domenica 4 novembre 2018

Prato troppo discontinuo

VOLLEY PRATO – PALLAVOLO CASCINA 1-3
Volley Prato:Corti, Alpini M., Marchi, Alpini l., Bruni, Lucchetti, Civinini, Nincheri, Cassioli, Scaduto, Mazzinghi E., Mazzinghi F., Olivieri. All. Novelli.
Pallavolo Cascina: Biagi, Bella, Daddi, Fattorini, Frosini, Lombardi, Mazzanti, Morelli, Oddo, Orsolini, Pergolesi, Taccini. All. Saielli
Arbitro: Pagni
Parziali: 16-25; 25-22; 16-25; 21-25.
Prato troppo discontinuo. Cascina passa a San Paolo senza incantare. Squadra ricca di talento e di esperienza quella ospite e che sicuramente può recitare un ruolo da protagonista nell’attuale torneo di C. Prato, che comunque se l’è giocata e di questo può esser contenta , ha però regalato troppo commettendo errori banali nei momenti cruciali dei set. Significativo l’andamento del terzo e quarto parziale con la squadra di casa che, dopo essere partita meglio degli avversari (rispettivamente 5-0 e 6-2), si è fatta recuperare e sorpassare dalla formazione pisana inanellando una serie impressionante di errori. Buone cose comunque si sono viste e da quelle Prato deve ripartire per giocarsi al meglio le gare che sulla carta sono più alla sua portata rispetto a quella di questo turno.
1° set: Prato con i gemelli Alpini in regia ed attacco, Corti in diagonale, Bruni e Mazzinghi al centro, Cassioli di banda ed Oliveri e Scaduto ad alternarsi nel ruolo di libero. Cascina che schierava tutti i suoi pezzo da novanta. Inizio sicuro degli ospiti con Prato che però rimaneva in scia (2-3). Il break arrivava però poco dopo con gli ospiti che si facevano valere a muro ed al servizio e Prato che progressivamente perdeva compattezza commettendo errori banali (5-12). Prato provava a la reazione con due muri consecutivi (11-16) ma Cascina scappava ancora sull’11-20 e praticamente metteva in congelatore il set;
2° set: inizio a buon ritmo della squadra di Novelli nel secondo set. Corti metteva giù due buoni attacchi (3-3), Alpini trovava il punto d’astuzia e Prato rimaneva in gara (6-6). Ottimo ancora l’impatto a muro di Prato che trovava il break con una bella parallela ed un attacco sulle mani del muro di Corti (14-10). Cascina, però, ha risorse di esperienza e qualità importanti e trovava il contro break (16-16). Ancora Prato a scappare (18-16). Saielli inseriva Taccini in regia. Erroraccio Cascina per il più tre Prato e tempo Saielli (20-17). Pipe di Cassioli (21-17). Alpini in attacco e poi a muro per il 23-18. Corti per il punto 24. Reazione Cascina con “braccino” pratese. Novelli chiamava i suoi sul 24-21. Chiudeva un errore degli ospiti al servizio;
3° set: Prato sulle ali dell’entusiasmo e con un ottimo turno di servizio di Cassioli (5-0). Tempo Saielli. Al ritorno in campo Prato smarrita e Cascina infuriata con il turno di Taccini al servizio che metteva sotto pressione la ricezione di casa (5-6). Set che tornava equilibrato e che Prato si giocava punto su punto, anche se tra tanti errori, fino al 13-13. Qui Cascina strappava ancora con Taccini al servizio (13-18). Orsolini in primo tempo conquistava il punto 19. Doppio cambio Novelli con gli ingressi di Marchi e Filippo Mazzinghi. Cascina saliva sul 15-22 con ricezione di casa in grande difficoltà. Il set terminava a 16;
4° set: inizio ancora una volta positivo di Prato che con Cassioli al servizio saliva sul 3-0. Padroni di casa che arrivavano al più quattro (6-2) prima di subire il ritorno ospite con servizio di Fattorini (6-6). Troppi errori della squadra di Novelli che peccava in continuità. Cascina così, pur non facendo niente di particolare, si portava sull’8-10 costringendo Novelli al tempo. Alla ripresa Prato sotto 12-16. I ragazzi di Novelli erano bravi a non mollare e, complice qualche errore anche di cascina, tornavano sul 16-16. Dopo il time out di Saielli addirittura break pratese (18-16). Sul 19-17 tempo Saielli e lì finiva la partita di Prato. Fattorini andava al servizio e con tre ace scavava il gap decisivo (19-24). Chiusura ospite senza problemi.

SERIE D
VOLLEY PRATO – LIBERTAS ORCIA 2-3
Volley Prato: Pontillo, Bartolini, Sacchetti, Cecchin, Menchetti, Massi, De Giorgi, Disconzi, Camici, Scaduto, Pacini, Lotti, Torri. All. Barbieri.
Asd Libertas Orcia: Agnelli, Agnorelli, Battisti, Bonucci, Buoni, Contorni, Di Stefano, Flori, Magini, Mariani. All. Benicchi.
Arbitro: Gagli
Parziali: 27-25; 25-19; 18-25; 21-25; 12-15.
Sconfitta che non fa male per il Volley Prato. I giovanissimi di Andrea Barbieri perdono in casa contro la Libertas Orcia e se perdere in rimonta lascia sempre l’amaro in bocca nel caso specifico questo deve essere attenuato dall’ennesima conferma che questa squadra è sulla strada giusta non solo per conquistare la salvezza ma anche per dire la sua contro tutte le avversarie. Dopo Scandicci e Sinalunga è stata infatti la volta della formazione di San Quirico d’Orcia a certificare la qualità della giovanissima compagine di Barbieri che solo la mancanza d’esperienza ha privato della secondo vittoria consecutiva e che comunque è fin qui sempre andata a punti portando a meno dieci dalla salvezza.

Comunicato Stampa Volley Prato

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti