mercoledì 12 dicembre 2018

Un punto strappato con il cuore e con i denti

Campionato Regionale Pallavolo Femminile Serie D
Casciavola – Riotorto 3/2 ( 25/11, 25/19, 25/27, 17/25, 15/12 )
Formazioni:
EffEffe Riotorto: Balestracci, Diop, Giuggioli, Taddei, Togni, Farruggio, Bianchi, Vivarelli, Agostini, Cappellini, Camerini. Libero Boscaglia. Allenatore Matteo D’Alesio
Casciavola: Benedettini G. Caccio, Cerri, Colombini, Farella, Gabelloni, Interlandi, Leto, Perrottelli, Saba, Tozzi. 1° Libero Tellini, 2° Libero Benedettini Aurora. Allenatore Bertini Sabrina
Arbitro Maiorana Francesco di Luni
Strappare e portare a casa un punto nella tana del Casciavola, dopo essere stati sotto per 2 a 0 e senza aver avuto la possibilità di opporre il nostro gioco alle pisane allenate dall’ex nazionale Sabrina Bertini, pochi ci avrebbero scommesso. Ma il cuore e una maggiore attenzione alle cose da fare ha messo in condizione alla fine Camerini e socie di poter anche recriminare per non aver saputo cogliere la vittoria, che non avrebbe scandalizzato certo neppure le avversarie, apparse si squadra forte fisicamente e tecnicamente, ma che perde molto delle sue certezze se affrontata con determinazione. Esclusi i primi due set, dove le ragazze di D’Alesio hanno subito il gioco delle padrone di casa senza essere in grado di offrire una pallavolo adeguata, e registrato muro e ricezione, le riotortesi hanno riaperto la gara nel terzo set andando a condurre fin dall’inizio e, nonostante l’arbitraggio incappato in una serata storta e forse desideroso di chiudere la gara prima possibile, sono riuscite a mantenere e difendere il prezioso vantaggio quel tanto che serviva per portarsi sul 2 a 1 . L’affondo di Agostini e socie faceva tremare le certezze delle padrone di casa che, nonostante la spinta del pubblico con tamburi e cori da stadio, risultavano in balia delle ospiti e non riuscivano a trovare le giuste misure agli attacchi di Giuggioli e compagne che pareggiavano il contro dei set con un chiaro 17/25 Il tie brek si gioca punto su punto , le padrone di casa non si dimostrano affatto battute e nonostante un inizio parziale a favore delle ragazze di D’Alesio , riescono a recuperare e andare al cambio di campo avanti 8 a 6 , chiudere set e partita 15 a 12 ed evitare una sconfitta che non avrebbe destato certamente scandalo qualora si fosse concretizzata a favore di Diop e socie. Una bella gara comunque che chiude questo ciclo di partite ritenute impossibili per il Riotorto dove ha incontrato quattro formazioni di alta classifica portando a casa quattro punti preziosi. Sabato prossimo il calendario porta ancora in trasferta le giallorosse conto il Bellaria per poi tornare tra le mura amiche del Mecatti per affrontare il 5 Gennaio un’altra big del torneo il Viviquercioli attualmente terzo .

Fonte: Ufficio stampa Società

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti