamente", entrambe con sede a Pontedera. "Credo fermamente che la ginnastica vada fatta nel modo giusto sin da piccoli e a tale proposito abbiamo in mente di svolgere alcuni incontri con i genitori di tutte le atlete del settore giovanile dell´Ambra Cavallini". Vaglini, inoltre, e´ insegnante di pilates e collabora con la scuola primaria attraverso progetti ministeriali. "Sono felice di aver iniziato a collaborare con questa storica società di pallavolo. Alla base della mia metodologia, reputo fondamentale lo studio e la conoscenza di ogni singola persona e di tutti quegli elementi che possano ottimizzare al meglio il proprio rendimento psicofisico".

Giacomo Muzzi confermato speaker della Emma Villas Volley Siena

Sarà ancora Giacomo Muzzi la voce della Emma Villas Siena nel ruolo di speaker per le gare interne della formazione biancoblu al PalaEstra. Continua quindi la collaborazione tra la società del Presidente Giammarco Bisogno ed il noto e apprezzato professionista senese che con la sua carica riesce ad ogni match ad “accendere” i tifosi presenti sugli spalti del palazzetto dello sport cittadino. “Sono felice di proseguire questa collaborazione, che va avanti da quattro anni, con la Emma Villas Siena – commenta Giacomo Muzzi –. Il gruppo societario biancoblu è come una famiglia e io mi trovo sempre più a mio agio in questa realtà. A Siena vedo sempre maggiore interesse attorno a questa squadra, il legame con la città si sta consolidando. Negli ultimi due anni ho visto tanti amici avvicinarsi alla Emma Villas e diventarne tifosi, sostenendo la squadra ed emozionandosi alle partite. Questo è un segno importante di come sia visto oggi il team e dell’affetto che gli sta attorno. Io mi sento responsabilizzato nel mio ruolo, nella pallavolo lo speaker deve seguire ogni istante del gioco, deve intervenire spesso e io nei miei interventi cerco sempre di trasmettere tutto il mio entusiasmo”.

Da Lunedi torna a sudare il Saione Pallavolo

"Da lunedì 28 agosto inizierà ufficialmente la stagione sportiva 2017/18 del saione pallavolo con numerose ed importanti novità nel settore tecnico. In questa stagione il coordinatore tecnico di tutta l'attività femminile sarà Mirko Morelli, che allenerà anche la squadra Under14. Il gruppo Under13 sarà condotto da Claudio Zingherini, mentre i gruppi Under16 ed Under18 avranno la guida tecnica di Joseph Mazzotta. Per la conduzione tecnica della Seconda Divisione è stato confermato Michele Morelli, che allenerà anche l'under12. I gruppi di avviamento alla pallavolo/minivolley saranno condotti da Davide dell'orletta, giacomo Borgogni e Giacomo martinelli. l'attività sportiva di tutte le squadre sarà svolta unicamente nella splendida struttura del palasport Mecenate di arezzo. Le iscrizioni per tutte le squadre sono già aperte e prevedono vantaggiose proposte economiche per tutte le fasce di età."

Mirko Morelli
Saione Pallavolo

venerdì 25 agosto 2017

Cristina Simonini al minivolley e scuola

L’Ospedalieri si arricchisce di un nuovo importante tassello che va a completare lo scacchiere dello staff tecnico della società pallavolistica pisana. La Pallavolo Ospedalieri può contare anche sull’apporto e sulla professionalità di Cristina Simonini una donna eccezionale che gode della massima fiducia e stima della Società sia come tecnico che come persona. Cristina avrà l’incarico di istruttrice settore minivolley 1° livello e di coordinamento delle attività scolastiche di promozione della pallavolo. “Ritorno in palestra, dopo un breve periodo di stop dalla pallavolo per seguire i miei figli – spiega Cristina – cogliendo con con entusiasmo la proposta del presidente dell’Ospedalieri ad entrare a far parte di un team di tecnici importanti e con l’incarico di seguire il minivolley e le attività scolastiche. Cristina prenderà il posto di Flavia Duè che lascia l’incarico per motivi di studio e alla quale la Società ringrazia per l’impegno e la dedizione con cui ha condotto il proprio compito. I corsi di minivolley avranno inizio lunedì 11 settembre alle ore 17:00 per i bambini delle classi 1°, 2° e 3° scuola primaria e alle 17:30 per i bambini che frequentano le classi 4° e 5° primaria.

Centro tecnico territoriale Monsummano: il 28 agosto raduno della Serie C con molti volti nuovi

Lunedì 28 agosto, al palazzetto dello sport di piazza Pertini, al via la nuova stagione della Serie C del Centro tecnico territoriale Monsummano, progetto nato in collaborazione con la società di Serie A1 femminile Savino Del Bene Volley Scandicci. Una squadra rinnovata a partire dal suo head coach, già ufficializzato lo scorso giugno: Antonio Galatà, ex tecnico del polo di specializzazione giovanile Euroripoli di Firenze, che sarà affiancato dai confermati Cesare Arinci (assistent coach) e Andrea Baldi (preparatore atletico). Quanto al roster, sono cinque gli elementi nuovi: Caterina Alderighi, classe 1992, di ruolo palleggiatore, ex Pallavolo Empoli; Elisabetta Gassani, classe ´86, di ruolo schiacciatore, con esperienze in serie B e serie C; Laura Di Paolo, classe ´81, di ruolo schiacciatore, con un lungo curriculum tra serie B e serie C; Ginevra Antonini, classe ´92, di ruolo schiacciatore, ex Pallavolo Empoli; Cecilia Fagni, classe ´95, di ruolo centrale, ex capitano della Pallavolo Fucecchio. Confermate rispetto alla passata stagione il palleggiatore Alessandra Iozzelli (classe ´85), il centrale Samanta Maestri (´92), gli schiacciatori Alessia Moriconi (´95), Teresa Farsetti (´93) e Chiara Conte (2000), oltre al libero Sara Spadoni (´89). La rosa, che sarà di dodici giocatrici, è da completare ancora con l´innesto di un terzo centrale. Iniziano la preparazione lunedì 28 agosto anche le formazioni Elite del Ctt, Under 18, Under 16 e Under 14.

Ufficio Stampa – Luca Signorini

In seconda linea torna Giada Farci. Il libero ex Mazzoni aveva già vestito per due anni la maglia del club pievarino

Ha sempre avuto i colori bianconeri nel sangue e non solo in ambito di tifo calcistico. Probabilmente era destino che l’interruzione dell’avventura di un anno fa non fosse definitiva ma soltanto temporanea: siamo lieti di annunciare il graditissimo ritorno in bianconero di Giada Farci. Libero classe 1994, compie la trafila nel settore giovanile del Vv.f. Mazzoni: è, infatti, una delle protagoniste di quel terribile gruppo delle “A-mazzoni”, capace di portare alla ribalta il settore femminile del club dei vigili del fuoco e compiere grandi imprese come, ad esempio, la vittoria della Prima Divisione nel 2010, quindi continua a militare in maglia biancorossonera figurando ottimamente in serie D fino alla stagione 2011/12. Le ottime prove fornite le valgono la chiamata prestigiosa del Milleluci Casalguidi di Roberto Niccolai, in Serie C, trovando spazio spesso e volentieri, contribuendo al tranquillo mantenimento della categoria. Dal 2014 il passaggio a Pieve a Nievole dove mette a disposizione la sua esperienza ed offre ampiamente il suo contributo, centrando la qualificazione ai playoff (terzo posto) nella stagione 2015-16, campionato dove, anzi, a cinque giornate dalla fine la squadra condivideva la prima posizione con il Vba Hosterfood, lottando per la vittoria diretta. L’anno scorso, svincolata, si tiene in allenamento giocando con la formazione UISP della Scuola Volley Pistoiese e vincendo il torneo di categoria. Nel finale di stagione viene tesserata per disputare i playout con la giovane Prima Divisione del Montebianco nel doppio confronto con la Nuova Robur Massa: qui si mette in evidenza con ottimi interventi, tenendo accese le speranze di salvezza bianconere (vittoria per 3-2 all’andata), giocando una buona gara anche in terra apuana quando, però, a prevalere furono le ragazze di Massa (3-1). Categoria, comunque, poi mantenuta tramite il ripescaggio. Sicuramente fu proprio quella doppia prova fornita da Farci ad impressionare positivamente coach Ambra Russo, insieme, aspetto non meno importante, alla carica e all’armonia che Giada ha saputo portare negli allenamenti estivi della Serie D. Uno dei suoi pregi migliori, infatti, è proprio quello di riuscire a fare gruppo, trasmettendo a tutte le compagne la propria grinta e questo è un elemento molto importante per chi deve svolgere un ruolo delicato come quello di libero. Nei due anni passati a Pieve si è sempre battuta come una leonessa anche a scapito di qualche problema fisico. Inoltre, preme sottolineare come sia sempre rimasta legata al gruppo: l’anno scorso era spesso presente in tribuna ad assistere alle gare delle sue ex (ora attuali) compagne. Atleta in grado di dare sicurezza in ricezione, potrà incrementare le proprie qualità difensive con il lavoro di Russo, maniacale nell’impostazione dei meccanismi della seconda linea. E’ una Giada Farci quasi al settimo cielo quella che si racconta brevemente per la sua seconda avventura in bianconero: “Sì, sono contentissima di essere tornata anche perchè, come giustamente riportato, sono sempre stata legata al progetto, all’ambiente e alle persone. Sulla nuova stagione spero che la squadra possa disputare un campionato di alto livello e per quanto riguarda me farò di tutto per dare il massimo contributo, al 100%”. Parole di grande intensità e che fanno intendere tutta la voglia di mettersi in discussione da parte della giocatrice. Facendole un grande in bocca al lupo per i prossimi impegni pallavolistici, siamo ben felici di poter dire: “Bentornata Giada!”.

Iniziata la nuova avventura della serie D

Agli ordini di coach Alessandro Bigicchi e Luca Bonomini ,é partita la stagione 2017/18 della nostra serie D. Con le ragazze tutte presenti sul parquet e sotto l ´ attenzione del nostro preparatore fisico Nicola Carnicelli ieri sera sono stati svolti una serie di test . Squadra quella di Bigicchi si molto giovane, ma con ragazze di bella prospettiva per cui sia staff tecnico che società si augura e ne siamo certi una crescita importante durante la stagione.

Fonte: Addetto stampa - www.nottolini.it

Intervista doppia a Leoni e Ribeiro

Intervista alla diagonale. Non è un esercizio di geometria ma l’intervista doppia che abbiamo fatto grazie alla collaborazione di Giacomo Leoni e Lucas Thomaz Ribeiro. Appunto la nuova diagonale che la Fonteviva Massa si è regalata per affrontare la Serie A2 UnipolSai. Due giovani talenti, due delle tante facce pulite della che la società ha messo nelle mani di Andrea Masini per questa stagione 2017-2018. Lucas, brasiliano appena sbarcato in Italia ma già a suo agio a dialogare con tutti grazie ad una fantastica lingua “patchwork” fatta di italiano, inglese e spagnolo, e Giacomo, genovese DOC che dopo anni di peregrinazioni per lo stivale torna invece a giocare a casa proprio con la Fonteviva. Lucas prime impressioni italiane dopo pochi giorni di allenamenti con la Fonteviva. “Le prime impressioni di questi primi giorni in Italia sono positive. La squadra lavora forte e seriamente. Il lavoro pre stagione agonistica è sempre difficile ma è anche molto importante. Se lavoriamo bene adesso tutto ci sarà più semplice dopo”. Palleggiatore-Opposto. Due ruoli strettamente legati e con dinamiche d’intesa tutte particolari da costruire in questi giorni di preparazione. Come sta procedendo il lavoro tra di voi? Giacomo: “Lucas ha mezzi fisici importanti e dobbiamo trovare il modo di sfruttarli al meglio. Ci siamo parlati ed abbiamo già un’idea di quella che potrebbe essere la palla più adatta per metterlo a suo agio e consentirgli di esprimere tutto il suo potenziale tecnico e di salto. Dalla prossima settimana lavoreremo con il pallone ed inizieremo concretamente a provare”. Lucas: “Stiamo lavorando bene. Sono sicuro che troveremo molto velocemente la migliore intesa e che arriveremo a fare ciò che vogliamo molto rapidamente”. Per te Giacomo giocare a La Spezia è un po’ tornare a casa? “Esatto. Ho giocato moltissime volte in questo palazzetto con le selezioni ed è una sensazione molto bella e particolare. Stiamo vivendo queste prime settimane di lavoro in grande serenità. Stiamo facendo palestra, piscina , pesi ed è tutto davvero molto positivo. Con Andrea (ndr Masini) e Massimiliano (ndr Urbani) poi stiamo già sviluppando qualche idea su come vorremmo giocare. Insomma, tutto perfetto”. Lucas rispetto al tuo pre-campionato in Brasile hai trovato differenze? “Prima di tutto in Brasile il precampionato è lungo due mesi, e non solo uno come qua in Italia, e con un numero maggiore di sedute di pesi. E’ un lavoro fisico diverso. Non c’è migliore o peggiore sono solo due strade diverse per raggiungere il risultato. Semmai sto trovando più difficoltà nell’adattarmi all’alimentazione. In Brasile mangiavo molta carne, circa 300 grammi per pasto, assieme a fagioli e riso. Qua da voi la carne costa troppo e quindi mi sto adattando alla pasta. E’ un po’ strano ma mi sto adattando senza problemi”.

Domenica il raduno, da lunedì 28 via alla preparazione de Il Bisonte

É tutto pronto per il via ufficiale della stagione 2017/18 de Il Bisonte Firenze. Dopo le meritate vacanze estive, domenica sera la squadra si radunerà nella splendida cornice di Villa Il Salviatino a Fiesole: il ritrovo sarà l’occasione per le presentazioni ufficiali, i discorsi di rito, la consegna del programma alle giocatrici e la prima cena di gruppo, poi da lunedì 28 agosto Il Bisonte comincerà la preparazione in vista del suo quarto campionato di serie A1 consecutivo, agli ordini del confermatissimo staff tecnico guidato da coach Marco Bracci.

Elena Casini in prestito a Castelfiorentino

Il Volley Cecina comunica di aver raggiunto l´accordo con la società Pallavolo I´Giglio di Castelfiorentino per il prestito, per la prossima stagione sportiva 2017/2018, della nostra atleta classe 1996, Elena Casini. La trattativa è stata intavolata nel momento in cui Elena, dopo la buona stagione appena disputata in serie B2 che ci ha visto raggiungere l´obiettivo salvezza , ha manifestato la volontà di rimanere se possibile a giocare nella stessa serie. Auguriamo a Elena i migliori successi per il prossimo campionato, confidando sin d´ora, visto il suo attaccamento ai nostri colori, che sia un arrivederci a prestissimo al Palafrontera. In bocca al lupo Elena!

giovedì 24 agosto 2017

C Femminile Cecina, bomba di mercato: arriva Emma Orlandini

Eccola la ciliegina sulla torta che tutto il popolo rossoblù stava aspettando, dopo il tam tam di voci che circolavano negli ambienti sportivi già da qualche giorno. Dopo una lunga trattativa conclusasi con reciproca soddisfazione con il Volley Donoratico, che ringraziamo calorosamente per la professionalità e disponibilità dimostrata, il Volley Cecina comunica ufficialmente il tesseramento di Emma Orlandini per la prossima stagione sportiva 2017/2018 nelle file rossoblù. La talentuosa Emma non ha certo bisogno di presentazioni visto che da buona cecinese ha trascorso i primi anni nelle nostre giovanili, iniziata dal papà Giancarlo ex giocatore, allenatore, dirigente conosciutissimo nel mondo del Volley a livello nazionale. Emma, attaccante possente, grintosa, potente e tecnica, ha cominciato prestissimo a cogliere grandi successi e soddisfazioni con le selezioni provinciali e regionali, poi esperienze in giro per l´Italia, e l´anno scorso una stagione in cui è stata determinante per la promozione del Volley Donoratico dalla serie C alla B2. Un tassello quindi di primissimo livello che va a rinforzare il nostro già competitivo roster a disposizione di coach Giuntini. Non ci resta che augurare a Emma le più grandi fortune e come sempre...forza Volley Cecina!

Iniziata la stagione 2017/2018 per la Videomusic-FGL

E' iniziata la stagione agonistica 2017-2018 per la ASD Pallavolo Castelfranco. Da questa sera in campo le ragazze che giocheranno nel Campionato Nazionale di B1/F con la squadra denominata VIDEOMUSIC-FGL, al momento non ancora al completo per svolgere gli allenamenti, ma con la prossima settima si parte a pieno ritmo. Per alcune ragazze è stato il primo allenamento con i nuovi colori sociali, ma dopo pochi minuti si è notato nel viso la gioia di essere in campo tutte insieme, anche se la parte dove si lavora con il corpo rimane un po´ più pesante da fare, ma nella seconda parte hanno avuto modo di giocare con la palla e riprendere un po´ di fiato. Prossimo allenamento domani pomeriggio ore 19.30 al palazzetto dello sport di Castelfranco di Sotto

Il Presidente Bisogno: "Mi aspetto che i tifosi rispondano ancora con grande entusiasmo"

Determinazione, concentrazione e voglia di lavorare e faticare per prepararsi al meglio in vista della prossima stagione agonistica. La Emma Villas Siena sta proseguendo gli allenamenti: pallavolo giocata, lavoro fisico e pesi al PalaEstra e anche sedute in piscina all’Acquacalda. La squadra sta rispondendo bene a quello che chiede il coach Bruno Bagnoli ed effettua il lavoro atletico insieme al preparatore Omar Pelillo. La preparazione va avanti con i giocatori che stanno dimostrando sin da subito grande spirito di sacrificio; gli allenamenti vengono svolti in un bel clima, quando possibile anche con il sorriso, che è segno di un affiatamento che già si sta creando all’interno del gruppo, costituito da sei giocatori confermati dalla scorsa stagione e da sette nuovi acquisti. Si è svolto ieri pomeriggio, mercoledì 23 agosto, anche il “media day” al PalaEstra in viale Sclavo, con il primo incontro dei giocatori del roster biancoblu e dello staff tecnico con i giornalisti. Al “media day” era presente anche il Presidente della Emma Villas Siena, Giammarco Bisogno, che ha poi seguito l’allenamento della squadra. “Questo è il nostro terzo anno a Siena – ha affermato il massimo dirigente della Emma Villas Siena –, in questi due anni abbiamo avuto una importante escalation di pubblico, che è stata anche superiore rispetto a ciò che potevamo attenderci. Mi aspetto che i tifosi e i senesi rispondano ancora con grande entusiasmo e che possa esserci anche una buonissima risposta in termini di abbonati e di spettatori nei match che la Emma Villas giocherà nella prossima stagione”. La prima occasione per vedere un test match dei biancoblu sarà il 2 settembre quando in trasferta la Emma Villas affronterà Tuscania. “Giocheremo delle amichevoli interessanti – commenta il presidente Bisogno –, fino al Volley Day (che si terrà il 22 settembre al PalaEstra, ndr) con la Sir Safety Perugia che sarà una bella occasione di confronto per la squadra a livello tecnico e anche di organizzazione a livello societario. Io credo che abbiamo azzeccato il mix tra il gruppo storico con ragazzi che erano già con noi nella scorsa stagione e i nuovi che sono tutti giocatori importanti con esperienze di tutto rispetto con campionati di Superlega disputati e in alcuni casi anche scudetti vinti. Questi ragazzi sono consapevoli che rappresentano una città importante come Siena e questo deve essere un elemento che porterà tutti ad avere ancora più stimoli e voglia di fare bene”. “Le prime impressioni sono assolutamente positive – commenta coach Bruno Bagnoli –, ci stiamo compattando bene come staff e ci stiamo rapportando nel migliore dei modi con i giocatori. Il gruppo dei giocatori si sta dimostrando molto motivato, siamo assolutamente soddisfatti della campagna acquisti che abbiamo fatto e adesso dopo un primo periodo di conoscenza reciproca cominceremo a spingere sempre di più”. “Provo tanta soddisfazione e grande volontà di fare bene – dichiara il vice coach, Simone Cruciani – e di ripagare la fiducia che la società ha avuto nei miei confronti. Io sono contento, soddisfatto e sereno e ho una grande voglia di fare bene per il collettivo. Cerchiamo di essere tutti molto uniti e di lavorare oltre che sulla tecnica e sulla tattica anche sulla testa e sul senso di appartenenza che è un elemento molto importante per raggiungere buoni obiettivi”. “Per me è veramente bello essere di nuovo qui, ritrovi tanti compagni di squadra, si apre un nuovo capitolo e cercheremo di essere ancora più competitivi”, afferma Roberto Braga. Chi alla Emma Villas è tornato è il libero Filippo Pochini: “Sono felicissimo di essere di nuovo a giocare in questa società. Conosco bene l’ambiente, il Presidente Giammarco Bisogno e la dirigenza biancoblu. Ho fatto questa scelta anche perché la Emma Villas propone sempre progetti ambiziosi”. “Siamo pronti per iniziare la nuova avventura insieme – afferma Simone Di Tommaso –. Sicuramente c’è qualità nella squadra, bisognerà lavorare per svilupparla al meglio e per creare degli equilibri dentro e fuori dal campo che ci consentiranno di vivere una stagione importante. L’avvio è stato promettente sia dal punto di vista qualitativo che per quanto riguarda l’entusiasmo, quindi credo che ci siano tutte le carte in regola per poter fare bene”. “E’ una emozione bella e positiva, sono felice di essere qui e per i ragazzi che sono rimasti – dichiara Cesare Gradi –. Per chi c’era già nello scorso campionato ci sono affinità e conoscenza anche di gioco dalla passata stagione e questo ci aiuterà anche per inserire i nuovi acquisti”. “Ho tanta voglia di ricominciare a giocare – dice Vincenzo Spadavecchia –, penso che quest’anno potremo fare bene anche con i nuovi innesti che sono giocatori di buonissima qualità. Con i nuovi giocatori che sono in squadra il feeling è scattato subito, come se ci conoscessimo da anni”. “Sono qui a Siena e tutti sanno che vorremo fare bene – sono le dichiarazioni di Martin Nemec –. Credo che saremo una buonissima squadra. Quando mi è arrivata la proposta della Emma Villas non ci ho pensato molto e ho subito detto di sì, volevo venire a giocare a Siena”. “Già essere in questa squadra accanto a giocatori di grandissime qualità è una cosa importante per me – dice Alessandro Graziani –. Io sono qui per imparare e potrò farlo accanto a pallavolisti di ottima esperienza. Questo è il mio primo anno di Serie A2, posso confrontarmi in questa categoria nella quale non ho mai avuto modo di giocare”. “Ci stiamo trovando tutti bene, il gruppo è ottimo – afferma un altro dei nuovi acquisti, Federico Bargi –. Una cosa che apprezzo tanto di questa società sono le ambizioni che ci sono. Sono convinto della scelta che ho fatto e sposo a pieno questo progetto, per il resto vedremo quello che accadrà e il campo come sempre parlerà. Secondo me il reparto dei centrali è ottimo, sono contentissimo per i compagni che ho in squadra. Roberto Braga avrà tanto da insegnare a noi più giovani”.

Il 22 Settembre la festa del 40° della Fossa dei Lupi

C’è attesa, nell’ambiente del club biancorosso, per la festa del 40esimo della Fossa dei Lupi, che avrà luogo il prossimo 22 settembre al PalaParenti. L’evento si svolgerà di venerdì e, 48 ore dopo, domenica 24 settembre, scatterà il campionato di A2, con la Kemas Lamipel che ospiterà i fermani del Grottazzolina con inizio proprio alle 19,30. Tutto nel giro di 48 ore quindi: la festa alle 19,30 del venerdì e, la domenica sempre alla stessa ora, i “Lupi” dei brasiliani Hage e Wagner, faranno il loro debutto al PalaParenti nel 25esimo torneo cadetto della loro storia. Ma torniamo a parlare del 40esimo della “Fossa” che venne costituita alla palestra Banti, per unirsi agli Ultras già in vita dal 1973 e che, nel giro di poco tempo, avrebbe preso in mano le redini del tifo biancorosso, tenendole ben salde, fra alti e bassi, fino ad oggi. A fondarla furono due ragazzi di allora, Giancarlo Parenti ed Emilio De Bernardi e l’obiettivo era quello di dar vita ad un gruppo apolitico (in quegli anni ogni gruppo ultras aveva una precisa connotazione di destra o di sinistra), che chiamasse a raccolta il maggior numero di giovani, per tifare per i “Lupi”. I primi anni, per la Fossa dei Lupi, furono memorabili, soprattutto quelli al cavallo fra la fine degli anni Settanta e per tutto l’arco degli anni Ottanta, nonostante la tragica scomparsa, il 18 maggio 1986, del leader del gruppo Giancarlo Parenti, per un incidente stradale. Nonostante questa gravissima perdita, la “Fossa” tenne duro, proseguendo il suo cammino nel tempo, senza arrendersi. Il percorso non è mai stato agevole e, sotto certi aspetti, può essere paragonato a quello dei “Lupi”: come un saliscendi, sempre caratterizzato tuttavia, dalla presenza di un appassionato zoccolo duro che ha sempre portato avanti il discorso, anche nei periodi più disagevoli. A 40 anni di distanza, da quell’indimenticato settembre del 1977, la Fossa dei Lupi è pronta a far festa con la squadra e con tutti coloro che vorranno partecipare. L’organizzazione è già in moto da tempo. La serata sarà allietata dalla presenza dello show man Daniel Buralli e da quella di dj Nejo, direttamente da Parigi. Dal Cda dei “Lupi” giunge l’opinione del consigliere Andrea Landi il quale dichiara in merito: “Siamo contenti che sia stato organizzato questo evento così coinvolgente per tutto il mondo dei “Lupi”. La Fossa dei Lupi ha una grande storia e credo di poter dire che in Italia, relativamente alla pallavolo, questo sia il gruppo più longevo di tutti. Anch’io ne ho fatto parte, come tanti e lo dico con orgoglio. Condivido la decisione della società di porre, quest’anno, sulla maglia della Kemas Lamipel, sotto uno dei loghi storici della Fossa, il numero 40, per il traguardo raggiunto”. Da lunedì prossimo, i principali esponenti della Fossa dei Lupi, con Mau e Fajo su tutti, insieme al Direttivo della Curva ed ai vari collaboratori, daranno il massimo per la perfetta riuscita della festa biancorossa. Lo slogan più gettonato (nella foto), fra quelli in circolazione, è il seguente: “Sarà una notte di Lupi feroci…la riempiremo di luci e di voci”.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

mercoledì 23 agosto 2017

Oggi primo incontro a Castelfranco per la B1

Oggi 23 agosto 2017 alle ore 20.00 la squadra della VIDEOMUSIC-FGL Castelfranco, impegnata nel Campionato Nazionale di B1/F, dopo l´ultimo incontro svoltosi nei primi giorni di luglio, rientra in palestra per l´inizio della nuova stagione. Con oggi inizia così la preparazione ufficiale con tutte le ragazze guidate dagli allenatori Menicucci e Ficini e il preparatore atletico Corti. In questo periodo le giovani atlete hanno avuto modo di recuperare le energie, anche se alcune di loro sono state impegnate nel lavoro, ma per non perdere il ritmo hanno continuato a giocare a beach volley. Per gli appassionati di pallavolo è possibile seguire il primo incontro presso il palazzetto dello sport ed incontrare e salutare le atlete che andranno a comporre la prima squadra per la pallavolo femminile a Castelfranco di Sotto denominata VIDEOMUSIC-FGL Castelfranco.

Cecina, comincia la stagione del gruppo Under 18/Serie D

Anche se siamo ancora in Agosto, è tempo di rimettere in moto i motori per iniziare al meglio la stagione sportiva e far capire da subito di che pasta siamo fatti. E´ per questo che il gruppo di ragazze che parteciperà sia al campionato under 18 che serie D è chiamato ad iniziare la preparazione atletica. Convocazione, agli ordini di un coach Luca Poggetti carichissimo per la nuova stagione, il 30 Agosto alle ore 18.30 al Palafrontera di Cecina, per poi proseguire il 31 e il 1 Settembre. Queste le atlete convocate: Arianna Castellano, Dalia Antonelli, Cecilia Lecci, Chiara Lecci, Sabrina Presti, Samira Pellegrini, Melissa Parrini, Emma Simoncini, Marta Bellucci, Silvia Franceschini, Asia Massari, Eleonora Cocucci, Georlice Lollos, Irene Rossetti. Nei prossimi giorni i dettagli degli altri gruppi e formazioni. Finalmente si comincia a fare sul serio! Forza Volley Cecina!

Miscione? "Lupi tra i primi quattro, è possibile"

Mirko Miscione è uno dei volti nuovi della Kemas Lamipel edizione 2017-18. Il centrale abruzzese (nella foto) proviene dall’Ortona, ha 29 anni ed è assistito dal procuratore Turzo. “Proprio Turzo – spiega Miscione – nel corso dell’ultima campagna acquisti, mi informò dell’interessamento dei “Lupi” e, nonostante avessi altre richieste, non ebbi alcun dubbio nello scegliere la società santacrocese. Si tratta di un club storico, seguito da un buon numero di tifosi, di un ambiente ricco di calore e di un posto sicuro, dove si lavora bene. Inoltre, sapendo della presenza di Totire, quale allenatore, ho capito che c’erano tutti i presupposti per stare tranquillo”. – Il giorno del raduno che cosa hai provato? “E’ stato bello arrivare al palasport e trovare i tifosi che aspettavano la squadra per la ripresa della preparazione. Altrove non mi era mai capitato. Ma qui i sostenitori ci sono sempre stati, fin dal primo giorno ed è un piacere avvertire il loro affetto”. – Come procedono gli allenamenti? “Siamo nel corso della terza settimana di lavoro ed il gruppo è buono. C’è da lavorare tanto e questo lo sappiamo: ci attende un campionato difficile. Vedo grande disponibilità da parte di tutti, dai tecnici allo staff medico, ai dirigenti. Tutti stanno mettendoci nelle migliori condizioni per svolgere con profitto il nostro operato. Ci ha fatto piacere sperimentare l’ospitalità del club e, non capita ovunque, di ricevere l’invito di un dirigente, come nel caso di Urbino Taddei, con due cene da lui, oltre alla possibilità di poterci allenare nella sua proprietà. Queste sono situazioni che cementano il gruppo, permettendoci di fraternizzare, stando insieme”. – Dove sei alloggiato a Santa Croce. “Abito in via Caravaggio. In questo mese di agosto ho notato una cittadina piuttosto vuota. Ci sono molte persone di colore; parecchi di loro – mi dicono – lavorano nelle concerie della zona. Più avanti voglio capire di più sulla lavorazione delle pelli e sulla realtà di questa cittadina industriale”. – Quale obiettivo di poni per il campionato? “Cercherò, prima di tutto, il bene comune del gruppo, senza lesinare, successivamente, energie per conquistare il posto da titolare. Vogliamo arrivare fra le prime quattro anche se non sarà assolutamente facile, ma dovremo provarci. Siena è la grande favorita, poi potrebbe esserci Roma, seguita a ruota da altre squadre “rognose”, noi compresi. Comunque, dando il massimo, possiamo farcela”. – Come va con i due brasiliani? “Wagner è accanto a me in spogliatoio. Lui ed Hage stanno inserendosi bene, sono due ragazzi simpatici. Vanno messi nelle condizioni di ambientrasi bene ed è quello che stiamo facendo”. – Qual’è il tuto punto di forza? “Credo sia il muro”. – E la battuta? In campionato, i “Lupi” soffrirono il tuo servizio corto, al ritorno con Ortona, proprio al tie-break. “Eravamo sotto per 2-0 e recuperammo. Fui insidioso nel finale del quinto set al servizio? Non ricordo bene, ma ci può stare. Andrò a rivedere”.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce - www.lupipallavolo.net

Intervista con Silva, alla sua terza esperienza a Massa

È un nuovo arrivo ma si muove già da veterano. Del resto Giulio Silva è alla sua terza esperienza a Massa e questa maglia la vive quasi come una seconda pelle. A lui abbiamo chiesto un parere su questi primi giorni di lavoro nel caldo del “Gianfranco Mariotti” di La Spezia. Primi giorni di lavoro in palestra, sensazioni? “Sono tradizionalmente i più duri, dal punto di vista fisico e tecnico. C’è da ritrovare il ritmo, da togliere la ruggine dell’estate ma stiamo lavorando bene calibrando al meglio i carichi di lavoro”. Primo impatto con La Spezia? “Per adesso abbiamo visto soprattutto il palazzetto e la palestra di allenamento e sono bellissimi. La sala pesi è molto bella e così la piscina. Tutto davvero ottimo e che ci consente di lavorare al meglio”. Una delle grandi difficoltà e sfide di queste prime settimane, per una squadra giovane e molto rinnovata, è fare gruppo. “È vero, sono giorni e settimane importanti, delicate per la preparazione fisica ma anche per creare la compattezza di squadra. Un quid in più che può fare la differenza durante la stagione. Anche da questo punto di vista stiamo procedendo al meglio e la logistica ci aiuta moltissimo visto che al momento siamo alloggiati tutti assieme all’Istituto Salesiani di La Spezia”. Un ruolo importante nel creare il gruppo lo ha il tecnico. Come procede il lavoro con Andrea Masini? “Benissimo. E’ un allenatore che ama il confronto e questo aiuta moltissimo. Non abbiamo molto tempo per conoscerci, i tempi sono stretti. Il metodo di lavoro di Andrea Masini appunto basato sul dialogo e sul confronto non può che aiutarci”. Nonostante tu sia un nuovo acquisto, per le tue precedenti esperienze con questa maglia puoi essere considerato uno dei senatori. Come hai ritrovato la tua Massa? “Cambiata e decisamente in meglio. Ho ritrovato lo stesso entusiasmo che il patron Italo Vullo non ci ha fatto mai mancare neppure nelle mie precedenti esperienze con questa squadra. Oltre a questo, però, ho trovato una società cresciuta, maggiormente strutturata e che ha fatto davvero un bel salto di qualità. L’ambiente è sempre stato fantastico, familiare ma adesso c’è una struttura pronta ad affrontare la Serie A2 e ad ambire a grandi traguardi”.

martedì 22 agosto 2017

Matteo Morando all'europeo con la Nazionale

Risponde di buon mattino al telefono mentre è in treno in viaggio per Roma. Matteo Morando, lo scout man dei “Lupi” e, da qualche mese della Nazionale, sta trasferendosi da Firenze nella capitale. L’appuntamento, per la comitiva azzurra è per mezzogiorno all’aeroporto di Fiumicino per la partenza per Berlino. Da qui trasferimento in pullman a Stettino, in Polonia, sede del girone B della 30° edizione dell’Europeo di pallavolo, che inizierà venerdì prossimo (ore 20,30) con la prima gara in programma con la Germania del bomber Grozer. Sarà lui lo spauracchio per la squadra del Generale Blen, nel classico debutto di fuoco.
“Ma noi ci faremo trovare pronti – attacca Matteo Morando – la preparazione darà i suoi frutti. Prima a Cavalese con la Solvenia con una vittoria per parte e poi col doppio successo per 3-0 sull’Olanda ad Haarlem ed Apeldoorn, abbiamo dimostrato di esserci. Vogliamo far bene, prima con la Germania e poi con la Slovacchia, domenica prossima e con la Repubblica Ceca il giorno dopo. La prima classificata al termine del girone andrà subito avanti ma, anche la seconda e la terza avranno l’opportunità di rientrare in gioco. Tuttavia dovremo puntare al primo posto, per raggiungere la parte più favorevole del tabellone; l’eventuale secondo posto potrebbe assegnarci la Francia ai quarti”. L’Europeo inizierà da giovedì prossimo, vale a dire fra 48 ore, e si concluderà domenica 3 settembre. Blengini, dopo le sue riflessioni, non ha convocato Pesaresi, chiamando quindi due palleggiatori, quattro schiacciatori, quattro centrali, due opposti e due liberi.
– Matteo, il Generale Blen è pronto?
“Certo che è pronto. Lui non lascia nulla al caso. Lavora forte e con entusiasmo ed ora aspetta che sia il campo a parlare”.
– Dei “Lupi” cosa dice?
“Ci segue, come segue tutte le sue ex squadre a cui si sente legato. Chiede, vuol sapere ed essere informato”.
– Dopo l’Europeo ti vedremo di nuovo e stabilmente al PalaParenti?
“Ci sarò sicuramente, dopo questa bella estate con la Nazionale, con un’esperienza formativa come poche.
Recentemente ho fatto due puntatine a Santa Croce, salutando il gruppo ed ho avuto la chiara impressione che venga svolto un buon lavoro di quantità e qualità in un ambiente unito. Resto in contatto quotidiano con Pagliai e con altri. Il mio legame con Santa Croce, dopo questi anni trascorsi qui, è forte”.

Marco Lepri – Ufficio stampa “Lupi” Santa Croce

Si apre il sipario sulla nuova realtà “Savino Del Bene Volley Project”

La nuova realtà “Savino Del Bene Volley Project” è pronta ad entrare in palestra ed iniziare l'avventura nella stagione 2017-18. Un progetto importante e significativo, quello nato qualche mese fa, dall'intesa tra la Savino Del Bene Volley e l'ASP Montelupo del Presidente Elio Canzano. Un'idea di lavoro coordinato, che non è soltanto semplice collaborazione, ma una reale condivisione di obiettivi comuni. Montelupo, società riconosciuta con il Certificato di Qualità sull’attività giovanile, è diventata negli ultimi anni, uno dei movimenti pallavolistici di riferimento dell'hinterland fiorentino e della Toscana, grazie anche alla conquista di titoli provinciali e regionali, distribuiti un po' su tutte le categorie. E' anche per questa ragione che, già a maggio scorso, appena siglata la nuova partnership, il DS della Savino Del Bene Volley, Massimo Toccafondi, ha voluto sottolineare la propria soddisfazione per l'accordo raggiunto, con parole importanti: “Con questa nuova collaborazione, e dopo la vincente esperienza dello scorso anno insieme alla San Michele Volley, la nostra società dimostra di voler investire ancora di più sulle giovani atlete. La ASP Montelupo vanta un impegno nel settore giovanile di comprovata qualità ed esperienza, ed è stata individuata come partner naturale per un progetto comune che, sono sicuro, porterà al raggiungimento di risultati di prestigio”. All'interno di un marchio riconosciuto e riconoscibile com'è quello della Savino Del Bene, la crescita sportiva, umana e agonistica di tutte le ragazze coinvolte, sarà alla base di questo progetto, con obiettivo non ultimo, di far crescere ed emergere le atlete del futuro. Coordinatore di questa delicata operazione sarà Alessandro Salvadori il quale, insieme al Direttore Tecnico, Meri Malucchi e a tutti gli allenatori, avrà il compito di predisporre e organizzare il lavoro in palestra di tantissime ragazze, impegnate nei campionati di Serie C; Prima Divisione e in tutti i campionati di categoria. “Ci attende una stagione di crescita e ricca di sfide – spiega Salvadori – durante la quale lavoreremo con la consueta passione e professionalità, per provare a raggiungere obiettivi importanti sul campo e consolidare il programma Savino Del Bene Volley Project, sia da un punto di vista organizzativo che strutturale“. I gruppi di Under16 saranno i primi a riprendere l'attività agonistica, mercoledì 23 agosto; seguiranno, nell'immediato, le U14 e la giovanissima squadra di Serie C, che vedremo impegnata in un campionato di assoluto valore, durante il quale affronterà formazioni di rango, ricche di tante giocatrici di esperienza. Entro la fine di agosto quindi, tutti i gruppi saranno già regolarmente al lavoro per l'avvio della preparazione; tutti sotto un unico marchio targato “Savino Del Bene Volley Project”

Il 25 e' il primo giorno di scuola della Savino Del Bene!

Il 25 agosto sarà il “primo giorno di scuola ”per la nuova Savino Del Bene allenata da coach Parisi. La nuova avventura inizierà con quattro giocatrici non presenti visti gli impegni con le rispettive squadre nazionali: Samadova, Da Silva, Bosetti e Carlini si aggregheranno, infatti, nelle prossime settimane con la squadra. Nei primi giorni si svolgeranno gli abituali test fisico-atletici sotto gli occhi del preparatore Cesar Hernadez Gonzalez, per poi iniziare le sedute di allenamento dal 28 agosto al palasport. La sfida è quella di essere pronti per l'inizio del campionato fissato il 15 ottobre contro la corrazzata Modena. Tanta curiosità per vedere all'opera le nuove arrivate: la centrale Mancini, il libero Ferrara, la palleggiatrice Di Iulio, la banda Papa e l'opposta Haak. Con tanta voglia di riabbracciare le confermate Merlo e Arrighetti.

Bellandi nuovo Team Manager della prima squadra

Maurizio Bellandi è il nuovo Team Manager della prima squadra dell’Ospedalieri. Bellandi prende il posto di Marco Fiaschi che per motivi di lavoro lascia la panchina della prima squadra continuando a dare il proprio prezioso apporto alla crescita dell’Associazione. Il Presidente ed il Consiglio Direttivo ringraziano Marco per il tempo e la passione profusa in questi anni nella gestione della prima squadra. Maurzio Bellandi, dopo un anno sabatico dedicato esclusivamente al Comitato Territoriale FIPAV Basso Tirreno, e come spettatore alle gare del volley locale, riparte con la prima squadra dell’Ospedalieri nel campionato regionale di Serie D. “Sono onorato e orgoglioso di aver ricevuto da una storica società di poter tornare a vivere pienamente le settimane di preparazione e a sentire l’adrenalina del sabato – spiega Bellandi. Ringrazio il Presidente ed il Consiglio Direttivo, di cui conosco la stessa passione per il volley. È stato facile dire di si al vostro invito perché so quanto fate anche al di fuori dell’ambito sportivo e questo vi rende unici. Nel frattempo ho conosciuto anche il mister Puccini tecnico di cui ho sempre ammirato le capacità. Per il 2018 spero sarà un anno pieno di soddisfazioni per tutti noi, personalmente credo e spero che l amore per il volley sia di contributo per raggiungere tutti insieme i traguardi che ci meritiamo.” Il prossimo 28 agosto il primo allenamento del nuova squadra presso la palestra Possenti, presentazione del programma della stagione sportiva 2017/2018. In programma anche l’organizzazione del ritiro sportivo previsto nel primo weekend del mese di settembre.

Marsili e Di Scala aggregate alla prima squadra

Va quasi a completarsi l´organico della prima squadra guidata da mister Favilla con la promozione nella formazione partecipante al campionato di 1´divisione delle giovani Giulia Marsili e Chiara Di Scala. Entrambe sono atlete su cui la società ha deciso di puntare per il futuro confermandole in prima squadra dopo alcuni allenamenti estivi. Marsili, classe 2000, ricoprirà il ruolo di secondo libero, nuova posizione in campo dopo una stagione positiva come schiacciatore/ricettore nei campionati under 18 e 3´divisione. Per lei, già con alcune apparizioni in gare amichevoli di 1´divisione nella passata stagione, è dunque la conferma per quanto dimostrato sul campo oltre alla serietà ed alla professionalità che ha sempre messo a servizio dei propri allenatori. Per Di Scala, classe 2001, è la prima avventura in 1´divisione dopo un tour de force portato avanti l´anno passato dove ha militato nei campionati under 16, under 18 e 3´divisione, mostrando una netta crescita tecnica nel passare dei mesi. Di ruolo centrale va a completare il reparto insieme alle neoarrivate Parducci e Frosini. Per entrambe arriva adesso l´occasione di entrare a pieno regime nella prima squadra dove dovranno proseguire i progressi mostrati fino ad ora.

“Ogni eroe ha la sua divisa”

La Emma Villas Siena lancia la nuova campagna abbonamenti in vista della stagione sportiva 2017-2018. “Ogni eroe ha la sua divisa” è lo slogan scelto per la prossima annata. Lo scrittore statunitense Henry Miller sosteneva che l’uomo ordinario è coinvolto nell’azione mentre l’eroe agisce e che sia questo a fare la differenza. Ma è pur vero che non ci sono grandi eroi senza un grande pubblico: ed è per questo motivo che i giocatori biancoblu, gli “eroi” che sperano di vivere vicende straordinarie e di regalare bellissime emozioni, sperano nella presenza di un grande numero di spettatori quest’anno sugli spalti del PalaEstra per tifare e per sostenere la Emma Villas Siena. Il tutto senza variazione di prezzi rispetto alla scorsa stagione. Da oggi sarà possibile abbonarsi ed acquistare quindi i tagliandi per seguire tutte le gare interne della formazione biancoblu in un campionato che vede ai nastri di partenza tanti team molto forti. Sta crescendo l’attesa per il prossimo torneo di pallavolo di Serie A2 maschile con numerosi straordinari giocatori che vi prenderanno parte. Ci saranno ex Nazionali e moltissimi pallavolisti che sono arrivati direttamente dalla Superlega. Molte squadre si sono rinforzate sul mercato e aspirano a quella unica promozione in ballo in un campionato che vede al via addirittura 23 formazioni. Ci sarà da divertirsi, insomma, con tante gare in programma. Abbonarsi è un modo per vederle tutte, queste partite, per rimanere vicini alla realtà pallavolistica biancoblu, per appassionarsi sempre di più e sapere tutto di questa squadra che affronta l’annata con grandi ambizioni. Saranno mesi di schiacciate, di muri, di difese e di ricezioni, di spettacolo sul taraflex. Mesi intensi con i giocatori biancoblu che vogliono regalare tante gioie ed emozioni agli spettatori senesi che si stanno dimostrando sempre più amanti di questo sport. La pallavolo sta entrando nel cuore di moltissimi senesi, i numeri della scorsa stagione lo dimostrano con presenze al PalaEstra in costante crescita, con tifosi della Emma Villas presenti anche nelle gare in trasferta su e giù per lo Stivale e con i mille che sono arrivati alla Unipol Arena per vedere i giocatori senesi alzare la Coppa Italia di Serie A2 al cielo nello scorso gennaio. Pallavolo significa spettacolo e divertimento, e al tempo stesso si tratta di uno sport “pulito” dove tante donne e dove molte famiglie si siedono sugli spalti per assistere ai match. Ogni gara interna della Emma Villas è un vero e proprio evento, con molte iniziative che saranno studiate e poi realizzate in occasione di ciascuna sfida.

