martedì 19 dicembre 2017

Ambra, sotto l´albero c´è una bella vittoria

L´Ambra Cavallini risorge a Casalserugo. Grande vittoria nello scontro diretto per la truppa di Pontedera, che mette al tappeto Padova con un rotondo 3-0. Tre punti importantissimi, quelli ottenuti in Veneto, che consentono alle ragazze di Damiano Achilli e Giancarlo Chelli di trascorrere un Natale più sereno. La gara, alla vigilia, era assai temuta, visto che anche il team locale era obbligato a vincere per risollevarsi. Ancora assente Genovesi, lo staff si affida al consueto sestetto delle ultime giornate, con Dall´Ara in regia, Lisandri opposto, Bardi e Donati schiacciatrici, Chini e Gabrieli al centro e Santerini nel ruolo di libero. Nel primo set, prevale l´equilibrio, ma dopo una fase di studio iniziale (6-8 e 13-13), l´Ambra Cavallini Pontedera sale in cattedra e piazza un break importante (17-21) ben gestito fino al definitivo 20-25. Solita musica nel secondo parziale. Padova vuole la parità, ma deve fare i conti con una Donati assai ispirata, vera e propria spina nel fianco del muro locale. Al fotofinish, la zampata vincente è ancora delle biancoblu (22-25). Il terzo set è una formalità. L´Ambra Cavallini viaggia come un treno, mentre Padova abbassa la testa. Le pontederesi, tuttavia, hanno il merito di restare concentrate e, grazie all´ottima regia di Dall´Ara, lasciano solo 12 punti alle avversarie e guardano con fiducia ai prossimi impegni.
Eraclya Aduna Padova - Ambra Cavallini Pontedera 0-3
Eraclya Aduna Padova: Salimbeni, Mattiazzo 8, Frison 5, Ramon 4, Fenice 4, Rossetto 13, Gallo (libero), Ballan, Facco, Tolin, Zecchi. Allenatore: Amaducci.
Ambra Cavallini Pontedera: Dall´Ara 1, Lisandri 13, Chini 5, Gabrieli 9, Bardi 7, Donati 17, Santerini (libero), Carmignoli, Fiorentini, Genovesi, Pecene, Sentieri. Allenatori: Achilli e Chelli.
Arbitri: Dello Stritto e Miceli.
Parziali: 20-25, 22-25, 12-25.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti