lunedì 1 aprile 2019

B M, derby amaro per la Peimar a Fucecchio

DREAM VOLLEY FUCECCHIO – PEIMAR VBC CALCI 3-0
Parziali: 25-21, 25-23, 25-22
PEIMAR CALCI: Ciulli, Pellegrino, Testagrossa, Razzetto, Arezzo, Nicotra, Grassini, Bedini, Fascetti, Guemart, Di Nasso, Nannini, Stagnari, Verbeni. All. Berti
Dopo ventidue partite, per la prima volta in stagione, cade da tre punti la Peimar VBC Calci, sconfitta a Fucecchio nel derby. Uno stop senza appello, dopo una gara nervosa, non affrontata nel migliore dei modi, soprattutto dal punto di vista tecnico. Coach Berti ha schierato il sestetto consueto (Ciulli-Pellegrino, Nicotra-Arezzo, Testagrossa-Razzetto), con Grassini libero, utilizzando anche Bedini e Di Nasso, ma Fucecchio, che ha fatto una gran partita, non ha mai permesso ai calcesani di invertire il trend e prendere le redini del gioco. E’ terminata così una settimana difficile, per i biancocelesti, condizionato nel lavoro da acciacchi vari, e difficoltà, cui si è aggiunta l’indisponibilità di Guemart, registrata proprio a ridosso del fischio d’inizio, nel riscaldamento. “Siamo ancora artefici del nostro destino, per cui è obbligatorio voltare subito pagina e non rimanere un secondo di più su questa gara”, queste le parole di Luca Berti nel post-derby. “I meriti di Fucecchio e i demeriti nostri non ci hanno permesso di cogliere i frutti di una giornata che sarebbe stata favorevole, ma rimaniamo al secondo posto, ad un punto dalla prima in classifica. Portomaggiore e Castelfranco si sono rifatte sotto, ma restiamo avanti e nelle prossime quattro giornate saranno solo i nostri risultati a sancire la qualificazione ai play-off e il piazzamento finale”.

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti