lunedì 8 aprile 2019

La Fonteviva fa sua gara uno

ACQUA FONTEVIVA APUANA LIVORNO – TINET GORI WINES PRATA 3-0
Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci, Grieco, Paoli 8, Zonca 17, Bacci, Minuti, Wojcik 17, Pochini, Miscione 8, Jovanovic 3, De Santis 12, Facchini, Maccarone. All. Paolo Montagnani; 2° all. Franchi.
Tinet Gori Wines Prata di Pordenone: Della Corte 6, Calderan, Radin, Bonante, Corazza, Tassan 6; Marinelli 10, Saraceni, Lelli, Marini 1, Cecutti, Bortolozzo 5, Link 8, Deltchev. All. Luciano Sturam; 2° all. Fabio Bovari.
Arbitri: Antonella Verrascina (Roma) e Luca Grassia (Roma); addetto Video Check Ivan Tizzanini.
Parziali: 34-32; 25-15; 25-19.
Servizi err/punti: Fonteviva 21/8, Prata 10/1
Muri punto: Fonteviva 11; Prata 8
La Fonteviva fa sua gara uno. Inizia nel migliore dei modi il Play Off di Serie A2 Credem Banca per la squadra di Paolo Montagnani che alla Bastia batte 3-0 Prata. Gara tutt’altro che serena però per i colori di casa. La Fonteviva, infatti, ha iniziato il match contratta e nervosa non riuscendo minimamente a trovare il ritmo e facendosi rimontare dal 19-15. Un primo set dove Prata ha avuto diverse occasioni per chiudere e dove la Fonteviva è stata brava a trarsi d’impaccio ai vantaggi. Da lì tutto in discesa o quasi con la Fonteviva che rotto il ghiaccio dominava i due parziali successivi. Adesso testa a mercoledì quando a Prata di Pordenone la Fonteviva deve provare a chiudere la serie in due gare.
1° set: Fonteviva in formazione tipo e quindi con Jovanovic e De Santis in diagonale, Paoli e Miscione al centro, Zonca e Wojcik di banda e Pochini libero. Ospiti con Calderan in regia, Della Corte opposto, Marinelli e Link in banda, Bortolozzo e Tassan al centro e Lelli libero. Primo punto della gara di Wojcik. Immediato sorpasso ospite (1-3) e risposta Fonteviva (4-3) in un inizio gara in cui le due squadre davano l’impressione di lavorare per conoscersi. Non buono l’inizio dei ragazzi di casa al servizio e equilibrio che persisteva con Prata che cercava in ricezione Wojcik (8-8). Buono invece l’impatto di Miscione nell’attacco al centro (10-10). Doppio vantaggio ospite (10-12) con muro su De Santis che poi si rifaceva in parallela. Pipe di Wojcik per il 12-13 e Fonteviva che non giocava male ma sbagliava troppo. Zonca, anche lui in parallela, per la parità. Muro di Paoli per il sorpasso. Ancora un muro del centrale di Trento e Prata a fermare il gioco (16-14). Alla ripresa errore in attacco ospite, ace fortunato De Santis e massimo vantaggio Fonteviva (18-14). Squadra di casa che saliva sul 19-15 ma che commetteva due sciocchezze e faceva tornare sotto gli ospiti (19-18). Dopo il tempo di Motagnani arrivavano comunque i punti di Miscione per il 21-19. Gara di nuovo equilibrata, dopo lo strappo della squadra di casa. Wojcik sulle mani alte del muro per il 22-20. Il doppio muro su Zonca riportava prima le cose in parità e poi al sorpasso ospite (22-23). Tempo Montagnani. Alla ripresa De Santis per il 23-23 e tempo ospite. Vantaggio Fonteviva che però non concretizzava incredibilmente il set point conquistato da De Santis (24-24). Ancora l’opposto di casa a segno ma poi all’errore al servizio (25-25). Primo set point ospite sul 25-26 annullato da Zonca. Marinelli per il 26-27. Wojcik sulle mani alte del muro per annullare. Errore al servizio Paoli e nuova occasione ospite. De Santis ad annullare. Ace annullato dal video check a Jovanovic ma errore anche degli ospiti al servizio e 29-29. Fonteviva che non riusciva a piazzare il contro break (31-31). Invasione Prata per il 32-31. Ma ancora parità con errore di casa. Zonca in diagonale (33-32). Chiusura dello stesso Zonca in pipe. Fonteviva che nel set ha sbagliato 12 servizi, troppi;
2° set: inizio ottimo per Prata (2-3). Fonteviva che però era presente e con Wojcik trovava i due ace del 6-3. Tempo ospite. Sul 7-3 bella reazione Prata che rimaneva in scia (8-5 e 10-7). Squadra di casa ancora troppo fallosa ma che comunque comandava i giochi (12-8). Sul 14-11 doppio cambio Prata. Muro De Santis per il 16-11 e tempo Prata. Fonteviva che scappava sul 17-11. La squadra di Montagnani gestiva bene e saliva sul 24-14 con turno al servizio di alto livello di Zonca. Chiusura De Santis;
3° set: inizio ottimo di Prata (3-5 e 4-6). Pipe di Zonca ad accorciare e poi De Santis a pareggiare. Fase equilibrata del terzo parziale con nessuna delle due squadre che riusciva a prendere il sopravvento. Muro di Jovanovic e poi di Wojcik per il primo break dei ragazzi di casa (11-9). Tempo coach Sturam. Pipe Zonca per il 13-10. Fonteviva che tentava la fuga definitiva (14-10) e secondo time out per gli ospiti. Al ritorno in campo muro Miscione. Fonteviva che non si guardava più indietro e che volava sul 24-15 prima di chiudere con qualche errore di troppo a 19 con Wojcik.

Comunicato Acqua Fonteviva Apuana Livorno - Play Off Serie A2 Credem Banca

    Choose :
  • OR
  • To comment
Nessun commento:
Write commenti