PREZZI INVARIATI
L’abbonamento, come gli anni precedenti, avrà un costo di 130 euro, quello ridotto di 110 euro, ed è valido per 14 partite di Regular Season (i match del Girone Bianco più le gare di una delle tre Pool della seconda fase). Gli abbonamenti consentiranno di sedere esclusivamente nel primo anello, un posto assolutamente privilegiato all’interno del palazzetto e una posizione dalla quale si può godere ottimamente dello spettacolo della partita. Gli abbonamenti sono numerati e sono validi per tutta la regular season. Non saranno invece validi durante gli eventuali Play-Off e in Coppa Italia. Le categorie per le quali si applica la riduzione sono: abbonati della Emma Villas Siena della stagione 2016/2017, under 18, tesserati Fipav, studenti Unisi, studenti Dsu Toscana, abbonati della Mens Sana Basket 1871, abbonati della Robur Siena. Gli under 12 entrano gratis (ma dovranno provvedere a ritirare il biglietto gratuito o ad “acquistarlo” online con prevendita a 2 euro). Tra le riduzioni, quindi, è stato deciso di inserire anche quanti si erano abbonati alla scorsa stagione agonistica della Emma Villas. Questo per permettere una continuità nella fruizione degli spettacoli e per proseguire sull’onda che ha visto il pubblico di Siena e provincia continuamente in crescita. Gli abbonati, nella categoria intero e ridotto, potranno accedere a molte delle offerte garantite dai nostri partner commerciali. A partire da oggi inizierà la vendita tramite il circuito CiaoTickets: sarà possibile acquistare gli abbonamenti al PalaEstra il mercoledì ed il venerdì dalle ore 16 alle ore 19. Per coloro che acquisteranno l’abbonamento online o nei punti vendita sarà possibile ritirare la tessera al PalaEstra a partire dal 26 settembre. I nuovi abbonati potranno acquistare il biglietto per il Volley Day a prezzo ridotto (date e prezzi della prevendita saranno comunicati prossimamente). Il Volley Day verrà disputato venerdì 22 settembre al PalaEstra contro la Sir Safety Perugia. Per le eventuali partite di Coppa Italia e dei Play-Off il prezzo del biglietto potrà subire delle variazioni fino ad un massimo del 50%. 
ACQUISTA L'ABBONAMENTO ONLINE 
Biglietti Nessun aumento anche da questo punto di vista. Il biglietto singolo avrà il costo di 12 euro, quello ridotto di 9 euro. Si prevede un biglietto unico, valido per entrambi gli anelli. All’esaurimento dei posti nel primo anello verranno venduti i posti nel secondo anello. Per le eventuali partite di Coppa Italia e dei Play-Off il prezzo del biglietto potrà subire delle variazioni fino ad un massimo del 50%. 
VANTAGGI PER GLI ABBONATI
The new Oxford School: scontistica del 10% per gli abbonati su ogni corso della scuola. Valdichiana Outlet Village: consegna della Village Card al ritiro dell’abbonamento con scontistica fino al 70% per sempre, su ogni acquisto all’interno dell’Outlet. 
PUNTI VENDITA
Tabaccheria Mogliecci Via A. Garbasso, 30 (Arezzo) “Disco Shop” Largo Campidoglio, 30 (Poggibonsi) Tabaccheria “Il Chiasso Largo” Via Rinaldini, 7/9 (Siena) Tabaccheria “Narghilè” Via Aretina, 6 (Siena) Siena Club Fedelissimi Via Mencattelli, 11 (Siena) Mcm Service Via Domenico Beccafumi, 15 (Siena) Tabaccheria Cartoleria 69 Via Duccio di Boninsegna, 29 (Siena) Tabaccheria di Claudia Pietrini P.zza Duomo (Chiusi) MB Immobiliare Via Leonardo da Vinci, 9 (Chiusi) Habanera Cafè Via Cimabue, 55 (Grosseto) Edicola “La Vasca” Piazza Fratelli Rosselli, snc (Grosseto) Tabaccheria Ricevitoria “Stolzi” Via Roma, 58 (Grosseto) Tabaccheria “Magnani” Via Inghilterra, 35 (Grosseto) “Caffè¨ di Portavecchia” P.zza S. De Maria, 8 (Grosseto)
RICAPITOLANDO 
Abbonamento intero 130 euro. Abbonamento ridotto 110 euro. Abbonamento junior 0 euro (saranno rilasciati alla biglietteria del PalaEstra o prenotati tramite rivenditore autorizzato o online con prevendita di 2 euro). Gli abbonamenti saranno validi per il 1° anello. Categorie riduzione: under 18, studenti Unisi, studenti Dsu Toscana, abbonati della Mens Sana Basket 1871, abbonati della Robur Siena, tesserati Fipav, vecchi abbonati della Emma Villas nella stagione 2016/2017. Gli under 12 entrano gratis. 
PLUS DURANTE L’EVENTO: babyPark, animazione per famiglie.

Cecina, arriva Silvia Franceschini per l'Under 18 Femminile

Altro colpo messo a segno per il settore giovanile femminile del Volley Cecina, che porta tra le sue fila per la stagione 2017/2018 l´atleta Silvia Franceschini, classe 2001, proveniente dal Volley Venturina. Silvia, ruolo centrale, si presenta come un´atleta molto promettente, dotata di grinta, ottime doti fisiche e tecniche che sicuramente coach Poggetti riuscirà ad esaltare per metterle al servizio delle "terribili" 2001. Tra l´altro Silvia è già "pratica" del Palafrontera visto che il fratello Carlo milita già nel settore giovanile maschile, quindi non avrà di certo problemi di ambientamento forte anche della voglia di mettersi in gioco e dell´entusiasmo con cui si presenta a Cecina. Quindi Silvia benvenuta, ti auguriamo tutto il meglio ed in bocca al lupo!

Completato il roster dell'Empoli Pallavolo

La nuova stagione dell´Empoli Pallavolo si prospetta molto impegnativa ed al tempo stesso molto stimolante: c´è la B1 alle porte, con un girone C di gran livello come ogni anno, ma è anche assai gratificante tornare in questa categoria, nella quale la nostra società ha militato in passato, per diverse stagioni e con buoni risultati. Siamo a presentare il Roster della formazione giallonera, la Società si è molto impegnata nell´ allestire questa squadra, ha cercato di mettere in piedi un collettivo equilibrato e ben assortito, nel tentativo di ben figurare in quello che è il terzo Campionato Nazionale. C´è fiducia, in virtù della consapevolezza di aver approntato una squadra all´altezza, la sensazione che si respira è senz´altro positiva, ma al di là dei buoni propositi, tutto si riconduce a quello che in corso d´opera, la squadra riuscirà ad esprimere sul campo.
1 MANCUSO CHIARA C ´00 (San Miniato C)
2 GUARINO GIADA ANGELA P ´00 (Potenza B2)
3 BERNARDINI SERENA L2 ´98 Confermata
4 TORRINI LODOVICA O ´94 Confermata
5 LIPPI MARTINA P ´95 (Castelfranco B1)
6 POGGI ADELE S ´96 (Trieste B1)
7 GENOVA LAURA L1 ´97 Confermata
8 GILI ELEONORA S ´88 (Cutrofiano B1)
9 FALSINI FEDERICA C ´91 (Montesport B1)
10 VERACINI ALICE S/O ´01 Confermata
15 DONATI DILETTA S ´01 Confermata
18 SACCONI CHIARA C ´86 (San Michele B1)
Confermato il timoniere della formazione Time-Net Empoli Pallavolo, si tratta di Alessandro Tagliagambe, reduce dall´esaltante vittoria nel campionato di B2 della stagione scorsa, come 2° Allenatore e scout-man arriva Fabio Bonistalli ex del Casciavola in C. L´inizio della preparazione è previsto per lunedì 28 agosto 2017, alle 19.30 al PalAramini.
" Oltre alla rinnovata fiducia al nostro allenatore Alessandro Tagliagambe, abbiamo realizzato una rosa di ragazze di cui siamo particolarmente orgogliosi e lieti di presentare rispecchiando, come negli anni precedenti, fedelmente lo spirito ed i desideri della ns. società: un mix, con il quale abbiamo raggiunto tanti successi, fra atlete esperte ed atlete del ns. settore giovanile, un equilibrio fra due anime che sicuramente ricreeranno il feeling e l´armonia già vissuta nelle stagioni precedenti, fiduciosi di aver creato una prima squadra competitiva per cercare, con il consueto impegno ed umiltà, di raggiungere anche quest´anno gli obbiettivi prefissati. – Il Presidente ".

Fonte: Empoli Pallavolo - www.empolipallavolo.it