lunedì 4 febbraio 2019

Intervista a Coach Pagliai

Un campionato quello del girone bianco ancora in fieri: le prossime ed ultime sette giornate potrebbero rimescolare le carte ridando slancio ai segugi di una lepre, il Mondovì, che al momento distacca di cinque punti e con una partita in meno, la seconda della lista Brescia. Con lo stop del turno di riposo del weekend appena trascorso ed il break Coppa Italia, parentesi che si aprirà sui campionati il prossimo weekend, la Kemas Lamipel fa tesoro dei giorni disponibili: quindici giorni di intenso lavoro, importante trampolino di lancio per il rush finale sulle prossime sette partite. Di sicuro c’è che questi due weekend lontani da competizioni non servono a tirar il fiato, tutt’altro: Mister Pagliai ed il suo staff, chiedono alla squadra di tenere alta la concentrazione. “Questi quindici giorni, non giocando, ci permettono di potenziare il lavoro su diversi aspetti: sia fisici, in accordo con il preparatore Diego Alpi, intensificando gli allenamenti di forza per prepararci ad affrontare il dopo sosta; sia tecnici-tattici: un lavoro congiunto con Cezar Douglas e Matteo Morando, valorizzerà aspetti decisi di gioco. A tal proposito, sono molto soddisfatto della collaborazione con Cezar: è un professionista serio, competente, abituato a lavorare in team ed il contributo che sta dando alla squadra è significativo sia dentro che fuori dal campo”. Non resta che aspettare la ripresa dei giochi il prossimo 16 febbraio, con la trasferta a Roma.

Valentina Panicucci – Ufficio stampa

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti