lunedì 5 novembre 2018

Serie C Maschile – Finalmente vittoria!

Sabato scorso i nostri ragazzi sono riusciti a togliersi dalle spalle quel maledetto peso della vittoria che ancora mancava dopo quattro giornate. Finalmente! Nelle scorse giornate Mister Brazzini ha dovuto fare i conti con la sfortuna, infatti per i motivi più svariati ha sempre avuto a disposizione una rosa a ranghi ridotti. A quanto pare l’allineamento dei pianeti causa dei mali in casa rufinese ancora non è terminato, ed anche sabato scorso Brazzini ha dovuto inventare l’ennesima formazione inedita. Don’t panic! Giro di centrali con Fibbi che si fa trovare in forma smagliante e fin da subito mette in chiaro chi comanda in mezzo al campo e Cecchini che negli ultimi minuti si scopre opposto ma che non si tira indietro nemmeno per un secondo, sfoderando una discreta prestazione nonostante il momentaneo cambio di ruolo. Avversari sottotono rispetto alle aspettative ma grande merito alla squadra in campo che nonostante tutto ha saputo cercare e trovare la cattiveria agonistica necessaria per superare le difficoltà. I giovanissimi fratelli Cavari non perdono un colpo in ricezione mentre tutta la squadra mette in grave difficoltà gli avversari con la battuta, specialmente Corti che sabato scorso è apparso veramente indemoniato dai nove metri! Palla dopo palla il primo set se lo portano a casa i rufinesi (25-19). Formazione confermata nel secondo parziale che però ha visto la progressiva crescita dei cortonesi, che naturalmente non si sono arresi alle prime difficoltà. I rufinesi, guidati da un Meli in regia con l’argento vivo addosso, sono sempre rimasti in gara mantenendo un sostanziale equilibrio. La ricezione continua a funzionare bene, con gli attaccanti Lisini e Cavari che fanno sentire il loro specifico anche in fase offensiva. Oltre metà set Castellani si presenta in palestra quasi oltre tempo massimo, o come direbbero oltre Manica, down to the wire. Il suo ingresso sposta gli equilibri e consente ai padroni di casa di aggiudicarsi anche il secondo parziale(25-22)! Terza frazione a corrente alternata per i nostri beniamini; non riusciamo più a staccare in modo netto gli avversari che di fatto hanno preso le misure a muro. Meli, alla prima partita completa dopo l’infortunio di inizio stagione, orchestra alla perfezione il gioco e come un metronomo smista ogni pallone gestendo sapientemente i suoi attaccanti. Dall’altro canto anche il resto della squadra ha risposto presente ad ogni occasione, così con il rush finale di Castellani anche il terzo parziale è stato vinto dai rufinesi (26-24)! Bella prova di squadra per i ragazzi di Brazzini che hanno dimostrato coesione e carattere, con una squadra di livello assoluto come Cortona che fino ad ora aveva fatto buoni risultati. Fino ad ora i risultati e le prestazioni migliori sono arrivati in casa contro formazioni che, sulla carta, hanno un potenziale e aspettative maggiori rispetto a quelle affrontate in trasferta dove, però, i risultati per ora scarseggiano. Che il fattore campo sia per i rufinesi uno dei fattori predominanti? Chissà, l’unica cosa che conta è aver conquistato l’intera posta, in modo da poter preparare nel modo più tranquillo e sereno possibile la siderale trasferta di sabato prossimo a Foiano della Chiana, dove i rufinesi andranno in cerca di punti e certezze! Infine, complimenti alle ragazze della Pol. Remo Masi che sembrano non volersi fermare più, altri tre punti conquistati a Colle Val d’Elsa e terza posizione in classifica in condivisione con Bulletta e Tegoleto Volley conquistata. Belle e brave! Forza Remo!

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti