lunedì 18 marzo 2019

L'Ambra Cavallini cade a Modena (3-1)

La trasferta emiliana, sul parquet della seconda forza del campionato, non porta punti nelle casse dell'Ambra Cavallini, sconfitta con il punteggio di 3-1. La squadra di Luciano Mancini, orfana di Caverni, scende in campo con Salimbeni e Martinelli in diagonale, Bardi e Donati esterne, Chini e Meucci al centro e Vasi nel ruolo di libero. Il team di Pontedera entra subito in partita (4-8) commettendo pochi errori, ma Modena ha un sestetto di qualità e pareggia i conti a quota 12. La battaglia continua fino al 18-16, poi le padroni di casa cambiano passo (22-17) e chiudono 25-19. Nel secondo parziale, la formazione di Mancini si dimostra più ordinata e tiene testa alle padroni di casa (8-7 e 15-15). Sono i punti di Meucci e Martinelli (nella foto di Eleonora Lotti) a dare ulteriore coraggio all'Ambra Cavallini, che allunga fino al 18-22. Modena, però, è brava a non mollare (23-24), anche se, nell'azione successiva, è proprio un errore al servizio delle emiliane a rimettere il match in parità. Anche il terzo parziale vede le squadre appaiate per larghi tratti (6-4 e 15-12) con Donati in buona evidenza. Nella seconda parte del set, però, Modena non perde un colpo (19-13) e Mancini inserisce anche Focosi al posto di Salimbeni. Il finale, tuttavia, sorride ancora alla Moma (25-15). Anche nel quarto parziale l'Ambra Cavallini fatica ad incidere (8-4 e 16-9). Entrano anche Bartali e Ripoli per Vasi e Bardi, ma l'inerzia non cambia e la squadra di Mancini è costretta alla resa (25-17).
Moma Anderlini Modena – Ambra Cavallini Pontedera 3-1
(25-19, 23-25, 25-15, 25-17)
Ambra Cavallini Pontedera: Salimbeni 2, Martinelli 16, Chini 6, Meucci 8, Bardi 4, Donati 11, Vasi (libero), Focosi, Bartali (libero), Ripoli, Chericoni. Allenatore: Mancini, vice: Paletta

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti