mercoledì 9 maggio 2018

Maschile Serie C: Cascina passa come quarta ai play-off

Nel match finale tra le dirette interessate solo la vittoria avrebbe consegnato al Cascina il secondo posto in vista play-off e avrebbe però lasciato fuori proprio i padroni di casa del Montebianco Volley in favore di un Tomei in rimonta. Tutto ciò immaginando il successo pieno di Scandicci che affrontava un San Miniato senza stimoli. Riepilogo di un finale di campionato convulso e avvincente che sancisce, a parte Firenze, una certa parità di valori del gruppetto inseguitore. Cascina è quarta con il secondo miglior quoziente set, segno di un buon numero di nette vittorie ma anche di qualcosa di troppo lasciato per strada… Quattro set intensi, come raramente si è visto, hanno dato agli uomini di Francesconi il meritato posto nell’Olimpo al termine di un campionato che ha visto anche loro come protagonisti a pieno titolo, a parte qualche sbavatura sul finale da far sperare a Cascina un qualcosa di meglio nell’affrontare questa trasferta. Così non è stato perché la squadra che si è parata davanti ai 7 di Saielli non ha sbagliato niente dall’inizio alla fine, conscia pure che non poteva sbagliare niente, rischiando altrimenti di lasciare la gara in mano agli ospiti giunti ugualmente carichi all’appuntamento. Cascina infatti ha mostrato tanto, anche se non tutto, delle doti che ha nel suo repertorio, sia in attacco, vedi il servizio il gioco al centro, i colpi in contro tempo su palla scontata da zona 2, sia in difesa con il muro alto e la ricezione. Roba sufficiente per una qualsiasi altra vittoria se non si fosse trovata invece di fronte, in un ambiente caldissimo al limite della capienza, una squadra “con il coltello alla gola”. Una partita dove si è giocato anche a “scacchi” cercando reciprocamente di leggere le mosse avversarie, sia negli uomini da alternare in campo (e lì forse Cascina poteva fare meglio), sia nel marcamento a zona delle punte più incisive. Uno dei compiti degli ospiti era cercare di tenere più lontano possibile il palleggiatore avversario dal forte attacco centrale che i pistoiesi si ritrovano, per aiutare così il muro amico nelle scelte. Muro che comunque aveva già un bel daffare nel contrastare un Fattorini in forma. Sono i set finali che a volte, contro squadre esperte e navigate, anche dal punto di vista anagrafico, hanno premiato la squadra cascinese, ma oggi non è stata la giornata. Proprio il quarto set, quello da vincere per andare avanti, ha evidenziato la poca lucidità della parte biancorossa alla quale il duo arbitrale ha fatto compagnia, esibendole un giallo ed un rosso gratuiti quanto ingiusti, forse per non farla sentire sola di fronte ad una Pieve che invece continuava, lei sì, concentrata e lucida per la sua strada. Comunque sia ne è uscita una bella partita dove tutti hanno dato il massimo di ciò che potevano dare ed il risultato tutto sommato ha premiato il bel cammino di entrambe le squadre, consci tutti che, una volta giunti ai play-off, il doppio confronto eliminatorio probabilmente appianerà i valori prescindendo dai piazzamenti conquistati in campionato… Almeno questo è quello che spera la Pallavolo Cascina purtroppo giunta quarta…! Appuntamento già da sabato 12 maggio alla Galilei di Cascina ore 18.00 per spingere avanti i ragazzi di Saielli che affronteranno la prima classificata del girone B, la Sestese.
MONTEBIANCO VOLLEY - PALLAVOLO CASCINA 3-1 (25/21; 22/25; 25/19; 25/17)
PALLAVOLO CASCINA: Allenatore Davide Saielli Alessandro Bernardini, Marco Biancalani, Giorgio Citi, Luca Ciuffardi, Lorenzo Frediani, Edoardo Galeone, Pietro Garzella, Lorenzo Germelli, Luca Orsolini, Samuele Pergolesi (L2), Giulio Poli Doko (L1), Daniele Scali, Diego Taccini (K). Dirigente accompagnatore Alessandro Garzella

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti