lunedì 1 aprile 2019

La BluVolley cala il tris di vittorie: grazie ragazze

BluVolley: Zingoni 13, Baldi, Gradi 1, Donnini 4, Chiti (l), Poggi 8, Cheli 16, Bianciardi 4, Gai 1, Rosso 1. Degli Innocenti (k) 4, Nesi 3. All. Torracchi Ass. Bettarini
Conero Eurosped Ancona: Vescovi, Penna 2, Marceletti (k), Giuliadori 1, Canonico 4, Rapisarda 1, Brutti (l), Malatesta 8, Giombini 10. All. Bacaloni
Set: 25-14, 25-8, 25-18
Arbitri: Nadotti – Bertonelli
Quarrata – La BluVolley è cambiata: è una Squadra. Il lavoro di coach Torracchi e il suo staff sta raccogliendo i frutti di una stagione davvero difficile. Infortuni a ripetizione, intoppi quasi ogni settimana non avevano permesso a queste ragazze di amalgamarsi nel girone d'andata. Poi finalmente, da febbraio, la BluVolley è stata al completo e i risultati si sono potuti vedere immediatamente. Anche nella partita di ieri si sono apprezzati i grandi miglioramenti di Zingoni, altra gara da protagonista con pochissimi errori, di Donnini e Nesi. E quando sono state chiamate in causa anche Gai e Gradi hanno risposto presente mettendo immediatamente palla a terra. Cresce la sicurezza in palleggio di Rosso e della sua alter-ego Baldi, ormai abituata al salto dalla Prima Divisione alla B1. Cheli da opposta esprime tutto il suo enorme potenziale e capitan Degli Innocenti è un vero leader fuori e dentro il campo. Il libero Chiti si nota solo quando sbaglia, pochissimi i suoi errori nel corso di ogni partita. Bianciardi è cresciuta incontro dopo incontro e la sua “fast” è sempre messa a terra nei momenti più opportuni. Poggi è la giocatrice che ogni allenatore vorrebbe avere, brava in tutti i fondamentali ed è essenziale per gli equilibri della BluVolley. La cronaca della partita di ieri è quasi inesistente, Conero con tante giovani di talento nel sestetto (tre 2003) ma ancora troppo inesperte per un campionato difficile come quello di B1. Le marchigiane si sono portate avanti solo nel terzo set (9-4) con gli attacchi eccellenti di Malatesta e Giombini ma quando la partita ha avuto nuovamente i ritmi alti ha prevalso la BluVolley. Salvezza acquisita? No. Il vero spareggio è sabato, arriva un Montesport che non molla mai, pronto a lottare su ogni pallone. Sarà una battagli sportiva e la BluVolley la deve vincere per la matematica permanenza in B1. Coach Torracchi: “Siamo stati bravi a tenere i ritmi alti, loro abitualmente hanno delle ottime partenze ed era importante imporre subito il nostro gioco. Le ragazze sono cresciute e sono molto soddisfatto. Naturalmente ora la testa è già alla partita contro Montespertoli: scontro salvezza difficile, ma noi abbiamo il dovere di dare il 110%”. Degli Innocenti: “Dopo Cesena, abbiamo cambiato atteggiamento, ora c'è una consapevolezza maggiore nei nostri mezzi. Questa che verrà sarà una settimana importante, noi daremo tutto per migliorarci ancora e portare a casa il nostro obiettivo”.

Blu Volley Quarrata

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti