martedì 4 dicembre 2018

Due punti d'oro per la TecnoAmbiente

La TecnoAmbiente torna da Cecina con due punti importantissimi. Blitz esterno per la truppa di Fabrizio Ciarla, che conquista un successo di assoluto prestigio, espugnando al tiebreak il parquet del PalaFrontera. Con Galeone influenzato e Cantini ancora ai box, il tecnico giallorosso conferma il sestetto vittorioso nelle ultime uscite. La squadra gira bene, accumula subito un vantaggio prezioso e si porta sul 21-24. Sono i servizi di Montagnani a castigare la truppa di San Miniato, che prima subisce il pareggio (24-24) e poi cede ai vantaggi (25-27). Un colpo durissimo da buttar giù e infatti, in avvio di secondo set, Cecina gioca sul velluto, portandosi prima sul 10-5 e poi sul 16-10. Ciarla inserisce Bini al posto di Signorini e lentamente la TecnoAmbiente si ritrova, con Montini e Lazzeri in bella evidenza. Come d'incanto, la squadra giallorossa impatta sul 20-20 e l'epilogo è di nuovo al fotofinish: stavolta, però, esulta la TecnoAmbiente (23-25). Nuova bagarre nel terzo parziale, con i sestetti a darsi battaglia, senza esclusione di colpi. Nessuna delle due formazioni riesce a prendere il largo e, anche in questa occasione, servono i vantaggi per decretare il vincitore. Il punto conclusivo, stavolta, è dei tirrenici (25-23). Il PalaFrontera è un catino bollente e Cecina vola sul 12-9. Su questo punteggio, Ciarla ferma il gioco e getta nella mischia anche Polidori per qualche minuto al posto di capitan Bertolini. C'è anche apprensione per un infortunio di Bini, che resta comunque stoicamente sul terreno di gioco. Nel frattempo salgono in cattedra Picchi e Salini e tutto torna in parità (19-19). La zampata vincente, nel finale, è della TecnoAmbiente (23-25) e il match si allunga. La frazione decisiva vede Cecina partire forte (5-2 e 8-5), ma al cambio campo la squadra di Ciarla ha un altro piglio. Il team giallorosso si esalta in seconda linea e piazza tre muri con Bertolini e Montini. Torna in campo anche Signorini al posto di un esausto Bini e la situazione si capovolge (10-13). Il colpo del kappao lo mette a segno Picchi (11-15) che fa scattare la festa della TecnoAmbiente. Le parole del team manager Enrico Baldacci. “Una vittoria assai preziosa, su un campo sempre ostico. Sono molto contento, perché nonostante i momenti difficili la squadra ha saputo tirare fuori artigli e carattere. Adesso ci godiamo questa bella vittoria, ma da domani torneremo in palestra per preparare il match di sabato, contro Empoli”.
On Sport Volley Cecina - TecnoAmbiente San Miniato 2-3
(27-25, 23-25, 25-23, 23-25, 11-15)
TecnoAmbiente San Miniato: Bertolini, Bini, Boldrini, Cantini, Desiderato, Fogli, Lazzeri, Montini, Picchi, Polidori, Salini, Sartini, Signorini. All: Ciarla

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti