lunedì 7 maggio 2018

Timenet Empoli sfiora la vittoria a Macerata per 3-2

Con una delle partite più avvincenti del Campionato di serie B1 le giallonere chiudono la stagione arrivando quasi a sconfiggere la terza in classifica
Il Presidente Genova: "Le ragazze hanno confermato il loro valore in campo e le ringrazio a nome della società per le soddisfazioni che ci hanno regalato. Ora puntiamo a nuovi traguardi".
Voleva essere un finale in bellezza, nelle intenzioni del team giallonero, e così è stato. La Timenet Empoli ha concluso ieri a Macerata il Campionato di serie B1 giocando una partita avvincente sino a sfiorare la vittoria contro una delle squadre più forti di quest´anno, il Roana CBF Helvia Recina. L´incontro, durato circa due ore, si è infatti chiuso per 3-2 a favore delle marchigiane che hanno dovuto lottare non poco per riuscire a strappare il risultato. Scese in campo con la giusta grinta, infatti, le ragazze di coach Luigi Cantini hanno fatto subito capire alle avversarie che per loro batterle non sarebbe stata un´impresa facile. Dopo essersi quasi aggiudicate il primo set, infatti, le toscane si sono imposte nei due successivi sino quasi a chiudere la partita al quarto set. Le emozioni per i supporters gialloneri in trasferta non sono quindi mancate e il pubblico del Palasport Fontescodella ha dovuto tenere il fiato sospeso sino alla fine perché l´esito dell´incontro non era affatto scontato. A fare la differenza, qualche incertezza di troppo nella formazione empolese che le ha impedito di concludere l´incontro vittoriosamente, ma senza nulla togliere al valore delle atlete in campo dimostrato in molteplici occasioni. "Abbiamo giocato senza timore reverenziale nei confronti di una delle squadre più temibili di questo Campionato – commenta il Presidente dell´Empoli Pallavolo, Antonio Genova – e purtroppo alcune indecisioni nei momenti clou della partita ci hanno penalizzato facendo sfumare l´opportunità di chiudere in bellezza con una vittoria significativa. In ogni caso abbiamo raggiunto l´obiettivo di arrivare a quota 30 punti in classifica e io non posso che confermare la grande soddisfazione per il valore dimostrato, ancora una volta, dalle nostre ragazze su un campo di gara molto difficile". La Timenet Empoli, infatti, è entrata subito in partita con la giusta concentrazione senza farsi intimidire dal fatto di affrontare la terza in classifica proprio in casa, dove le marchigiane hanno collezionato quasi sempre vittorie. Contro ogni pronostico, le giallonere hanno risposto colpo su colpo mantenendo il punteggio in sostanziale equilibrio e, da metà set in poi, conservando persino un vantaggio. Qualche indecisione nella fase di chiusura, tuttavia, ha ribaltato l´esito sino al 26-24 a favore delle marchigiane. Nel secondo set, invece, le neroarancio sono state prese in contropiede e le empolesi, guidate dal capitano Lodovica Torrini, hanno sferrato potenti attacchi a rete guadagnando subito un importante distacco sin dai primi scambi, portandosi poi ad un parziale di 9-16 e successivamente di 14-21 sino a conquistare poi la vittoria con uno schiacciante 16-25. Nel set successivo si è assistito ad una reazione del Roana CBF Helvia Recina che, dopo aver accusato nuovamente l´attacco delle giallonere nella fase iniziale, è riuscito a recuperare fino quasi al pareggio con un 14-16. Tuttavia, le padrone di casa non sono state in grado di resistere al ritmo incalzante imposto da una formazione avversaria che, forse, era stata sottovalutata ed hanno finito per accumulare uno svantaggio che le ha portate a perdere di nuovo, con il punteggio di 22-25. Con l´occasione a portata di mano di aggiudicarsi anche il quarto set e con esso la vittoria, le empolesi hanno continuato a mostrare il loro bel gioco di squadra, convinto e determinato, a cui avevano abituato il pubblico già dalla seconda parte del Campionato. Partite in testa, infatti, le ragazze di coach Cantini hanno mantenuto il vantaggio raggiungendo un parziale di 13-16 prima e di 18-21 dopo. Complice qualche incertezza di troppo, però, le giallonere hanno permesso la rimonta delle avversarie che non si sono fatte sfuggire l´opportunità e hanno chiuso a loro favore per 25-22. A quel punto, l´esperienza delle giocatrici da un lato e le indecisioni di gioco dall´altro proprio nei momenti cruciali hanno fatto la differenza nel risultato finale e nel quinto set le marchigiane, dopo aver perso il vantaggio acquisito nei primi scambi, si sono portate prima sul parziale di 12-10 e poi sono andate dritte al traguardo della vittoria con 15-12. Con un po´ di delusione per una conquista che era veramente alla sua portata, la Timenet Empoli ha concluso comunque il Campionato con un risultato più che soddisfacente, confermando con quest´ultima performance il giudizio di una squadra di valore e meritevole di restare in serie B1. "La stagione è finita e questo è stato un anno sicuramente indimenticabile che resterà nella storia della nostra società - chiosa il Presidente Genova - Nonostante le molteplici avversità abbiamo raggiunto un grande obiettivo, senza dimenticare che in quattro anni siamo passati dalla serie C alla B1. Adesso ci prenderemo il meritato riposo per ripartire con la giusta determinazione per una nuova avventura, consolidando quanto conquistato sino ad oggi e guardando avanti agli altri importanti traguardi che ci attendono. Ringrazio tutte le atlete per le soddisfazioni, sportive e umane, che ci hanno regalato e per aver scelto la nostra società. Sono onorato e orgoglioso di averle avute con noi".
TABELLINO
TIMENET EMPOLI: Torrini 19, Lippi 6,Poggi 12, Falsini 11, Donati 7, Sacconi 13.
ROANA CBF HR MACERATA: Pomili 13, Armellini 12, Costagli 9, Grilli 12,Bellucci 11, Peretti 8, Giorgi 4, Di Marino 8.

Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti