martedì 12 febbraio 2019

Timenet combattiva cede al Cesena solo al quarto set per 1-3

Incontro avvincente al PalAramini con una grande performance delle empolesi
Il Presidente Genova: “Orgoglioso delle mie ragazze, sono fiducioso per le prossime partite”.
Incontro avvincente ieri al PalAramini di Empoli dove le ragazze della Timenet si sono fatte valere prima di cedere di fronte alle ospiti dell’Elettromeccanica Angelini Volley Cesena per 1-3. Queste ultime, forse sottovalutando le avversarie, non hanno avuto infatti la vittoria facile in una partita che, solo per una manciata di punti, si è conclusa al quarto set. Una squadra giallonera trasformata rispetto ai precedenti match e che, salvo qualche momento di incertezza, è rimasta combattiva dall’inizio alla fine riuscendo quasi a strappare un pareggio 2-2 che avrebbe richiesto il quinto set per decidere le sorti dell’incontro. “Sono molto orgoglioso delle mie ragazze perché finalmente sono tornate agli standard di prestazione a cui ci avevano abituato e le loro qualità in questa occasione sono emerse in campo a prescindere dalla vittoria che, ricordiamo, è andata a favore della terza in classifica – commenta il Presidente dell’Empoli Pallavolo, Antonio Genova - E’ stato davvero un peccato e una questione di pochi punti ma è stata una grande partita e io sono molto fiducioso per i prossimi incontri. La new entry Elisa Manzano è una giocatrice di esperienza che può essere il nostro asso nella manica per questo torneo benché per noi resti fondamentale il gioco e l’unione di squadra per raggiungere i traguardi che ci siamo prefissati”. Partite agguerrite sin dagli scambi iniziali, le ragazze di coach Luigi Cantini hanno fatto subito capire alle romagnole che l’antifona era cambiata rispetto alla situazione del girone di andata, quando la partita si era evoluta a loro favore per 3-0. Pur avendo acquisito un vantaggio parziale per 4-7, le bianconere si sono infatti viste inseguire dalle padrone di casa a distanza ravvicinata con una rimonta fino al 15 pari. Poi, le cesenatiche hanno allungato il passo portandosi a casa il primo set 17-25. Nel secondo set le toscane, più combattive di prima, sono addirittura partite in vantaggio prendendo in contropiede le sfidanti e, laddove raggiunte, sono state in grado di mantenere il pareggio a lungo per portarsi quindi al comando senza cederlo mai. Le giallonere, sentendo vicina la rivalsa, si sono rese protagoniste di attacchi puntualmente messi a segno ma anche di incredibili azioni difensive sia a muro che in retroguardia e così facendo si sono aggiudicate la vittoria per 25-22. Il parziale successivo ha visto all’inizio le squadre procedere piuttosto equilibrate in un continuo e vicendevole rincorrersi a distanza di pochi punti, dopodiché il Cesena Volley ha accumulato un distacco crescente fino ad arrivare a doppiare la Timenet Empoli per 10-20. Nonostante il bel recupero delle padrone di casa, le ospiti si sono insinuate approfittando di qualche incertezza delle avversarie e alla fine si sono imposte col punteggio di 20-25. Del tutto intenzionate a vendere cara la pelle, le giallonere hanno tirato fuori le unghie da tigre inseguendo senza sosta le ospiti alle quali non hanno mai concesso più di una lunghezza di vantaggio. Le formazioni si sono date quindi battaglia punto su punto, infuocando gli animi dei tifosi sugli spalti dove i supporters empolesi così come tutto il team hanno avvertito sempre più concreta la possibilità di una vittoria, soprattutto quando le loro beniamine si sono portate in vantaggio 24-23. Le bianconere sono state costrette a ricorrere a tutta la loro esperienza per mettere a segno i colpi decisivi per l’esito del parziale e del match arrivando al 24-26. Ad un passo dall’opportunità tangibile di cambiare le sorti della partita, quindi, la Timenet Empoli si è arresa davanti alla terza in classifica che si è rivelata un buon avversario da battere ma che non ha brillato come si poteva ipotizzare, concedendosi forse anche troppi errori specialmente in battuta. In ogni caso, le giallonere hanno dimostrato di aver ritrovato la grinta e lo slancio necessari per affrontare la seconda parte del Campionato e se continueranno a giocare così daranno certamente del filo da torcere anche alle squadre di alto livello. Il prossimo banco di prova, per loro, sarà sabato 16 febbraio alle ore 17.00 il quando si misureranno in trasferta a Perugia con la Piccini Paolo San Giustino.
TABELLINO: TIMENET EMPOLI: Buggiani 11, Manzano 17, Coppi 12, Gili 5,Bruno 9, Lavorenti 3, Alderighi 1, Cavalieri, Donati, Genova (L), Pasquinucci (2L).
Arbitri: Giulio Bolici e Francesca Mori (Siena).

Fonte: Ufficio Stampa Empoli Pallavolo

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti